Creato da sangelblog il 13/04/2008

Il Diario di Sangel

Il mio diario on line

 

 

I ragazzi non sanno l’italiano..perchè i professori si?

Post n°132 pubblicato il 28 Febbraio 2010 da sangelblog

Questo è il titolo del pezzo che ho pubblicato oggi sulla mia rubrica "ma che palle" per Periodico Italiano , che prende spunto da un articolo scritto sul Corriere della Sera ieri da Giorgio De Rienzo..

che ne pensate?

http://periodicoitaliano.info/2010/02/28/i-ragazzi-non-sanno-litalianoperche-i-professori-si/

 
 
 

Finalmente ... la radiooooo

Post n°131 pubblicato il 28 Febbraio 2010 da sangelblog

Dopo anni, finalmente un sogno che si avvera.. Da sabato prossimo avrò una rubrica fissa in radio. Una radio locale di Roma, ma a me basta. E' una vita che sogno di andare in radio.. tutti mi dicono che ho una bella voce.. tutti .. ma poi nessuno che mi da la possibilità di provare..

Quindi ringrazio Ale che invece questa possibilità me la sta dando.. un bacione.. vi tengo aggiornati

 
 
 

Donazione del cordone ombelicale....

Post n°130 pubblicato il 26 Febbraio 2010 da sangelblog

"Gabriele compirà sei anni a marzo, a settembre frequenterà la prima elementare, sorride felice all’idea di scartare i regali, sorride e gioca come tutti i bambini della sua età.

Luca compirà sei anni ad agosto, ma non sa se riuscirà a frequentare la prima elementare, perché Luca fa la chemioterapia: ha la leucemia.
Gabriele è mio figlio, Luca è figlio di Barbara, ma è figlio di tutte quelle mamme che all’improvviso si trovano catapultate dal “lusso” della quotidianità al dolore e alla sofferenza della malattia.
Una malattia bastarda, a volte incolore, a volte insapore, ma che lentamente ti distrugge la vita.
Di leucemia si muore ancora, questo non sempre viene ricordato, siamo sempre bersagliati da dati positivi di sopravvivenza a questa tipologia di tumore, ma spesso vengono dimenticati quelli che da quel mostro non si risvegliano più.
É la stessa Barbara che durante una telefonata non priva di lacrime e interruzioni mi racconta di un piccolo angelo, Stefano, che diceva di essere come l’omino di ferro, e che la seconda recidiva si è portato via. E c’era Valentina che camminava attaccata ad una macchina che faceva rumore, ma che desiderava tanto giocare con gli altri bambini.
“Come posso guardare mio figlio-racconta- che una volta mi ha guardata serio e mi ha detto “ mamma ma lo sai che della mia malattia si muore?”
Mio figlio ha cinque anni come posso pensare di perderlo? Mi dice piangendo, ed io non posso che piangere con lei, perché mio figlio ha cinque anni, è sano, ma Luca è anche mio figlio, una mamma diventa mamma di tutti i bambini che ci sono al mondo.
E visto che oltre ad essere mamma sono anche giornalista, ed ho deciso di mobilitare tutta facebook, tutte le mie amiche delle testate giornalistiche, e televisive per cercare di dare un’informazione che manca, e per dare voce al dolore di questa mamma che sa che la malattia di suo figlio ha una cura : trapianto di staminali da cordone, stoccate in biobanche, grazie alla generosità di genitori che al momento del parto accettano la donazione solidaristica di queste cellule, che possono fare la differenza tra la vita e la morte. “Ma le difficoltà sono tante”, denuncia Barbara, “In Italia la rete di raccolta ha troppi ‘buchi’ e la disinformazione dilaga”, veicolata da mamme vip che “nelle interviste raccontano di come conserveranno all’estero il cordone del loro bimbo”, per poterlo usare nel caso in cui il figlio si dovesse ammalare un giorno, e “di come questo gesto sia assolutamente da imitare se si e’ dei genitori responsabili”.

Segue su

http://periodicoitaliano.info/2010/02/26/donazione-del-cordone-ombelicale-per-non-lasciarli-morire/

 
 
 

Le notizie di oggi 25 febbraio su Periodico Italiano

Post n°129 pubblicato il 25 Febbraio 2010 da sangelblog

Esteri:

Ginevra: contro la pena di morte, al via IV Congresso mondiale
http://periodicoitaliano.info/2010/02/24/ginevra-contro-la-pena-di-morte-al-via-iv-congresso-mondiale/

USA, finalmente anche donne soldato a bordo dei sommergibili
http://periodicoitaliano.info/2010/02/24/usa-finalmente-anche-donne-soldato-a-bordo-dei-sommergibili/

Attualità:

L’educazione sessuale: compiti e limiti della famiglia odierna
http://periodicoitaliano.info/2010/02/24/leducazione-sessuale-compiti-e-limiti-della-famiglia-odierna/

E’ nata la web tv degli homeless. Torre Annunziata capofila del progetto
http://periodicoitaliano.info/2010/02/24/e-nata-la-web-tv-degli-homeless-torre-annunziata-capofila-del-progetto/

Roma, Merce Cunningham Dance Company all’Auditorium
http://periodicoitaliano.info/2010/02/24/roma-merce-cunningham-dance-company-allauditorium/

Ma che palle...:

Niente donnine nude sul cell, meglio in carne ed ossa. O no?
http://periodicoitaliano.info/2010/02/25/niente-donnine-nude-sul-cell-meglio-in-carne-ed-ossa-o-no/

Il Figa-pensiero di Valeria Luzi:

Un assaggino di figaBLOG in esclusiva per il Periodico Italiano
http://periodicoitaliano.info/2010/02/25/un-assaggino-di-figablog-in-esclusiva-per-il-periodico-italiano/

Tra Gli Scaffali:

“Iran. Gnomi e giganti. Paradossi e malintesi”, satira e immagini unite contro i regimi
http://tragliscaffali.periodicoitaliano.info/?p=9266

Sport:

Canoa. Raduno Federale presso il Centro Sportivo Remiero della Marina Militare di Sabaudia
http://periodicoitaliano.info/2010/02/24/canoa-raduno-federale-presso-il-centro-sportivo-remiero-della-marina-militare-di-sabaudia/

Milito – Cambiasso: l’Inter batte il Chelsea
http://periodicoitaliano.info/2010/02/24/milito-%E2%80%93-cambiasso-l%E2%80%99inter-batte-il-chelsea/

La Ricetta del giorno:

Cotoletta alla milanese con contorno di patate fritte
http://periodicoitaliano.info/2010/02/25/cotoletta-alla-milanese-con-contorno-di-patate-fritte/

 
 
 

Complimese di Andrea Chandra

Post n°128 pubblicato il 25 Febbraio 2010 da sangelblog

Ieri Andrea Chandra ha compiuto il suo primo mese... Uno spettacolo.. manco mi pare cosi tanto tempo.. eppure è già passato un mese da quella domenica di gennaio. 10 ore di travaglio e poi finalmente il ginecologo ha deciso che forse era meglio farmi questo benedetto cesareo.. 

Uff... non vi racconto il dopo che è meglio.. ma siamo qui, tutte e due... e quando dico qui.. intendo proprio qui.. io lavoro al pc, lei dorme di fianco alla scrivania.. eh eh.. che dite? La abituo male da subito?? Tanto domani sera non la vedo, dovendo andare a Roma per lavoro e fermandomi fuori a dormire.. insomma ci provo a fare la mamma sempre presente.. ma con questo lavoretto mica è cosi facile..

 

 
 
 

Le novità e.... ma che palle...

Post n°127 pubblicato il 23 Febbraio 2010 da sangelblog

Per chi mi seguiva sempre ce ne sono tantissime. Tanto per iniziare ora abito in Toscana. E poi... bhe.. ho una pupetta nuova nuova che domani compie un mese esatto. Si chiama Andrea Chandra. Bionda e occhi azzurri, come la sorella Pamela e come il fratellone Dejan. Insomma abbiamo allargato la famiglia e stiamo tutti benissimo. 

Ho pensato tutta notte a questo blog e ho deciso che si, si ricomincia. Magari non scriverò tanto come prima.. anche se poi, alla fine, e lo sapete bene, non ci credo molto. Quando inizio a fare una cosa la faccio e basta. Quindi succederà che qui scriverò spessissimo, visto che ho ripreso a scrivere di più anche per il giornale che dirigo.

Ah ecco un'altra novità. Ho aperto un giornale, che ha appena compiuto un anno. Si chiama Periodico Italiano e da dicembre lo trovare ogni quindici giorni anche in edicola. Sul web invece è un quotidiano www.periodicoitaliano.info e da due giorni ho anche una rubrica tutta mia che si chiama "ma che palle..." dove mi sfogo contro tutte quelle cose che sono palesemente contro senso o che mi urtano i nervi...

Insomma spero che riprenderete a seguirmi..

 

 
 
 

e se riprendessi?

Post n°126 pubblicato il 22 Febbraio 2010 da sangelblog

Potrei anche pensarci... di ricominciare a scrivere qui.. ma poi mi dico.. "che ci scrivo?" e soprattutto "chi mi legge?" del resto è talmente tanto tempo che non scrivo qualcosa che probabilmente chi mi seguiva ha preso altre strade.. e anche io in effetti di strada ne ho fatta tanta nel frattempo.. sono anche diventata di nuovo mamma.

Va beh prometto che ci penso... e vi tengo informati

 

 

 
 
 

Non passa... un trapianto ti segna.. per sempre..

Post n°125 pubblicato il 02 Ottobre 2008 da sangelblog

Stasera ho rivisto un attimo, la fine di quel film in cui il padre prende in ostaggio un intero reparto di un ospedale per provare a trovare un cuore nuovo al figlio. john Q.
non so quanti di voi lo hanno visto.. non so quanti di voi hanno avuto una esperienza simile.. io vi chiedo di leggere quello che mi sono sentita di scrivere stasera... sul mio blog ufficiale.. e di farlo leggere a quante più persone possibili... per conoscenza.. non voglio convincere nessuno.. solo farvi capire che anche aspettare un organo non è una cosa facile... per nessuno...

 
 
 

Quando vi manca qualcuno

Post n°124 pubblicato il 29 Settembre 2008 da sangelblog

Oggi sono a terra.. mi manca un casino e non so come fare.. non posso chiamarlo non posso dirglielo.. ne ho scritto anche qui.. sono veramente a pezzi.. HELP

 
 
 

Melamica

Post n°123 pubblicato il 24 Settembre 2008 da sangelblog

Con piacere vi informo che Venerdì 26 settembre 2008 presso il teatro
San Giorgio, in via Quintino Sella 5 ad Udine, alle ore 20 e 30 si
terrà una importante manifestazione per informare su diversi problemi
quali tumori, sclerosi multipla e donazione organi.
trovate maggiori info qua

 
 
 

Nuova collaborazione... tante novità

Post n°122 pubblicato il 24 Settembre 2008 da sangelblog

Ragazzi, come avrete notato ho sempre meno tempo per venire qua a scrivere e questo un po' mi spiace. Ho da poco iniziato una nuova collaborazione e mi ritrovo con un mare (per fortuna) di lavoro da fare.. 

Spero che possiate comunque passare a trovarmi sul mio blog personale e che continuerete a leggere quel poco che riesco a scrivere qua. Insomma .. ci sono.. mi serve solo il tempo di riprendere equilibrio.. 

un abbraccio a tutti

anche a te che leggi di nascosto.. mi ha fatto piacere rivederti l'altro giorno..

 
 
 

Tutto Finito..

Post n°121 pubblicato il 15 Settembre 2008 da sangelblog

E adesso che sei dovunque sei
Chissà se ti arriva il mio pensiero
Chissà se ne ridi o se ti fa piacere

E adesso che sei dovunque sei
Ridammelo indietro il mio pensiero
Deve esserci un modo per lasciarmi andare...

(Luciano Ligabue)

 

 
 
 

Piccola anima amica

Post n°120 pubblicato il 07 Settembre 2008 da sangelblog


"Accidenti, mi sa proprio che non mi divertirò. Mi sarebbe tanto piaciuto
essere COLUI CHE PERDONA. Volevo sapere come ci si sente ad essere speciali in
quel senso".

La Piccola Anima capì in quel momento cosa si prova ad essere tristi, ma
un'anima amica si fece avanti fra la folla e disse:

"Non te la prendere, io ti aiuterò".

"Dici davvero? Ma cosa puoi fare?"

"Ecco, posso offrirti qualcuno da perdonare"

"Tu puoi…"

"Certo, posso venire nella tua prossima vita e fare qualcosa che ti
consentirà di dimostrare la tua indulgenza"

"Ma perché, per quale motivo?" chiese la Piccola Anima

"Sei un essere di suprema perfezione, puoi vibrare ad una velocità così
grande da creare una luce così tanto splendente da impedirmi quasi di
guardarti. Cosa mai potrebbe indurti a rallentare le tue vibrazioni fino ad
offuscarla? Cosa potrebbe spingere te, che sei in grado di danzare in cima alle
stelle e viaggiare per il regno alla velocità del pensiero, cosa potrebbe
spingerti a calarti nella mia vita e divenire tanto pesante da compiere questo
atto malvagio?"



"E' semplice -spiegò l'anima amica- perché TI VOGLIO BENE" Sentendo
quella risposta lo stupore invase la Piccola Anima. "Non essere tanto
meravigliato Piccola Anima. Tu hai fatto lo stesso per me, davvero non ricordi?
Abbiamo danzato insieme mille volte tu ed io, nel corso di tutte le età del
mondo e di ogni periodo storico. Abbiamo ballato, abbiamo giocato per tutto
l'arco del tempo e in molti luoghi, solo che non te ne rammenti. Entrambi siamo
stati tutto, siamo stati giù e su, siamo stati la sinistra e la destra, il qui
e il là, l'adesso e il poi, anche maschio e femmina, bene e male, siamo ambedue
stati la vittima e l'oppressore, ci siamo incontrati spesso tu ed io in
passato, e ognuno ha offerto all'altro l'esatta e perfetta opportunità di esprimersi
e di fare esperienza di ciò che siamo in realtà, e quindi - continuò- io verrò
nella tua prossima vita e questa volta sarò il cattivo, commetterò nei tuoi
confronti qualcosa di veramente terribile e allora riuscirai a provare come ci
si sente nei panni di colui che perdona"



"Ma che cosa farai -domandò la Piccola Anima- da risultare tanto
tremendo?".

"Oh -rispose l'anima amica strizzando l'occhio- ci faremo venire qualche
bella idea. Poi soggiunse a voce bassa "Sai, tu hai ragione riguardo a una
cosa".



"E quale sarebbe?". "Dovrò diminuire alquanto le mie vibrazioni
ed aumentare a dismisura il mio peso per commettere questa brutta cosa, mi
toccherà fingere di essere ciò che non sono, e quindi ti chiedo in cambio un
favore"

"Qualsiasi cosa, qualsiasi cosa" gridò la Piccola Anima, che
intanto ballava e cantava "Riuscirò a perdonare, riuscirò a
perdonare!!".



Poi si rese conto del silenzio dell'anima amica e allora chiese: "Cosa
posso fare per te, sei davvero un angelo, sei così disponibile ad accontentarmi".




A quel punto la Piccola
Anima sentì ancora più forte il desiderio di esaudire la
richiesta e chiese di nuovo: "Cosa posso fare per te?"



E l'anima amica: "Quando ti colpirò e ti maltratterò, nell'attimo in cui
commetterò la cosa peggiore che tu possa immaginare, in quello stesso istante
dovrai rammentare chi sono in realtà", concluse l'anima amica.



"Lo farò -esclamò la
Piccola Anima- te lo prometto, e ti ricorderò sempre come sei
qui, in questo momento".


 



Neale Donald Walsch

 
 
 

Sai di cosa ha bisogno il tuo cuore?

Post n°119 pubblicato il 07 Settembre 2008 da sangelblog

Immaginare incontri, idealizzare romanticherie e desiderare la perfezione è molto facile e - diciamo la verità - è piacevole!
Il
problema inizia quando non riusciamo ad uscire da questo circolo,
quando crediamo che le fantasie, gli ideali e i desideri sono ciò di
cui il nostro cuore ha realmente bisogno.
Il nostro cuore è il più grande tesoro che possediamo.
E,
lo sai, i tesori sono sempre in luoghi difficilmente accessibili,
giustamente perché solo chi se lo merita lo possa raggiungere!

Questo mi fa giungere a due conclusioni:
-
la prima è che tu devi essere il coraggioso pioniere del tuo più
prezioso cammino, della tua più autentica meta! Solo così potrai
conoscere il valore del tuo cuore, lo spazio che ha dentro e in che
modo può essere riempito soddisfacentemente. 
- la seconda è che
se tu conosci il cammino, quando percepisci che qualcuno sta tentando
di arrivare al tuo cuore, potrai sentirlo e, se ti interessa, agevolare
il tuo pretendente nella sua conquista.


Nel frattempo, ciò che tento di fare con
questo testo non è insegnarti il cammino, ma spingerti a riflettere:
"di che cosa ha bisogno veramente il mio cuore?"
Perché rimaniamo a
divagare tra pensieri e desideri, ma non ci rendiamo conto delle nostre
reali necessità. Non ci fermiamo a guardare ciò che abbiamo fin'ora
coltivato, il valore dei nostri sentimenti più profondi, infine, non
sappiamo nemmeno che tipo di amore abbiamo da offrire in questo
momento; solo in seguito scopriremo che tipo di amore ci completa.
E
così, disinformati e senza sapere esattamente che cosa stiamo cercando,
sprechiamo tempo ed energie entrando e uscendo da relazioni che servono
più per demotivarci e deprimerci che non per farci maturare e
avvicinarci ad un vero e valido incontro.


Ti invito a riflettere su una "mappa del tesoro" che considero illuminante:


". non so più se esigo per me l'altezza di ciò che desidero.
So solo che mi aspetto le cose nella misura esatta in cui ne ho bisogno"


È questo! Molto più importante che passare tutta la vita ad esigere conquiste mirabolanti,
relazioni
perfette, incontri indimenticabili o amori che riproducano almeno per
metà i racconti di fate. molto più importante di tutto questo è che tu
impari,attentamente e diligentemente  - come chi riconosce e si fida
del perfetto flusso della vita - a sperare nella misura esatta di ciò
di cui hai bisogno.
Perché, in fondo, tutti noi abbiamo bisogno d'amore.
Ognuno
con le sue peculiari necessità, con i suoi valori e le sue misure, ma
sempre con le proprie aspettative, intrecciato e avvolto nell'amore!


…e quando il Vero Amore arriva, apriamo le porte del nostro Cuore!

 
 
 

L'amicizia

Post n°118 pubblicato il 31 Agosto 2008 da sangelblog

Nessun uomo è un’isola
tutti abbiamo bisogno degli altri o di pochi
di qualcuno che dia un senso alla nostra esistenza
 qualcuno che riempia la vasca della nostra vita
di un mare di affetto, fiducia, rispetto
questa è l’amicizia per me, un valore alto,
un porto dove approdare quando sei in difficoltà
e non sai dove andare
lo stesso porto sicuro che ti accoglie quando arrivi
 ma che anche se te ne vai e poi ritorni
 ti accoglie sempre con lo stesso affetto
 perché conosce cosa sia il perdono!

Grazie perché sei uno dei perni

 che tengono salda la mia intera esistenza
 grazie perché quando mi dici amica
 mi fai sentire unica ed importante e la solitudine non c’è più

 
 
 

Un giorno credi...

Post n°117 pubblicato il 27 Agosto 2008 da sangelblog

Un giorno
credi di essere giusto e di essere un grande uomo in un altro ti

svegli e devi cominciare da zero.

Situazioni che stancamente si ripetono senza tempo una musica per pochi

amici, come tre anni fa.

A questo punto non devi lasciare qui la lotta e' piu' dura ma tu se le

prendi di santa ragione insisti di piu'.

Sei testardo, questo e' sicuro, quindi ti puoi salvare ancora metti tutta
la

forza che hai nei tuoi fragili nervi.

Quando ti alzi e ti senti distrutto fatti forza e va incontro al tuo
giorno

non tornare sui tuoi soliti passi basterebbe un istante.

Mentre tu sei l'assurdo in persona e ti vedi gia' vecchio e scadente

raccontare a tutta la gente del tuo falso incidente.

Mentre tu sei l'assurdo in persona e ti vedi gia' vecchio e scadente

raccontare a tutta la gente del tuo falso incidente.

 
 
 

Grazie

Post n°116 pubblicato il 26 Agosto 2008 da sangelblog

Oggi mi sono resa conto quando ho sentito la sua voce di quanto sia stato bello conoscerlo.. e di quanto gli sono grata di avermi permesso di passare del tempo con lui. E' una persona meravigliosa e quando avevo bisogno c'era.. gli vorrò comunque un mondo di  bene.. mi spiace solo che sia sparita quella magia che ci univa.. che non avevo trovato se non in una sola persona in passato.. grazie per quello che mi hai dato


 
 
 

Nulla da dare

Post n°115 pubblicato il 25 Agosto 2008 da sangelblog

Non pensare mai e poi mai di non avere nulla da dare. Tu hai
moltissimo da dare, e scoprirai che meno ci pensi e prima si risolverà. Più
pensi agli altri e vivi per loro, più ti annulli completamente al servizio degli
altri, senza pensare a ciò che ne puoi trarre, e più sarai felice. Non dare mai
con una mano, prendendo con l'altra. Quando dai una qualsiasi cosa, dalla
gratuitamente, affinché la si possa usare completamente e liberamente. Quando
dai, fai in modo di dare con prodigalità, libertà e convinzione, e poi
dimenticatene: tale principio si applica ai doni di ogni livello, sia materiali
che spirituali, tangibili e non. Dai sempre con generosità e non temere di
rimanere senza, perché altrimenti il tuo non è vero dono. Dando veramente non
mancherai mai di nulla.

 
 
 

HO IMPARATO

Post n°114 pubblicato il 22 Agosto 2008 da sangelblog



Ho imparato... Che crescere

non significa solo fare l'anniversario



Che il silenzio

è la miglior risposta quando si sente una stupidaggine



Che lavorare

non significa solo guadagnare soldi



Che gli amici

si conquistano mostrando chi realmente siamo



Che i veri amici

stanno con noi fino alla fine



Che le cose peggiori

si nascondono attarverso una buona apparenza



Che la natura

è la cosa più bella di queta vita



Che quando penso di sapere tutto

ancora non so' niente



Che un solo giorno

può essere più importante di molti anni



Che si può conversare con le stelle

Che ci si può confessare alla luna

Che si può viaggiare nell'infinito

Che è salutare sentire buone parole

Che anche ad essere gentili fa bene alla salute

Che è necessario sognare

Che si può essere bambini tutta la vita

Che il nostro essere è libero

Che Dio non vieta nulla in nome dell'amore

Che giudicarsi non è importante

quando realmente importa è la pace interiore



E finalmente ho appreso... che

non si può morire per imparare a vivere.



(W.Shakespeare)

 
 
 

aiutiamo questo angelo.. in ogni modo 

Post n°113 pubblicato il 22 Agosto 2008 da sangelblog

Aiutate il mio angelo!!!!



SE VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU PER AIUTARE LA PICCOLA QUESTI SONO I

DATI:

IBAN ripartito per campi:

CONTO CORRENTE: 320190

NAZIONE: IT

CHECK DIGIT: 86

ABI: 02008

CAB: 20500

CIN P

Oppure IBAN per intero: IT86P02008205000000

00320190





INTESTATO A: D'AZZEGLIO MASSIMILIANA



PER BONIFICO DA ESTERO AGGIUNGERE: uncritb1rho



AIUTATECI



Vedere quel corpicino attaccato ai tubi,imprigionato dai macchinari

medici, e' straziante. I raggi della radioterapia trapassano il suo

corpo, attaccano il suo cervello, la rendono cieca.

Il nostro piccolo angelo, ha 23 mesi. Otto mesi fa è iniziato tutto

il calvario.

Vorrebbe solo giocare, come tutti i bimbi della sua età. E invece

deve lottare con un tumore di oltre cinque centimetri nel suo

cervello.

Questa e' la storia di nostra figlia che lotta contro i tumori da

quando e' nata.

Per salvare la nostra bimba occorrono 150 mila euro. L' unico modo

per curarla è portarla a Huston, negli Stati Uniti. La piccola è

stata operata il 5 novembre al San Raffaele, le hanno asportato un

neuroblastoma. Praticamente è un tumore maligno al quarto stadio

dentro il cervello, poi i medici del San Raffaele hanno inviato tutta

la documentazione al centro Tumori per i controlli. Ma in 22 giorni

il tumore si è riformato. Era grosso 17 millimetri, poco più' di un

centimetro e mezzo, prima dell'operazione. Ora è grosso 5 centimetri.

Ed è iniziato il calvario.

Così che nostra figlia inizia a entrare e uscire dagli ospedali. Sta

facendo le cure, si sta sottoponendo a un ciclo di ben 33 sedute di

radioterapie. Per adesso ne ha fatte 17 e le sono state somministrate

due reinfusioni di cellule staminali. Il problema è che lei produce

queste cellule cattive. E l'unica soluzione è portarla in America.

Il problema è che probabilmente alla fine della radioterapia

potrebbero presentarsi problemi neurologici. Poi c'è l'occhio. Inizia

a non vederci bene da una parte. I medici dicono pure che purtroppo

le possibilità che ne perde uno sono alte. Sono gli effetti della

radioterapia. Impossibile, però, non fare le cure.

I medici hanno voluto anticipare la radioterapia, anche se ha solo 23

mesi, proprio perchè il tumore è recidivo e ormai è al quarto stadio.



La soluzione c'è: negli Stati Uniti!

A Huston, esiste un macchinario che elimina definitivamente il suo

tipo di tumore. Solo in America esiste questo macchinario.

Noi vorremmo curarla ma occorrono 150 mila euro.

A settembre andremo per una visita. Solo quella costerà 2.000 euro.



Io, Donato, sono operatore di call center, come mia moglie,

Massimiliana che però ha lasciato il lavoro per seguire mia famiglia;

ma non ce la facciamo.



Abbiamo aperto questo blog per raccogliere messaggi di solidarietà,

consigli, eventuali informazioni di sostegno.

Potete scriverci anche a donprov@inwind.it



Chiedo aiuto a voi lettori.



Vogliamo salvare il nostro angelo!!!

 
 
 
Successivi »
 

OGGI MI SENTO

 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie Andrenews... come stai??? mi raccomando vediamo di...
Inviato da: sangelblog
il 25/02/2010 alle 08:17
 
Ben tornata !!! ciaooo
Inviato da: Andrenews
il 24/02/2010 alle 09:28
 
noto solo ora.. questo commento della mamma di Davide.. chi...
Inviato da: sangelblog
il 26/12/2008 alle 16:53
 
Ma chi ti ha detto che i genitori hanno rifiutato di curare...
Inviato da: vigilantemariarita
il 20/11/2008 alle 16:32
 
Buon weekend!!!!!!
Inviato da: Andrenews
il 10/10/2008 alle 11:12
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Andrenewsvalente.paolo51hartes76comico6dami1970WIDE_REDsabrinaferocinoTigre_RuggenteLeo290navighetortempounamamma1adoro_il_kenyaschiaccialazanzarabritta6samaita
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: sangelblog
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 38
Prov: CE
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom