Creato da paperino61to il 15/11/2008
 

buone notizie

commenti a caldo ...anche a freddo..

 

 

Musical che passione

Post n°2305 pubblicato il 16 Dicembre 2017 da paperino61to

Questa serata sarebbe piaciuta tantissimo a mia madre, ma sono sicuro che anche voi la  apprezzerete se amate questo genere di film: Il Musical.

 

      

 

 

 

       

 

 

 

         

 

 

 

 

          

 

 

 

 

   

 
 
 

Natale in casa FCA

Post n°2304 pubblicato il 15 Dicembre 2017 da paperino61to

Un altro anno è passato e siamo arrivati a Dicembre, e in casa FCA il caro Babbo " Marchionne " Natale lo festeggia a modo suo, ovvero mettendo in cassa Integrazione migliaia di lavoratori.

Questo mese, anche se per onor di cronaca i mesi scorsi le avvisaglie erano chiare, la cassa integrazione parte alla grande, stabilimenti come Pomigliano e Mirafiori ( i soliti noti), Maserati di Grugliasco si aggiungono quelli di Melfi e di Cassino.

Non vi è reparto di uno stabilimento che non " festeggi " in questa maniera.

A Mirafiori anche i SERVI firmatari incominciano a rendersi conto che la situazione è grave, avallata ancor di più dal fatto che gli ammortizatori sociali nel 2018 scadranno.

Preoccuparsi è un eufemismo conoscendoli, la scusante è che vi è un calo di vendite, normale in questo periodo. In 30 anni di Fiat non ho mai visto un modello NUOVO con 13 mesi di produzione piena avere un calo da indurre la ditta a mettere in cassa integrazione.

Alla Maserati non parliamo dopo 4 anni circa di produzione sono già al restyling ( cosa che di solito avviene dopo una decina di anni dall'uscita del modello) e la cassa integrazione ha fatto capolino già l'anno scorso.

Una prassi che Babbo " Marchionne " Natale usa per Mirafiori è comunicare la cassa con il conta gocce. Prima parte con una settimana : dal 20 dicembre al 2 gennaio, poi si passa al 8 gennaio, e ora fino al 13 gennaio, e voci dicono che si protrarrà.

Non so se sia vero o no, quello che so è che la barca affonda, e che nessuno a parte la Fiom e iscritti continuano a dire che bisogna scendere in piazza a manifestare, ma ahimè parole vuote.

In ogni caso Buon Natale cari colleghi, e non fate ressa per fare la parte dell'Asino nel presepe di casa FCA, il caro Babbo " Marchionne " Natale vi accoglie tutti a braccia aperte, e come regalo chissà che non avrà pure la letterina di licenziamento, come ha fatto ai 1300 interinali di Pomigliano ( letterina o sms mandato dai capi a fine turno).

 
 
 

Non sono io...

Post n°2303 pubblicato il 11 Dicembre 2017 da paperino61to

Eccoci giunti a dicembre, il mese di Natale, il mese dove migliaia e migliaia di letterine vengono spedite a Babbo Natale, sperando che esaudisca il nostro desiderio, qualunque esso sia senza distinzione di età o di sesso.

A volte però le sorprese arrivano prima e da chi non te le aspettavi, e sovente ci si rimane senza parole, basiti, increduli da persone che credevi di conoscere da anni ma che scopri che non è affatto così.

Nulla di serio per carità, però usare certi termini come “ sei un razzista al contrario non io , vedi sempre solo questa parola( razzista) in quello che posto” direi che come sorpresa è comprensibile.

Ora siamo in democrazia, anche se molto malata sempre democrazia è, ed ognuno posta o condivide quello che gli pare giusto, non sta a me giudicare, al massimo commento.

Ora se questa persona condivide post con frasi dedicate a un certo personaggio che scappava travestito da tedesco, non sono io ad essere un “ razzista “.

Se si condividono post scritti da simpatizzanti di un certo partito del Nord, non sono io ad essere un “ razzista”.

Postare fotografie di ragazzi negri, dove sorridono con la dicitura : “ Ridono alle nostre spalle con  i nostri soldi”, non sono io ad essere un “ razzista”, anche perché in una fotografia ognuno di noi sorride.

Continuare a mettere fotografie di ragazzi negri seduti con i piedi sulla panchina con scritto : “ Al loro paese non si permetterebbero “ , quando anche noi da ragazzini sedevamo in quella maniera e lo fanno anche i nostri figli e nipoti ai giorni nostri, non sono io ad essere un “ razzista”.

Quando si mettono in rete video dove ragazzi /e negri ridono perché non pagano il biglietto del mezzo di trasporto con la solita frase: “ Mandiamoli a casa loro a calci nel sedere “, ben sapendo che la prassi del Non pagare il biglietto coinvolge tante persone comprese noi italiani, non sono io ad essere un “ razzista”.

Peccato cara amica mia, che non ti renda conto che non io non difenda i  negri o gli immigrati a priori, io difendo chi merita esser difeso a prescindere del colore della pelle, concetto semplice mi sembra?

Quando si postano o si condividono certe frasi sulla violenza di branco solamente compiuta da negri o immigrati senza MAI una volta mettere lo stesso odioso delitto commesso da italiani, non sono io ad essere un “ razzista”.

Cercare di dire :  Abbiamo già i nostri che delinquono mancano ancora loro, è molto riduttivo e soprattutto è arrampicarsi sugli specchi.

Venire a usare la parola Invasione, quando i dati del Viminale parlano del 67%  di sbarchi in meno rispetto a un anno fa, è fuorviante e ripeto quello che da tempo vado dicendo, a casa mia Invasione è quando una nazione o stato viene invasa da militari. Se un paese con 1000 persone arrivano otto o anche dieci negri non si può parlare di certo di invasione o sbaglio?

Ecco cara amica mia, perché non sono io ad essere un “ razzista”, ed ecco perché la sorpresa di Natale in anticipo non è molto gradevole, ovviamente ho preso provvedimenti per non leggere più cosa condividi, senza per questo non mandarti il saluto o informarmi come stai.

In ogni caso ti auguro che il Natale possa portarti una domanda semplice semplice: “ Non è che sto sbagliando a condividere certe cose? In fondo anche io sono stata un’emigrata con la mia famiglia e anche i miei parenti a loro volta, hanno invaso un’altra nazione”.

 

Perdonami se uso questa parola, ma è la stessa che stai usando, con questo sia chiaro non ho acredine verso di te cara amica mia, ma semplicemente volevo fare una considerazione sul fatto che tra i due non sono io ad essere un “ razzista”.

 
 
 

Nonnetti del rock

Post n°2302 pubblicato il 09 Dicembre 2017 da paperino61to

Dato che sono diventato " nonno papero " mi sembra giusto presentarvi  Uno dei più grandi gruppi di " Nonnetti del rock"...amici e amiche i Rolling Stones...vi consiglio caldamente questo loro ultimo lavoro uscito l'anno scorso : Blue and somenone. L'ultimo pezzo presentato è stato una grande hit di un altrettanto gruppo dell'hard rock: i Led Zeppelin.

 

        

 

 

 

          

 

 

 

          

 

 

 

         

 

 

 

           

 
 
 

Hawaii Music

Post n°2301 pubblicato il 02 Dicembre 2017 da paperino61to

Immaginate di farvi trasportare nel Paradiso per eccelenza: Le Hawaii e credo che con il tempo che abbiamo non sia poi così difficile...ovviamente il trasporto è con il sottoscritto :-)

 

      

 

 

 

         

 

 

 

         

 

 

 

 

         

 

 

 

 

     

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 90
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20