Un blog creato da jammbelle il 01/04/2007

soloanapoli

Napoli è tutto un mondo a parte

 
 
 
 
 
 

NAPULE È

 
 
 
 
 
 
 

TU SI NAPULE

 
 
 
 
 
 
 

UN FIORINO

 
 
 
 
 
 
 

LA LETTERA

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 
 
 
 
 
 
 

 

 

chiuso per mancanza di commenti

Post n°108 pubblicato il 04 Febbraio 2010 da jammbelle

...

 
 
 

Il mio ritorno alle origini

Post n°107 pubblicato il 09 Novembre 2009 da jammbelle

Senza rinnegare facebook che devo dire è una di quelle invenzioni mediatiche che sarà ricordata nel tempo ( ha fatto veramente il botto ) come all’epoca degli 166 erotici. Ormai non si parla d’altro e chi è su internet al 90% è perché è collegato a facebook.
Ma per raccontare le mie assurdità ho bisogno comunque e sempre del mio amato blog.

E pensavo che di questi tempi dove tutto sembra essere punibile ma niente viene punito, le denunce per cose che non ci immaginiamo nemmeno, fioccano !
Ma perché prima era diverso ? La risposta è perché eravamo ignoranti in materia di leggi .
Ad esempio io avrei potuto denunciare i miei genitori per svariati motivi:

Ogni volta che mi trovavo in giro con mia mamma e chiedevo di comprarmi quel gioco o quel gelato , la risposta era sempre : NUN TENGO MANCO NA LIRA N'CUOLLO . Puntualmente dopo meno di 20 metri al primo tabaccaio si fermava a comprarsi le sigarette.
1 )Falso in bilancio

 

Alle prime avvisaglie di capricci o comunque quando qualcosa la combinavo veramente , mia mamma non mi puniva quasi mai , ma rituale era la frase che pronunciava: MO CHE VENE PATETO  T’AGGIA FA’ ACCIRERE E MAZZATE !
2) Terrorismo psicologico


Nell’anno in cui sono stato bocciato in seconda media, i miei genitori vendettero il mio commodore vic 20 che avevo avuto in regalo alla promozione in prima media.
La legge dice che è appropriazione indebita ed è punibile fino a 3 anni di reclusione, ma cosa più importante io adesso avrei ancora il mio computer.
3)Appropriazione indebita

 

Ma il peggiore di tutti i reati l'abbiamo subito tutti noi. Chi non è rimasto come un fesso quando ha scoperto che nella notte tra il 5 e il 6 gennaio non arrivava nessuna vecchietta sulla scopa , e che i nostri genitori ci avevano preso in giro richiamandoci sempre ad una buona condotta con l’inganno che la befana ci guardava ed annotava tutto sul suo diario.
4) Falso ideologico.

 

LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI.

 

 
 
 

a proposito di calcio

Post n°106 pubblicato il 20 Giugno 2009 da jammbelle

i sopranomi tra i ragazzini , e non solo , napoletani sono più identificativi della persona a volte anche più del nome e cognome. ed e per questo motivo che a francesco lo conoscevano tutti come "piscione" , perchè piscione era il nome con il quale lui chiamva tutti ...pisciò viene a ccà , pisciò sient na cosa ...
bruno , invece che vestiva sempre di nero perchè amante del genere dark e per il suo fisico esile era sopranominato "o tavano" , sopranome che lui non gradiva particolarmente.

francesco giocava in porta e bruno in attacco durante quel torneo.

e durante la partita era un continuo :
o tavà passa , o tavà tiro , o tavà tuorna eddereta

ad un certo punto bruno perse le staffe :

francè nun me chiammà o tavano , me chiamme bruno .
hai raggione allora te chiamm o brun !

e per un pò così fece ma verso la fine della partita un cross dalla sinistra, la palla rimbalza davanti a bruno che la colpisce di controbalzo , ne esce un bolide imprendibile per il portiere , il pallone entra in rete e la trapassa da un foro che era nelle maglie della rete.

e francesco o piscione grida : gooooooooolllllll   o tavano a sfunnate a zanzariera !

 
 
 

megaride

Post n°105 pubblicato il 12 Giugno 2009 da jammbelle

Lo scoglio di megaride, si racconta che sia il punto di approdo dei primi greci partiti da Rodi i quali fondarono neapolis. Ed è proprio in onore di questo isolotto che mio cugino Mariano decise di chiamare la squadra di calcio che aveva iscritto ad un torneo e della quale facevo parte anch'io come difensore di sinistra , la MEGARIS.

ma per partecipare la quota d'iscrizione era di 750mila lire che ovviamente noi tutti atleti disoccupati non avevamo e allora d'accordo con gli organizzatori decidemmo di dilazionare i pagamenti, volta per volta avremmo pagato una quota.
A metà campionato però eravamo rimasti un pò indietro con i pagamenti , un bel pò!
Prima di ogni partita l'arbitro entrava negli spogliatoi per le raccomandazioni di rito , il riconoscimento ufficiale dei componenti della squadra , e ahimè al resoconto della parte finanziaria.

- Allora , ragazzi mi raccomando siamo qui per divertirci , le regole le conoscete blablabli blablabla....per quanto riguarda la quota d'iscrizione vediamo un pò ....dunque la squadra si chiama MEGARIS.....ahhh .....a faccia d'ò .azz. , MEGARIS MEGARIS è meglio cca cagnate nome e ve facite chiammà MEGARIEBBETE !!!

 

 

 
 
 

voglia e turnà !!!

Post n°104 pubblicato il 13 Maggio 2009 da jammbelle

Se a qualcuno fa' piacere vorrei tornare a scrivere un po' di scemenze in questo spazio iniziando proprio da stasera.

Mio cugino Eddy a 8 anni era uno sfegatato del calcio giocato , dove stava un pallone là trovavi anche lui. Solo che per un problema alla vista era costretto a portare gli occhiali e purtroppo continuava a romperli durante le sue partite con gli amici. All'ennesimo paio di occhiali comprati mio zio gli intimò : si tuorne che llente scassate stavota t'accide!!!

Ma Eddy non resistette al richiamo del supersantos , si beccò una pallonata e ruppe un paio di occhiali da 100000 £ ; un vetro si staccò dalla montatura. Ma con un pò di pazienza lui riuscì a rimetterlo a posto alla meno peggio.

Quella sera d'inverno sua mamma preparò un brodino per lui e le altre 3 sorelle e un paio di cugini che eravamo li quella sera , Eddy si mise a tavola , chinò la testa verso il piatto e SPLUAF la lente si staccò e finì in fondo al piatto. Zio se ne accorse , il sangue gli salì alla testa , ma Eddy fece finta di niente , non alzo lo sguardo dal tavolo e con il cucchiaio cercava di ripescare la lente dal fondo del piatto , e ci riusciva , solo che a mezzo tragitto gli scivolava dal cucchiaio e ARISPLUAF ....così per 3 o 4 volte. 'O zio lesse vulute accidere e mazzate , ma quella scena lo fece scopiiare a ridere a lui e a tutti noi. Eddy per la sua TUMITA' se a scapputaje!

 

 

 
 
 

weweeee

Post n°103 pubblicato il 18 Aprile 2009 da jammbelle

ne ma che aggia ffà ??  aggià turnà ??

 
 
 

IO CONTRO LA CAMORRA ( e con questo vi saluto )

Post n°102 pubblicato il 05 Dicembre 2008 da jammbelle

Quasi subito dopo l'apertura di questo mio blog , ho voluto dichiarare la mia lontananza da quel mondo che è la criminalità organizzata Campana, la famosa , purtroppo per noi , CAMORRA.
Il quale popolo Partenopeo troppe volte viene associato a questa organizzazione come se fosse parte dell'essere Napoletano, e l'ho fatto esponendo una foto emblematica ad inizio blog di quella che è stata la lotta alla ndrangheta nel Calabrese.
 Ma crescendo nelle opinioni e nei comportamenti e vivendo in modo distaccato questa piagha , anche perchè da emigrato quale sono , non la vivo più sulla pelle ogni giorno , ho sviluppato una visione diversa della questione.Ed è proprio su questo ragionamento , su questa meditazione che sono giunto ad una mia personale conclusione.
Il mio NO alla camorra non è solo un rifiuto a prendere parte a questo Sistema ,anche perchè per chi ne vive di questa illegalità,  io sicuramente non avrei abbastanza coraggio nemmeno per fare l'ultima ruota del carro. Io da parte mia potrei rispondere che lasciare la mia famiglia e i miei amici e tutti i miei affetti , persone e luoghi a 23 anni per andarmene fuori a lavorare e che alzarmi ogni mattina alle 6 e 15 e rientrare alla sera alle 18 00 per poco più di 1000 euro al mese con un mutuo da pagare e con una famiglia da portare avanti e ancor più di me mia moglie che di anni ne aveva 21 quando ci siamo trasferiti , ha fatto crescere in me la presunzione che io abbia molto più coraggio di chi và a chiedere il pizzo ai commercianti , ma questi sono punti di vista....     
Il mio NO , si estende ad una mentalità che purtroppo vedo crescere nelle nuove generazioni e radicarsi nella mia e in quella dei nostri genitori.
La mentalità della rassegnazione , del "qui è così" .
E' a questi Napoletani che io mi rivolgo e anche a me stesso , l'accettazione di certi comportamenti e l'adeguarsi a certe procedure fa si che anche noi alimentiamo il sistema , pur vomitando quella inciviltà che è la CAMORRA noi tacitamente ne accettiamo le piccole imposizioni che ormai dichiariamo troppo radicate per contrastare. Ma parlo di piccole cose , io non me la sento di chiedere a nessuno di denunciare chi conosce qualcosa o qualcuno , io stesso non avrei le palle per farlo , anche perchè tacitamente tutti abbiamo la paura che le cose possano essere più grandi di noi e di quello che sappiamo , che come si dice da noi : o pesce puzza da a capa! Che poi non è un sospetto soltanto , quante giunte e consigli comunali sono stati sciolti , indagati e processati per associazione mafiosa , questo fa onore a chi ci crede ancora e evidenzia che non tutti sono consenzienti, ma se io dovessi denunciare una qualsiasi cosa chi mi darebbe la certezza di non andare a rompere i coglioni al lupo proprio nella sua tana ? E' così , non possiamo negarlo , se io mi espongo chi mi difende dopo ? La magistratura ? Sono leggermente perplesso su questo!
Ma ritornando a noi , cosa possiamo fare noi per non fomentare la potenza dei clan?  Tanto , possiamo tanto e con poco.
Chi di noi non ha mai comprato un cd su una bancarella , e chi credete che gestisca questo traffico? e le sigarette ? si sà di contrabbando costano meno , ma chi tiene sotto controllo questa attività? chi di voi non sà dove prendere una stecca di fumo ? però dobbiamo fumare e lo stato non lo legalizza ( io parlo da ex che ha smesso 11 anni fa ) allora sono costretto a comprare nella piazza , ma quei soldi servono anche a pagare i ragazzi che lavorano per i clan...allora vi dico non si legalizza? bene , nun se fuma cchiù !!! credetemi vi dò io altri 50 consigli su come divertirvi senza sballarvi.
La questione dei mezzi pubblici a Napoli è una piagha antica ; sono pochi , fatiscenti e mal gestiti ,ma quanti di quellli che usano i pulmann ogni giorno fanno il biglietto regolarmente? se 40000 persone al giorno viaggiassero "regolarmente" , sarebbero 40.000 euro in più al giorno ,1.200.000 euro al mese. L'azienda potrebbe usarli per migliorare il servizio o addirittura progettare nuove assunzioni , magari anche no , però noi avremmo fatto metà del nostro dovere. E non nascondiamoci dietro al fatto che i soldi sono pochi , quanti se ne spendono in cazzate. Chi lavora a nero , rompa le scatole ai datori per un contratto, se a Napoli tutto costa meno è proprio perchè non  versano i contributi ai lavoratori. Lo sò è compromettente ma se lo facessero tutti non credete possa cambiare qualcosa? Magari se il nostro ""SINDACO"" mettesse in moto una campagna del genere...invece no , si fanno solo feste su feste!!! DISERTATELE , a cosa serve spendere migliaia di euro in allestimenti e poi avere le stradine periferiche sgarrupate da anni. Non entro in merito nella situazione rifiuti, chi immagina veramnete dietro cosa c'è , ma quando ci fù l'ordinanza di depositare i sacchetti dopo le ore 21 la risposta collettiva fù : eh già adesso mi tengo la munnezza in casa fino a sera.
SI TE LA TIENI , PERCHE' E' UNA LEGGE!
Con questo post voglio salutare tutti quelli che hanno amato qusto blog, ho deciso di terminare la mia attività di narratore a quota 100, chi lo sà magari in futuro potrei tornare a raccontare del teatro a cielo aperto che è Napoli.
Un abbraccio grande a tutti.                  JAMMBELLE 

Vi lascio con un video di filosofica verità.

 
 
 

a domanda.... risposta !

Post n°98 pubblicato il 17 Novembre 2008 da jammbelle

erano mesi che io me lo stavo chiedendo :

ma tutta quella munnezza , è vero che lo ha tolto dalle strade di napoli ma berlusconi ....addò l'ha mise????
e ieri sera , guardavo report e ha fatto un servizio su questo argomento.
praticamente dopo l'apertura dei due siti di stoccaggio , uno ad avellino e uno a benevento , la quantità accumulata a terra e quella di nuova fattura di munnezza napoletana ha trovato una nuova collocazione finale.
quindi per adesso : niente bruciatore e un inizio di differenziata che speriamo porterà buoni frutti. la promessa del cavaliere  NAPOLI PULITA IN 58 GIORNI è stata mantenuta!!!
solo c'è un piccolo particolare . l'ordinanza di apertura dei due siti di stoccaggio è stata firmata a marzo dall'allora primo ministro prodi.
ora premettendo che i politici in generale non mi ispirano tanta fiducia ( ma nessuno ) per me sarebbe più credibile cristiano  malgioglio che racconta la sua notte di sesso con pamela anderson....

 però stavolta è proprio il caso di dirlo:

berluscò staje facenn o gallo ncoppa a munnezz!!!!

 
 
 

Post N° 97

Post n°97 pubblicato il 14 Novembre 2008 da jammbelle

allora non facciamo una vera classifca , diciamo soltanto che i posti più votati sono stati : posillipo che con la sua terrazza mozza il fiato a chiunque.

le "13 scese" , ovvero il piazzale della chiesa di s.antonio che a panorama non ha niente da invidiare a nessuno :

 

via caracciolo che è la passeggiata per eccellenza di napoli:

 

 san martino , da dove puoi abbracciare con lo sguardo buona parte della nostra città e l'effetto di spaccanapoli:                   

però adesso tocca a me . io sono legato particolarmente al parco virgiliano a posillipo , dai due lati opposti puoi ammirare napoli e il golfo e la zona flegrea , e poi il parco è veramente un pezzo di città tenuto bene ( e non ce ne tanti )

                

              

e chissà se esiste un'altra città che possa competere con i panorami napoletani

je nun credo!!!!!        

 
 
 

sondaggio

Post n°96 pubblicato il 08 Novembre 2008 da jammbelle

E' da tanto che non indiciamo un sondaggio:

facciamone uno .

Quale posto di Napoli è quello al quale siete più affezzionati ,una piazza , una strada , un parco .                  

E per chi non è di Napoli può citarne uno che lo ha colpito maggiormente.

We partecipate eh ....nun me facite fa nu sondaggio cu' 5 votanti!!!! jammbelle ja!!!

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lalau84lacasa.delmobilelon.longobardiGiuseppeLivioL2FRI80vignetorossopestifero83savydeluigi.992tommymoscaracingdgl12nando.speuroparking2014augustinucciojammbelle
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

POPOLO DI EMIGRANTI

   popolo di emigranti

cu na valigia e suonne e nu cuofano e paura

songhe partute ajere pe n'avventura nova

nu treno chine e gente tutti napulitane

jamme truvanno a merica

l'america italiana.

chi parte sulo sulo e nun le pare overo

chi va cercanne casa pe isso e pa mugliera

simme arrivate nuje gente napulitane

co core ca ce tremme nun ce guardate male.

nun esseme partuto c'hamme truvato astritte

cu l'anne ca passavano e sacche sempe rotte

è sempe stato chesto nun è uno ogne tante

pecche o napulitano nasce comm'emigrante

ma a colpa pò e chi fosse cu chi c'hamma piglià

co stato ,ca politica o forse è l'aldilà

a colpa è sule a nostra cu chi te a vuò piglià

a notte tu nun duorme e faje o piano pe mbruglià.

e pò che vaje dicenne ca me si cumpagno

scinne da casa mia e faje e scippe ncoppe e tram

nu viecchio pensionato, nu giovane studente

t'arruobbe chellu poche e nun le lasse niente

vattene nun a voglia chest' amicizia toja

si stonghe accussì o vì e pure pe mezza toja

e chisto ca pò dice :te piglio a faticà

pe 12 ore o juorne o sanghe te sucà

e vide cheste mane sò mane e musicista

mò fanne pane e solde e nun sò cchiù n'artista

sono un lavoratore , songhe un comm' a tanti

simme napulitane ...popolo d'emigranti.

(l'ho scritta io dopo il primo mese a modena)