Creato da dammitutto2 il 17/02/2007

CURVA ASINTOTICA

in dimensioni sovrapposte

 

 

..

Post n°736 pubblicato il 29 Marzo 2012 da dammitutto2

.

.

.

.

.

.

 
 
 

..

Post n°735 pubblicato il 07 Marzo 2012 da dammitutto2

.

.

Lulù, 8 anni, s'avvicina e mi dice:

L : ti ricordi che t'ho detto che ho scritto una letterina al mio fidanzato?
Io: si si
L: e ti ricordi che in quella lettera gli facevo anche delle domande??
Io : si ed hai aggiunto, tanto figurati se mi risponde ..
L : eh!! e invece mi ha risposto (tira fuori dalla cartella la lettera in questione),  la vuoi leggere?
Io : certo che si

Testualmente

Caro Sasi, io ti scrivo questo pensiero, tu devi rispondere; forse sarà un pò scemo x te, ma per me no.
Io voglio sapere una cosa: perchè un giorno hai detto che volevi stare vicino ad Elena?
(e lui a fianco scrive la risposta) Perchè si può essere amici e stare vicino agli altri (e dìsegna un cuoricino con la lettera L dentro)
Sasi, nn ti dispiace se pensi un pò più a me a scuola??  No, nn mi dispiace
Te lo dico perchè tu a scuola nn mi pensi mai, pensi solo ad Andrea, Lorenzo e Cristian.
Lo so che sono i tuoi migliori amici ma io sono la tua fidanzata. Però Sasi nn sto dicendo che nn devi pensare mai ai tuoi amici , hai capito?? (a questo punto disegna lei due quadratini in cui scrive un si e un no) metti una crocetta sul si o sul no. Si
Per questa cosa che ti ho detto vuoi cmq essere fidanzato con me?? metti sempre una crocetta. Si

Ti voglio bene Sasi!!  (e lui anche se nn richiesta risposta risponde) Anch'io

Lulù

.

E per finire, sul fondo della lettera, Sasi attacca un post it su cui scrive ..

I love you Lulù

.

.

.

.

.

.

 un mondo perfetto
semplicemente

.

.

 

 
 
 

..

Post n°734 pubblicato il 06 Marzo 2012 da dammitutto2

.

.

To be or not to be: ultimamente mi accade di essere sottoposta più volte ad un quesito al quale ancora non ho trovato una risposta.
Bisogna essere ciò che si è o bisogna impegnarsi ad essere come si vorrebbe essere?
Nel primo caso dovremmo dire “sono così, giusta o sbagliata vado avanti senza correggere i miei difetti”.
Nel secondo caso potremmo rischiare di modificare il nostro modo di essere tanto da sradicare il nostro istinto e la nostra spontaneità.
Nessuno è perfetto, ma bisogna tendere alla perfezione o accontentarsi dell’imperfetto senza cercare di correggerci? E se tutti tendessero alla perfezione cosa ci distinguerebbe?

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

C’è anche qui una ricerca di equilibrio?

.

.

 
 
 

..

Post n°733 pubblicato il 02 Marzo 2012 da dammitutto2

.

.

Io credo nell’amore, l’amore che si muove dal cuore
Che ti esce dalle mani che cammina sotto i tuoi piedi
L’amore misterioso anche dei cani e degli altri fratelli
Animali delle piante che sembra che ti sorridono anche quando ti chini per portarle via
L’amore silenzioso dei pesci che ci aspettano nel mare
L’amore di chi ci ama e non ci vuol lasciare
io ti cercherò anche da così lontano
Vedi io credo,
io credo che è l’Amore che ci salverà

- L. Dalla -
 .

.

.

.

.

.

.

.

.

.

Balla non aver paura
se la notte è fredda e scura
non pensare
alla pistola che hai puntata contro

.

.

 
 
 

..

Post n°732 pubblicato il 27 Febbraio 2012 da dammitutto2

.

.

Per caso qua e là, quanto mi piace!!

" Il mondo è pazzo, decisamente pazzo!!

Le cose buone, ingrassano. Le cose belle, costano. Il sole che ti illumina il viso fa venire le rughe. E tutte le cose veramente belle di questa vita spettinano.

- Ridere a crepapelle, spettina
- Viaggiare, volare, correre, tuffarsi in mare spettina.
- Baciare la persona che ami, spettina.
- Fare l'amore, spettina.
- Cantare fino a restare senza fiato, spettina.
- Giocare, spettina.
- Ballare fino a farsi venire il dubbio se sia stata una buona idea mettere i tacchi alti stanotte, ti lascia i capelli irriconoscibili.

Quindi ogni volta che ci vedremo avrò i capelli spettinati.

Tuttavia, non pensare che io stia vivendo il momento più felice della mia vita.
E' la legge della vita: sarà sempre più spettinata la donna che sceglie il primo vagoncino sulle montagne russe di quella che sceglie di non salire.

Può essere che mi senta tentata di essere una donna impeccabile, pettinata ed elegante dentro e fuori.
Questo mondo esige bella presenza: pettinati, mettiti, compra, corri, dimagrisci, mangia bene, cammina diritta, sii seria.

Forse dovrei seguire le istruzioni però quando mi ordineranno di essere felice?

Forse non si rendono conto che per risplendere di bellezza mi devo sentire bella, la persona più bella che possa essere!

L'unica cosa che importa è che quando mi guardo allo specchio, veda la donna che voglio essere.

Perciò la raccomandazione è: abbandonati, mangia le cose più buone, bacia, abbraccia, balla, innamorati, rilassati, viaggia, salta, vai a dormire tardi, alzati presto, corri, vola, canta, fatti bella, mettiti comoda, ammira il paesaggio e soprattutto
lascia che la vita ti spettini!!! "

.

.

.

.

.

.

eh !!!

.

.

 

 
 
 

..

Post n°731 pubblicato il 19 Febbraio 2012 da dammitutto2

.

.

Spettacolo sempre comunque e ovunque ..

Avresti compiuto 59 anni oggi ..

.

.

.

 

.

.

.

.

.

.

Auguri paisà !!!

.

.

 
 
 

..

Post n°730 pubblicato il 14 Febbraio 2012 da dammitutto2

.

.

.

Se mi girano nn mi giro
.
Mi giro se mi gira

.

.

.

.

.

.

.

A me me piace chi ra 'nfaccia senza 'e se fermà'
chi è tuosto e po s'arape pecchè sape c'adda rà'
...
.
A me me piace 'o blues e tutt'e juorne aggia cantà'
pecchè m'abbrucia 'o fronte 'e 'na manera aggia sfugà'

.

.

.

 
 
 

..

Post n°729 pubblicato il 09 Febbraio 2012 da dammitutto2

.

.

Seta: e giri x la città, lavoro, il freddo che attraversa ogni parte di te, pensieri vanno e vengono, due chiacchiere e un daiquiri con le amiche che speri ti riscaldino corpo e anima. Torni a casa, riprendi un libro letto mille volte, la voglia di rileggerlo stasera è troppa. Nn è di quelli lunghi e si legge tutto d'un fiato.
Breve si, ma denso come una tazza di cioccolata calda, e quelle pagine ti trasmettono nuovamente sensazioni sempre intense, che conosci e riconosci sulla tua pelle, l'estensione di un'alchimia
..
e nn senti piu freddo.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

" Acqua come olio. E un silenzio strano, intorno.
Sentì la leggerezza di un velo di seta che scendeva su di lui.
E le mani di una donna - di una donna - che lo asciugavano accarezzando la sua pelle, ovunque quelle mani e quel tessuto filato di nulla.
Lui non si mosse mai, neppure quando sentì le mani salire dalle spalle al collo e le dita - la seta e le dita - salire fino alle sue labbra, sfiorarle, una volta, lentamente, e sparire.
[...] ... arrivò davanti alla sua stuoia, e si sdraiò.
Si mise ad osservare la fiamma che tremava, minuta, nella lanterna e con cura fermò il tempo, per tutto il tempo che desiderò "

- Seta, A. Baricco -

.

.

 
 
 

..

Post n°728 pubblicato il 06 Febbraio 2012 da dammitutto2

.

.

49.43 mn and touch: di qlcsa ne ho sentito parlare, qlc altra la conoscevo anche se in modo piuttosto superficiale poi, x caso o forse no, guardando la puntata pilota di una nuova serie usa, più o meno vero che sia, più o meno preciso che sia (e credo al piu ) mi soffermo e ascolto ..
L'intero ciclo cosmico dell'umanità si riduce ad energia elettromagnetica e a connessioni. Una sequenza matematica scoperta da un matematico del dodicesimo sec, Fibonacci, rivela che tale sequenza si ritrova in natura infinite volte: la curva di un'onda, la spirale di una conchiglia, i segmenti di un ananas e cosi via.
L'universo è fatto di precisi rapporti e schemi, noi nn li vediamo ma se potessimo la vita sarebbe magica oltre ogni più sfrenato sogno. Un intreccio quantistico di causa/effetto in cui ogni cosa, ogni essere si riflette l'uno nell altro, ogni azione, ogni respiro, ogni pensiero cosciente è connesso.
Il passato, il presente, il futuro hanno una loro connessione se la si sa leggere.
Il rapporto è sempre lo stesso 1 a 1,618 che si ripete all'infinito, gli schemi sono nascosti in bella vista, bisogna solo saper guardare (solo saper guardare, ecco il piccolo inghippo).  Cose che molta gente vede come caos in realtà seguono sottili leggi comportamentali.
Gli schemi nn mentono mai, ma solo pochi riescono a vedere come ogni pezzo s'incastra con l'altro.

C'è un'antica leggenda giapponese, quella del filo rosso del destino, secondo la quale (la riassumo) gli dei hanno legato un filo rosso alle nostre caviglie o polsi collegandolo a tutte quelle persone con cui siamo destinate ad entrare in contatto. Quel filo potrà allungarsi o aggrovigliarsi ma nn si romperà mai, è tutto prederminato dalle probabilità matematiche.

.

.

.

.

.

.

Sono nata 432 mesi, 13150 giorni 315.600 ore fa circa, e in questo tempo ballerino, nn solo metereologicamente parlando, continuo a dire che i numeri x me restano un pianeta indecifrabile.
Una cosa è certa .. il mio filo è senza dubbio parecchio ingarbugliato ..

.

.

 
 
 

..

Post n°726 pubblicato il 15 Gennaio 2012 da dammitutto2

.

.

.

Lei ed io:

sono il rovescio della medaglia

cerco il negativo dell'istantanea

lecco lo stampo imburrato

percepisco un karma capovolto

...

.

.

.

.

.

.

.

.


la semplicità fa due passi con me da mò

.

. 

 
 
 
Successivi »
 

 

Sono quella che sono
sono la mia speciale
personale creazione
E' il mio mondo
quello di cui voglio
essere orgogliosa

Il mio mondo
nn è un posto in cui voglio
nascondermi
Sono quella che sono
nn voglio lodi
nn voglio pietà
Suono il mio personale tamburo
qualcuno pensa che sia rumore
io credo che abbia un bel suono
E allora? che c'è se amo piume o lustrini?
perchè nn provare a vedere le cose
da un'angolatura diversa?
Sono quella che sono
 quella che nn ha bisogno di giustificazioni
Gestisco il mio mazzo di carte
qualche volta l'asso
qualche volta i due
C'è una vita sola
nn c'è restituzione
nn c'è cauzione
Una vita per cui è ora di aprire l'armadio
la vita nn vale niente fino a che nn puoi dire
Hey mondo sono quella che sono !!!

 

.

.

.

 

 

.

.

.

So che farai del tuo meglio
so che ci metterai tutto te stesso
so che nn sarà facile
so che mi mancherai tanto
ma so che tornerai

baciomio  

.

.

.

 

.

.

.

.

.

.

.

Tu vivi sempre nei tuoi atti,
con la punta delle dita
sfiori il mondo, gli strappi
aurore, trionfi, colori,
allegrie: è la tua musica.
La vita è ciò che tu suoni.

- P. Salinas -

.

.

.

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

 .

.

.

.

.

.

.

.

Cielo desde un navìo.
Campo desde los cerros.
Tu recuerdo es de luz, de humo,
de estanque en calma!
Más allá de tus ojos ardían los crepúsculos.
Hojas secas de otoño giraban en tu alma.

- P. Neruda -

.

.

.

 

ULTIME VISITE AL BLOG

dammitutto2VirginiaG65aquiladellanottedgl3giostra7Sky_EagleMIMICLEsilvanofabbiandago130pantaleoefrancachimedesSemplicemente.BacioWhatYourSoulSings2i.vmandrydm96
 

ULTIMI COMMENTI

Svuotaaaaa
Inviato da: mente_disconnessa
il 20/03/2012 alle 20:42
 
Svuota
Inviato da: mente_disconnessa
il 19/03/2012 alle 19:38
 
Svuota
Inviato da: mente_disconnessa
il 13/03/2012 alle 08:00
 
Grazie
Inviato da: mente_disconnessa
il 10/03/2012 alle 07:58
 
se un giorno sarą .. sarą Futura
Inviato da: dammitutto2
il 09/03/2012 alle 09:42
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 96
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

.

.

.

.

.

.

Chiudi gli occhi
immagina una gioia
molto probabilmente
penseresti a una partenza

ah si vivesse solo di inizi
di eccitazioni da prima volta
quando tutto ti sorprende e
nulla ti appartiene ancora

penseresti all'odore di un libro nuovo
a quello di vernice fresca
a un regalo da scartare
al giorno prima della festa

al 21 marzo al primo abbraccio
a una matita intera la primavera
alla paura del debutto
al tremore dell'esordio
ma tra la partenza e il traguardo

nel mezzo c'è tutto il resto
e tutto il resto è giorno dopo giorno
e giorno dopo giorno è
silenziosamente costruire
e costruire è potere e sapere
rinunciare alla perfezione

ma il finale è di certo più teatrale
così di ogni storia ricordi solo
la sua conclusione

così come l'ultimo bicchiere l'ultima visione
un tramonto solitario l'inchino e poi il sipario
tra l'attesa e il suo compimento
tra il primo tema e il testamento

nel mezzo c'è tutto il resto
e tutto il resto è giorno dopo giorno
e giorno dopo giorno è
silenziosamente costruire
e costruire è sapere e potere
rinunciare alla perfezione

- N. Fabi -

.

.

.