Creato da sthe il 18/04/2006

[ Ya Yo Gakk ]

Composto scompongo

 

 

« [ Le nostre forze dell'ordine ][ Video da vedere prima ... »

[ Il Paese deve sapere ]

Post n°694 pubblicato il 30 Settembre 2011 da sthe

Il magistrato Paolo Ferraro denuncia una setta Satanica riconducibile ad ambienti militari, massonici e  politici.

Melania Rea, ultima vittima?


Continuano a infittirsi le nubi attorno al mondo militare che circondava Melania Rea. E stavolta, semmai fosse possibile, si tratta di questioni ancora più inquietanti. Se nelle ultime settimane si è tanto parlato del possibile coinvolgimento di esponenti della caserma 'Clementi di Ascoli Piceno nel delitto di Ripe di Civitella, dove il 20 aprile scorso è stata ritrovata uccisaMelania Rea, ed è di ieri la notizia dell'arresto di una soldatessa, operante proprio nella struttura marchigiana, con l'accusa di camorra per essere stata vicina al clan del boss Giuseppe Setola, da qualche giorno circolano le voci riguardanti le indagini fatte dal magistrato romano Paolo Ferraro inerenti all'esistenza di una setta satanica di cui farebbero parte anche alti ufficiali dell'Esercito.
Il lavoro di Ferraro, però, sarebbe disturbato da uno strano ostruzionismo proveniente dal Consiglio Superiore della Magistratura (Csm) fatto anche da minacce anonime e, addirittura, la proposta di sottoporre il magistrato a un trattamento sanitario obbligatorio (Tso). E intanto c'è già chi teme per la sua vita.

Festini hard e comandi esoterici - Ciò di cui da tre anni Paolo Ferraro si occupa è qualcosa che, se venisse fuori e fosse appurato come vero, potrebbe sconquassare davvero un certo tipo di establishment: il magistrato ritiene che esista una vera e propria setta esoterica che attinge al satanismo, nelle sue ritualità, e che riguarderebbe anche l'organizzazione di festini a luci rosse, con vere e proprie sacerdotesse del sesso, e l'assunzione di droghe. Ferraro sarebbe in possesso di numerosi file audioche dimostrerebbero, in maniera quasi inequivocabile, che le sue sono tutt'altro che fantasie.
Alcune indiscrezioni parlano dell'ipotesi che il giallo riguardante Melania Rea potrebbe essere legato a questo genere di segreti indicibili che, per motivi ancora nascosti, avrebbero rischiato di venire fuori al punto di decidere che la scelta migliore da fare sarebbe stata quella di zittire per sempre la donna. Ma se qui rimaniamo nel campo delle supposizioni, ciò che però inquieta è il comportamento dei piani alti della magistratura nei confronti di Ferraro e a denunciarlo sono i suoi legali.

Dispensa dal servizio e tentato tso - Il Csm ha deciso di agire nei confronti del magistrato con un'insolita celerità, avviando tre procedimenti di dispensa dal servizio e la richiesta di un trattamento sanitario obbligatorio. A denunciare i fatti, che vedrebbero anche la presenza di minacce anonime al magistrato e alla sua compagna, è stato l'avvocato Giorgio Carta che, insieme a Mauro Cecchetti, cura gli interessi di Ferraro: "Il procedimento di dispensa cui è oggi sottoposto il mio assistito – ha dichiarato il legale del magistrato – appare inconsistente. Agli atti del procedimento sono depositatinumerosi certificati privati e pubblici attestanti il perfetto stato di salute del medesimo ed, anzi, le sue specifiche attitudini e doti. Basterebbe acquisire le dichiarazioni scritte già esistenti e le deposizioni del personale con cui lavora, le dichiarazioni dei magistrati giudicanti con cui ha diretto e diuturno confronto o le dichiarazioni dei magistrati della Procura non direttamente coinvolti e prendere atto delle eccellenti statistiche sul lavoro di ufficio".
Carta ha poi così proseguito: "Il Csm, organo di autogoverno ma anche di garanzia dei magistrati, per questo presieduto dal Presidente della Repubblica, sta però procedendo con una anomala celerità, sistematicamente fissando convocazioni e scansioni procedimentali troppo ravvicinate e comunicate solo poche ore prima, di fatto rendendo impraticabile la sua difesa procedimentale e tecnica. Il  magistrato è da sempre giudicato eccellente e solerte dagli stessi vertici della procura e dal Consiglio giudiziario".

Franceschetti: Paura che venga suicidato - A divulgare la notizia delle stranezze, che stanno circondando la vita del magistrato, è stato anche Paolo Franceschetti, avvocato che da tempo si occupa dei casi più strani che hanno caratterizzato la storia recente con la convinzione che dietro a essi ci sia una regia comune che avrebbe le proprie radici in una setta esoterica conosciuta come la Rosa Rossa. A parlare di quest'ultima fu anche la giornalista investigativa Gabriella Pasquali Carlizzi che, a tal proposito, si occupò parecchio della stessa specialmente nelle vicende che riguardarono i delitti del cosiddetto Mostro di Firenze.
Secondo Franceschetti bisogna preoccuparsi sul serio per la vita di Ferraro: "C’è un Pm della procura di Roma - ha scritto sul suo blog l'avvocato - che sta indagando su una setta satanica diffusa negli ambienti militari. L’organizzazione su cui indaga il Pm è collegata alla vicenda di Carmela Rea, nonché alla morte della donna trovata a Roma priva degli organi. Come da copione, il magistrato è stato sottoposto a una serie di procedimenti disciplinari, nonché un tentato TSO. Cerchiamo quindi di dare massima diffusione alla vicenda, nella speranza di evitare che, come da copione, il Pm venga suicidato, o gli capitino incidenti".
Franceschetti poi continua paragonando il caso del magistrato a quello di un uomo del Viterberse: "Di recente ad esempio un uomo si è recato alla stazione dei carabinieri di Cura di Vetralla, in provincia di Viterbo, per denunciare alcuni fatti riguardante una setta satanica. Risultato: nulla è stato fatto e l'uomo è stato rinchiuso in una clinica psichiatrica dopo che gli è stato somministrato il tso ed è stato denunciato per porto abusivo d'arma dopo una perquisizione effettuata in casa sua".
Se questa pista dovesse essere approfondita, la sensazione è quella per cui all'origine del giallo di Ripe di Civitella potrebbe esserci ben altro che la gelosia.

INETRVISTA a PAOLO FERRARO VIDEO



 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/sthe/trackback.php?msg=10665357

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

ULTIME VISITE AL BLOG

sthepallolo59iosonoemmaPinkturtlelarunoanna1952bSEMPLICE.E.DOLCEvololowantropoeticoDuna64cassetta2francesca632aldo.degli.aldinibisou_fatal
 

AREA PERSONALE

 

CLICK

 

[ MY T-SHIRTS' SHOP ]

CLICK

 

Post@

 

CLICCA

 
 
Statistiche
 

 

 

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 90
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: sthe
il 07/05/2013 alle 18:22
 
condiviso su facebook
Inviato da: ninograg1
il 27/04/2013 alle 07:47
 
buon compleanno e buon 2013
Inviato da: ninograg1
il 27/04/2013 alle 07:46
 
Complimentozzi dal mezzo diavolo Johnny Diablo! Questo...
Inviato da: jdiablo
il 14/08/2012 alle 17:27
 
dobbiamo trovare un modo x unire le forze e fermarli
Inviato da: scheggia64
il 27/05/2012 alle 19:37