Creato da bionda66 il 28/12/2006

Un filo di trucco...

un filo di tacco e... perché no, un filo di perle!

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: bionda66
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 57
Prov: BO
 

CONTATTO E-MAIL

AREA PERSONALE

 

FANTASIA...

Avere a che fare con la Biò è come farsi lo Stelvio con una Graziella bucata.

Graziella bucata

 
Citazioni nei Blog Amici: 199
 
 

IN QUANTI STANNO CAZZEGGIANDO...

website stats
 

IL COMPLIMENTO PIÙ ORIGINALE

Certo è che di intelligenze frizzanti come la tua non è facile trovarne, specie in questo mondo virtuale... devi essere un litro di coca-cola in una bottiglia da mezzo litro.

 

IL BIONDIZIONARIO DALLA A ALLA.... R

Aiutami a dire brutto = troppo brutto
Ammallopparsi = carezze/baci/abbracci etc
Ascolta una quaglia = vuoi ascoltarmi che ti devo dire una cosa?
Brutto che ci vogliono in due a dirlo = troppo brutto 2
Camuffa = di nascosto
Covare = rimanere sotto alle coperte alla domenica mattina
Culo che fa provincia = il mio!
Dimmimò = dimmi tutto
Divanata = seduta sul mio magnifico divano
Di un'altra = di una categoria superiore
Docciata = fatta la doccia
Essere schienata = sdraiata a terra modello tartaruga
Fanculato = mandare a fan culo
Fontaniere = idraulico
Gaio = gay
Garantito al limone = sicuro come la morte
GionBorno = buongiorno (ma solo quando sono particolarmente su di morale)
Gira e prilla = dai e dai
Gnola = storia lunga e piagnucolosa
Invornita = rincoglionita
Mi sta sul culo = mi sta antipatico
Mi ride anche il buco del culo = ridere di gusto
Mi tira una fetta di culo = sono leggermente contrariata
Mi trema l'orlo delle mutande = che paura!!!
Mortesquizza = schiacciata
Non ce ne vado fuori = non venirne a capo
Non la trovo mai pari = non mi va bene nulla
Non stai capito = non ti va in testa
Non sto più nelle mutande = sono in ansia/fremo
Paccare = non presentarsi ad un appuntamento
Padelunta = macchia di unto
Pandora = soprannome per mia figlia
Parla perchè ha del bagnato in bocca = parla a sproposito
Partire un embolo = fare una cazzata
Pentolino di cazzi tuoi = posso farmi gli affari tuoi?
Ramina = mestolo con i buchi

 

BIONDIZIONARIO DALLA S IN POI

Sbadacciarola = sbadigliare  
Scende la catena = Non reggo
Scaino = gridolini
Scardozzo = auto vecchia
Scofanare = mangiare  
Sdivanata = costretta ad alzare il sedere
Sei telefonabile = disponibile a 2 chiacchiere?
Sfrombolare = cadere svolazzando
Sgavagno = me la cavo
Sgnoccolone = uomo bello
Sguilla = scivola
Sladinata = che va via liscia
Smalvino = agitazione
Sono messa da culo = sono messa male
Sverzura = carica mentale
Ti fai una posizione = ti metti in una bella situazione
Ti va fatta bene = questa volta l'hai scampata
Tocciare = intingere
Tribolare = fare fatica  
Vai a fare uno squasso di pugnette = puoi simpaticamente andare a fare un giro
Vengo da te mangiata = vengo da te dopo cena
Zacloùna (zaccolona) = lavativa
Zagno = freddo

 

 

Cleo

Post n°2275 pubblicato il 18 Agosto 2023 da bionda66

Eccomi qui. Sono Cleo e sono in braccio alla mia Umana. Era il 12 luglio e ci eravamo appena conosciute e nota dolente, da questo momento, non ho più visto nè la mia mamma, nè i miei quattro fratellini.

Cleo

Ero color marroncino (tipo orsacchiotto). Non sapevo di essere così sporca e puzzolente. Per me, avere olio di motore addosso era normale. Mi dicono che per molto tempo anche l'alito era fetido... ma che volete, io dovevo pur leccarmi.

Ed eccomi qui ora. Sono bianca e con un bel bollo sul culetto. Capisco al volo quando mi sgridano e sebbene io faccia gli occhi da vergognosa, sono furbetta. Se voglio qualcosa mi so spiegare e, piano piano l'umana mi capisce.

A distanza di un mese, ho raddoppiato il  peso ed ho conosciuto un pochino di mondo.

Tutti scommettono sulla mia razza. Mi dicono che potrei essere un pitbull, il mio dottore ci vede un dogo argentino e c'è chi mi dice che assomiglio ad un amstaff.

Non si sa, la mia mamma era una meticcia... per quanto mi riguarda, di una cosa sono certa, qualsiasi razza salterà fuori, la mia Umana mi amerà sempre. 

 

 
 
 

Ed anche l'alluvione ce la siamo fatta

Post n°2274 pubblicato il 15 Agosto 2023 da bionda66

La persona che frequento da 7 anni vive a Faenza e la casa dove abita è a fianco al Lamone e per giunta a piano terra. Devo aggiungere altro?

Il 16 maggio l'acqua è arrivata a 1,60 mt.

Garage e cantina sott'acqua x 1 mese.

In sostanza ha perso tutto. E intendo dire proprio tutto perché non è acqua, ma fango unto e puzzolente e che decolora tutto quello che tocca.

L'appartamento ora è un cantiere e solo in questi giorni sono riusciti a lavare (per la modica cifra di 68.000€) i 2 livelli di garage e cantine che poi dovranno essere ripristinati in termini di muratura, impianto elettrico, imbiancatura, sostituire basculanti e porte. E occorre anche capire se non sono stati danni strutturali al condominio.

Lo Stato completamente latitante. Gli aiuti sono arrivati solo dai volontari (tra protezione civile, associazioni e persone semplici). Ma nessun militare e soprattutto nessun rimborso o sovvenzione.

E viviamo in Emilia, quella che una volta era una regione fiore all'occhiello. 

Che follia, che schifo. 

 

 
 
 

Una briciola che cambia la vita.

Post n°2273 pubblicato il 28 Luglio 2023 da bionda66

Il 12 luglio è successo un piccolo evento, una briciola, un'inezia... un sì detto quasi di sfuggita, senza averci ragionato.

Un sì che ha cambiato completamente la mia vita.

Ma partiamo dall'inizio.

Arriva la mia titolare e dice: Mirca vuole un cane?

Io: ma dottoressa sono fuori casa 11 ore al giorno... sarebbe da delinquenti. 

Lei: ma se lo può portare in ufficio!

Io: guardi che se me lo garantisce, lo prendo.

Era mesi che ci pensavo. Mi era stato più volte suggerito e forse, arrivata alla pensione l'avrei anche fatto ma non prima proprio per le troppo tempo passato fuori. Poi ti senti dire che te lo puoi portare al lavoro... come fai a dire di no?

Ed è così che è arrivata Cleo nella mia vita.

Cleo perché la prima cosa che abbiamo fatto insieme è stato un viaggio sulla mia Clio... e mi piaceva l'assonanza di "Cleo in Clio"

È una meticcia ma molti dicono che ci vedono un Amstaff. Non so... io ci vedo una bestiolina di 40 gg sporca fino all'inverosimile essendo nata e vissuta in un'officina e che non conosceva nemmeno così fosse un prato.

Ha rivoluzionato tutto: orari, routine ed anche dinamiche. 

 

 
 
 

La Libia

Post n°2272 pubblicato il 08 Maggio 2023 da bionda66

Ho assistito alla visione di un documentario di Fulvio Grimaldi sulla Libia "Maledetta Primavera" con tutto il percorso storico a partire dalla nostra invasione ai primi del '900 fino ad arrivare ai giorni nostri e poi ho assistito alla visione del docufilm l'Urlo di Michelangelo Severgnin come ciliegina sulla torta.


Una torta di merda...

 

 


Pazzesco quello che sta succedendo in quel paese.

Ovviamente la nostra informazione non ci dice nulla ed anzi, boicotta le vere informazioni, perché altrimenti salta un bel giretto di soldi tra mafia, governo nostro e il governo fantoccio a Tripoli e le tanto chiacchierate ONG.. 

L'Urlo di Severgnini ha alzato un bel polverone quando la sua visione a Napoli è stata bloccata. Il produttore del film (avete letto bene, il produttore in persona) dopo aver pagato soldi perché venisse realizzato ne ha proibito la visione, per le troppe pressioni che sta ricevendo dai piani alti, e lo si può far vedere solo in presenza del regista (per un cavillo sui diritti d'autore) e solo se a titolo gratuito.

Che dire?

Ogni volta che mi addentro in un discorso, mi si apre un baratro sotto ai piedi...

 

 
 
 

Mi ritengono più intelligente di quello che sono

Post n°2271 pubblicato il 28 Aprile 2023 da bionda66

Come ho avuto già modo di spiegare ho cambiato lavoro.

La mia fregatura è che il precedente lavoro era il lavoro della mia vita, quello che avrei voluto fare fino alla pensione e magari anche oltre. Ma così non è stato e sebbene ringrazio il destino ad avermi fatto trovare un nuovo lavoro nell'arco di un mese, devo ammettere che raramente mi sono ritrovata così in difficoltà.

Difficoltà che spero di risolvere col tempo ma non so quanto ne ho a disposizione, perché la virago prima o poi perderà la pazienza e saranno dolori.

Spesso mi ritrovo a dire: ho la netta sensazione che mi ritengono più intelligente di quello che sono.

Io, semplice impiegata delle spedizioni, mi ritrovo a gestire cose di cui non conoscevo nemmeno l'esistenza.

Per fare qualche esempio: il MUD, il PRODCOM, STATISTICHE ISTAT... FORNITORI CINESI con un inglese di un livello tipo: the cat is under the table and the pen is over the table, mi sono trovata a scrivere che il filo "trottola" dovendo spiegare un video fatto da me che, per giunta, ho dovuto pure capire come tagliare al punto giusto.

Arrivo a sera che a forza di "cercare di venircene a capo" la testa mi si spacca dal dolore che non riesco nemmeno a far passare con una notte di sonno.

.....


 

 
 
 

In guerra per amore

Post n°2270 pubblicato il 18 Marzo 2023 da bionda66

L'altra sera mi sono guardata "In guerra per amore" e l'ho trovato geniale.

PIF è sempre geniale.

Mi domando come fa la gente a vedere film così e non capire quanto ci hanno preso per il culo e quante balle ci hanno sempre detto. 

Ci hanno raccontato che gli americani erano quelli buoni, i salvatori, quelli che ci hanno liberato dal nazismo... ma se vai a leggere i documenti che vengono desecretati poco alla volta  scopri che la realtà è totalmente diversa, per non dire diametralmente opposta. 

Il fatto è che la storia viene sempre scritta da chi vince...e a volte nemmeno viene scritta.

La mia domanda è: ma se ci hanno raccontato balle sulle guerre mondiali, cosa ci pensare che su quelle attuali ci stiano dicendo la verità?

In guerra per amore

 

 
 
 

Scopa nuova, spazza bene

Post n°2269 pubblicato il 03 Marzo 2023 da bionda66

Come già detto, mio malgrado ho cambiato lavoro...

Devo ammettere che non mi dispiacerebbe nemmeno tanto se non fosse che la titolare è una virago. Poi, per carità,  mai visto una titolare così competente ed organizzata... ma credo che proprio perché così, ha aspettative piuttosto alte.

Ho visto fare shampo a colleghe per cose assurde... ho visto maltrattare le persone in maniera ignobile. 

Per ora non mi è stato riservato questo trattamento ma sono la famosa scopa che per ora sta spazzando ancora bene ma arriverà anche il mio momento (e a mio avviso anche molto presto) ed allora saranno dolori.

Che dio me la mandi buona... diciamo che conto i giorni che mi separano dalla pensione...

 

 
 
 

Fortuna?

Post n°2268 pubblicato il 20 Febbraio 2023 da bionda66

Come già detto nel post precedente mi hanno comunicato che, dopo 2 anni e dopo che mi sono fatta un discreto mazzo, mi dicono che hanno comprato, per soli 90€ mensili, un programmino che fa le etichette dei vettori e quindi la sottoscritta è diventata "obsoleta". 

Peccato che le spedizioni fossero un 20% del mio lavoro.

Ho implementato, ed ero l'unica a saper utilizzare, un programma che gestiva la produzione e il magazzino verticale.

Quindi un bel giorno mi chiedono di fare formazione ad una persona assunta come magazziniera a gennaio (e già eravamo in cassa integrazione), una persona che a fatica sapeva fare una mail... mi sono rifiutata ed è venuto giù il finimondo.

Mi mettono a casa perche il mio lavoro non c'è più e poi devo fare formazione?  Questi si sono bevuti il cervello!

Mi hanno obbligato a spegnere il computer e per 6 ore sono stata con le mani in mano... ma sono stata fiera di me stessa, visto la situazione ormai del tutto compromessa, ho detto tutto quello che pensavo sia ai vecchi proprietari che al bimbominkia del figlio.

Ahhhh che sollievo.

Mi sono messa in mutua, nel frattempo ho fatto diversi colloqui e da una settimana ho un nuovo impiego.

Unica fregatura è l'orario... mi ero abituata bene perché alle 14,30 ero a casa invece ora rientro alle 18,30.

Vabbè... pazienza... intanto lavoro... 

 

 
 
 

Latito

Post n°2267 pubblicato il 04 Febbraio 2023 da bionda66

Latito perché da un paio di settimane ho saputo  che da aprile sarò di nuovo senza lavoro.

E' calato molto il lavoro e da mesi siamo in cassa integrazione quindi ha quasi una logica, inoltre ho un titolare che invece di fare il suo ruolo preferisce fare il mio... ma sono convinta che se posse stato per lui tutto sarebbe stato gestito in maniera completamente diversa, invece l'azienda viene ancora gestita dai genitori con cui ho avuto alcuni screzi.

In primis il fatto che non mi sono piegata a certi obblighi demenziali... e in secondis perché preferiscono prendere gente per 5 ore al giorno e per 20 ore settimanali per un totale di 700€.

Sono delle merde!

 
 
 

Demenziale

Post n°2266 pubblicato il 14 Gennaio 2023 da bionda66

Io sono una paziente molto poco paziente e quindi ultimamente vado poco d'accordo coi dottori.

Ho avuto, fin qui, la fortuna di potermene stare abbastanza lontana dai dottori e dagli ambulatori in genere, a parte i controlli di routine, ma ieri, mio malgrado sono dovuta andare dalla mia nuova dottoressa.

Il mio medico preferito è morto anni or sono... sua figlia che ha preso il suo posto, è stata un cane nella gestione di mio padre ammalato di cancro e il giorno dopo la sua morte tutti in famiglia abbiamo cambiato medico.

Ne abbiamo preso uno che sembrava un bel po' perso ma almeno non faceva danni...

Poi, siccome ogni volta che si andava da lui, c'erano delle attese di diverse ore abbiamo optato per una dottoressa che prendeva anche per appuntamento e che per le ricette aveva un canale facilitato.

Peccato che con la gestione Covid sia andata completamente in tilt... non riuscivi a metterti in contatto, non curava, non faceva i documenti correttamente... insomma il panico più totale, finché un giorno ho discusso pesantemente tanto da mandarla bellamente a cagare. 

Il giorno dopo vado al Cup, mi danno un dottore che risultava libero, peccato che dopo settimane che non rispondeva al telefono vengo a sapere che era sospeso.

Torno al cup e chiedo di nuovo di cambiare medico... e finalmente ieri la conosco.

Demenziale su tutta la linea.

Non aprono la porta e quindi devi aspettare, in piedi, fuori dall'ambulatorio, quando aprono quella che scopro essere la prima porta, poi ce nè una seconda e non è detto che sia aperta quindi poi devi aspettare nella tromba delle scale (che sarebbe vietato) poi ogni vecchietta che mi si avvicinava mi elencavano tutte le criticità che riscontravano e:

non ti ascolta

non ti guarda

è troppo giovane

è troppo superficiale

si perdono ore interminabili perché è lunga (che però mi parevano in contrasto con le cose dette prima)

non si può comunicare tramite mail per le richieste ma preferiscono il fax (che non uso dal '95)

raramente rispondono al telefono... e quindi niente what'app...

........

Perfetto, penso io, esattamente quello da cui sto cercando di fuggire.

Conosciuta la dottoressa e le cose che mi erano state dette in parte hanno trovato conferma... oltre al fatto che l'ho pure trovata stronza. 

Stamattina ennesimo cambio. E visto che il cambio è a costo zero, cambierò finché non ne trovo uno che mi soddisfi....

La domanda è: ma dove sono finiti quei bei medici di una volta?

 
 
 

Par condicio

Post n°2265 pubblicato il 08 Gennaio 2023 da bionda66

Nel post scorso ho raccontato di una foto iconica di due atleti neri ma oggi per par condicio vorrei raccontare la storia di Věra Čáslavská, ginnasta cecoslovacca.

Unica sportiva cecoslovacca più decorata della storia. Ori e argenti individuali, olimpici e ai campionati del mondo. Tra il 1964 ed il 1968 è stata imbattuta su ad ogni manifestazione internazionale ed è l'unica ginnasta (sia femminile che maschile) che ha conquistato l'oro olimpico in ogni disciplina.

E vabbè... quindi Bionda che vuoi fare? Concorrenza a Wikipedia?

No, voglio raccontare del moto d'orgoglio, per il suo paese invaso dall'Unione Sovietica dopo la primavera di Praga, che la rese famosa.

Sul podio a parimerito con una ginnasta russa (parimerito controverso) abbassò lo sguardo in spregio all'inno russo. Gesto che le costo molto caro. Fu costretta a ritirarsi e fu quasi ridotta in miseria. Altra nazione ma la modalità è la stessa anche se, ad onor del vero, a differenza dell'America l'URSS non è mai stata famosa per la democrazia.

Questo è fegato!

Onore a chi non piega la schiena davanti ai sopprusi e ai ricatti anche a costo di grandissimi sacrifici.

Chi vuole intendere... in tenda, gli altri in camper

 

 
 
 

A pugni chiusi

Post n°2264 pubblicato il 21 Dicembre 2022 da bionda66

A me questa immagine iconica fa venire i brividi, anche perché so cosa ci sta prima e soprattutto dopo.

Siamo in Messico, olimpiadi '68. L'anno dell'assassinio di Martin Luther King, delle università occupate, della contestazione a livello mondiale.

Loro sono Tommie Smith e John Carlos, il bianco è Peter Norman un australiano che quando seppe cosa volevano fare, chiese loro la coccarda dell'Olympic Project for Human Rights.

I due neri erano a piedi nudi, per simboleggiare la povertà, pugno guantato per la violenza e testa abbassata in spregio all'inno americano.

Piccola curiosità: i guanti dovevano averli entrambi ma uno dei due al momento di salire sul podio non li trovò quindi se ne miserono uno a testa.

Un bel colpo... che però rese invivibile la vita di tutti e tre e delle rispettive famiglie.

Anche ora le cose non sono poi tanto diverse visto quello che è successo con gli atleti neri di football americani che durante l'inno nazionale si inginocchiarono in ricordo delle vittime della repressione poliziesca, gesto che fece infuriare Trump.

Giusto per capire quanta libertà ci sia nell'America così democratica.

 
 
 

Non farò regali natalizi...

Post n°2263 pubblicato il 16 Dicembre 2022 da bionda66

...le ultime parole famose.

Inizialmente avevo pensato di fare un pensierino sia al moroso che alla  figlia, poi mi dico: ma anche al moroso della figlia non posso non farlo...

Ok 3 pensierini.

Poi tre amici, che non sentivo da molto tempo, si sono fatti sentire e ci dovremo vedere... vuoi non fagli un pensierino?

E così siamo a quota 6...

E vuoi non farlo al tuo più caro amico che è lontano ma con cui passerai insieme il capodanno? E alla nuova amica che ti ha sopportato in questi mesi folli? E alla più vecchia amica che ti sopporta da anni?

Bionda, devi darti una mossa perché siamo a pochi giorni... 

 
 
 

121269

Post n°2262 pubblicato il 12 Dicembre 2022 da bionda66

Probabilmente a molti questo numero non farà effetto. A quelli grandicelli come me potrebbero essere ricordi lontani, sbiaditi, rumore di fondo.

Alla generazione che ha vissituo il dopoguerra e i più attenti avranno capito che in realtà è una data: 12 dicembre 1969 e più precisamente "strage di Piazza Fontana" la madre di tutte le stragi, non tanto per il numero di morti ma perché da qui la storia dell'Italia prende una piega da cui non ci siamo più ripresi. 

Io ero tra quelli a cui questo numero non faceva alcun effetto fino a quando non mi sono imbattuta in un podcast di Alberto Nerazzini, un'inchiesta fantastica dove vengono raccontate le verità che sui media classici non passano. 

Ammiro chi ha il coraggio di fare le inchieste scomode... e in Italia avremmo l'imbarazzo della scelta. 

Il 12 dicembre 1969 scoppia un ordigno riposto in una borsa nel salone della Banca Nazionale dell'Agricoltura. 17 persone uccise anzi 18 se contiamo Pinelli (l'anarchico lanciato giù dalla finestra della questura), 88 feriti, depistaggi, anarchici, neofascisti e poteri occulti, 10 processi, 0 colpevoli dichiarati e le spese processuali addossate ai parenti delle vittime e non ultima, un'onta sulla magistratura. 

La prima grande macchia sul nostro paese... esattamente 53 anni fa...

 


Consigliato solo a chi non ha paura di un brusco risveglio. 

 
 
 

Vi presento "l'anziano"

Post n°2261 pubblicato il 11 Dicembre 2022 da bionda66

Potrei definirlo anche "il moroso" anche se è un termine un po' vintage...

A volte lo definisco "compagno" ma impropriamente in quanto, questo termine, io lo associo ad una convivenza, cosa di cui ce ne guardiamo bene dal fare.

Sempre più spesso, da un po' di tempo a questa parte, il suo soprannome più azzeccato è "l'anziano". Lo uso sia con lui che riferendomi a lui.

In realtà ha solo 58 anni, quindi lungi dall'essere anziano anagraficamente (anche perché io sto per arrivare ai 56 e sarebbe come darmi la zappa sui piedi). Ha capelli e barba bianca, ha una montagna di acciacchi, ultimo in apparizione, un ginocchio devastato dal troppo sport che lo obbliga all'utilizzo di una stampella e la cosa più grave è che è anziano dentro.

E' un uomo che va avanti guardandosi indietro e rimpiangendo i bei tempi andati.

Asociale, insofferente verso tutto e pessimista, ma lui si definisce "realista". Quando distribuivano l'ottimismo e la voglia di vivere, lui dormiva (cosa per altro che fa con grande piacere quasi sempre).  

Argomento che va per la maggiore (dopo la salute) è la pensione, o per meglio dire il suo miraggio.

Ditemi voi se questo non è un atteggiamento da "anziano".

A volte lo sfotto chiedendogli quale cantiere è andato a sovraintendere... perché me lo vedo, con le mani dietro alla schiena a guardare i manovali e magari scossare la testa in senso di diniego... perché lui è così.

E di conseguenza io, invece di sentirmi la sua donna, mi sento sempre più una badante.

p.s. ha anche delle qualità...

 
 
 

Gita a Gubbio

Post n°2260 pubblicato il 09 Dicembre 2022 da bionda66

Preso armi e bagagli ce ne siamo andati a Gubbio.

Perché Gubbio?

Perché il moroso ha girato il mondo per lavoro ma non ha mai visto quello che è raggiungibile e visitabile in giornata. 

Che spettacolare cittadina. L'avrò già vista tre o quattro volte ma resto sempre incantata dall'atmosfera che si respira a Gubbio. In questo periodo poi è complice anche il Natale con gli addobbi, i mercatini e le luminarie.

Gubbio è anche famosa anche per l'albero più grande al mondo. Un albero che ha la sua base di 450 metri ai piedi del paese, si stende per 750 metri in altezza su per il monte Ingino fino a toccare la basilica di Sant'Ubaldo con un migliaio di luci e un'infinità di ore per montarlo e smontarlo (e muti sulla questione energetica!)


Abbiamo assaggiato il Brustegno con la mortadella di cinghiale, giusto per star leggeri. Ci siamo fatti un bel po' di salite e visitato qualche mostra e palazzo e... ahimè è ora di rientrare.


E alle 21 eravamo a letto belli cotti... evidentemente non abbiamo più l'età!

 

 
 
 

Dicembre.

Post n°2259 pubblicato il 06 Dicembre 2022 da bionda66

Mamma ti vedo triste

Questo è quello che mi sono sentita dire ieri sera da mia figlia.

L'amore mio… si preoccupa.

In effetti sono ben lontana dall'essere serena.

In primis, l’attuale situazione mondiale.
Lo so, io di certo non ci posso fare nulla, ma tutto questo si ripercuote sulla vita di ognuno di noi. Per quanto mi riguarda, il mutuo è cresciuto di 70€ in 4 mesi, l’azienda per cui lavoro ha deciso che vuole risparmiare sul riscaldamento quindi si lavora un giorno in meno alla settimana ed ovviamente sarà di cassa integrazione che implica zero straordinari e lavorando un giorno in meno e non per mancanza di lavoro, vuol dire correre come degli assassini.
Ergo, a fronte di molti soldi che escono ne entrano meno del solito.

Poi vogliamo metterci anche il fatto che sebbene il mese di dicembre sia il mio mese, di solito me lo passo tutto in solitudine. E non è una cosa degli ultimi anni... è sempre stato così. Avevo genitori asociali e quindi zero feste coi parenti (che comunque ora sono praticamente tutti morti) ed ora ho un compagno asociale con figlia e madre ultra novantenne a carico...

Credo di aver detto tutto.


No… amore mio, non sono serena per un cazzo!

 

 
 
 

La corte (PR)ostituzionale

Post n°2258 pubblicato il 03 Dicembre 2022 da bionda66

Il titolo è copiato da un tweet che ho letto ma che condivido a pieno.

Che la nostra costituzione fosse carta straccia era ormai risaputo ma quello che è stato fatto negli ultimi anni ha dell'incredibile. E la cosa che ritengo più incredibile ancora è come gli italiani si siano piegati a questo scempio.

Io ero un'addormentata, vivevo nel mio mondo, mi barcamenavo con i miei casini e guardavo il mio orticello.

Poi è successo che poco alla volta ci hanno imposto cose assurde ed allora ho incominciato a ripassarmi un po' il diritto. L'avevo studiato a scuola ma come per tante materie era giusto un'infarinatura ed invece dal 2020 ho iniziato a scaricarmi i vari DPCM, studiarli, tradurli e cercarne un senso logico. Ho iniziato a seguire avvocati, costituzionalisti, medici e informazione libera che a mano a mano mi fugavano ogni dubbio.

La cosa pazzesca era che dovevi andare in giro con la stampa del decreto che oltretutto era in contrasto con quello che ti raccontavano i media.

Il primo lookdown poteva anche essere sensato, ma dall'estate 2020 in poi è stato una vera e propria follia, un'ipnosi collettiva che ci ha portato a radiare medici che hanno curato e salvato vite, che è diventato normale sospendere senza stipendio in nome di un siero che non immunizza e creato una frattura nella società che sarà impossibile sanare.

Fino ad ora ho solo parlato del diritto, ma che dire della scienza? Ci hanno chiesto di credere alla scienza come fosse un dogma ma "la scienza è un sistema di conoscenza ottenute attraverso un'attività di ricerca prevalentemente organizzata con procedimenti metodici e rigoroso (Wikipedia).
Dove sono i dati? Dove sono le prove? L'Aifa, proprio ieri, davanti al Tar del Lazio ha ammesso di non averli e che dovrebbe averli l'Ema che però non li ha mai pubblicati e che dopo ripetute richieste ha dichiarato che i dati sono delle case farmaceutiche quindi non di interesse pubblico. (?!?!)

Cioè... fatemi capire... non avete i dati? E su che base avete obbligato milioni di italiani a farsi un siero sperimentale? Ci sono sempre più Stati che suggeriscono di non vaccinare bambini e donne in gravidanza mentre da noi per un certo periodo è stato obbligatorio!

E la sinistra, quella che avrebbe dovuto garantire i diritti dei lavoratori, è stata la più oltranzista ed andava sotto braccio al banchiere che ci ha rovinati, mentre quelli che dovevano aprire il parlamento come una scatoletta di tonno, in nome di "no vaccini - no euro - no Europa - solo 2 mandati" hanno fatto vedere il loro volto tradendo milioni di italiani.

Ma il vero guaio è che siamo solo all'inizio... stiamo vedendo cadere come mosche decina di migliaia di persone, altre che hanno la vita rovinata, crisi in tutti i settori sia produttivi che di servizi.

E noi stiamo danzando e bevendo mentre l'orchestra suona...

 

 
 
 

Bionda e l'anziano

Post n°2257 pubblicato il 01 Dicembre 2022 da bionda66

Bionda: senti, visto che non ci vediamo da 10 gg che ne dici se vengo un pochino prima e ci facciamo una domenica a zonzo sulle colline romagnole in cerca di una trattoria? 

L'anziano: ne conosco una verso Brisighella..

Bionda: ok provo a prenotare...

Drinnnn Drinnnn 

Bionda: buongiorno, vorrei prenotare per 2 per domani a pranzo...

Trattoria: mi spiace siamo al completo.

Bionda all'anziano: la trattoria che mi suggerivi è al completo, hai altre idee? Altrimenti facciamo a modo mio... si va a zonzo e si tenta.

Anziano: ehhh ma se non si prenota non si trova nulla...

Bionda: il solito pessimista!

Si prende l'auto, si parte senza una meta specifica ma verso la collina, ad un certo punto vedo un cartello che indica un ristorante,  lo raggiungiamo e... voilà, siamo seduti, in attesa dei nostri piatti e l'anziano che mi dice: ehhh certo che te hai culo!

No, mio caro "l'anziano", ho fiducia!

P.s. tra l'altro mangiato benissimo, bevuto bene, speso il giusto e camminata digestiva nei colli.  Che non abbiamo mica ammazzato nessuno per soffrire e basta.... 

 
 
 

Il raccontaStoria

Post n°2256 pubblicato il 27 Novembre 2022 da bionda66

Si va a periodi ma la Storia mi ha sempre affascinata.

Era la materia che più amavo a scuola. Bazzicando nel mondo dei podcast sono finita su quello di Alessandro Barbero.

Lui è un medievista ma alla fine, di riffa o di raffa, si ritrova a raccontare la storia di tutte le epoche.

Sarà per sempre scolpita nella mia memoria il racconto che lui fece per il "Festival della Mente" di Sarzana nel 2017 dell'attentato di via Rasella.

Metto il link nel caso qualcuno avesse voglia di vederselo: https://www.youtube.com/watch?v=BM62adfs3gQ
Oppure quello su Caporetto: https://www.youtube.com/watch?v=1RyXSK5KEFU

Il bello di Barbero è che per raccontarti la storia, parte sempre da una individuale. Ti rende umani i personaggi, te li fa quasi toccare e vedere con l'immaginazione.

In pratica è un raccontastorie della storia.

Obiettivo 2023, ascoltare Barbero dal vivo!

 
 
 
Successivi »
 

ULTIME VISITE AL BLOG

bomassimofrancesca2014geexiettocassetta2surfinia60angeldevil_005sbabbaro_vteczen_and_sexsilvanocontinibareback71PensatorePositivoamici.futuroierimaffina288je_est_un_autregiulio.berruti
 

MA QUANTO ERO GNOCCA?!

Mirca Piccola

 

ULTIMI COMMENTI

Da oggi in poi se volete che vi commenti mi dovete pagare.
Inviato da: cassetta2
il 08/10/2023 alle 12:46
 
Molto tenera e dolcissima la Cleo. Ciao:)
Inviato da: Lucien.Chardon
il 01/09/2023 alle 19:46
 
Lunga vita Cleo! Chissà quanti disastri e meravilglie farai!
Inviato da: surfinia60
il 01/09/2023 alle 18:47
 
CIAO CLEO
Inviato da: cassetta2
il 01/09/2023 alle 16:58
 
a presto! (nel senso ad un prossimo post) :-)
Inviato da: exietto
il 29/08/2023 alle 22:40
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

ARTURO

 
 

BLOG IN EVEDENZA 2

miliardarioCome distinguere un miliardario:
Tre modi... 
21 luglio 2011 

preservativi per tacchi

Ci sono preservativi e preservativi:
Chi lo usa per prevenire le gravidanze...
6 maggio 2011

 

cane rugosoLasciare la strada vecchia:
Mal pentito si ritrova...
1 febbraio 2011

i piaceri della vitaI piccoli piaceri della vita:
Non è bello alzarsi...
25 novembre 2010

incontri al buioA prima vista:
Inutile, sono nata con il radar...
11 ottobre 2010

leaderSuccede anche a te?:
Quando il tuo capo si credo un
grande manager...
3 settembre 2010

Uccellino calamitaGuarda a cosa serve:
Ecco svelato a cosa serve
questo uccello...
10 agosto 2010
 

Rotonde bizzarreRotonde bizzarre:
In Emilia rotonde bizzarre
23 giugno 2010

 

 

 

 

BLOG IN EVIDENZA

Ho comprato un telecomandoHo comprato un telecomando:
Mio padre passa tutto il giorno
davanti alla tv...
30 dicembre 2009

Bar grillo Aperitivo al bar Grillo:
Aperitivo vintage al bar Grillo
27 novembre 2009

Verginità in venditaLa verginità:
C'è chi mette in vendita la propria
verginità...
10 ottobre 2009

cam per culoButt Cam:
Dovendo scegliere un nuovo
paio di pantaloni...
05 settembre 2009

Grande Fratello pornoGrande Fratello Porno:
Non sarà mai trasmesso in
Italia...
21 agosto 2009

saviano e il sesso per la camorraSaviano parla della sessualità:
Sesso orale fatto alle donne è
da cani...
11 agosto 2009

film pornoAlle donne piacciono i film porno:
Milioni di donne utilizzano e
traggono godimento...
01 agosto 2009

Ohhh siLa frequenza degli orgasmi:
Aumenta con al reddito
del partner...
25 luglio 2009

costume di frutta Cocco bello... cocco:
Il bikini da mangiare...
20 luglio 2009

Love LightLove Light:
Amore luminoso, sorge qualche
domanda...
11 giugno 2009

Il diario della Bionda40anni spesi male:
Vita da quarantenne...
28 maggio 2007
 

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963