« Messaggio #35Messaggio #37 »

Post N° 36

Post n°36 pubblicato il 05 Febbraio 2007 da alexomino
Foto di alexomino

Guardando il cielo nella notte...

 …E mentre la luna se ne stava la, ferma, attenta e sorridente come sempre, a dare un po’ di luce all’oscurità, Ale se ne stava alla finestra a fissarla negli occhi…a rubarle un po’ di chiarore, ad ascoltare il suo imponente silenzio.

“chissà come fa a riuscire a sorridere sempre….forse perché sa che c’è sempre qualcuno che si sofferma, anche solo per un attimo, ad osservarla…a scambiare quattro chiacchiere con lei…

Non credo che sia solo un satellite…no, la luna è il volto della notte, da quasi un senso di protezione…di calore!...Ovvio però che la si deve saper apprezzare, altrimenti è solo una palla in mezzo al cielo, come un ornamento banale dell’universo….come tutte le cose, bisogna saperla apprezzare per capirne il vero significato…e qualcuno forse mi può prendere per scemo, ma riesce a darmi tranquillità, come una madre che se sei un po’ preoccupato ti dona il più bel sorriso del mondo e ti rasserena…”

Ale stava passando un periodo un po’ strano, quella famosa svolta alla sua vita si stava avvicinando sempre più velocemente, ne sentiva la pressione, il respiro sempre più intenso. Paura? No, quella no, era più che altro tanta curiosità e adrenalina, la decisione era presa e non si tornava più indietro…nessun rimorso, nessun rimpianto, niente. Ale non guardava in faccia più nessuno, nemmeno quel buon samaritano che voleva per l’ennesima volta decidere per lui. No, questa volta no. E non c’eran ricatti o minacce che potevano fermare il cammino di Ale, questa volta doveva vincere lui.

Questa volta era determinato, c’era solo lui a decidere della sua vita, e non aveva bisogno dell’appoggio di nessuno perché bastava che ripensasse al suo passato per aumentare quella voglia di cambiare, di migliorare la sua serenità, per tagliare definitivamente i ponti con quello stile di vita che non gli era mai appartenuto ma che gli era piombato addosso senza accorgersene, una palla al piede che lo aveva frenato per troppo tempo, che gli aveva tolto le cose più belle che aveva. Ora era arrivata l’ora di tagliare la catena, ora era il momento giusto. E se qualche notte il sonno tardava ad arrivare perché i cattivi pensieri tornavano a ronzare nella sua mente, bastava affacciarsi alla finestra e accogliere il sorriso della luna che lo stava a guardare e che come una madre lo rasserenava.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Contatta l'autore

Nickname: alexomino
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 46
Prov: BS
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

Ultime visite al Blog

alexominoSignoraquasiperbeneChiaraBoonur_anblickpsicologiaforensemadferit_sysandybell82Miky100682Cucu05elysabettasnaken71NylaSunblooodyklymenemedeamistyca
 

Ultimi commenti

...buona fortuna...
Inviato da: TiKKeTeTaK
il 14/09/2007 alle 19:22
 
che bello rileggerti!
Inviato da: Cucu05
il 24/05/2007 alle 17:55
 
innanzitutto bentornato... :-)
Inviato da: bruttoanatroccolo06
il 25/04/2007 alle 19:52
 
TOC TOC...Ma dove sei????
Inviato da: Cucu05
il 03/04/2007 alle 11:36
 
Ciao a tutti, grazie veramente di cuore, io sto inseguendo...
Inviato da: alexomino
il 12/03/2007 alle 18:53
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

Tag

 

MSN ALE

vuoi chiacchierare con Ale? lo puoi trovare on line su msn a questo indirizzo:

alex_omino@hotmail.it