Creato da oceano58 il 19/12/2008
Comunicazione.. mirata!

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

acronlusdifatto19sergio.merzario4658Fragolina.92acrilmilaneseacrilsanremeseoceano4658m.futiaemyliana.cicconeleoncinobianco1MadameNoiregenerazioneottantamaresogno67psicologiaforenseclock1991les_mots_de_sable
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

acr

Post n°224 pubblicato il 13 Maggio 2014 da oceano58
Foto di oceano58

Gentile Lettore,

ho il piacere di inviarLe in allegato il volantino relativo la serata di inaugurazione della 7° Festa del libro organizzata dall'Assessorato alla cultura del Comune di Asso con il patrocinio della Provincia di Como e della Comunità Montana del Triangolo Lariano di Canzo in collaborazione con la Biblioteca Comunale "Ivano Ferrarini", che avrà luogo sabato 17 maggio alle ore 21.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Asso.
Con viva cordialità
L'Assessorato alla cultura
Cordiali Saluti
Biblioteca Comunale "Ivano Ferrarini"
Piazza Mazzini, 7
22033 Asso (Co)
Tel. 031/682469
__________________________________________________________________________________
Qualora non fosse più interessato a ricevere la nostra informativa la preghiamo di rispondere a:
biblioteca@comune.asso.co.it indicando nell'oggetto REMOVE o la formula da lei preferita.

 


 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

acr europa... e il milanese

Post n°223 pubblicato il 13 Maggio 2014 da oceano58
Foto di oceano58

Elezioni Europee

Domenica 25 maggio, dalle ore 7.00 alle ore 23.00, anche le elettrici e gli elettori saranno chiamati ad eleggere i rappresentanti italiani al Parlamento Europeo.
Un appuntamento fondamentale perchè è giunto il tempo di aprire con rapidità una terza fase dell'Unione.
Abbiamo indicato al candidato socialista per la presidenza della Commissione europea, Martin Schulz, alcune priorità programmatiche volte a tutelare i diritti dei cittadini e a favorire una rapida fuoriuscita dalla crisi: dall'adozione degli Eurobond, ad un'efficace forma di tassazione delle rendite finanziarie fino ad una revisione delle attuali misure di stabilità che regolano l'Unione Europea.
Il Psi,che nell'autunno del 1992 fu tra i fondatori del Partito del socialismo europeo, a seguito dell'adesione del Pd al Pse, nel congresso di Roma dello scorso marzo e la conseguente stipula di un Patto federativo, presenta i propri candidati al Parlamento Europeo nella lista PD PSE.
Nella circoscrizione dell'italia Nord Occidentale è candidata Marina Lombardi, sindaco di Stella (Sv),il paese natale di Sandro Pertini
Nella circoscrizione dell'Italia Nord orientale è candidata Rita Cinti Luciani, sindaco di Codigoro (Fe) e componente della segreteria nazionale del Psi.
Nella circoscrizione dell'Italia Centrale, è candidato Claudio Bucci, produttore cinematrografico, già consigliere regionale del Lazio.
Nella Circoscrizione Italia meridionale è candidato mario serpillo, presidente nazionale dell' Unione Coltivatori Italiani.
Ti chiedo di sostenere i nostri condoati nella tua circoscrizione, votandoli e facendoli votare, per consentire che nel prossimo Parlamento europeo, all'interno del gruppo Socialisti e Democratici, il nostro partito sia rappresentato da suoi esponenti.
Ti ringrazio.
Fraternamente
Riccardo Nencini

condividiamo la proposta del Vice Ministro Nencini -capo dewl PSI-PSE

http://www.acraccademia.it/STAFF.html

www.acraccademia.it

sergio.merzariio4658@libero.it  


 

www.partitosocialista.it
Per inviare notizie e appuntamenti, scrivere a: redazione@partitosocialista.it

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

acr e crv il sanremese

Post n°221 pubblicato il 07 Maggio 2014 da oceano58

Oscar Nò al bullismo di Sanremo?! Ecco chi ha vinto tutti i ragazzi e le ragazze, i genitori e gli insegnanti di Unicef e Acr il SANREMESE .. non ci credi?.. clicca quì:


www.acraccademia.it/Il%20Sanremese%20pag%201.html

www.acraccademia.it/Il%20Sanremese%20pag%202html

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

acr e .. il mondo!

Post n°220 pubblicato il 02 Aprile 2014 da oceano58
Foto di oceano58

DESIGN... il 2 aprile.. L’ASSESSORE TAJANI PRESENTA IL PRIMO COORDINAMENTO INTERZONE PER LA GESTIONE DEL FUORISALONE

Milano,  aprile 2014 –  mercoledì 2 aprile alle ore 14.00 presso la Sala Stampa di Palazzo Marino, l’assessore allo Sviluppo economico, Moda e Design Cristina Tajani insieme a Cristian Confalonieri di Brera Design District, presentano alla stampa il primo coordinamento interzone “Milano Fuori Salone”. Il Comitato composto da otto soggetti - tra cui i quattro distretti dove si sviluppano i principali eventi del Fuorisalone (Brera Design District, Porta Venezia in Design, Tortona Around Design e Ventura Lambrate), Superstudio Group, Magna Pars Suites Milano, Elita Design Week Festival ed esterni Public Design Festival - ha l’obiettivo di coordinare, tutelare e valorizzare il ricco programma di eventi dando una regia unica alla manifestazione.
foto di Ketti Concetta Bosco.

www.acraccademia.it

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

acr e crv con i volontari e i genitori antismog..

Post n°219 pubblicato il 27 Marzo 2014 da oceano58
Foto di oceano58

 

http://blog.libero.it/ACRASCOLTO/commenti.php?id=310804&msgid=12686068#comments



Alla cortese attenzione di Voi tutti e con invito alle scuole di estendere l'informativa sensibilizzando docenti,bambine e bambini. genitori.
L'iniziativa è presentata a grandi linee e in maniera sintetica ,ulteriori approfondimenti saranno comunicati successivamente.
1) IX Edizione concorso di poesia e disegni organizzata da ACR sanremese. UNICEF. Comune
2) iniziativa rivolta agli istituti comprensivi
3)possono partecipare classi,singoli alunni,
4)per la poesia genitori e docenti
5) Innovazione dell'anno due temi proposti:1)Sanremo,città delle bambine e dei bambini dice NO al bullismo.
2)Sanremo,città delle bambine e dei bambini,narrata o illustrata (cosa vorrei e come vorrei che fosse la mia città)

Le poesie dovranno pervenire ed essere consegnate entro il 30 aprile al nido d'infanzia Raggio di sole
I disegni,elaborati con qualsiasi tecnica e formato dovranno però essere presentati- attaccati su carta da pacchi marrone con indicato nome della scuola,classe frequentata o nome del singolo alunno.

Anche i disegni dovranno essere consegnati al nido Raggio di sole (Via della Repubblica) entro il 30 aprile.

La mostra sarà allestita nella palestra della scuola materna Montessori (gentilmente concessa) visitabile nel pomeriggio del 2 maggio,la premiazione sabato 3 maggio alle 16,00.

Vi ringrazio per l'attenzione a disposizione per chiarimenti ma seguiranno ulteriori comunicazioni Patrizia Lanzoni 3285304648

Acr il sanremese 3402707829 e 3394523017

 www.acraccademia.it/Il%20Sanremese%20pag%201.html  .. w la lotta contro il BULLISMO.. della società e della gente.. E adesso prepariamo Sanremo Aprile/Maggio 2014 consegna LAVORO: DISEGNI e POESIE.. entro il 30 Aprile e PREMIAZIONE il 3 MAGGIO pv. h 16 alla Scuola MONTESSORI in Sanremo.. cn la MOSTRA del LAVORO e delle OPERE delle SCUOLE e della gente.. www.acraccademia.it e www.radioasso.it

Domenica 30 marzo 2014- 28^ edizione
anche quest'anno i Genitori Antismog partecipano a Bicinfesta si pedala da via Dante al Parco Lambro

Bicinfesta di Primavera 2014 si terrà a Milano il 30 marzo prossimo.

Sarà la 28^ edizione della più importante manifestazione annuale di Fiab Ciclobby, entrata ormai nel novero dei maggiori appuntamenti cittadini all'aperto; richiama
un pubblico di tutte le età che ha scelto consapevolmente la bici per spostarsi quotidianamente, avendo in mente un modello di città più moderno di quello attuale.

La partenzasarà come sempre da via Dante e arriveremo quest'anno al Parco Lambro, ospiti di Fondazione Exodus.
Iscrizioni da sabato 22 marzo al gazebo Ciclobby in via Dante; 5 euro gli adulti, 3 i bambini, i gruppi familiari e i gruppi Fiab provenienti da altre città.
In regaloai primi 50 iscritti un antifurto Blockbike; per gli altri, 1000 coppie di luci per bici e omaggi Weleda fino ad esaurimento.
All'arrivola consueta estrazione di premi (viaggi e biciclette), possibilità di ristoro e musica con la LozzaGangBand.
Bicinfesta sarà preceduta da "Aspettando Bicinfesta...8 giorni con Fiab Ciclobby", appuntamenti vari in varie sedi per parlare di sicurezza stradale, educazione nelle scuole, cicloturismo e dei tanti altri temi su cui è impegnata la nostra associazione.
In particolare segnaliamo il 27,28,29 marzo "Il ciclista illuminato". Per alcune ore nel tardo pomeriggio in punti cruciali di traffico distribuiremo un Bike4Light ai ciclisti che ne sono sprovvisti e un cioccolatino ai ciclisti in regola. Bike4Light è un prodotto a led che dà grande visibilità laterale alla bici. Con noi nella distribuzione Filippa Lagerback e Fabio Treves.
Inoltre, sempre sul tema dell'educazione alla sicurezza terremo il 22 e 26 marzo presso il gazebo in via Dante due "Bicisicura". I nostri meccanici volontari controlleranno luci e freni e interverranno per le piccole riparazioni.
Aderiscono a Bicinfesta di Primavera:
Associzione Paraplegici, Arci, Coordinamento Fiab Lombardia, GenitoriAntismog, Italia Nostra, FAI Delegazione di Milano, Legambiente, Touring Club Italiano, WWF Lombardia.
Bicinfesta ha il patrocinio del Comune di Milano e di Fondazione Cariplo.
RingraziamoATM, BlockBike, Bike4Light, Comieco, KLM, Tucano Urbano, Weleda.
Per saperne di più
www.ciclobby.it

ASSOCIATIFAI UNA DONAZIONEENTRA IN AZIONE: L'ARIA E' DI TUTTI NOI


Seguici su FACEBOOK o TWITTER o su WWW.GENITORIANTISMOG.IT
Genitori Anti Smog è Membro di European Environment Bureau

Se non vuoi più ricevere la nostra newsletter CLICCA QUI


Genitori Antismog

via Ludovico da Viadana, 9
Milano, MI 20122
Italy

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

acr e crv con il C.B.

Post n°218 pubblicato il 24 Marzo 2014 da oceano58

Cos'è il CYBER BULLISMO?! a cura di KB

Alla luce dei recenti fatti di cronaca che riguarda il mondo dei giovani,
Skuola.Net ha deciso di fare degli incontri sul bullismo e su cyberbullismo. In
ogni caso, i risultati ottenuti sembrano concordare sul fatto che il
cyberbullismo, sebbene meno diffuso del tradizionale bullismo, rappresenti un
fenomeno che coinvolge sempre più preadolescenti e adolescenti (Adnkronos
Salute) - Ha contagiato vip e gente comune. E' la moda del 'selfie': autoscatti
che nel giro di pochi secondi vengono pubblicati sui social network e condivisi
con amici, ma anche con sconosciuti. "Sono uno strumento usato per rafforzare
la propria autostima, un'espressione narcisistica che può rimanere positiva",
spiega Paolo Antonio Giovannelli, direttore dell'Esc Team, un gruppo
specialistico nato a Milano per prendere in carico casi di web dipendenza, oggi
a margine del primo congresso internazionale sugli 'Internet addiction
disorders', in corso nel capoluogo lombardo. Ma dietro i comportamenti che
adottiamo in Rete possono nascondersi anche rischi o possibili disturbi. Passi
il selfie, "però se una persona cambia l'immagine del proprio profilo Facebook
per 50 volte in un mese, allora diventa preoccupante e potrebbe essere
espressione di una ricerca non sempre positiva di identità", avverte l'esperto.
Preoccupante è anche "il dilagare degli episodi di cyberbullismo -una
violazione del Codice civile, del Codice penale e, per quanto riguarda
l'ordinamento italiano, del Codice della Privacy. Oggi il 34% del bullismo è
online, in chat, quest'ultimo viene definito cyberbullismo. Pur presentandosi
in forma diversa, anche quello su internet è bullismo: far circolare delle foto
spiacevoli o inviare mail contenenti materiale offensivo può costituire un
danno psicologico.In Inghilterra, più di 1 ragazzo su 4, tra 11 e i 19, anni è
stato minacciato da un bullo via e-mail o sms. In Italia, secondo l’Indagine
nazionale sulle Condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza pubblica nel 2011
Eurispes,, Telefono Azzurro, un quinto dei ragazzi ha trovato in Internet
informazioni fakse sul proprio conto. C'è una maggiore inconsapevolezza online.
E' meno facile capire quanta sofferenza si sta causando Per i giovani che
stanno crescendo a contatto con le nuove tecnologie, la distinzione tra vita
online e vita offline è davvero minima. Le attività che i ragazzi svolgono
online o attraverso i media tecnologici hanno quindi spesso conseguenze anche
nella loro vita reale. Allo stesso modo, le vite online influenzano anche il
modo di comportarsi dei ragazzi offline, e questo elemento ha diverse ricadute
che devono essere prese in considerazione per comprendere a fondo il cyber
bullismo a questo fenomeno non agiscono solo i bulli, ma anche persone che di
norma non sono tali e nell'anonimato della rete esercitano violenza e
aggressività. Succede sempre di più, ed è più facile lasciarsi andare perché la
persona che soffre non è presente ed è difficile toccare con mano il suo
dolore. . In ogni caso, i risultati ottenuti sembrano concordare sul fatto che
il cyberbullismo, sebbene meno diffuso del tradizionale bullismo, rappresenti
un fenomeno che coinvolge sempre più preadolescenti e adolescenti. Per la prima
volta in Italia i massimi esperti mondiali e nazionali si incontreranno per
dibattere sulle nuove dipendenze indotte dalla diffusione delle connessioni
telematiche. Il congresso organizzato dal con consorzio telematico
specializzato Esc Team il 21 e 22 marzo 2014 patrocinio ospiterà trenta tra i
migliori clinici e ricercatori nazionali ed internazionali. Tra questi ultimi:
lo psicologo giapponese Tamaki, dell’Università di Tsukuba, specializzato nel
dilagante fenomeno degli “hikikomori”, i giovani che vivono isolati dal
consesso umano preferendo la connessione telematica alle persone in carne e
ossa. In Giappone sono già meno di mezzo milione, ma la patologia si sta
estendendo anche nel resto del mondo. La discussione e il confronto
permetteranno una discussione nell’ambito della diagnosi, cura epidemiologia,
riabilitazione, educazione e prevenzione dei disturbi da abuso e dipendenza da
internet in ambiti come videogiochi, cyber-bullismo, pornografia, cyber sex,
gioco d’azzardo, information overload, netcompulsion e social network di
connessione- spiega il Prof. Paolo Antonio Giovannelli, direttore dell’ESC
Team- ha profondamente trasformato la nostra stessa esperienza umana. Questa
trasformazione epocale modifica l’espressione delle forme di disagio e
sofferenza caratteristiche di ogni società, sino ad arrivare alla definizione
di veri e propri quadri clinici correlati all’utilizzo improprio di Internet.
Risulta dunque fondamentale convogliare su queste nuove forme di dipendenze l’
attenzione di tutte le figure professionali che si confrontano quotidianamente
con queste problematiche.
Cosa fa Renzi per combattere cyberbullismo
La sensibilità verso questo tema rappresenterebbe una grande fonte di
innovazione del partito.
Il segretario Matteo Renzi sa bene che il suo ruolo e quello del partito non
può essere limitato alla riforma della legge elettorale e alle riforme
istituzionali: il rischio di essere percepito come concentrato su temi lontani
dal paese reale e forte e le prossime sfide elettorali premieranno chi saprà
essere percepito come vicino ai temi del lavoro e della società che nel
frattempo sta cambiando velocemente: ecco che, non appena eletto, le priorità
indicate sono state anche quelle del Jobs Act e di una grande campagna di
ascolto del mondo della scuola facendo leva sulla base e sugli amministratori
impegnati sul territorio proprio sul fronte civile dell’educazione e dell’
insegnamento. Tra i tanti problemi che la scuola italiana si trova ad
affrontare, particolarmente simbolico è quello del cyberbullismo dato che
investe trasversalmente il ruolo degli insegnamenti in una società che cambia e
il rapporto fiduciario con le famiglie. Il cyberbullismo è un fenomeno più
esteso di quanto si pensi al punto che l’Agcom, il Miur ed alcune aziende
Internet – da Google a Microsoft– hanno da poco lanciato un codice di
autoregolamentazione che sconta l’assenza dei grandi social network come
Facebook e di quelli che sono usati soprattutto dai teenager, ma che non hanno
una presenza fisica in Italia come Ask.fm. La sensibilità verso questo tema
rappresenterebbe una grande frontiera di innovazione del Pd e insieme l’impegno
a porsi come interlocutore informato e competente verso un mondo, come quello
digitale, che oggi non può più essere guardato come un ambiente “virtuale” e
capace da sfuggire ad ogni regolamentazione e controllo da parte del soggetto
pubblico. Essere credibili su questo tema vorrebbe dire: farsi protagonista di
azioni di conoscenza e attenzione dei fenomeni digitali verso le famiglie,
facendo sì che queste non si nascondano dietro la mancata “visibilità” del
tempo speso online da parte dei loro figli, ma si interessino all’uso del
digitale che questi fanno: chiedere «come è andata la giornata su Facebook?»
dovrebbe essere il nuovo «come è andata la giornata a scuola?»; - stimolare la
massima attenzione verso quei social network che non presentano alcuna cautele
come Ask.fm e più in generale sulla tendenza a pubblicare in modo
indiscriminato immagini e informazioni da parte dei più giovani: lo scopo non è
demonizzare questi ambienti, ma aiutare ragazze e ragazzi a comprendere la
“continuità” e il valore che le informazioni online presentano e la necessità
di saperle scegliere. Oggi l’educazione civica dovrebbe fare buona sintesi con
l’educazione al digitale; - dare agli insegnanti i giusti strumenti per
comprendere e sensibilizzare gli studenti in merito ai rischi del digitale e al
fatto che questo mondo non è fuori dalla legge, battendosi, nel contempo,
perché la Polizia postale e gli altri soggetti coinvolti abbiano le competenze
e le risorse necessarie per intervenire e preservare i diritti di ciascuno;
- approfittare delle prossime elezioni europee perché queste siano un’
occasione di confronto e di impegno, in sede comunitaria, di iniziative volte a
premiare i comportamenti virtuosi delle piattaforme e punire quelle realtà che
si pongono fuori da norme attente a questo fenomeno. La politica e il Pd hanno
bisogno di stare tra le gente, fra i problemi che il mondo contemporaneo pone:
il cyberbullismo e la scuola oggi sono fra gli aspetti che più dimostrerebbero
il ruolo che un partito moderno ha per promuovere un uso più corretto delle
tecnologie e una società migliore. Se questa dovrebbe essere auspicabilmente la
mission del Pd, suona alquanto stridente la lettera di Alessandra Moretti,
pubblicata domenica 9 febbraio dal Corriere della Sera, dove si preannuncia una
proposta di legge a proposito del “hate speech” (del testo della legge, al
momento non c’è traccia), puntualmente (e doverosamente) stigmatizzata dai
commentatori più competenti e accreditati per l’approssimazione e lo scarso
approfondimento mostrato dalla parlamentare nell’affrontare un tema delicato e
sensibile. Nel Pd e intorno al Pd su tutti i temi che riguardano il digitale –
dal cyberbullismo alla web tax, solo per fare due esempi – esistono persone
competenti e capaci. Sarebbe ora che si iniziasse a sentire (soprattutto) la
loro voce.
KM e ACR

www.acraccademia.it/Il%20Sanremese%20pag%204.html

http://www.comunitanuova.it/

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

oscar e s.oscar 2014 MI-DONNE... e acr-crv

Post n°217 pubblicato il 09 Marzo 2014 da oceano58
Foto di oceano58


OSCAR (26° anno) e SUPER OSCAR (2° anno) "IL BAGGESE TROFEO LOMBARDO LIGURE E ARTISTI ALLO SBARAGLIO "NO AL BULLISMO" .. 'POESIA, SPORT, SOLIDARIETA' e NARRATIVA' 2014/15!                                                                                                                                   

L'Acr-ONLUS di fatto e l' AcrAccademia.it - UNIVERSITA' del VOLONTARIATO per una VITA migliore, in collaborazione (richiesta) con "Unicef della Prov. di IMPERIA, Filo Creativo di Flavia, Biblioteche, Comuni, Regioni, Club F. Turati di Civenna e del Triangolo Lariano, Liceo Cassini e Circolo Artistico di Sanremo, Fondazione ATM e Cariplo di Milano, Associazione Culturale Ricreativa/Centro Ricerche Vallassinesi"! Organizzano 

 L’OSCAR (Ediz. XXVI°) e SUPER OSCAR (Ediz. II°) "IL BAGGESE TROFEO LOMBARDO LIGURE E ARTISTI ALLO SBARAGLIO "NO AL BULLISMO" .. 'POESIA, SPORT, SOLIDARIETA' e NARRATIVA' 2014/15!

La partecipazione a questo concorso avviene inviando al 'COMITATO' ACR e CRV o ai suoi delegati, una o più poesie, o elaborati (con un massimo di 5 x ogni sezione) in 3 copie più una (l'opera artistica deve essere accompagnata da una scheda -predisposta dal Comitato Acr con: Nome, Cognome, Indirizzo, telefono, C. F. e-mail e Foto). La Copia/e dell'Antologia occorre prenotarla/e - € 10,00 circa cadauna, firma.. anche per la legge sulla privacy. Indirizzo per la spedizione delle opere poetiche: COMITATO Acr e Crv (ACR ACCADEMIA) Via delle Forze Armate,249/d - 20152 Milano; ACR-IL SANREMESE piazza Cassini, 13 18038 Sanremo (IM), ACR/CRV - Club Turati di Civenna e del Triangolo Lariano c/o Palazzo Comunale di Asso - (CO). Termine della consegna 31 OTTOBRE/15 Nov. 2014 per Milano e 31 Marzo/30 Aprile 2015 per tutte le altre località. SCUOLE, DISABILI, DISAGIATI, GIOVANI con MENO di 18 ANNI e MENO GIOVANI OLTRE i 65, manterranno alcune agevolazioni a discrezione dell'Organizzazione. I giovani e i meno giovani devono (a discrezione del Comitato Organizzativo il quale concederà la gratuità ai disabili e ai disagiati) Gli altri artisti sottoscriveranno x 7 euro x il primo elaborato o opera artistica e 5 euro ogni altro. Verrà premiato un solo elaborato/poesia/opera artistica per ogni concorrente in ogni sezione (Es: dall' 1° al 5° premio sez. Dialettale, Prosa, Lingua, Sport, Solidarietà e artisti x il NO al bullismo e per la ricerca solidale, la poesia o l'opera con il voto più alto; Menzione d'Onore, Segnalazione della Giuria). Premi: Super Oscar e Oscar Internazionale della Poesia, libri della Biblioteca Viaggiante Europea, coppe, targhe, medaglie, diplomi, per tutte le opere finaliste (decise dal Comitato Organizzativo), la disponibilità economica che avanzerà, dedotte le spese organizzative verrà devoluta in BENEFICENZA: al FILO CREATIVO di FLAVIA e all'UNICEF. La Giuria sarà composta da noti e importanti personaggi, nazionali ed europei, - Sarà inappellabile e INSINDACABILE - (la GIURIA NDR). La PREMIAZIONE SI TERRA' A MILANO in luogo e data da stabilire entro la fine di dicembre del 2014! SANREMO, ROMA e COMO (se ci saranno sufficienti partecipanti) nella primavera/estate/autunno del 2015. La data e il luogo, verranno confermate ai partecipanti, se risulteranno il regola con il presente bando e saranno finalisti, verrà inoltre pubblicata sul sito e i blog di ACR e Crv (Tutta la documentazione del 22° e 23°, 24° e 25° OSCAR/CONCORSO E' A DISPOSIZIONE DEI PARTECIPANTI SUL SITO INTERNET " www.acraccademia.it e previa richiesta all'e-mail: acr-onlusdifatto@libero.it - Ai partecipanti, non verrà restituito nulla di ciò che viene consegnato ai componenti il Comitato o spedito).

Il Presidente di ACR-ONLUS di fatto, Dario Sergio Merzario, la Vice-Presidente di Acr, Ketti Concetta Bosco e il Presidente Onorario della giuria Pasquale Salvatore, sono i componenti effettivi del COMITATO- sergio.merzario@acraccademia.it ;

delfino-sk@libero.it e acr-onlusdifatto@libero.it

NB. Come da decisione della giuria su proposta del Comitato, viene indetto il Super Oscar e l'Oscar No al Bullismo, con le modalità seguite dalla prassi degli ultimi anni: il Comitato seleziona i FINALISTI e la GIURIA + il COMITATO stila la GRADUATORIA finale, dopo averli ascoltati dal vivo, nella PREMIAZIONE!

ulteriori dettagli verranno forniti dai responsabili del COMITATO: (Ketti Concetta Bosco, Sergio Dario Merzario e Pasquale Salvatore).

 http://acraccademia4658.blogspot.it/

 


 DOPO MILANO TUTTI I COMUNI ITALIANI UNITI CONTRO LE PUBBLICITÀ SESSISTE IN DIFESA DELLA DIGNITÀ FEMMINILE
Zajczyk: “Il protocollo tra Anci e Iap è frutto anche dell'impegno della nostra Amministrazione seguito dalle altre città”
Milano, 8 marzo 2014 – Dopo Milano estendere ad altre città italiane nuovi modelli di comunicazione commerciale che non contengano immagini di violenza o che siano lesive della dignità della donna, nel rispetto delle pari opportunità. Questo l’obiettivo del protocollo firmato a Roma da Anci-Associazione nazionale dei Comuni italiani e Iap-Istituto di autodisciplina pubblicitaria: un primo passo importante in Italia contro la diffusione delle pubblicità sessiste.

“La firma del protocollo tra Anci e Iap - sottolinea la delegata del Sindaco alle Pari Opportunità Francesca Zajczyk, presente a Roma per la firma del documento in rappresentanza del Comune di Milano - è un importante passo avanti: omisssis... segue su www.acraccademia.it e www.radioasso.it
 
Con la firma del protocollo, Anci e Iap si impegnano a collaborare affinché gli operatori di pubblicità e i loro utenti adottino modelli di comunicazione commerciale che non contengano immagini o rappresentazioni di violenza contro le donne o che incitino ad atti di violenza, che tutelino la dignità femminile, rispettando il principio di pari opportunità e diffondendo valori positivi. ..omissis..

Il Comune di Milano ha aperto una nuova casella di posta elettronica (manifestioffensivi@comune.milano.it) alla quale le cittadine e i cittadini possono segnalare le pubblicità che non rispettano il corpo della donna e la sua dignità. 

 www.acraccademia.it/Il%20Milanese%20pag%201.html

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

acr e accademia..

Post n°216 pubblicato il 08 Marzo 2014 da oceano58
Foto di oceano58

GIARDINO GIUSTI. PISAPIA: “LUOGO CHE RENDE PIÙ SOLIDE LE BASI SU CUI FONDARE IL NOSTRO FUTURO”

Foto: VICINO ALLA GALLERIA.. un albergo.. IN CENTRO.. UN ECCIDIO FASCI-NAZISTA..

Milano, marzo 2014 – “Ciascuno di noi può e deve essere sempre pronto, nella vita di tutti i giorni, ad assumersi la responsabilità di denunciare una ingiustizia, di difendere chi è più debole, di aiutare chi è rimasto indietro. Le persone a cui oggi dedichiamo un cippo e un albero hanno lasciato un segno indelebile nella storia del nostro Paese e in quella del Mondo intero. Persone che hanno affermato con l’esempio di tutta la loro vita il valore dell’azione individuale nel combattere la violenza e la sopraffazione. Da oggi fanno parte di questo luogo incantato Papa Giovanni XXIII, Nelson Mandela, Beatrice Rhoner e tre nostri concittadini, don Giovanni Barbareschi, oggi presente tra noi, Giuseppe Sala e Fernanda Wittgens”.

Lo ha detto il Sindaco di Milano intervenendo alla cerimonia al Giardino dei Giusti di tutto il mondo in occasione della Seconda Giornata europea dei Giusti.

“Il Giardino dei Giusti – ha proseguito il Sindaco Pisapia - è un luogo che rende più solide le basi su cui fondare il nostro futuro e con questa cerimonia vogliamo onorare e seguire l’esempio di donne e uomini che hanno saputo tradurre i propri valori civili nella solidarietà verso i perseguitati e nell’azione quotidiana a favore del prossimo.
L’insegnamento dei Giusti di rigore morale, di altruismo, di responsabilità verso il prossimo è un patrimonio di tutti noi; è la dimostrazione tangibile che scegliere e fare il bene è sempre possibile”.

I nomi sono stati decisi dall’Associazione per il Giardino dei Giusti di Milano, che vede soci fondatori il Comune di Milano, l’Unione delle Comunità ebraiche Italiane e il Comitato per la Foresta dei Giusti-Gariwo: in particolare, i sei nuovi nomi per il 2014 sono stati individuati dall’Assemblea e ratificati dal Comitato dei Garanti.


Nelson Mandela, simbolo della lotta all’apartheid scomparso lo scorso 5 dicembre, nei 27 anni trascorsi in carcere ha coltivato i valori di umanesimo e fratellanza, trasformando l’odio e la violenza in un progetto di riconciliazione tra le diverse anime del Sudafrica;

Angelo Giuseppe Roncalli (Papa Giovanni XXIII), delegato apostolico a Istanbul dal 1935 al 1944, ha agito per soccorrere migliaia di ebrei in fuga dalla persecuzione nazista. È scomparso 50 anni fa, nel 1963;

Beatrice Rohner, insegnante svizzera, ha salvato ad Aleppo moltissimi bambini rimasti orfani durante il genocidio degli armeni del 1915 messo in atto dal Governo dei Giovani Turchi. È morta nel 1947;.

E ancora tre Giusti milanesi:


don
Giovanni Barbareschi, ha portato in salvo in Svizzera migliaia di antifascisti, ebrei e prigionieri politici, procurando loro documenti falsi attraverso la sua “organizzazione di soccorso cattolico” (OSCAR);

Giuseppe Sala, presidente dell’Opera San Vincenzo, ha gestito direttamente la rete di aiuti ad antifascisti, soldati ed ebrei in fuga, per i quali trovava ricoveri e organizzava il trasferimento oltre confine;

Fernanda Wittgens, donna di cultura, direttrice della Pinacoteca di Brera dal 1941, ha messo al sicuro le opere d’arte dalle requisizioni naziste e aiutato numerosi ebrei a fuggire nella vicina Confederazione elvetica. È morta nel 1957.

Il Giardino dei Giusti di Milano, il primo in Italia e il quarto nel mondo dopo Gerusalemme, Yerevan, Sarajevo, è stato inaugurato il 24 gennaio 2003.

I primi alberi sono stati dedicati proprio ai promotori degli altri tre Giardini dei Giusti nel mondo: Moshe Bejski, in onore dei Giusti tra le Nazioni; Pietro Kuciukian, in onore dei Giusti per gli Armeni; Svetlana Broz, in onore dei Giusti contro la pulizia etnica della Bosnia-Erzegovina.


Le altre intitolazioni sono state per Andrej Sacharov, in onore dei Giusti del Gulag; gli italiani Giusti tra le Nazioni onorati a Yad Vashem per aver salvato gli ebrei durante la Shoah; Pierantonio Costa, per aver salvato molte vite durante il genocidio in Ruanda; Hrant Dink, assassinato a Istanbul per aver difeso la memoria del genocidio armeno in Turchia; Anna Politkovskaya, assassinata a Mosca per aver denunciato i massacri di civili in Cecenia; Dusko Condor, ucciso per aver denunciato la pulizia etnica in Bosnia-Erzegovina; Khaled Abdul Wahab, per aver salvato un gruppo di ebrei durante la Shoah in Tunisia; Vasilij Grossman, per aver documentato per primo il dramma della Shoah in Russia; Marek Edelman, vicecomandante della rivolta del ghetto di Varsavia nel 1943, per aver scelto di restare in Polonia come “guardiano” della memoria; Guelfo Zamboni, Console generale d’Italia a Salonicco, per aver aiutato la comunità ebraica durante la Shoah; Enrico Calamai, diplomatico, per aver salvato almeno 300 persone nell’Argentina dei desaparecidos; Giacomo Gorrini, testimone oculare della deportazione e dei massacri degli armeni, per aver dato voce alle vittime di quel genocidio; Neda Soltani, uccisa il 20 giugno 2009 a soli 27 anni, per aver manifestato in difesa della libertà e dei diritti umani in Iran; Aleksandr Solzenicyn, per aver fatto conoscere al mondo la realtà dei Gulag; Jan Karski, per il disperato tentativo di raccontare la verità sulla Shoah; Armin Wegner, per aver documentato la tragedia degli armeni; Romeo Dallaire, capo della missione Onu in Ruanda, per aver avvertito del pericolo che incombeva sul Paese; Sophie Scholl, unica ragazza appartenente al gruppo della Rosa Bianca tedesca, per essersi schierata pacificamente con la sola forza delle parole a favore della libertà e contro il Terzo Reich.

Foto: il milanese..
E ancora: sono stati piantati alberi al Monte Stella per la testimone del genocidio cambogiano Claire Ly; la scrittrice e attivista Yolande Mukagasana che ha portato a livello internazionale l’attenzione sulla tragedia del Ruanda; lo scrittore testimone della Shoah Primo Levi; la scrittrice di libri sul genocidio armeno Ayse Nur (Sarisözen) Zarakoglu; il leader della “Rivoluzione di velluto” Vaclav Havel; il giornalista ed esponente politico Samir Kassir; il Giusto per gli armeni Fritjof Nansen; il Giusto della Shoah in Bulgaria Dimitar Peshev.

http://professorimalvasoemichael.blogspot.it/

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 
 

Auguri..

Post n°213 pubblicato il 14 Febbraio 2014 da oceano58

x l'INVITO e gli AUGURI.. clicca quì sotto!

http://blog.libero.it/ILCIVENNESE/?nocache=1392377021

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 
 

acr e crv

Post n°210 pubblicato il 01 Febbraio 2014 da oceano58
Foto di oceano58

GIOVANI. NUOVI SPAZI E NUOVE OPPORTUNITA’: MILANO E’ PIU’ VIVA Dalla creatività nella Fabbrica del Vapore alla Student card Pisapia: “Presentato oggi un piano variegato con un’offerta ampia per le nuove generazioni” Milano, 1 febbraio 2014 – Nuovi spazi, nuove opportunità e nuovi servizi. Per una città che, sempre di più, si apre ai giovani. Ad esempio,con la conferma di Piazza del Duomo quale sede di grandi concerti gratuiti. O, ancora, alla creazione a breve di uno “ Sportello per lo spettacolo”, così da facilitare enormemente l’organizzazione di eventi in città. Oppure grazie ai 6mila metri quadri degli spazi dell’ex Ansaldo in via Tortona destinate alla creatività culturale e imprenditoriale. Sono alcune delle azioni messe in campo a favore dei giovani dall’Amministrazione e illustrate questa mattina alla Fabbrica del Vapore dal sindaco Giuliano Pisapia, insieme agli assessori alla Cultura Filippo Del Corno e alle Politiche per il Lavoro Cristina Tajani e al delegato del Sindaco per le Politiche giovanili Alessandro Capelli. “ Non basta dire che i giovani sono una grande ricchezza - ha dichiarato il Sindaco Giuliano Pisapia – se poi questa non viene valorizzata e fatta emergere. C’è bisogno di luoghi, spazi e opportunità che permettano di far scaturire tutte le energie positive. In questi due anni non siamo stati fermi anzi, nonostante le difficoltà, arriviamo oggi a presentare un piano variegato rivolto ai milanesi più giovani e ai visitatori della nostra città. Un’offerta ampia e diversificata per rispondere alla poliedricità che caratterizza le nuove generazioni per una città aperta e di respiro internazionale ”. Così, questa Amministrazione ha deciso di valorizzare la Fabbrica del Vapore, anche con i suoi spazi esterni, e iniziato a lavorare per una sua trasformazione in nuovo polo per l’aggregazione giovanile, sia dal punto di vista della produzione culturale che da quello del tempo libero. Oppure con la decisione di rilanciare lo spazio “ Informagiovani” di via Dogana, prevedendo aperture serali, notturne e nei weekend, con il coinvolgimento, in forma gratuita, di associazioni e soggetti terzi nella gestione dello spazi. Così anche i 400metri quadrati in via Pasubio 14 sono stati assegnati per la realizzazione di un progetto di creative makers dedicati all’innovazione. Lo spazio sarà operativo entro primavera caratterizzandosi per lavorazioni e produzioni legate al design, new media e alla creatività digitale. Ieri la Giunta ha invece definito le linee guida per la concessione degli spazi nell’area ex Ansaldo. Obiettivo del bando, che in questa prima fase riguarderà i 6mila metri quadri che si affacciano su via Tortona, è quello di restituire a Milano uno spazio che, attraverso una riqualificazione di alto profilo, ospiti attività e progetti fortemente legati allo sviluppo della creatività, sia culturale che imprenditoriale . Il provvedimento, infatti, prevede che all’interno degli spazi si svolgano spettacoli, concerti, iniziative nel campo delle performing arts, passando dal cinema al design sino alla moda e nel contempo aree dedicate al coworking, all’incubazione di aziende e laboratori del settore creativo: dalla comunicazione alla grafica e ricerca di nuovi linguaggi digitali, da eventi multidisciplinari alla pubblicità e produzioni audio-video. “La ‘stecca’ - ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno - diventerà una vera e propria ‘stazione creativa’ per tutta la città, uno spazio in cui il momento aggregativo sarà fondamentale anche per catalizzare la capacità progettuale e produttiva. Tutta la vitalità che le Officine creative Ansaldo hanno espresso nella fase sperimentale tornerà ad animare questa realtà". “Grazie a questa scelta – ha aggiunto l’assessore alle Politiche del Lavoro, Sviluppo economico, Moda e Design Cristina Tajani - riusciamo a dotare Milano di uno spazio totalmente dedicato alla creatività e alla sue molteplici declinazioni da quella strettamente imprenditoriale a quella più ricreativa. Quello che vogliamo offrire ai giovani ‘creativi’ è un luogo fisico e soprattutto uno spazio in cui confrontarsi e dialogare, perchè da questa commistione possano nascere i prodotti, i servizi e le opportunità di domani capaci di generare occupazione e sviluppo per la città”. Vista la convivenza delle anime ricreativa/ culturale e creativa/imprenditoriale e, al tempo stesso, l’ampiezza dello spazio di gestione, il bando è diretto a tutti i soggetti, singoli, associati (persone fisiche, imprese individuali, società commerciali, società cooperative, associazioni riconosciute, fondazioni) e/o consorzi e raggruppamenti di imprese, anche temporanei, che abbiano voglia di mettere al centro del proprio progetto imprenditoriale la creatività e la cultura. “Finalmente – ha dichiarato Alessandro Capelli, delegato del Sindaco alle Politiche giovanili, commentando il quadro complessivo delle azioni avviate dall’Amministrazione - le tante iniziative cui abbiamo lavorato compongono oggi un mosaico concreto e prezioso per il cambiamento della città. Idee ed energie che muovono nella direzione di una Milano più accogliente e viva. Sono passi importanti che ci avvicinano ancor di più alle grandi capitali europee”. Oltre agli spazi fisici, l’Amministrazione ha creato anche spazi virtuali dedicati ai giovani. Tra questi il nuovo sito “ MIGeneration”, punto di dialogo tra i cittadini under 35 e il Comune. Un blog aperto per facilitare lo scambio di informazioni e opinioni che sarà lanciato nei prossimi giorni. Insieme al progetto per realizzare a breve lo Sportello dello spettacolo, il Comune rilancia anche l’iniziativa “ Una poltrona per te, Milano per lo spettacolo”, con 14mila biglietti gratuiti per 58 spettacoli teatrali destinati agli under 35 che ne fanno richiesta all’Informagiovani. Milano è anche la città degli studenti. Per i non residenti l’Amministrazione ha deciso di studiare la creazione di un vero e proprio registro, come richiesto dalle stesse associazioni studentesche in occasione del Forum delle Politiche giovanili, così da facilitarli nella ricerca di servizi e opportunità a loro dedicati. Ancora, è in dirittura d’arrivo la Student Card, per offrire agevolazioni e sconti, per usufruire di tanti servizi esistenti o appositamente pensati per chi studia nella nostra città. Infine, si è appena chiuso il bando per l’ospitalità solidale, progetto che prevede l’affidamento in uso gratuito per 10 anni di 22 alloggi di piccole dimensioni (mediamente 30mq) destinati a giovani tra i 18 e i 30 anni con redditi bassi. da www.acraccademia.it  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

acr e crv

Post n°209 pubblicato il 23 Gennaio 2014 da oceano58

COMUNE. BISCONTI: "NESSUN MALUMORE O EMERGENZA. QUELLA DI OGGI RIUNIONE SU POLITICHE OCCUPAZIONALI PER ANTICIPO TEMPI BILANCIO" Milano, 1 febbraio 2014 - "Abbiamo sentito parlare di malumori tra assessori, importanti vertici. Vorrei riportare le notizie sul piano reale dei fatti. Quella di oggi è stata una normale riunione informale. È normale, infatti, vederci per parlare di politiche occupazionali visto l'anticipo dei tempi di presentazione del Bilancio di previsione 2014. Da oggi peraltro è emersa la conferma per il terzo anno consecutivo di fare assunzioni a tempo indeterminato, ovviamente entro i limiti di legge. Limiti che ogni anno si fanno più stretti e da questa consapevolezza l'obiettivo emerso dalla riunione è quello di capire all'interno di ogni assessorato i fabbisogni del personale in base alle professionalità. Concordando sulla necessità di avere personale specializzato. Confermato inoltre nessun blocco degli straordinari, ma la gestione attenta di questa importante voce di bilancio. Altro punto emerso questo pomeriggio è la necessità di fare un buon lavoro per la mobilità interna perchè ogni professionalità venga valorizzata nel giusto ruolo". Lo ha detto l'assessore al Personale Chiara Bisconti. "Nei prossimi mesi inoltre, a Milano ci saranno due eventi importantissimi per la città e per il Paese, il Semestre europeo ed Expo. Per questi due eventi servirà senza dubbio personale in più. Per questo chiederemo al Governo una deroga per assumere personale a tempi determinato".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

.. non sai come fare con la NUOVA mini IMU.. te lo dice ACR!

Post n°207 pubblicato il 18 Gennaio 2014 da oceano58

@oceano4658 .. ciao da www.acraccademia.it vuoi seguirci? Clicca su: http://www.acraccademia.it/STAFF.htmlSpeciale mini IMU lombardia .. .. in altri Comuni:-Erba (Co).. MINI-IMU PAGAMENTO MINI-IMUGentile contribuente,con la presente l’Amministrazione Comunale intende fornire indicazioni utili al corretto assolvimento degli obblighi tributari in materia di Imposta Municipale propria (IMU). Il D.L. 133 del 30/11/2013, in corso di conversione, ha stabilito che è dovuto da parte dei contribuenti possessori delle unità immobiliari di cui alle successive lettere a) b) c) d) e), il versamento dell’importo pari al 40% della differenza tra l’imposta determinata applicando l’aliquota e la detrazione deliberata dal Comune per l’anno 2013 (aliquota pari al 4,3‰ e detrazioni di base) e quella calcolata applicando l’aliquota e la detrazione di base previste dalle norme statali. Tale differenza è da versare entro il prossimo 24 gennaio, così come stabilito dall’art. 1 comma 680 della Legge 27 dicembre 2013 n. 147. (Omissis)..http://www.comune.erba.co.it/link_e_servizi/calcolo_ICI_IMU_online -Lainate (Mi).. Pagamento della mini IMUEntro il 24 gennaio dovrà essere versata, così come previsto dalla legge n. 147 del 27.12.2013, una parte dell'imposta sulla prima casa e relative pertinenze (la cosidetta MINI IMU). Nei prossimi giorni sarà recapitata a tutti gli interessati una comunicazione con le indicazioni per il pagamento.Per informazioni e chiarimenti rivolgersi a Gesem Tributi, piazza Matteotti n. 1 tel. 02/9373946.Per maggiori informazioni consultare i seguenti link: http://www.tributi.gesem.it/lainate/imposta-municipale-propria-%C2%AD-imu (IMU in generale) o http://www.tributi.gesem.it/sites/gesem-tributi/files/Informativa%20MINI%20IMU%20Lainate.pdf (informativa su mini IMU).il Caso di Milano!http://www.riscotel.it/calcoloimu2013/?comune=F205 .. ecco il risultato,, fatti il calcolo da sola/o.. Capito?!Ma procediamo con ordine. abbiamo fatto una piccola ricerca.. e poi telefonato al 020202!Federico/a.. nome di fantasia.. il ragazzo o ragazza in gamba e preparato, ha risposto con educazione, anche se era sabato 18 gennaio 2014 e la mini-imu và pagata entro il 24 cioè venerdì prossimo!Siamo partiti da qui: http://www.comune.milano.it/portale/wps/portal/!ut/p/c1/04_SB8K8xLLM9MSSzPy8xBz9CP0os_hAc8OgAE8TIwMDJ2MzAyMPIzdfHw8_Y28jQ_1wkA6zeD9_o1A3E09DQwszV0MDIzMPEyefME8DdxdjiLwBDuBooO_nkZ-bql-QnZ3m6KioCADL1TNQ/dl2/d1/L2dJQSEvUUt3QS9ZQnB3LzZfQU01UlBJNDIwT1RTMzAySEtMVEs5TTMwMDA!/?WCM_GLOBAL_CONTEXT=/wps/wcm/connect/ContentLibrary/giornale/giornale/tutte+le+notizie+new/bilancio+patrimonio+tributi/speciale_mini_imu poi..http://www.riscotel.it/calcoloimu2013/?comune=F205 non è stato facile..ps... dalla gentilissima persona abbiamo saputo anche che, se vogliamo un’app. si può fare, ma dal 29 gennaio..p.v. tanta PARE.. si paghi una cifra irrisoria di mora circa 1 o 2 €..

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

acr..

Post n°205 pubblicato il 09 Gennaio 2014 da oceano58
Foto di oceano58

Foto: Stagione fieristica 2014

Foto

Foto: La Legge di Stabilità deve cambiare. Il 14 dicembre scendiamo tutti in piazza e chiediamo: Meno tasse per i Lavoratori e i Pensionati!  #LeggeDiStabilità #Tasse #Lavoro #Pensioni...

POESIA.. GIOVANI?!
.. parole sacrosante.. Oscar 2014.. se interessa..

http://www.acraccademia.it/Il%20Civennese%20pag%208.html
Salutissimi e b. 2014!
acr (Onlus di fatto) e crv

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso