Creato da gianor1 il 07/01/2005
Da qualche parte una farfalla batte le ali e mette in moto un meccanismo irreversibile dalle conseguenze imprevedibili.
 

 

« Sciocco e gonzoHo difficoltà a prendere... »

Novellare

Post n°788 pubblicato il 20 Gennaio 2018 da gianor1
 

Raccontare è una delle opportunità che mi permette di ridefinire ogni giorno quello che ho fatto e quello che vorrei fare.
Come sostare durante il percorso gli istanti necessari a controllare la mappa del viaggio e con un tratto di matita segnare la rotta percorsa e, perchè no, giocare un attimo ad immaginarmi in un'altra parte del mondo.
Raccontare è forse anche un modo per sentirmi vivo quando i sensi non riescono a godere del creato che mi sta accanto, e alle volte può capitare eccome!
Raccontare è un po' l'occasione per spronarmi ad andare avanti; ma non è utile se  limito soltanto a dire di me senza prendere i rischi di vivere. Per questo apprezzo la scrittura e raccontando proseguo ancora ad andare a spasso sui sentieri della fantasia e della curiosità!

                            

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Area personale

 







Sono per la salvaguardia del grafema Ch

 

Ultimi commenti

Prendersi “cura” è l’essenza stessa dell’Amore, inteso...
Inviato da: neopensionata
il 20/07/2019 alle 03:54
 
Stamane ho accostato qui. Gian
Inviato da: gianor1
il 19/07/2019 alle 14:52
 
Che ne dici qui? Ciao Gian
Inviato da: gianor1
il 19/07/2019 alle 14:49
 
Importante che ora ti senta un po' meglio. Trascorri...
Inviato da: gianor1
il 19/07/2019 alle 14:44
 
Molto invitante, c'è un panorama fantastico alla cima...
Inviato da: gabbiano642014
il 19/07/2019 alle 11:32
 
 

Ultime visite al Blog

neopensionatagianor1maandraxgabbiano642014elyravoltrelasera0attimoxattimo_20130mariagrazia_5mariateresa.savinoforeverandever0RavvedutiIn2guardianangel0starseabludonadam68
 

Come eravamo



 
Citazioni nei Blog Amici: 242
 


 

 

Spigolature

AFORISMA
L'educazione è una cosa ammirevole,ma è bene ricordare,
di tanto in tanto,che nulla che valga la pena di conoscere
si può insegnare.
Oscar Wilde



PROVERBIO SARDO
Nen bella senza peccu,nen fea senza tractu.
Non c'è una bella senza difetto,nè una brutta senza grazia.


"Il lavoro del maestro è come quello della massaia, bisogna ogni mattina ricominciare da capo: la materia, il concreto sfuggono da tutte le parti, sono un continuo miraggio che dà illusioni di perfezione. Lascio la sera i ragazzi in piena fase di ordine e volontà di sapere - partecipi, infervorati - e li trovo il giorno dopo ricaduti nella freddezza e nell'indifferenza. Per fare studiare i ragazzi volentieri, entusiasmarli, occorre ben altro che adottare un metodo più moderno e intelligente. Si tratta di sfumature, di sfumature rischiose ed emozionanti.Bisogna tener conto in concreto delle contraddizioni, dell'irrazionale e del puro vivente che è in noi. Può educare solo chi sa cosa significa amare".

 

Armonia delle forme

 



 

 

Solidarietà


 
,

,

,



 

 
 



 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31