Creato da piccolacreaturadidio il 22/09/2007

Alla luce di Dio

canterò al mio Diletto un cantico d'Amore

AREA PERSONALE

 

LEGGENDA NATALIZIA





Un uccellino marrone divideva la stalla
a Betlemme con la Santa Famiglia.
La notte, mentre la famiglia dormiva. notò
che il fuoco si stava spegnendo.
Così volò giù verso le braci
e tenne il fuoco vivo con il movimento
delle ali per tutta la notte, per tenere
al caldo Gesù bambino.
Al mattino, era stato premiato con
un bel petto rosso brillante come simbolo
del suo amore per il neonato re.
Quell'uccellino oggi si chiama "pettirosso"



 

 
 

FACEBOOK

 
 


Padre nostro
che sei nei cieli
sia santificato il tuo nome
venga il tuo regno
sia fatta la tua volontà
come in cielo
così in terra.
Dacci oggi
il nostro pane quotidiano
e rimetti a noi
i nostri debiti
come noi
li rimettiamo
ai nostri debitori
e non ci indurre
in tentazione
ma liberaci dal male.
Amen
 
 
 
 
 

IL RE DEL NOSTRO CUORE

 


Ave, o Maria,
piena di grazia,
il Signore è con te.
Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto
il frutto del tuo seno,
Gesù.
Santa Maria,
Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso
e nell'ora della nostra morte.

Amen

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

piermacriniRiccardoMericoarjordanlippo.gaetanoshittycapoverdedgl3SIXDOTerrepiccionemariangeladevriccifranco56ggiuseppegal.1gianni18040pasqualinosalibramorvillinapippo1dgl0
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 

ULTIMI COMMENTI

 

 

Storia realmente accaduta tanto tempo fa

Post n°610 pubblicato il 10 Settembre 2013 da piccolacreaturadidio

Buongiorno,mi chiamo Gabriele Francesco.Sono
nato a Novara  l'11 aprile 2013 e oggi avrei un mese,
invece sono morto lo stesso giorno in cui sono nato.Adesso
tutti starete pensando che mamma e papà non si sono
comportati bene:in effetti mi hanno lasciato
solo,sotto un cavalcavia con indosso pochi stracci e senza
un biberon nei paraggi,ma io non mi permetto di giudicarli.
Certo che noi neonati siamo indifesi,ci buttano dai ponti
ci fanno esplodere sotto le bombe,ci vendono per pochi
soldi.Siamo carne da telegiornale,prima di chiudere gli
occhi,mi sono raggomitolato tra i rifiuti per cercare
conforto e ho pensato:
Ma è davvero brutto
questo mondo che sto per lasciare?
Poi mi sono sentito
sollevare e sulla nuvola da cui vi scrivo ho visto che la
bellezza c'è ancora.C'è la bellezza nel camionista che mi
ha trovato e nell'ispettore che mi ha messo questo
nome meraviglioso:è importante avere un nome,significa
che sei esistito per davvero.C'è la bellezza nei poliziotti
che per il mio funerale hanno fatto una colletta a cui si
sono uniti tutti,dai pompieri alle guardie forestali.E c'è la
bellezza,nella ditta delle pompe funebri che ha detto
PER IL FUNERALE NON VOGLIAMO UN EURO così i soldi
sono andati ai volontari che in ospedale aiutano i bambini
malati.Dove sono nato io metteranno addirittura una targa
Allora non sono nato invano.Mi chiamo Gabriele Francesco e ci sono ancora.



Nonostante tutto c'è sempre
una speranza.
Foto

 

 

 

 
 
 

La leggenda di Santo Stefano

Post n°609 pubblicato il 27 Dicembre 2012 da piccolacreaturadidio

La leggenda di Santo Stefano
Tra i pastori che erano accorsi per adorare Gesù
Bambino c'erano anche delle donne.Esse avevano
portato con sè i loro bambini affinchè Gesù
li benedicesse.Tecla,una giovane sposa,non aveva
figli,ma desiderava tanto averne uno.Per non essere
da meno alle altre donne,prese una grossa pietra,
l'avvolse in uno scialle,mise sulla sommità una
cuffietta e se la teneva tra l...e braccia,come se fosse
un bambino appena nato.Quando vide Gesù,così bello
e sorridente,fu presa dalla commozione e si mise a
piangere,là in ginocchio,davanti alla capanna.
Quando si alzò per ritornare a casa,Maria che aveva
aveva letto nel suo cuore e che aveva capito il suo
innocente inganno le domandò:"TECLA,CHE COSA
PORTI IN BRACCIO?"Sentendosi scoperta la donna
rispose:"ALLATTO UN FIGLIO MASCHIO!"Allora la
Madonna le disse:"SU,SCOPRITI IL SENO E ALLATTA
TUO FIGLIO,DA QUESTO MOMENTO IL TUO DESIDERIO
E'STATO ESAUDITO,LA TUA PIETRA E'DIVENTATA UN
BEL BAMBINO!"La donna scostò lo scialle che avvolgeva
la pietra e rimase meravigliata per il miracolo che
era stato compiuto per lei;tra le braccia aveva
il suo primo figlio."RICORDATI PERO'" le disse ancora
Maria "CHE EGLI E'NATO DA UNA PIETRA E MORIRA'
A COLPI DI PIETRA!"Questo bambino fu chiamato
Stefano,divenne discepolo di Gesù e fu il primo ad
affrontare il martirio morendo a colpi di pietra.
La chiesa celebra la sua festa il 26 dicembre,il
giorno dopo Natale.

 
 
 

Buon Natale

Post n°608 pubblicato il 19 Dicembre 2012 da piccolacreaturadidio

Ragazzi sono Roberta, è da tanto che non scrivo in questo blog che gestisco con Nunzia anzi grazie amica che hai continuato a pubblicare messaggi sul nostro blogghino per farmi perdonare voglio farvi i miei auguri di buon natale in modo speciale...

LA voce dei bambini, la loro innocenza penso che sia speciale.... BUON NATALE

 
 
 

Ancora una volta il mondo piange

Post n°607 pubblicato il 16 Dicembre 2012 da nunziaesposito

Foto

 
 
 

Inondazione maltempo a Lourdes chiuso il Santuario e la grotta e 500 pellegrini evacuati

Post n°606 pubblicato il 20 Ottobre 2012 da nunziaesposito

Inpressionante questo video,siamo rimasti tutti molto

colpiti,perchè è come se fosse un pò casa nostra;quante volte


l'Unitalsi è andata li e NOI con loro fisicamente.....

 
 
 

Padre Pio

Post n°605 pubblicato il 16 Ottobre 2012 da piccolacreaturadidio

Padre Pio proteggici sempre

Da lassù pregate per NOI
Foto: DA LASSU' PREGATE PER TUTTI NOI...

 
 
 

^-^

Post n°604 pubblicato il 15 Settembre 2012 da nunziaesposito

Sai perchè DIO prende le persone
più belle?Perchè il cielo senza stelle
meravigliose non può stare!
entrando in questo cancello
loro hanno lasciato in noi
dei ricordi teneri e dolci
che nessuno mai potrà
toglierci dal cuore!

 
 
 

*-_-*

Post n°603 pubblicato il 08 Agosto 2012 da piccolacreaturadidio

 
 
 

Pensierino del giorno

Post n°602 pubblicato il 27 Luglio 2012 da nunziaesposito

 
 
 

In ricordo di chi ci ha lasciato

Post n°601 pubblicato il 06 Giugno 2012 da piccolacreaturadidio

 
 
 
Successivi »
 

 

DIVINA MISERICORDIA

 

L'IMPOSSIBILE VIVERE

 

RICHIESTA DI PREGHIERE

Carissimi che visitate questo spazietto, se volete e ne avete bisogno, lasciate un messaggio con la vostra intenzione di preghiera; noi saremo felici di unirci a voi.


 
ringraziamo il Signore per il dono della vita


 

1O E LODE

Premio D eci e lode

PREMIATO DA LADYOSCARi

 

ANGELO