Creato da: daniela.g0 il 17/11/2013
Tutela dell'ambiente e della salute

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Ultime visite al Blog

daniela.g0magomerlino3dglsqualo520franko600b.l.sPassionpuroclaudio.f5KingsGambitArianna1921Attilagabryatsurfinia60giannibalducciacquasalata111flying63
 

I miei Blog Amici

 

 

 
« La fine delle restrizion...Il coinvolgimento di Hun... »

Vladimir Putin illustra il suo punto di vista sulla questione Ucraina

 

Cari Lettori, pubblico questo video diffuso recentemente da Visione TV - completo di traduzione dal russo - dove Vladimir Putin, nel corso di una riunione di governo, illustra le motivazioni che hanno indotto la Russia ad un intervento militare in Ucraina.   

La lucida analisi del presidente della Federazione Russa pone in risalto tutte le forti contraddizioni che stanno caratterizzando attualmente i Paesi occidentali: "L'Occidente collettivo sta cercando di dividere la Russia, perché non vuole una Russia forte, convinti che tutto si compra e tutto si vende. Ma non conosce la storia del nostro Paese...".   

E rivolgendosi a tutti i cittadini dell'Occidente, Putin dice: 

"Voglio che mi ascoltino i cittadini dei Paesi occidentali: vi stanno cercando di convincere che tutti i vostri problemi sono il risultato delle azioni nemiche della Russia. Che dovete pagare con i vostri soldi la lotta contro il mitico pericolo russo: invece tutti i problemi che affliggono l'estero sono il risultato delle azioni delle élite politiche, il risultato delle loro ambizioni: essi non pensano come migliorare la vita dei propri cittadini: si interessano solo di redditi super alti. 

I problemi sociali nei loro Paesi, perfino quelli più avanzati, divengono sempre più evidenti, è sempre più marcato il distacco tra ricchi e poveri: il mito occidentale di un miliardo d'oro sta crollando. Oggi tutto il pianeta sta pagando le ambizioni dell'Occidente: sta pagando i suoi tentativi di mantenere il dominio che gli sta sfuggendo di mano. 

E' il risultato della politica sbagliata dell'America e dei Paesi dell'Unione Europea: hanno accelerato l'inflazione mondiale, hanno aumentato il divario fra ricchi e poveri, hanno aumentato il numero di rifugiati in tutto il mondo. 

Adesso una domanda: chi risponderà per milioni di morti di fame, nei Paesi più poveri del mondo, per la causa del deficit in crescita dei viveri alimentari? 

Anche il dollaro sta perdendo la fiducia come principale valuta di riserva...".   

Il resto di questo interessantissimo discorso potrete ascoltarlo dalla viva voce del presidente Putin.    

Buon ascolto e buona visione.




 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Ambientesalute/trackback.php?msg=16187554

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Arianna1921
Arianna1921 il 20/03/22 alle 12:10 via WEB
Ho sempre considerato la Russia come un stato dell'Europa (Europa orientale, ma Europa comunque), ora spero che le diplomazie di vari Stati, magari non solo più i due diretti interessati dal conflitto, dato il rapporto ormai perlopiù difficile, trovino la possibilità di restituire una soluzione di pace e stabilità tra le due parti. In nome di tutte le città già massacrate, insieme alle morti della gente normale, non armata, con volontà non belligerante.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.