Serendipity

In cerca di equilibrio e di un caldo abbraccio...

 

ULTIME VISITE AL BLOG

gianniamorehookeryerathel2Coralie.fremozionivere.mmoreno.botticchioLisbeth79Dream_HunterAmanda28Nikos64cinziadecarliluca1911Aphrodite0379lorenzo1mazara1950Primosireluca.coccetta
 
Citazioni nei Blog Amici: 97
 

 

E' molto, molto difficile mettere d'accordo cuore e cervello… Pensa che, nel mio caso, non si rivolgono nemmeno la parola.
(da "Crimini e misfatti" di W. Allen)

 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

 

 

« RevengeMea culpa »

La differenza

Post n°1164 pubblicato il 29 Giugno 2010 da Writer_lady

Due storie diverse oggi.

Una di un ragazzo di 19 anni, ora maturando Commissione VII, entrato in depressione durante l’anno. Tanto che il suo cervello è fermo allo scorso 2009.

Lui non scrive Wittgenstein ma Winkelmann, non Montale ma Manzoni.

Praticamente invece di ricordare i nomi studiati in Quinta sostituisce con quelli di Quarta.

Come se la sua mente fosse impermeabile a ogni dato che non sia la sopravvivenza dell’adesso.

Come se il vetro dell’orologio si fosse spaccato e le lancette si fossero arrestate a un’ora e a un minuto che non riescono a procedere.

Un’ossessione che si divora il futuro e concede solo il passato.

 

Poi Giulia, stessa età, che è al Cro. Aviano significa oncologia per il Friuli.

Ha preso la patente e ieri ha fatto gli orali conseguendo il diploma agli Esami di Stato.

Brutto male.

Voleva rinunciare.

Ma mamma e papà l’hanno convinta che si vive solo se si dà un senso al giorno anche con quello che si costruisce sperando.

 

Strane vicende vicine.

Di scelte disperate. Di disperazioni che a volte s’inabissano. O risorgono.

Chissà cos’è a fare la differenza.

Commenti al Post:
mpt2003
mpt2003 il 29/06/10 alle 12:08 via WEB
forse una prospettiva nera nonostante la quale si continua a vivere minuto per minuto e una percezione nera che fa vedere nero......un bacetto a tutti e due nella speranza che il nero assuma per entrambi le sfumature via via sempre più chiare.:) mp
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 29/06/10 alle 14:19 via WEB
Dovrei avere più paura per Giulia, ma l'altro, Marco, mi fa impensierire di più. Chissà se il riflesso spontaneo del mio ragionamento (errato per giunta) è che il corpo abbia mali che sono diagnosticabili e forse curabili mentre la mente sfugge a ogni classificazione...
 
   
mpt2003
mpt2003 il 29/06/10 alle 15:14 via WEB
è quella secondo me, la grossa differenza ....la mente è insondabile in tutte le sue possibilità anche in negativo...purtroppo...
 
     
Writer_lady
Writer_lady il 29/06/10 alle 16:39 via WEB
Sono stata vittima della depressione, ma...ho avuto un colpo di reni improvviso un giorno. Forse solo fortuna, chissà...
 
     
Nickolas10gen2006
Nickolas10gen2006 il 29/06/10 alle 17:25 via WEB
...o forse "volontà e speranza di un futuro"..non fortuna. Una grande differenza
 
     
Writer_lady
Writer_lady il 29/06/10 alle 19:51 via WEB
:))
 
fatastrega2
fatastrega2 il 29/06/10 alle 12:27 via WEB
Penso nessuna differenza ..ma la voglia di eludere una dura realtà e di cacciare la disperazione....un abbraccio,Angela
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 29/06/10 alle 14:17 via WEB
Nel secondo caso sì... Ciao Lady, grazie infinite del tuo affetto.
 
lightdew
lightdew il 29/06/10 alle 13:08 via WEB
la differenza viene data dal respiro che si prosegue a fare, nonostante tutto. e ieri, mentre guardavo la programmazione, soffrendo, me lo chiedevo ancora..ma chi me lo fa fare?..cercare il sorriso, la gioia, non sarebbe meglio?..me lo chiedevo ieri, dopo quasi tre ore di corti difficili, ieri che stavo male, ed avrei avuto bisogno solo di sorridere, e invece, mi chiudevo gli occhi per non vedere, come se la luce e il suono non riuscisse ad attraversarmi..
una carezza virtuale, un sorriso a entrambi, e uno anche per te..
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 29/06/10 alle 14:16 via WEB
Vorrei darti un sorriso. Ma...io credo che in certi momenti si cerchi la comunanza nel dolore o nella solitudine. E che il resto sia solo un brusio di sottofondo...
 
socionica
socionica il 29/06/10 alle 14:20 via WEB
Oh Stefy conosco questa differenza perchè l'ho attravesata tutta....senza che il mio cervello si fermasse, senza che il mio orologio biologico si fermasse...
La depressione ha aspetti che variano a seconda del grado della stessa, ma è comunque davvero come la descrive la più facile letteratura "un buco nero" da cui a volte non si riesce proprio a uscire...
Giulia invece ha trovato nel proseguire il suo cammino la forza che ti da solo la voglia disperata di farcela..di rimanere aggrappati alla vita, a chi ci ama...aspettando a rinascita di quel corpo che in un qualche modo ammalandosi ti ha tradito.
Un abbraccio alla tua sensibilità...e ai due ragazzi***
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 29/06/10 alle 16:41 via WEB
Grazie Chiara...forse sì, la differenza è nello spirito che ti fa restare aggrappato a dispetto di tutto...
 
LuceNera0
LuceNera0 il 29/06/10 alle 15:00 via WEB
Ho una figlia più o meno di quell'età e oggi non posso pensarci, oggi proprio no. Un abbraccio.
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 29/06/10 alle 16:40 via WEB
Non voglio creare turbamenti...
 
Nickolas10gen2006
Nickolas10gen2006 il 29/06/10 alle 17:31 via WEB
La foto che hai postato esprime davvero il "senso".La differenza sta nel fatto che il ragazzo non può scegliere un abito..non li vede, Giulia lo cerca, lo vuole ma le grucce..son vuote.
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 29/06/10 alle 19:47 via WEB
Tu sai leggere/rmi anche quando non scrivo...l'ho sempre detto...
 
wish35
wish35 il 29/06/10 alle 19:10 via WEB
forse quando la vita ci mette di fronte a prove che ci mettono davanti agli occhi,come uno schiaffo in pieno viso,la fragilità di essa...finisce che ci sentiamo più forti,e lo spirito di sopravvivenza,ci porta a combattere e sperare fino alla fine,forse è questa la differenza...
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 29/06/10 alle 19:49 via WEB
Forse...(sono contenta tu sia tornata)
 
TaciMaParlami
TaciMaParlami il 29/06/10 alle 21:16 via WEB
...oggi non ho parole da lasciare....mi abbracci? Come sai fare tu?
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 30/06/10 alle 13:05 via WEB
Purtroppo è solo fatto di parole, ma spero tu lo avverta...:)
 
nagel_a
nagel_a il 29/06/10 alle 21:31 via WEB
oggi, amaramente, direi il caso (con la c minuscola)
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 30/06/10 alle 13:05 via WEB
:) perchè minuscola?
 
Lisbeth79
Lisbeth79 il 29/06/10 alle 22:00 via WEB
Ciao carissima.. fa più paura la mente che sfugge alla diagnosi e alle cure .. ma anche il secondo caso è tristissimo. Spero che tutto vada bene ad entrambi. Le tue righe mi hanno fatto riflettere. Spesso mi lamento di cose che al confronto fanno ridere. Un abbraccio. Baci.
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 30/06/10 alle 13:06 via WEB
Ah, succede anche a me Angie cara. Ed è triste che si debba vedere un male maggiore per ridimensionare il nostro... Smackk
 
blu_dada
blu_dada il 29/06/10 alle 22:37 via WEB
Comprendo, non sai quanto. Se solo potessimo guardarci negli occhi e non parlare...
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 30/06/10 alle 13:07 via WEB
Allora non parliamo Dadina...
 
Red_Lady
Red_Lady il 30/06/10 alle 09:16 via WEB
Non lo so. Le strade del dolore sono tante e tutte diverse, il denominatore comune è la sofferenza che si ha dentro mentre le percorriamo. A causa del 'brutto male' ho perso tante persone a cui volevo bene, che conoscevo da vicino fra le quali un bambino di due anni, e oggi non so piu' confrontarmi col dolore, mi fa paura, se posso lo evito. Non ce la faccio piu'. Tanto so che comunque prima o poi mi cercherà lui. E' inevitabile, è la vita.
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 30/06/10 alle 13:07 via WEB
E' un atteggiamento sano, Cri. E di vita piena...
 
   
Red_Lady
Red_Lady il 30/06/10 alle 13:17 via WEB
Ce la metto tutta. Ogni giorno.
 
     
Writer_lady
Writer_lady il 30/06/10 alle 13:24 via WEB
Un abbraccio Cri...
 
fatastrega2
fatastrega2 il 30/06/10 alle 11:27 via WEB
Buona giornata Lady..sei al mare?????Angela
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 30/06/10 alle 13:08 via WEB
No, lavori e giri burocratici sotto il solleone :)
 
vivaildivertimento
vivaildivertimento il 30/06/10 alle 13:01 via WEB
Conosco la depressione perchè un pò ne soffro anch'io ed è un male maledettamente subdolo. Però il caso di questo ragazzo a cui si è bloccato la memoria non l'avevo mai sentito: forse non è depressione. Grandi i genitori della ragazza: si vive solo se si dà un senso al giorno anche con quello che si costruisce sperando. Ed io, per me, spero tanto da uscire dai miei guai...
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 30/06/10 alle 13:09 via WEB
Ti auguro con tutto l'affetto possibile che si risolva il tuo problema Viva...Un abbraccio...
 
cathy63
cathy63 il 30/06/10 alle 13:11 via WEB
cosa è che fa la differenza? secondo me è la fede, il volere credere che sia possibile andare oltre, oltre il "buco nero" della malattia dello spirito come del corpo. La differenza tra i due ragazzi sta nel VOLERE andare oltre perchè si vede luce oltre il buio. Io ho provato e sto provando entrambe le tribolazioni, lo sai bene Stefania. La depressione spegne ogni speranza, la volontà di andare fino in fondo al male dona la speranza che tutto finisca e torni il sorriso e la forza di affrontare il male.
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 30/06/10 alle 13:24 via WEB
Non conosco più la Fede. Ma immagino che sia come dici. Quello che ho imparato è che però non esci da solo. Cioè, lo fai tu, perché lo vuoi, ma esclusivamente se vedi che c'è qualcosa o qualcuno per cui valga la pena perché si è accorto di te e ha risposto al tuo appello anche silenzioso...
 
charquai67
charquai67 il 30/06/10 alle 13:46 via WEB
la vita, la morte...niente in fondo ha un particolare senso o significato. la stessa "avventura umana" sarà meno di un lampo.
la vita ha il senso che le si riesce a dare. e questo può fare la differenza
 
 
Writer_lady
Writer_lady il 30/06/10 alle 14:12 via WEB
:))) Bella risposta Charq!
 
   
charquai67
charquai67 il 30/06/10 alle 14:22 via WEB
grazie. anche se, magari, nella sua evidenza potrebbe risultare banale...
 
     
Writer_lady
Writer_lady il 30/06/10 alle 14:38 via WEB
Non mi pare proprio!
 
     
charquai67
charquai67 il 30/06/10 alle 14:46 via WEB
:-)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: Writer_lady
Data di creazione: 06/11/2007