Creato da rare.bijou il 11/04/2009

Bijou

...

 

Patologie da web.

Post n°14 pubblicato il 23 Novembre 2009 da rare.bijou
 

"Ci sono persone che restano aggrappate al pc come drogati e navigano nel web tutta la notte afflitti dall'amico-dipendenza" questo divertente o agghiacciante caso (dipende dai punti di vista) è descritto dallo psichiatra Tonioni, responsabile dell'ambulatorio sulle dipendenze patologiche del policlinico Gemelli di Roma ( curano specificatamente: drogha, gioco d'azzardo, alcool e internet). Afferma che la fascia d'età più in pericolo è al di sopra dei 25 anni; poi mi sono documentata maggiormente e ho scoperto che i "pazienti" sono di due categorie, se vogliamo, generazionali:
gli adulti, rimpiangono le serate all'aperto o a fare sport, intrappolati dal pc, cercano invano di liberarsi;
gli adolescenti/giovani uominidonne, nati nel mondo digitale, la loro struttura mentale è più adatta ma rischiano la dissociazione dalla realtà...nei casi più gravi non riconoscono più alcun senso dalla vita fuori dal web.
La patologia scatta in fenomeni diversi:

di tipo sessuale e masturbatorio (porno-dipendenze);
il bisogno compulsivo di informarsi su tutto;
la dipendenza da social network. Su facebook (o libero ;)) c'è patologia se si diventa paranoici, maniaci del controllo, ossessionati dall'essere spiati (tutti quelli che hanno un contatore di presenze e simili).
Quindi, quale sarà la cura?
Negli Usa ti spingono a cose concrete, come la cura di una gallina, in Cina ci sono campi di lavoro, mentre a Roma si cura l'intossicazione con gruppi di riabilitazione, dice il dottore "i pazienti hanno disimparato tutto quello che di fisico e non verbale c'è nella comunicazione. Ecco perchè il gruppo ha un'effetto terapeutico". 
P.S.
Il Gemelli è uno dei migliori ospedali d'Italia, quello dove si curano i Papi (è roba loro), dove partoriscono le mogli dei nostri politici (Fini l'ultimo). Insomma, serio.

Su.. non abbattetevi se vi riconoscete come "tossici del web", chi accetta le proprie nevrosi è già a metà del tunnel ...


 
 
 

Longevitą.

Post n°13 pubblicato il 27 Ottobre 2009 da rare.bijou

Il Nobel per la medicina del 2009 è stato assegnato a un gruppo di tre scienziati per le loro ricerche sull'invecchiamento cellulare.


 Fatto un sondaggio il 38% degli intervistati si dimostrano felici  (soprattutto i giovani) mentre l'11% dichiara che una vecchiaia troppo lunga potrebbe dare fastidio (intervistati meno giovani) perchè più abituati ad affrontare i problemi legati all'età.
Il 52% giudica l'età avanzata come un valore che , grazie a saggezza ed equilibrio, aiuta a vivere meglio. Il 30% vede la vecchiaia come occasione per dedicarsi ai propri interessi e il restante 15% la considera unicamente una scocciatura.Solito 3% non sa.

Uno scienziato indiano ha sentenziato che l'uomo è geneticamente programmato per vivere 150 anni, e nel 2050 ci saremo quasi: l'età media salirà a 100 anni e si andrà in pensione a 80/90. Dice anche che tra 40 anni saremo più sani, perchè vivremo in un ambiente più pulito: il '900 è stato un secolo "tossico",ma ora ce ne stiamo accorgendo e lo miglioreremo. Continua "a 70 anni saremo ancora giovani con poche rughe, mentre negli anni '50 si era vecchi a 40. Infatti ci saranno meno malattie alcune debellate come la poliomelite, la malaria, la febbre gialla e il colera. Il cancro potremmo gestirlo e prevenirlo. Aumenteranno le malattie da stile di vita (obesità, stress, depressione, allergie, infertilità), però si potranno curare con rimedi personalizzati grazie anche alla lettura del DNA".

Siamo destinati a diventare eterni come i vampiri ??

 

 

 

 

 
 
 

meraviglioso

Post n°12 pubblicato il 09 Ottobre 2009 da rare.bijou
 

 

Permettetemi una piccola correzzione:


Il bene di una donna che AMA PURE TE meravigliosooooo

 
 
 

ali

Post n°11 pubblicato il 09 Ottobre 2009 da rare.bijou
 

 

e non mi resta
che allacciare un paio d'ali alla mia testa
e lasciare tutti i dubbi a una finestra
per quel paio d'ali fuori è ancora festa
perchè non ho molto tempo
e non mi resta

 

 

 

Della serie : è arrivato l'autunno...

 

 
 
 

delicatezze

Post n°10 pubblicato il 31 Agosto 2009 da rare.bijou
 

Fase catartica: un'immagine al posto di scontate parole.

 

 
 
 
Successivi »
 

ULTIMI COMMENTI

viva
Inviato da: avvbia
il 03/06/2019 alle 11:33
 
ciao buon compleanno fatti via daii
Inviato da: avvbia
il 03/06/2019 alle 11:19
 
mA NON č HE,PERCHč TU NO SEI IN RETE, IO MI FERMO.. no.mai....
Inviato da: avvbia
il 14/09/2010 alle 12:44
 
Ed io...insisto e..persisto ah ah ha..gino ciao
Inviato da: avvbia
il 09/06/2010 alle 14:47
 
Cioa mia cara. ma non sei stanca di vedere tutte queste...
Inviato da: avvbia
il 18/05/2010 alle 02:16
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

TAG

 

ULTIME VISITE AL BLOG

avvbiathe_secret_Manfranco_cottafavikazzeggio1967arjentovyvoelfoscuro1969k_a_r_m_aSTREGAPORFIDIApsicologiaforensebal_zacSeria_le_LadyscrittocolpevoleWIDE_REDstrong_passionnoviello.r
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31