« Intermezzo musicale

Post n°105 pubblicato il 17 Novembre 2005 da Clubmvfaculoberlusca
 
Tag: Mafia
Foto di ClubmvfaculoberluscaArrestato Costa, deputato UDC

Quando condannarono Dell'Utri a 9 anni di carcere per associazione mafiosa, due giorni prima della sentenza il presidente della Camera Casini sentì il bisogno di telefonare a Dell'Utri per esternargli la propria stima. Non pago, avvertì i giornalisti. -Ho telefonato a Dell'Utri per dirgli che lo stimo.- E loro:-Ma bravo!-

Così la notizia venne pubblicata. Il Corriere della Sera titolò: “ Casini: stimo Dell'Utri “.
Una cosa talmente aberrante che se ne accorse perfino Francesco Cossiga. Disse Cossiga:-Ma come è venuto in mente alla terza carica dello Stato di telefonare a uno che, lo si voglia o no, è un imputato di gravi reati in attesa di sentenza e domani potrà essere un pregiudicato?- Casini evitò di rispondere. E' in politica, questo è il suo mestiere.

Casini è dell'UDC.

Salvatore Cuffaro, presidente della regione Sicilia, indagato per rivelazione di segreti d'ufficio con favoreggiamento alla mafia.
Antonio Borzacchelli, ex deputato regionale, in carcere da febbraio, arrestato per concussione nell'ambito di un'indagine su mafia e politica.
David Costa, deputato regionale, indagato per concorso esterno in associazione mafiosa. Arrestato ieri. Ebbe il sostegno elettorale delle cosche trapanesi in cambio di favori.
Nino D'Amico, ex consigliere provinciale di Palermo, indagato per turbativa d'asta a favore di un'impresa vicina a Provenzano.
Leonardo D'Arrigo, consigliere comunale a Palermo, indagato per favoreggiamento alla mafia.
Salvo Iacono, consigliere provinciale ad Agrigento, arrestato nell'inchiesta su mafia e appalti.
Rosario Incardona, consigliere comunale di Palma di Montichiaro, arrestato ad aprile per associazione a delinquere finalizzata all'estorsione.
Vincenzo Lo Giudice, ex deputato regionale, arrestato per mafia a marzo.
Carmelo Lo Monte, assessore regionale, indagato a Messina per associazione a delinquere e truffa.
Domenico Miceli, ex assessore a Palermo, arrestato a marzo per concorso in associazione mafiosa.

SONO TUTTI POLITICI DELL'UDC. Quando sospesero Satyricon, l'allora segretario dell'UDC Casini disse al congresso del suo partito:-L'Italia non le assomiglia affatto, signor Luttazzi.- Casini, sono contento di non assomigliare a questa sua Italia.

Casini, il cattolico mentolato, secondo i pm era "ignaro dell'effettivo grado di compromissione di Davide Costa con l'associazione mafiosa".

Io propongo una MIA RIFORMA ELETTORALE: l'obbligo di indicare sui manifesti elettorali, accanto al nome del candidato, eventuali condanne. Es: Vito Bonsignore, UDC, 2 anni, corruzione. Gli elettori devono saperlo, a chi va il loro voto; e perché certa gente si candida ( per evitare la galera ). Io non voglio mandare in galera nessuno, ma almeno devono vergognarsi di quello che fanno. Basta coi parlamentari condannati per reati gravissimi che fanno leggi per evitare i processi!

Non fate troppo rumore, ho l'emicrania.

By Daniele Luttazzi

File audio- Tecniche di regime

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

TVFLASH1hopelove10errea1960paniluvolandfarmlorteyuwTesi89blogdemocraticoambra.albericciventididestraredazione_blog
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom