Creato da un_altra_io il 04/03/2007
"Non esiste un sogno perpetuo. Ogni sogno cede il posto ad un sogno nuovo, e non bisogna volerne trattenere alcuno". Hermann Hesse

Area personale

 
 

FACEBOOK

 
 
 

ROI tracking 
 

immagine

 

Nel cuore del mondo

 

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni.

Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.

Dietro ogni linea di arrivo c'è una linea di partenza.
Dietro ogni successo c'è un'altra delusione.

Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.

Non lasciare che si arruginisca il ferro che c'è in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.

Quando a causa degli anni
non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però non trattenerti mai!

Madre Teresa di Calcutta

 

Ultime visite al Blog

 
superceviil_ramo_rubatorosiello.antonio1955gemmadonaticibino44martina.stazi90diabolik141jola2010mery.bmstratogiodeauceopposti_incongruenticrisippoOPieroBottaawasa51adoro_il_kenya
 

Tag

 
 

immagine 

Amo la pioggia,
amo il suo silenzio
amo il suo rumore
amo la pioggia
che cade lentamente o in fretta o ansiosa
senza fermarsi di fronte a un ostacolo
e senza tornare indietro
se la strada da fare è troppo lunga,
senza offendere, senza piangere, senza chiedere...
scende
penetrando la terra che la assorbe,
l'asfalto che non la vuole
e la fa scivolare...
la pioggia che diventa fiume,
la pioggia che diventa mare,

scende penetrando la terra
che la assorbe desiderosa,
scende
facendo fremare gli alberi,
scende
e tutto piange...
anche quel asfalto che non la vuole
e che la respinge.
Amo la pioggia
che fa diventare le mie lacrime sue...
amo questa pioggia...
questa pioggia
che piange assieme a me...  

testo di un_altra_io

 
 
 

 

 

ANCORA UN PO'...

Post n°87 pubblicato il 21 Agosto 2007 da un_altra_io
 

STO BENEEEEEEEEEE!!!!!!!

GRAZIE A TUTTI DI AVERMI SCRITTTO...

TRA POCO TORNO A CASA, IN ITALIA, RIPRENDO LA MIA VITA E TUTTO QUELLO CHE HO LASCIATO... NON VEDO PROPRIO L'ORA...

UN ABBRACCIO A TUTTI E SAPPIATE CHE NON MI SONO DIMENTICATA DI VOI...

MI MANCATE...

AH, SI! BUONE FERIE!!!

 
 
 

CIAO A TUTTI!!!

Post n°86 pubblicato il 22 Maggio 2007 da un_altra_io
 

STO BENE!

SONO MOLTO DI FRETTA PERCHE' HO UN CASINO DI COSE DA FARE!!!

VOLEVO SOLO RINGRAZIARE TUTTI QUELLI CHE MI HANNO SCRITTO SIA NEL BLOG CHE NELLA MESSAGGERIA PRIVATA.

SPERO DI TORNARE IL PIU' PRESTO POSSIBILE.

GRAZIE...

UN BACIONE DOLCISSIMO E UN FORTE ABBRACCIO!

VERA

 
 
 

A presto!

Post n°85 pubblicato il 08 Maggio 2007 da un_altra_io
 

immagine

... è difficile partire... fa proprio malissimo e la parte di me che rimane qui non ha smesso di soffrire e nemmeno di piangere... 

... però non posso non andarci... voglio essere vicino alla persona che mi ha cresciuta, mi ha educata e mi ha amata più della sua stessa vita... voglio esserci così come lo è sempre stato lui per me... con la sua presenza... con i suoi consigli... con il suo affetto e il suo amore per me... con la sua prottezione e il suo volermi bene immenso... ... Mio nonno...  il mio adorabile nonnino...


Amici miei, mi mancherete tantissimo... mi mancate già... sono felice di avervi conosciuti e grazie di tutte le volte che siete venuti a trovarmi per condividere un sorriso, un lacrima, il mio passato o il mio presente... grazie a tutti... grazie...

Ci sentiamo fra una settimana o forse un pocchino di più... sarà un po' dura liberarmi con tutti i parenti che ho da trovare, però sicuramente ce la farò...

Mando a voi un bacione dolcissimo e il mio fortissimo abbraccio...

Vera 

                  o...

 un_altra_io che è sempre rimasta sé stessa...

P.S. andare via così è un po' come morire... guardi quello che prima neanche vedevi, assapori di più gli ultimi momenti che ti rimangono da passare in un determinato posto, parli di cose che prima neanche ti passavano per la mente, ti ricordi i sguardi delle persone che speri di rivedere, ti suonano ancora in mente i "ti voglio bene" che si osano dire soltanto prima di partire... ti dispiace per le cose che non sei riuscito a fare... è vero... è un po' come morire... anche perché sei ancora vivo... in un'altra dimensione... in un'altro paese... in un'altra vita...

 
 
 

Post N° 84

Post n°84 pubblicato il 08 Maggio 2007 da un_altra_io
 

Per ogni cosa c'è il suo momento,il suo tempo per ogni
faccenda sotto il cielo.

C'è un tempo per nascere e un tempo per morire,
un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.

Un tempo per uccidere e un tempo per guarire,
un tempo per demolire e un tempo per costruire.

Un tempo per piangere e un tempo per ridere,
un tempo per gemere e un tempo per ballare.

Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli,
un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci.

Un tempo per cercare e un tempo per perdere,
un tempo per serbare e un tempo per buttar via.

Un tempo per stracciare e un tempo per cucire,
un tempo per tacere e un tempo per parlare.

Un tempo per amare e un tempo per odiare,
un tempo per la guerra e un tempo per la pace.

Per voi che tempo è?

 
 
 

Post N° 83

Post n°83 pubblicato il 07 Maggio 2007 da un_altra_io
 

Oggi è una giornata molto triste per me... sono otto anni che non c'è più la mia nonnina... mi manca... mi manca da morire... e spero tanto un giorno di rivederla... non so dove e non so come... non sono nemmeno credente... so soltanto che in qualche modo vorrei riabbracciarla e risentire la sua dolce voce... il calore del suo amore per me...

Grazie nonna... grazie di tutte le cose che mi hai dato... grazie di come mi hai cresciuta... grazie di come mi hai insegnata a guardare il mondo... grazie... ti ho sempre chiamata "mamma" perché per me tu lo sei stata e sempre lo sarai... grazie "mamica"... grazie...

immagine

La morte non è niente.
Sono solamente passato dall'altra parte:
è come fossi nascosto nella stanza accanto.
Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
Quello che eravamo prima l'uno per l'altro lo siamo ancora.
Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;
parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
Non cambiare tono di voce, non assumere un'aria solenne o triste.
Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,
di quelle piccole cose che tanto ci piacevano
quando eravamo insieme.
Prega, sorridi, pensami!
Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima:
pronuncialo senza la minima traccia d'ombra o di tristezza.
La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto:
è la stessa di prima, c'è una continuità che non si spezza.
Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista?
Non sono lontano, sono dall'altra parte, proprio dietro l'angolo.
Rassicurati, va tutto bene.
Ritroverai il mio cuore,
ne ritroverai la tenerezza purificata.
Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami:
il tuo sorriso è la mia pace.

Sant'Agostino

 
 
 
Successivi »