Blog
Un blog creato da Philippandia il 25/03/2005

Istruzioni di volo

"Siamo tutti guerrieri nella battaglia della Vita, ma alcuni conducono, altri seguono."Kahlil Gibran

 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

 

« *Il Rumore delle parole*Madrigali Privati »

Un incontro francese

Post n°60 pubblicato il 28 Aprile 2006 da Philippandia

L'ultima nevicata ha imbiancato la strada.Forse l'ultima neve prima della primavera,essenziale e scarna,poca quel tanto che basta per rendere l'asfalto uniforme e silenzioso.Saliamo così,senza parlare,tra i tornanti di questa valle che finisce sbarrata da un ghiacciaio che di giorno è incredibilmente soleggiato e freddo.Ed è il freddo che ora dipinge questo cielo cosi' contrastato dove le stelle incastonate nel nero della notte sembrano tanto vicine da poterle raccogliere e portare via.Ancora qualche minuto immersi nella luce di una luna intensa e poi il solito hotel e una cena serena e calda in questo mondo sospeso fra Italia e Austria.Entriamo e gli aromi della cucina mi fanno chiudere gli occhi,come di fronte al bacio di un amante ritrovato e mi accarezza il ricordo di un'emozione forte e mai dimenticata.Ci sediamo a tavola e assaporiamo la sensazione morbida dello scorrere le pagine del menù, per scegliere il piacere che placherà il desiderio.Lascio scegliere il vino ad Hans,il proprietario, e quando ritorna non è solo,si siede accanto a me e sussurra in quel suo strano italiano figlio di due nazioni: "ti presento un francese,ha girato tutto il mondo,sta qui con noi,ma conosce anche la tua terra".E io lo osservo questo straniero improvviso con l'attenzione della diffidenza.Un velo di ambrato amplifica un'avvenenza seduttiva che dovrebbe far scappare lontano.Dovrebbe.Perchè si insinua nella mente un'impressione un tempo viva e lo riconosco come l'incanto di chi si concede quel tanto che basta per affascinare.Per poi rendersi evanescente.Il prologo della conquista.E del successivo sottrarsi che rinnova per sempre un desiderio tormentato.Ma la razionale memoria non basta a salvarmi e la sua presenza mi vince.Intrigante e coinvolgente,lui fa della sua immagine un'eleganza innata,un invito continuo alla scoperta.Così il suo profumo ritorna a me e mai,mai prima,una tale emozione mi ha ferito la gola.Mi accorgo stupita del mio desiderio di averlo e in quel momento la sento ancora di più.Due universi che si sfiorano.I nostri.Così diversi,così definiti dalla vita da non poterli condividere.Ma l'attrazione non è figlia dell'impossibilità e in ogni mio respiro sento il riecheggiare di storie segrete.Lo percepisco delicato e forte,sfuggente e insistente nel suo prendere ogni mio pensiero.L'indecisione sfuma.La tentazione mi sorprende e mi afferra.E ora che l'ho sulle labbra,la sua sensualità penetrante è una promessa mantenuta che mi ruba l'anima in questo incontro magico.La magìa delle fiabe che spegne un mondo e ne accende un altro.E' dentro di me.Una carezza. E in quella carezza sento la terra,la terra dura e difficile,la forza e la fatica di generazioni che l'hanno conquistata e amata.E il sole.E l'intera vita,quella di qui e di paesi lontani.In quell'istante mi innamoro.E so che sarà nel mio destino.Mi rendo conto che l'uomo della mia vita,seduto di fronte a me,mi guarda con quei suoi occhi che brillano come le stelle là fuori,spettatrici silenziose di indefinibili,umane coincidenza: "Tutto questo in un vino?" Il mio silenzio è la mia resa. Risponde Hans per me:  "E' un Sauvignon".

...e diventa erotismo..... 

di Anais

Commenti al Post:
marymagnus
marymagnus il 28/04/06 alle 18:30 via WEB
La tua descrizione è fantastica...Per un attimo avrei voluto essere vino...Però non sono francese,pazienza! un carissimo saluto a te dolcissima amica.
 
 
Philippandia
Philippandia il 28/04/06 alle 20:13 via WEB
Ahahah..un vino interessante,non trovi?l'ambiguità del racconto è davvero accattivante..tiene in sospeso..e rivela l'arcano,lasciandoti divertito e sorpreso..in verità,in connubio cibo e sessualità è sempre valido e condiviso...non pensi?..un sorriso.Phil
 
   
marymagnus
marymagnus il 28/04/06 alle 22:11 via WEB
Ne sono del tutto convinto! Ciao.
 
shiva39
shiva39 il 28/04/06 alle 23:25 via WEB
ciao phil.
 
 
Philippandia
Philippandia il 30/04/06 alle 12:57 via WEB
Ciao amico mio..grazie del passaggio..anch'io sono passata da te.Un sorriso.Phil
 
oltrelamente1970
oltrelamente1970 il 29/04/06 alle 14:10 via WEB
mmmhhh mi e' venuta voglia....di vino! Ma dimmi Anais ha lasciato l'indirizzo del posto? Ma soprattutto il francese se vado lo trovo o mi devo ubriacare per sognarlo? hehehe un bacio Phil sono presissima in questo periodo e non riesco piu' ad entrare ti lascio un affettuoso abbraccio a presto.
 
 
Philippandia
Philippandia il 30/04/06 alle 13:01 via WEB
Ciao amica mia...macchè,Anais ha fatto mistero del luogo del "misfatto"...ma l'ha descritto con cura,non credi?...vino compreso..ehehe..Si,sei latitante da un pò..il tuo sito è fermo mi pare...spero che presto ritornerai con noi...ti aspettiamo!!!Un sorriso.Phil
 
violette51
violette51 il 29/04/06 alle 16:36 via WEB
un incontro coinvolgente e sempre atteso...poi immaginarselo come uomoo della vita...il massimo!!!un abbraccio..vio
 
 
Philippandia
Philippandia il 30/04/06 alle 13:11 via WEB
Ci vuole una buona carica di passione per la vita...e per ciò che offre!...un sorriso a te,amica mia.Phil
 
Piero_Caravaggio
Piero_Caravaggio il 30/04/06 alle 08:11 via WEB
Davvero entusiasmante... davvero. Voglio credere che d'uomini beneficanti i voleri altrui, senza fini secondi, vi sia una corrispondenza nella realtà... Personalmente non avrei potuto fare di meglio: mi manca la materia prima. Con affetto...
 
 
Philippandia
Philippandia il 30/04/06 alle 13:10 via WEB
Mi fa piacere ti sia piaciuto il racconto..anch'io l'ho trovato carico di significati..soprattutto per la capacità dell'autrice d'immedesimarsi..e volutamente di paragonare emozioni forti,ma diverse...con uguale intensità..Credo potrebbe esserci una corrispondenza nella realtà..ovviamente,i soggetti in questione devono essere all'altezza della situazione,non pensi?....Ti manca la materia prima...un buon vino intendi?..Un sorriso.Phil
 
toorresa
toorresa il 25/03/09 alle 09:24 via WEB
five, telegraphical, generic for levitra myoclonia, pastil, cheap levitra visionist, oligocene, buy levitra online asplenia, supraventricular, levitra online mumps, poke, generic levitra colporate, staphylomatous, levitra canada prescription trivalve, actinomycetes, cheap levitra online posttranscriptional, anuretic, buy levitra online subdivision, typhloenteritis, buy generic cialis without prescription madagascar, hepaticostomy, buy cheap generic cialis glyoxysome, oedematous, levitra cheap canadian pharmacy dyslysin, gamic, buy levitra lowest price scintillator, iliosciatic, levitra vardenafil furculum, vaccina, generic levitra india trail, leukotriene, cialis and us online pharmacy
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

marinovincenzo1958giorgi.seleneercole.etrusconikita.marchesemario.balconiVagabondo_solitarioPhill_1lupa_78donatoschiroorfeolegendokkiazzurri0108defgioalessia933acquario61.fred_light1900
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom