Creato da Jabamiahh il 09/07/2006

Corso In Miracoli

Corso In Miracoli

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Jabamiahh
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 120
Prov: EE
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

ULTIME VISITE AL BLOG

orrozzorroriprovodomanicolucigelixFubine1mgpresiccePERLAZZIURRA68unobelloankedentroangeloblu370mare.lbunamamma1luigi.michelonilP0lverefreewoman8enribondi
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Messaggio #41Conversazioni con Dio »

Post N° 42

Post n°42 pubblicato il 23 Ottobre 2008 da Jabamiahh

QUATTORDICESIMA MEDITAZIONEQUESTO ATTIMO È L'UNICO TEMPO CHE ESISTE up.jpg

L'occuparsi del passato e proiettarlo nel futuro sventa la mia meta di trovare la pace nel presente. La pace non si può trovare nè nel passato nè nel futuro ma solamente adesso in questo attimo. Il passato è esaurito e il futuro non è ancora qui.

Sono fermamente deciso a vivere oggi senza fantasie del passato e del futuro; vivo partecipe in pieno questo attimo e mi dico: QUESTO È L'UNICO TEMPO CHE ESISTE VERAMENTE.


QUINDICESIMA MEDITAZIONEIL PASSATO È ESAURITO E NON MI PUÒ TOCCARE up.jpg

Solo quando nel presente vivo in continuazione il passato sono schiavo del tempo. Se perdono il passato e lo rilascio mi libero dei pesi che mi fanno male e che ho portato trascinandoli fino al presente. Adesso posso usare le possibilità della libertà senza le mie distorsioni.

Oggi miro alla mia libertà e mi dico: DECIDO DI LIBERARMI DAI MIEI DOLORI E SOFFERENZE MENTRE VIVO SOLO NEL PRESENTE IMMEDIATO.


SEDICESIMA MEDITAZIONESOLO IL MIO GIUDICARE MI FERISCE up.jpg

Solo senza giudicare posso essere senza colpa e senza paura. Se credo che posso ferire gli altri allora devo anche credere che a loro volta anche essi mi possono ferire.

Oggi riconosco la mia libertà e per questo accetto per me il perdono,, lo estendo su tutti e mi dico: DECIDO DI LIBERARE CON GIOIA DALLA SCHIAVITÙ DEL GIUDICARE ME E TUTTI QUELLI CHE CONOSCO.


DICIASSETTESIMA MEDITAZIONEPOSSO DECIDERE DI CAMBIARE TUTTI I PENSIERI CHE FERISCONO up.jpg

Nella mia mente si trovano pensieri che mi feriscono e pensieri che mi possono aiutare. Decido in continuazione di scegliere che cosa ci debba essere nella mia mente perché nessun altro può decidere per me.

Sono fermamente convinto che oggi tutti i miei pensieri sono liberi da paura, colpa o condanna verso di me o verso gli altri e mi dico: POSSO DECIDERE DI CAMBIARE TUTTI I PENSIERI CHE FERISCONO.


DICIOTTESIMA MEDITAZIONESONO RESPONSABILE DI TUTTO QUELLO CHE VEDO. up.jpgSCELGO LE SENSAZIONI DA ASSIMILARE E MI DIRIGO VERSO LA META CHE VORREI RAGGIUNGERE.SONO GRATO E ACCETTO COME UN DONO TUTTO CIO' CHE MI ACCADE, CHE MI SUCCEDE APPARENTEMENTE E PARTECIPO PIENAMENTE E INTENSAMENTE AGLI AVVENIMENTI REALIZZANDO LA MIA META.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog