Creato da ascolto_donna il 15/06/2008
ascolto donne in difficoltà
 

 

« MOGLI A MARITI: BOTTI IL...Stati Uniti »

I mille volti di Facebbok

Post n°65 pubblicato il 27 Gennaio 2009 da ascolto_donna

Ricominciamo a prendere in mano la situazione, scusateci per il tempo trascorso senza riuscire ad aggiornarci, siamo oberate di lavoro e non siamo riuscite a far fronte a tutto.


Ma ora ci siamo riorganizzate, siamo aumentate e continuiamo a dare informazioni "scomode" a favore e tutela delle donne.


La prossima ci ha fatto riflettere perchè utilizziamo anche noi il canale Facebook e ci siamo interrogate sull'impatto che questo canale ha sulle opiniuoni della gente.


Sul Web i fan degli stupri di gruppo
La politica: regolamentare Facebook








 

Online il gruppo che esalta la violenza Schifani: "Ora dobbiamo intervenire" Veltroni: la pagina va chiusa subito


TORINO
Mentre la politica si divide sul tema della sicurezza e tre nuovi casi di violenze alimentano la polemica sulle città «pericolose», su Facebook nasce un gruppo a favore dello stupro di gruppo. Una goliardata che riscuote pochissimo successo- un solo fan dichiarato- ma che riesce a scatenare un vespaio intorno al social network più famoso del mondo. Il primo ad accorgersi della pagina, dopo la segnalazione di un lettore, è Walter Veltroni. «È una vergogna, quel gruppo su Facebook va chiuso» dice il segretario del Pd. L’allarme di Veltroni rimbalza sul sito, e subito i “naviganti” si scagliano contro il creatore della pagina. «Sei uno schifo di persona» scrivono. E piovono insulti.

Sul tema arriva anche il monito del presidente del Senato Schifani: «Credo che sia giunto il momento che il Senato non solo segnali al governo la delicatezza della questione di gruppi che su siti internazionali inneggiano alla violenza sulle donne o di sostegno a personaggi della mafia, ma che si attivi subito». Come? Regolamentando il sito, dice Gabriella Carlucci, cancellando «d’imperio i gruppi più offensivi e pericolosi». Secondo la vicepresidente della Commissione Bicamerale per l’infanzia «le donne italiane, vittime di abusi carnali, devono essere difese e tutelate. Dopo l’apologia della mafia i fan dello stupro di gruppo. Il social network più famoso del mondo sta diventando sempre di più un luogo virtuale dove impera l’illegalità ma soprattutto l’impunità». Sulla pagina dei fan degli stupri, intanto, sale l’indignazione, ma il gruppo non scompare.

«E' inaccettabile che su Facebook vi sia una community che si dice fan dello stupro ed è dovere degli amministratori del social network cancellarlo immediatamente». Lo dichiara in una nota Silvana Mura, deputata di Idv. «Il fenomeno della violenza sulle donne - aggiunge - è originato in gran parte da stereotipi culturali molto radicati nel tempo. E' necessario dunque impedire ogni forma di pubblicità che possa continuare a rafforzare questi stereotipi. Spetta a chi gestisce il social network vigilare sui contenuti che in esso vengono pubblicati, altrimenti deve essere la polizia postale ad intervenire di ufficio per oscurare qualsiasi contenuto che configuri apologia di reato o istigazione a delinquere».

«È intollerabile che Facebook ospiti gruppi che inneggiano alla criminalità e agli stupri». Lo dice il senatore del Pd Vincenzo Vita. «Senza nulla togliere alla libertà della rete - continua Vita - va detto che Facebook è una comunità specifica che non può non avere sue forme di regolazione. Non è pensabile, quindi, che si possa sorvolare su una vicenda tanto grave».

Abbiamo pensato anche noi ad una risposta : stiamo creando il gruppo

"insieme contro la violenza sulle donne" .

Vi aggiorneremo presto, per far sì che tutte/i possiate aderire e partecipare numerosi.

Margherita
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Donneinascolto/trackback.php?msg=6394009

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
stelladanzanteforeve
stelladanzanteforeve il 14/02/09 alle 17:19 via WEB
Grazie margherita, ti sarei grata se volessi comunicarlo anche al Blog 8 marzo, Marie
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Contatta l'autore

Nickname: ascolto_donna
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 14
Prov: RM
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

Mary

 

STOP!

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

aureli.gabriellaamandaclark82claudia.holala.cozzanicoletta.pennellagiorgia1310ritapostiWIDE_REDpsicologiaforensemantema0gambinorosannaRosa.biASTICHELLOemily68perfrimmantonella.miacci
 

Ultimi commenti

premio

 

ricevuto da velodimaia blog "il mio velo"

GRAZIE!!!

 

premio blog amico

un grazie enorme a Mary

 

premio

ricevuto da: I love Chioggia

 

quanti siamo?

page counter
 

STOP!!

 
 

Canenero

 

i colori ...

 Questa foto dovra comparire in TUTTI i blog
per dare alle persone diversamente abili un
sostgno morale.
Copia la foto e mettila in un box
personalizzato.
MI RACCOMANDO RAGAZZI!!!!!!

Ho visto un bimbo nero e uno bianco piangere..le loro lacrime non avevano colori diversi...

 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom