« Sabato koCambiamo discorso.....  »

Post N° 104

Post n°104 pubblicato il 07 Dicembre 2007 da chattanooga73

Ieri mentre parlavo  con una mia carissima amica mi ha raccontato di aver fatto una domanda a suo marito....

Loro sono una coppia davvero invidiabile, lavorano ogni giorno che Dio mette in terra su stessi e sul loro rapporto di coppia. Sono ormai quasi 20 anni che stanno insieme e si guardano ancora con amore e stima reciproci, come fosse il primo giorno.

Purtroppo devo dire che io non ho la stessa serenità. Mi sento troppo spesso costretta a elemosinare considerazione e approvazione da chi mi sta accanto.... Non ne parlo troppo facilmente, specialmente qua, che è stato per tanti versi il mio momento di evasione un paio di anni fa. Non voglio mai più scappare da una situazione che non va, è un errore grande che inevitabilmente prima o poi si paga.

Però fa male sentirsi così... Mi è stato detto che sono poco umile, che non so stare accanto ad una persona quando ne ha bisogno...Ma mi domando: l'amore si può continuare a dare a prescindere?... A prescindere da quanto la persona che lo riceve lo sa apprezzare? A prescindere dalla stima che leggi negli occhi nella persona a cui lo dai? Indipendemente dalla voglia che qst persona ha di condividere i pochi momenti che rimangono delle giornate scadenziate da orari impossibili di lavoro?

Io no...non riesco a fare questo...e questa è una chiara ammissione di umiltà, mi sembra... Confesso di essere una donna forte, ma molto fragile davanti all'indifferenza del mio uomo.

Allora mi si chiederà, cos'è un baratto questo? Ti capisco solo se tu mi metti in condizione di farlo?... Beh penso che sia così, che lo sia per tutti... 

Mi sembra di sprecare fiato, di parlare una lingua che non viene compresa...

Come si fa a spiegare quella che è una semplice regola di vita?

Elena, Laura, Manuela, quando parlo con loro mi rincuorano. Mi dicono che non sono come mi dipinge lui...che sono una persona che si da e alla quale basterebbe davvero poco per aprirsi e dare un mondo di amore...

Tornando alla domanda iniziale...questa mia amica ha chiesto a suo marito: "se un giorno ti dicessi che sono infelice tu cosa faresti?" e lui "ti abbraccerei e ti chiederei in cosa ho sbagliato"....

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Eli/trackback.php?msg=3718660

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
guerrierlumiere
guerrierlumiere il 07/12/07 alle 12:10 via WEB
Ecco...la frase finale è bellissima...quello è l'amore...Leggendo un libro ho trovato questa descrizione su cos'è l'amore. L'amore è quella cosa che ti rende felice. Se ti rende infelice non lo è. Sulla tua situazione non esprimo commenti perchè è una cosa talmente intima che non mi sento all'altezza. Dico solo che fai bene a cercare di tenere su la tua auto-stima. bacio.
(Rispondi)
 
chattanooga73
chattanooga73 il 07/12/07 alle 12:19 via WEB
Grazie!
(Rispondi)
occhibuoni
occhibuoni il 07/12/07 alle 17:36 via WEB
...mi verrebbe da dire che quella sembra una risposta da film... sai a volte è più facile mettere in discussione i comportamenti degli altri che i propri, soprattutto quando le cose non vanno esattamente a gonfie vele, forse l'unico modo è non smettere mai di comunicare nel modo più sereno possibile. chi lo sa...ma in fondo non ne so niente di matrimonio!! un bacio
(Rispondi)
 
chattanooga73
chattanooga73 il 07/12/07 alle 18:59 via WEB
Mi sembri mio marito!!! ;-) lui appunto dice che mi devo mettere in discussione io... Diciamo che sarebbe troppo lunga e troppa intima da spiegare la situazione, ma credimi che quando ci addentriamo in qst momenti, parte tutto da un suo allontanamento INGIUSTIFICATO da me. Lui La mia richiesta è stata appunto di condividere e di non escludermi dai suoi problemi...
(Rispondi)
 
 
occhibuoni
occhibuoni il 07/12/07 alle 19:29 via WEB
forse mi sono espressa male, quello che ho scritto non voleva essere una critica nei tuoi confronti, non mi permetterei neanche conoscendo più a fondo la situazione. per esempio, può capitare che per il fatto che ci si sente trascurati si interpreta nel modo sbagliato anche una stupida frase e si va ad innescare tutto un meccanismo di non comprensione reciproca, proprio perchè magari si è stanchi e piuttosto che discuterne si lascia perdere.
(Rispondi)
 
 
 
chattanooga73
chattanooga73 il 11/12/07 alle 17:57 via WEB
Si hai ragione... ora in effetti io sono davvero troppo stanca! Ti abbraccio, grazie x i tuoi punti di vista
(Rispondi)
marcoleo10m
marcoleo10m il 28/12/07 alle 13:41 via WEB
compimenti molto bello il tuo blog
(Rispondi)
 
chattanooga73
chattanooga73 il 08/01/08 alle 16:55 via WEB
ti ringrazio!
(Rispondi)
nata_per_rompere
nata_per_rompere il 28/12/07 alle 14:06 via WEB
Ma se la tua amica fosse infelice.....perché dovrebbe per forza aver sbagliato qualcosa lui? Scusa Elisa, ma mi chiedo questo. Quando stavo con M. e, soprattutto alla fine, non stavo bene....mi innervosiva di brutto sentirmi dire da lui "Ma cosa ho sbagliato io? Cosa ho fatto di male io?". E' un atteggiamento da vittima. A volte nessuno dei due sbaglia. Più semplicemente è l'accostamento di comportamenti a creare dei problemi. E per essere coppia si deve sperare che gli accostamenti siano il più possibile riusciti. Non farti una colpa. Mettetevi in gioco entrambi, ognuno a suo modo....e il resto verrà da sé. Ti abbraccio forte e ti auguro buon anno!
(Rispondi)
 
chattanooga73
chattanooga73 il 08/01/08 alle 16:57 via WEB
capisco cosa vuoi dirmi tu, però sono situazioni totalmente diverse la mia rispetto alla tua con M. Forse a te avrebbe fatto + piacere se si fosse messo un pò meno in discussione, ma a me servirebbe proprio l'opposto e tu conosci la storia...grazie cmq del tuo parere! un abbraccio
(Rispondi)
tantahontas74
tantahontas74 il 01/01/08 alle 22:22 via WEB
Luna d'argento e stelle dorate, gnomi, folletti e fatine incantate... una pioggia d'auguri e un pensiero fatato per un 2008 fortunato
(Rispondi)
 
chattanooga73
chattanooga73 il 08/01/08 alle 16:58 via WEB
Tanti auguri di un bel 2008 anche a te! Smack
(Rispondi)
massimiliano.pro
massimiliano.pro il 10/01/08 alle 14:19 via WEB
Provo presuntuosamente a darti un consiglio e me ne scuso in anticipo, ma la tristezza di una persona mi fa sempre male. Scusa se sarò magari un pochino duro. Ho letto con attenzione il tuo post, parli dei giudizi del tuo compagno e dei tuoi amici. CHISSENEFREGA! Sveglia, smettila di andare in giro ad elemosinare consensi. Rimarrai sempre vittima degli altri. Prima di tutto devi imparare ad amarti, per farlo dovrai scavare dentro di te, trovando i tuoi punti più bui e schifosi (tutti li abbiamo). Quando ti conscerai bene essendo sincera con te stessa, ammetterai le tue debolezze e cattiverie, inizierai ad amarti. Sarai più serena, non farai le cose per accontentare gli altri o voler esser quello che gli altri vogliono. Tu sei quello che sei punto e basta, impara a conosceerti e poi magari potrai lavorare su alcuni punti per migliorarti. Una volta fatto questo potrebbero capitare due cose nella tua relazione: 1) il suo atteggiamento cambia perchè ti vede diversa 2) Tu sarai più cosciente delle tue potenzialità e non avrai paura nelle scelte da fare. Scusa se sono stato lunghetto. Un bacio e sorridi
(Rispondi)
 
chattanooga73
chattanooga73 il 12/01/08 alle 12:10 via WEB
la faccenda è un pò lungotta da spiegare...in settimana scriverò un altro post, così che risponderò in parte anche alle tue osservazioni.. grazie cmq dei tuoi suggerimenti!!!
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

mattina1mariomancino.mfabio.lagetantahontas74xantowalusimia2005occhi_verdi_76chattanooga73DIAMANTE.ARCOBALENObigfish174cele_81Profumo_di_cannellaannicinquantacassetta2laureatos
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom