Un blog creato da laforzadelsingolo il 25/06/2009

LA FORZA DEL SINGOLO

blog che si pone come obiettivo difendere i diritti di cittadini consumatori/utenti creando iniziative periodiche per far capire ai poteri forti che come ci riuscì Gandhi in uno stato come l'India del secolo scorso a difendere i deboli possiamo, unendoci, difendere anche noi i nostri diritti in barba alle continue truffe multate dall'antitrust ma che di fatto non tutelano il cittadino che deve sempre mettere mano al portafogli e cercare un avvocato, il quale emette parcella sia in caso di vittoria che in caso di causa persa.

 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« LA CRISI è TUTTA PER NOI

Barclays cambia le carte in tavola dopo la perizia PAGATA DAL CLIENTE

Post n°3 pubblicato il 06 Luglio 2009 da laforzadelsingolo

Segnaliamo un comportamento scorretto Barclays a spese di un consumatore.
Nella giornata di venerdì 03/07/2009 viene chiamato il sig. Rodriguez per fissare l’appuntamento del perito sull’immobile oggetto della proposta d’acquisto. Gli viene detto che per avere il mutuo dovrà estinguere prima dell’atto un prestito di circa € 1.300,00 che ha una rata di € 70,00 circa.
Il sig. Rodriguez chiede conferma della delibera per € 163.000,00 richiesti per non trovarsi a spendere inutilmente quanto richiesto per la perizia e dall’ufficio di Bergamo confermano che la delibera c’è.
Oggi 06/07/2009 alle ore 9.00 avviene la perizia.
Alle 18.10 di oggi 06/07/2009 chiama il funzionario Barclays di Bergamo dicendo che la perizia va bene ma il deliberante di Roma ha deciso di non tener più conto dello stipendio totale percepito dal sig. Rodriguez ritenuto valido fino a stamane prima della perizia ma di considerare solo di quanto espresso nel contratto, passando da € 1.600,00 a €1.300,00 e quindi erogando solo € 152.000,00 anziché € 163.000,00.
Il sig. Rodriguez se non gli fosse stato detto che era deliberato per € 163.000,00 e si aspettava solo la perizia avrebbe rinunciato alla perizia stessa visto che ha un costo non indifferente.
Al cliente viene chiesto di chiudere un prestito con rata di € 90,00 ma non ci si pone il problema di “rapinarlo” facendogli spendere i soldi della perizia inutilmente?

questa è solo una bozza che ho fatto, domani la farcirò con importi al centesimo e date, nonchè orari
dopodichè tutto partirà in primis al Garante del Mercato, ad Adusbef per conoscenza e qualche giornale locale e non...

A TUTTI COLORO CHE HANNO CASI ANALOGHI CHIEDO DI SEGNALARMELI VIA E-MAIL

by laforzadelsingolo

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

FORUM ADUSBEF

Necessiti di risposte ad un problema o dubbio?

Vieni sul FORUM ADUSBEF, ci sarà sempre un utente connesso che ti possa dare un consiglio su esperienza personale o professionale, gratuitamente.

www.adusbef.it

vari settori:

BANCHE E FINANZIARIE

  • servizi e prodotti bancari
  • risparmi e investimenti
  • mutui e finanziamenti
  • bancomat e carte di credito
  • banche dati e privacy
  • anatocismo

POSTE

  • prodotti bancoposta
  • spedizioni

ASSICURAZIONI

  • assicurazioni

AREA CONSUMATORI

  • telecomunicazioni
  • altri temi
  • multe
  • tasse e imposte
  • recupero crediti
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

freemind_75cretarossa.gGtavillabigboy_1mariluna2004marcello969.mmartinaby83gennaro.dellavecchiapasqualedebartoloannydppinopapettoatzei.fabiolippolisalessandropiratadellerosan.t
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.