La vita è bella

Un sorriso, anche quando la vita non vuole.

 

AREA PERSONALE

 

FIGHT FOR YOUR RIGHT

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 3
 

RECCHIE PELOSE

tracker
 

 

Il pastore

Post n°94 pubblicato il 15 Aprile 2009 da Felicione75

Da alcuni mesi, nel centro di Smogville, mi capita di incontrare un uomo dall'aspetto particolare. Dovrebbe avere dai trentacinque ai quarant'anni, capelli lisci lunghi fin sotto le spalle e barba sul petto, un cappello da pastore, un vecchio giaccone in lana e dei pantaloni in velluto, con a tracolla un tascapane in tela, e ai piedi un paio di vecchi scarponi. In mano un lungo bastone in legno, e nei suoi occhi lo sguardo fiero di chi non chiede mai nulla. Cammina per le strade con il viso sempre in alto, senza nessuna meta apparente, e quando piove non pare averne cura, come un pastore sempre attento al suo gregge.

Di fronte a lui non ci sono ne mucche e ne pecore, solo una grigia e immensa città, troppo occupata a notare un pastore fuori posto, ma lui pare non curarsene, continuando a mantenre il suo sguardo fisso davanti a se, e stretto nel cuore il segreto del suo essere.

Non lo conosco, ma credo di sapere che cosa vedano i suoi occhi...

 
 
 

Città

Post n°93 pubblicato il 07 Aprile 2009 da Felicione75

E' passato tanto tempo, sicuramente più di qualche anno, da quando mi è capitato di girare per il centro della città in un'anonima sera.

Ieri di nuovo. Non me la ricordavo così tranquilla, silenziosa, discreta. Poca gente in giro, alcne vetrine spente, e un immenso senso di pace e tranquillità. Mi ha stupito vedere in giro diversi fotografi, armati di reflex e cavalletto a immortalare scorci e dettagli che durante il giorno sono sommersi dalla confusione.

Mi è sembrata quasi bella...

 
 
 

Le notizie lontane

Post n°92 pubblicato il 03 Aprile 2009 da Felicione75

Ieri è stato un bel giorno. Su Smogville pioveva a dirotto, ma una telefonata mi ha illuminato di serenità.

Parole, racconti, dettagli, e tutto nella mia mente scorreva con in un film. Come se fossi stato lì, presente dove tutto succedeva. Avrei tanto voluto esserci, sporcarmi le mani, imprecare, vivere quell'agitazone fatta di attimi che sembrano secoli... ma la soddisfazione di sapere che tutto è andato per il meglio non lascia spazio a malinconia.

 
 
 

Saluti

Post n°91 pubblicato il 24 Marzo 2009 da Felicione75

Non ho mai tolto il saluto a nessuno, non rinuciando mai ad ostentare educazione, anche quando il mio interlocutore è apertamente avverso alla mia presenza. E quale soddisfazione dire "Buongiorno" e vedermi ricambiato con un'occhiata.

Adoro assumere la posizione di insopportabile presenza. E compatire il povero interlocutore intento a mangiarsi il fegato per non potermi prendere a sberle.

Eppure una volta non ero fatto così. Mi ha cambiato il lavoro, l'ambiente arrivista e formale, dove l'unica difesa sicura è quella della propria onestà e trasparenza, proposte con determinata umiltà.

L'avversario non accetta la sconfitta, e piuttosto di riconoscere un errore preferisce la maleducazione fatta di dispetti e vigliaccate... e io ricambio con un sorriso.

 
 
 

Lettera ad un "amico"

Post n°90 pubblicato il 23 Marzo 2009 da Felicione75

Caro camionista...

Caro figlio di puttana che sabato 21 marzo eri alla guida del tuo autoarticolato con motrice Daf di colore blu scuro targata polacca e sul rimorchio un vecchio escavatore, e che verso le 15.10 ti trovavi dalle parti di Alessandria, voglio soltanto mandarti un mio sincero saluto per il timore che i fumi dell’alcol nei quali eri avvolto (o i tuoi evidenti problemi psichici) non ti abbiano permesso di notare la mia manina fuori dal finestrino intenta ad esprimerti tutto il mio affetto, mentre ti sorpassavo subito dopo che tu, per poco, non mi uccidevi.
Si, brutto figlio di un cane… mi stavi ammazzando! Perché se nel tuo paese non te lo insegnano, la tua testaccia vuota dovrebbe arrivarci da sola: in autostrada non si può uscire dalla corsia di destra con un bestione come il tuo ad 80 km/h per tentare un improbabile sorpasso mentre una autovettura si trova di fianco al tuo maledetto rimorchio.

Voglio per altro ringraziarti per avermi regalato una manciata di istanti di autentica paura mentre i miei pneumatici stridevano (e ti assicuro che li ho sentiti benissimo nonostante il clacson con il quale cercavo di avvisarti della mia presenza) nel disperato tentativo di non rimanere stritolato tra te e il guardrail. Purtroppo inutilmente perché tu, brutto bastardo, hai continuato tranquillo nella tua manovra criminale.

Non so quale santo mi abbia aiutato, ma per farti capire quanto sia andato vicino a schiantarmi ti confesso che alcuni ramoscelli degli arbusti che crescono nello spartitraffico hanno toccato il mio specchietto, e il tuo dannato rimorchio è arrivato a meno di 30 cm dalla mia portiere destra.

Non mi piace generalizzare, e sono certo che la maggior parte dei camionisti non sia come te, ma ti assicuro (e te lo dico perché ne conosco parecchi) che una stragrande maggioranza di questi tiene molto al rispetto della propria categoria, e non esiterebbe un attimo a tirati giù dal tuo seggiolone per gonfiarti come una zampogna, dopo aver assistito ad una manovra del genere.

Augurandoti di cuore che degli strani personaggi alla guida di macchinone blu e bianche con strane luci azzurre sul tetto possano trovarsi sulla tua strada, e assistere alle tue dimostrazioni di coraggio prima che tu uccida qualcuno, ti saluto, nella speranza di non rivederti mai più.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: Felicione75
Data di creazione: 25/06/2008
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Superbozzsanga2Diabolukealessiacusenzagiampiero883daniele.borasosol_piccolaaplaceinthesuntorella888albertpintusrosmagna1marcellodicesare.mdcsettediquadrigrouptallonmarco
 

FILOSOFIA


Non dire che un asino è stupido soltanto perchè tu non lo comprendi.

 

ULTIMI COMMENTI

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova