Caos Ordinato

Qualsiasi cosa che nasce dall'animo Umano qui trova spazio. Tutto ciò qui riportato è frutto d'immaginazione e quindi, ogni fatto o riferimento a persone è puramente casuale. Per iniziare la navigazione accedere alla home page e, per cortesia, non pubblicate argomenti, di politica, di gossip e/o nutrienti per le "capre" od ovini in genere. Un ringraziamento a tutti coloro che si soffermano a leggere con lo spirito adatto. Flavourfly

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: flavourfly
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 58
Prov: MN
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« SfrattatoHernando de Vallelado »

Evasioni

Post n°454 pubblicato il 30 Marzo 2012 da flavourfly
 
Foto di flavourfly

Sabbie bianche, risplendenti alla luce del sole mentre le onde del mare si muovono pigre lasciandosi cadere alle spalle scie luccicanti.

Mi abbandono alla quiete e alle carezze del vento che segue le invisibili vie del cielo e qui, sopito nell'oblio della pace, affiorano le immagini sbiadite dei miei ricordi.

Dio esiste e ha dipinto con la Sua mano, come su di una tela, questo paesaggio da cui i miei occhi non riescono a distogliere lo sguardo.

Incantato e curioso mi siedo a guardare l'incedere lento di una tartaruga che si dirige verso il mare.

Per una attimo si ferma e gira il capo, mi guarda e poi riprende il cammino.

Vecchia testuggine che conosci i segreti degli abissi! vorresti forse farmi cenno di seguirti per guidarmi là dove, la stupidità dell'uomo non ha dominio?

Ho colto il tuo invito ma seguirti non posso ma, ti lascio un saluto ed il ricordo del nostro breve incontro.

Terra! madre di disgrazie e di miserie ma anche di piaceri e di gioie che solo pochi sanno cogliere qui, hai preparato per me un posto, un posto, dove Dio illumina il cuore di chi ha fede dove, l'animo umano non può che riflettere la luce Divina rigettando l'oscurità del male.

Terra! madre mia, Dio!, Padre mio sono Vostro figlio, un figlio che Vi ama.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: flavourfly
Data di creazione: 08/06/2010