Tempio dei non Morti

La Mia Dimora

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

Verità nascoste

Post n°7 pubblicato il 19 Novembre 2010 da darksoul987
 

"E' questa?". Cassie portava un anello con incastonato

un topazio dal colore azzurro.

"Si tesoro. per noi che abbiamo una certà età c'è questa pietra,

il cristallo di salgemma e di blenda".

La madre portava al collo una collana di fine oro

bianco con un giondolo.

"Mamma quanti anni hai?"domandò Cassie.

"1899 d. C." rispose la donna.

"Caspita e tu?" disse rivolgendosi a Tarius.

"La mia esistenza risale al 1877 d. C.

Io e tua madre siamo cugini da parte paterna" rispose Tarius

  Ora Cassie dobbiamo parlare della tua dieta. Ti sei nutrita?"

la voce della donna sperava in una risposta negativa ma...

"Si mi sono nutrita col sangue di Artur"

vedendo la faccia della madre domandò

"Mamma non dovevo?".

"Prima dovevi nutrirti con cibo umano,

la tua trasformazione non è completa.

Come ha reagito il tuo corpo quando ti sei nutrita?

Solo lui hai morso vero?

Devi essere completamente sincera" disse la madre.

"Si ho morso solo lui, appena mi ha vista

a fatto una faccia davvero buffa,

era come affascinato e terrorizzato allo stesso tempo.

La mia gola ardeva, sembrava carta vetrata e lo ho morso dove

il fragore del sangue delle vene era maggiore,

in un primo momento è stato spiacevole,

poi ho avvertito una deliziosa appena il sangue caldo

e dolce ha incominciato a scorrere nella gola placando il fuoco"

spiegò la ragazza.

"Adesso ascolta attentamente nei prossimi

giorni quando ritornerà la sete,

devi resistere non devi mordere nessuno,

devi nutrirti per un poò di cibo umano e dovrai

informarmi  quando avrai bisogno di andare a caccia

così ti somministrerò una sostanza che ti allevierà l'arsura.

Quando Tarius ti ha morso ti ha donato il veleno

che ha provocato una morte apparente,

in questo momento stai in uno stato di metamorfosi.

Devi trovare un compagno per continuare la dinastia,

dopo qualche secolo ti diventerà più difficile regnare" disse la donna.

"Sono fidanzata mamma, Conan lo conosci è Umano" disse Cassie.

"Tesoro non ha importanza se è umano o no,

basta che tu sia felice" disse la madre.

"Ora vai, Alfred ti condurrà nei tuoi alloggi privati" continuò.

Soul

 
 
 

Verità nascoste

Post n°6 pubblicato il 16 Novembre 2010 da darksoul987
 

Con un impeto di rabbia che non aveva mai sentito

Cassie gli rispose

"Forse hai ragione ma sono no mi correggo

prima ero una persona,

un' Umana, avevo un lavoro,

amici e un fidanzato che ora è in lutto!!"

"Cassie mi dispiace per la tua perdita

ma sei la Regina dei Vampiri.

Era ora che ti unissi a noi, alla tua famiglia!

Non puoi tirarti indietro è il tuo destino" disse Tarius.

"Il mio destino? Lasciare tutte le persone che amo.

I miei genitori erano umani e sono morti tali,

ora sono ossa e polvere" disse Cassie.

"Hai mai visto le loro salme?"domandò Tarius

"No ma questo non significa niente!"

"Cassie?" disse voce nuova ma familiare.

"Mamma?"domandò la ragazza.

"Si tesoro sono io!"disse la donna.

"Non può essere, sei morta!"disse Cassie.

"Io no, ma tuo padre si lui è umano,

io sono dalla nascita metà Vampiro

e metà umana."disse la madre

"I nonni? Se sei quello che dici di essere sin dalla nascita

i nonni erano vampiri anche loro.

Io invece sono metà umana perchè lo era papà.

Giusto " domandò Cassie.

"Si Cassie, ma i nonni materni che conosci

non sono i miei veri genitori mi hanno adottato,

la mia vera madre è morta di parto era umana,

mio padre per il dolore non ha sopportato la perdita

e all'alba si è esposto, lasciandomi sola.

Si presero cura di me dopo che

ho scoperto la mia vera identità

rivelatami  da Tarius e svelai tutto ai nonni che conosci.

Dopo i 30 anni non mi sono mai

esposta al sole perchè mi brucerei,

per te è differente dopo anni di studi per evitare

che il contatto con la luce solare provocasse la morte,

ho scoperto una pietra che protegge

un vampiro dal sangue misto,

un ibrido...proprio come te.

Il topazio è una gemma che si porta

dall'antichtà ed è di varie tonalità azzurro,

rosa o verdognolo!" spiegò la madre.

Soul

Continua...

 
 
 

Verità Nascoste

Post n°5 pubblicato il 12 Ottobre 2010 da darksoul987
 

Era sola...

il lieve movimento del fuoco

produceva inquientanti e sinistre ombre.

Sentì passi leggeri e silenziosi dietro di sè.

Si girò lentamente e lo vide...

era lui, lo sconosciuto che l'ha cambiata.

"Chi sei?"gli domandò.

"Non ti conosco, e sono consapevole di essere divenuta

una creatura della notte".

"Lo so che non mi conosci o meglio non ti ricordi...

eri molto piccola".

La sua voce era profonda.

"Il mio nome è Tarius".

Lei confusa le risponde

"Che vuoi dire. Mi confondi con un'altra persona".

"Ti sbagli, sono sicuro il tuo nome è Cassie, giusto?".

Le domandò Tarius.

"Si... mi chiamo Cassie, molte persone si chiamano come me"

confermò lei.

"Tu sei particolare!

Ti sei mai chiesta cos'è la voglia tatuata

sulla tua spalla sinistra!

Una corona!

Non credo che ci siano molte umane con

quel simbolo che hai sin dalla nascita.

Conosci il suo significato?"le domandò Taruius

"Come fai a saperlo?Non so cosa rappresenta quel simbolo"

gli rispose Cassie.

"Fai parte di una dinastia reale,

non riconosciuta nel Mondo Umano ovviamente

per loro noi siamo creature leggendarie.

Nelle tue vene scorre sangue blu.

Gli esseri umani non hanno gli occhi come i nostri

la loro vista è debole.

I nostri sensi sono più amplificati!

Quando eri umana la tua vista vedeva

sangue dal colore rosso, se ora lo vedi il colore è blu

sia chiaro solo il tuo sangue è blu!" le spiegò Tarius

                                                                     Continua..

 
 
 

Il tempio dei Vampiri..

Post n°4 pubblicato il 12 Ottobre 2010 da darksoul987
 

Una forza invisibile la attraeva

in una fitta foresta

con alberi secolari..

Non aveva paura di seguirla

camminava verso una meta...

a lei sconosciuta

Percorreva un sentiero tortuoso

con molte diramazioni

ma lei sapeva dove proseguire

Durante il tragitto gli alberi si diradavano

e da lontano si vedeva un imponente castello.

Entrò nell'antico castello

la luce che rischiarava l'ingresso

proveniva da fiaccole fissate nel muro secolare

dove era scolpita la storia dei non Morti...

"La sua storia".

Soul

 
 
 

La caccia

Post n°3 pubblicato il 29 Settembre 2010 da darksoul987
 

Era una notte stellata,

allo stesso tempo sinistra.

Il cimitero ove era stata sepolta era deserto.

Passeggiava tra le lapidi antiche,

adocchiando i nomi delle Anime

che giacevano in quel luogo sacro.

Il cancello arruginito dal tempo si aprì cigolando,

entrò un uomo dall'oscura pelle

appena la vide rimase estasiato e terrorizzato

allo stesso tempo da quell'angelica bellezza.

Questa creatura aveva timore di lei

che distese le sue labbra

in un bellissimo sorriso.

Lei percepì la sua paura

La sua gola ardeva... 

L'odore del sangue

la riporta alla realtà del suo essere.

Soul

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: darksoul987
Data di creazione: 28/06/2010
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

MITE_ATTACHET_2Darkness.Mindfda.deamicisErzbethBathoryOscuroSethmygangstanavighetortempoailata76emozionami1960roberto.giorgiterry0811eva781978adoro_il_kenyaspagnolosanmar05VentoDiPoesia
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom