Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Le Prilline & altro...

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 25
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Non dimentico però, l'altra mia passione: la musica. Ogni tanto mi diverto a dire la mia su artisti, eventi e tutto quello che mi colpisce del mondo musicale. Buona lettura! by Nessuno

 

LA PIERALISI PAN 18/19

1. Michela BALDONI S 2000

3. Benedetta CECCONI L 1996

6. Alice GASPARRONI S 2001

8. Giorgia GIULIETTI C 2001

9. Erica PAOLUCCI S 2000

10. Sara BALDONI P 2000

11. Giorgia ANGELINI P 1999

12. Giulia PISTOCCHI O 1995

13. Candida VISCITO S 1996

15. Alessia POMILI C 2000

17. Martina COPPARI S 2000

18. Margherita MARCELLONI C 1993 (Cap.)

Allenatore: Luciano SABBATINI 

Vice Allenatore: Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

 

Coach Luciano a QdM: "Gara perfetta nella concentrazione"

Post n°1568 pubblicato il 16 Gennaio 2019 da iamnobody2011
 

Ci sono voluti tre mesi di attesa ma alla fine la prima vittoria da tre punti è arrivata. E non è stata una vittoria banale, quella ottenuta dalla Pieralisi nel derby delle Marche di B2: un successo netto e meritato, che tutte le testate web jesine celebrano, ognuna a modo suo. Anche gli sconfitti fanno i complimenti alle prilline. 

"La Pieralisi apre il 2019 con una vittoria" è il titolo di Viverejesi, che evidentemente la scorsa settimana quando le prilline hanno giocato a Monte San Giusto era chiuso per ferie (infatti non aveva dato conto del match). L'articolo riprende la nota della società rossoblù. "La prima vittoria del 2019 ha il dolce sapore dei tre punti: la Pieralisi Pan supera la quarta forza del girone sfoderando la migliore prestazione di questa stagione" si legge; in coda inoltre, viene sottolineato il ritorno di Erica Paolucci "che festeggia il suo rientro in campo con 16 punti personali, dopo una lunga assenza (si è infortunata il 24 novembre)".

pieralisi - corridonia"Pieralisi Pan, finalmente!" è l'apertura scelta da Centropagina. Questa volta il "polpettone" della B2 scritto da Fabrizio Romagnoli mette in primo piano proprio il successo di Marcelloni & co. "La giovane formazione rossoblu, opposta in casa alla "Carbonari" all'ostica Corridonia, dà una bella svolta in positivo alla propria stagione e conquista, con la prima vittoria del nuovo anno, anche la prima, pesante e sospirata, vittoria da tre punti del proprio campionato (sin qui erano arrivati due affermazioni, e quattro stop, al tie break)". Non mancano in coda al pezzo sia la situazione di classifica sia il lancio del prossimo turno.

"Una bella Pieralisi piega Corridonia" è il titolo di Quelli del Massaccio. Nel suo articolo, Marco Pigliapoco precisa che quella del derby marchigiano è stata una "Vittoria rotonda per una bella Pieralisi che schianta Corridonia per 3 -1, giocando una gara attenta, grintosa e di buona qualità". Non mancano nelle gare casalinghe le parole di coach Luciano: "Sapevamo che loro soffrono squadre con un livello di battuta alto, e il nostro servizio oggi ha pagato. In generale abbiamo disputato una gara piacevole, e perfetta a livello di concentrazione. La parola chiave è stata "equilibrio", emotivo e di gioco. Abbiamo giocato con tre schiacciatori, un assetto che ci da maggiori garanzie in ricezione e aumenta la nostra vocazione di difesa. In questo momento è quello che ci serve".

Ben altro clima si respira in casa Corplast, quella della "Carbonari" è stata la quarta sconfitta consecutiva. "Pomeriggio duro e frustrante per tutto l'ambiente corridoniense, l'amarezza non si concentra sugli aspetti tecnici e tattici (poco o nulla ha funzionato in campo) ma sull'immagine di arrendevolezza, nervosismo e scollamento trasmessa ai nostri sostenitori e in generale agli osservatori esterni. - si legge sulla pagina Facebook della società, dove si sottolinea anche la bravura delle avversarie - Indubbi meriti alla Pieralisi di Luciano Sabbatini che ha sfoderato la migliore prestazione della stagione, mettendo in cassaforte la prima vittoria da tre punti in questo girone di andata". FORZA JESI! by Nessuno. 

 
 
 

Il miglior acquisto di gennaio

Post n°1567 pubblicato il 15 Gennaio 2019 da iamnobody2011
 

Mi sono arrovellato per giorni pensando al possibile/improbabile ritorno sul mercato della Pieralisi. Che stupido! Non sapevo che il miglior acquisto la società lo ha fatto proprio sabato pomeriggio contro Corridonia e si chiama...Erica Paolucci. Già, la nostra numero nove ha come si dice, "spostato gli equilibri" del derby delle Marche, contribuendo con i suoi 16 punti a ridare vitalità ad un attacco fin lì molto sterile.

erica paolucciIo come ho già scritto, non è che fossi così sicuro del suo talento, perché azzeccare un paio di partite in una stagione è una cosa che possono fare in tante. Tra serie A, B e C quante giocatrici avrò visto giocare cinque-sei partite al top e le altre da "spettatrice non pagante"? Peccato che le grandi giocatrici, le campionesse vere, sono quelle che hanno tra i loro punti di forza la continuità e soprattutto la capacità di non sbagliare le gare delicate, quelle dove conta fare la differenza. Tipo Liuba Sokolova o Marina Tiribelli, in tempi più recenti. 

Per carità non voglio mettere pressione o appiccicare scomode etichette alla giovane schiacciatrice rossoblù, lei deve sentirsi libera di sbagliare e di essere semplicemente Erica Paolucci: ha solo 18 anni! Tuttavia nelle partite che ho visto fin qui, quando è scesa in campo ha sempre dato quella scossa e quella carica alla squadra, che mi hanno sbalordito. Fin dalla prima volta che l'ho vista. Avevo fatto oltre duecento chilometri tra andata e ritorno in solitudine, in un normale sabato pomeriggio di fine ottobre, per vedermi la seconda uscita ufficiale della Pieralisi 2018/19: ero arrivato fino ad Offida e le prilline mi avevano ripagato con un deludente ko per 3-0. 

In quella grigia prestazione però, c'era stata una luce, che si chiamava proprio Erica Paolucci. Nel terzo set coach Luciano l'ha buttata nella mischia quando tutti attorno a me stavano già festeggiando e lei...ha riaperto da sola il set, portando la Pieralisi dal 18-11 al 18-17. Sabato ha iniziato a martellare la metà campo avversaria dall'inizio della partita, neppure sembrava una rimasta ferma per un mese e mezzo. E mi sono esaltato, come spero tutta la "Carbonari". Spero continui così e segua i preziosi consigli di coach Luciano. 

Pare che la società aspettasse il suo rientro per valutare il da farsi, per capire se tornare o no sul mercato per ingaggiare un'altra schiacciatrice. Dopo lo spendido derby delle Marche onestamente non so cosa farà il Presidente; certo prendere una giocatrice, di quelle forti, non sarebbe male (pensiamo a Porto Sant'Elpidio, che ha preso una top player come Benazzi) ma non è che poi, finirebbe col togliere il posto proprio alla giovane Erica? Per adesso, il miglior colpo del mercato rossoblù è senza dubbio lei. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

Un derby da film

Post n°1566 pubblicato il 14 Gennaio 2019 da iamnobody2011
 

Il ritorno della giovane promessa tanto attesa, la mossa a sopresa del coach che lascia in panchina la titolare, la grande risposta della squadra, la tenace resistenza della ex col dente avvelenato, la tanto sospirata vittoria da tre punti che rilancia la squadra verso la salvezza. Se non fosse la realtà, l'andamento del derby delle Marche assomiglierebbe alla trama di un film tipo "Ogni maledetta domenica" o giù di lì, con le prilline a fare la parte dei vincenti ovviamente.

pieralisi - corridoniaSe devo essere sincero, sabato pomeriggio non ero così ottimista sul risultato, forse perché dopo tante sconfitte balorde avevo un po' perso la speranza di strappare un successo pieno. E neppure la visione di Erica Paolucci in campo ed addirittura schierata nel sestetto titolare al posto di Pistocchi (con Viscito spostata nel ruolo di opposto) mi aveva fatto cambiare idea, anzi. "Se ci dobbiamo affidare ad una diciottenne per salvare la stagione non siamo messi bene...". L'avvio di primo set - 0-5 per la Corplast e time-out di coach Luciano - sembrava confermare questo mio sentimento: "ma perché dobbiamo sempre regalare il primo set?".

Da lì però, è iniziata tutta un'altra partita, si è vista tutta un'altra Pieralisi, senza dubbio la più bella della stagione: graffiante al servizio, che ha mandato in tilt la fragile ricezione di Corridonia, presente in difesa (Cecconi ha umilato la veterana Mercanti) e soprattutto inesorabile in attacco. Neppure quel piccolo passaggio a vuoto nel finale di secondo set, che di fatto ha permesso alle ospiti di impattare il conto dei set ha fatto deragliare il treno rossoblù, che anzi ha ripreso a marciare con più determinazione e più grinta di prima. 

Una domanda: è bastato il ritorno dopo un mese e mezzo della brava Erica Paolucci per rovesciare tutto? Non lo so. La Pieralisi di sabato pomeriggio sembrava tutta un'altra squadra rispetto a quella goffa e incerta di Monte San Giusto. Certo, una che al primo match dopo un infortunio ti mette a terra 16 palloni e totalizza un 50% di efficienza in fase offensiva, è una bella boccata di ossigeno per un attacco fin qui asfittico. Di sicuro, chi ne ha giovato è stata la nostra regista Giorgia Angelini, che sabato ha diretto l'orchestra jesina con saggezza ed un po' di sana follia, coinvolgendo più del solito Pomili ma tenendo calde anche le altre. 

Lo scorso anno il ko nel derby con Castelbellino fu uno dei momenti chiave per la stagione rossoblù: da lì le prilline inanellarono sette vittorie di fila che le riportarono a contatto con la vetta dopo essere state a contatto con...la zona retrocessione. Spero vivamente che la storia si ripeta anche questa volta, che un derby - stavolta con Corridonia - segni una nuova svolta per la Pieralisi; magari senza arrivare lassù dove sta la Termoforgia ma fuori dalla parte rossa della classifica. Sarebbe come vincere il campionato. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

La Pieralisi Pan si sblocca nel derby: Corridonia abbattuta 3-1

Post n°1565 pubblicato il 13 Gennaio 2019 da iamnobody2011
 

Campionato Serie B2 Femminile 2018/19 - Girone H

Risultati sabato 12 gennaio 2019 

Sì Superstore Recanati - Demitri Porto Sant'Elpidio 3-2

Brio Lingerie Cerignola - Appia Mesagne 3-2 

PIERALISI PAN JESI - Corplast Corridonia 3-1 (25-13, 21-25, 25-13, 25-15)

Ciu Ciu Offida - Pallavolo Giulianova 3-0

Italiana Pellami Monte San Giusto - Termoforgia Castelbellino 0-3

Deco Domus Noci - Zero5 Castellana Grotte 0-3

Damiano Spina Oria - Ecotecnica Copertino 3-0

La classifica

Castelbellino 36;

Oria 30;

Castellana Grotte 29;

Corridonia 23;

Copertino 22;

Offida 21;

Noci 14;

Mesagne, Giulianova 13;

Recanati 12; 

PIERALISI PAN JESI, Monte San Giusto 11;

Cerignola 10;

Porto Sant'Elpidio 7. 

 
 
 

L'avversario odierno: la Corplast Corridonia

Post n°1564 pubblicato il 12 Gennaio 2019 da iamnobody2011
 

Se non è la rivelazione del torneo, poco ci manca. Corridonia ha sicuramente stupito tutti in questa prima parte del campionato, arrivando addirittura a giocarsi la vetta con la corazzata Castelbellino. Durante l'estate la Corplast ha ringiovanito la rosa, lasciando partire tutte le sue "senatrici", dal capitano (e corridoniese doc) Orazi, fino a Pierantoni, Agostini e Zamponi. Alla corte del confermato tecnico Marega sono arrivate da Trevi (B1) la regista Gemma, l'ex libero di Moje di Maiolati Mercanti, la schiacciatrici Francescon e Fedeli, rispettivamene da Legnaro (in serie C) e Volley Cave (B2), l'opposto Pagano da Modica in B2 e la centrale Micheletto da Rivarolo Canavese in B2. 

corplast corridoniaI nuovi arrivi, assieme alle confermatissime Beatrice Pettinari e Sofia Bianchella - entrambe con un passato in rossoblù - hanno dato vita ad un mix vincente, che ha inanellato ben otto vittorie consecutive, che hanno spinto la Corplast fino al secondo posto a due punti dall'Invincibile Armata Termoforgia. Nel turno successivo le ragazze di coach Marega hanno spaventato per due set Castelbellino, che tuttavia è riuscita a vincere 3-0. Da lì per Corridonia è iniziata una striscia negativa ancora aperta: sono arrivati i ko in casa con Copertino al tie break ed a Castellana Grotte per 3-1. (foto facebook.com/pallavolo.corridonia).

Durante la sosta natalizia la rosa ha perso qualche pezzo. L'opposto Pagano ha fatto le valige e si è trasferita a Cerignola. Per colmare la partenza di una giocatrice fin lì determinante, è stata ingaggiata la giovane Laura Fiorani, andata a referto già a Castellana Grotte. 

La sfida tra Pieralisi e Corridonia è un derby che negli anni è diventato un piccolo classico. Il primo confronto tra i due club risale alla serie C 2014/15 quando la Corplast vinse sia alla "Carbonari" (3-1) sia al PalaMattei per 3-0. L'anno dopo sempre in C però, furono le rossoblù a fare doppietta: nella poule promozione Diaz & co espugnarono il PalaMattei al tie break e vinsero in casa 3-1, un successo che le lanciò verso la promozione diretta. In B2 al momento sono quattro i confronti, equamente suddivisi. La Corplast ha vinto entrambe le sfide nel 2016/17 (successo esterno per 3-2 ed interno per 3-1, che pose fine ai sogni di promozione rossoblù); le prilline hanno fatto bottino pieno l'anno scorso, passando in trasferta al tie break e asfaltando Orazi & co al ritorno per 3-0. Il conto dunque, è in perfetta parità: quattro vittorie totali per parte in quattro campionati. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE PRILLINE

GENNAIO

Sabato 19 ore 18.30 @ Giulianova (TE): Pallavolo Giulianova - PIERALISI PAN JESI

FEBBRAIO

Domenica 3 ore 18 @ Copertino (LE): Ecotecnica - PIERALISI PAN JESI

Sabato 9 ore 18.30 a Jesi: PIERALISI PAN - Offida 

Domenica 17 ore 18 @ Oria (BR): Damiano Spina - PIERALISI PAN JESI

 

NESSUNO ROSSOBLÙ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù su Facebbok

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

pianetasole15iamnobody2011gormikIl_Cuccugian.santiablsdncsm.simonerobybabsmzmsnccorvorealepsElemento.ScostantesantinaricciSEMPLICE.E.DOLCEeliopiu
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ULTIMI COMMENTI