Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Le Prilline & altro...

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 26
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Non dimentico però, l'altra mia passione: la musica. Ogni tanto mi diverto a dire la mia su artisti, eventi e tutto quello che mi colpisce del mondo musicale. Buona lettura! by Nessuno

 

LA PIERALISI PAN 2019/20

2. Elena CARLETTI S 2003

3. Benedetta CECCONI L 1996

5. Francesca MORETTI L 1996

6. Alice GASPARRONI S 2001

7. Elena FORESI P 2000 

8. Martina BELVEDERESI C 2001

9. Erica PAOLUCCI S 2000

10. Talita MILLETTI C 2003

11. Giorgia ANGELINI P 1999

12. Caterina MIECCHI S 2001

13. Candida VISCITO S 1996

15. Alessia POMILI C 2000

16. Nicol GIOMBINI S 2000 

17. Sofia CARLETTI S 2002

18. Margherita MARCELLONI C 1993 (Cap)

All. Luciano SABBATINI

Vice All. Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

 

Arianna e Nicol

Post n°1919 pubblicato il 18 Febbraio 2020 da iamnobody2011
 

Si sa come vanno queste cose, il tifoso medio ha la memoria corta quando gli fa comodo, e quando le cose non vanno tutte dritte ama trastullarsi con il rimpianto, con frasi del tipo "se il giocatore x avesse giocato con noi a quest'ora...". Io non faccio eccezione, è capitato anche a me, e proprio sabato pomeriggio nel corso del derby delle Marche. Mentre Arianna Benedetti non smetteva di bombardare la metà campo rossoblù con i suoi devastati servizi, ci sono cascato anche io: "Se questa avesse giocato con noi, a quest'ora saremmo ancora in vetta...".

pieralisi - corridoniaTutto risale all'estate scorsa, quando la Pieralisi Pan si era messa alla ricerca di un nuovo opposto e aveva puntato al nome con la n maiuscola, quella Valeria Tallevi che tanto mi ha fatto battere il cuore due anni fa. Nell'agenda di coach Luciano e del Presidente però, c'era anche il nome della giovane Arianna da Porto Potenza Picena (come la nostra Pomili), appena retrocessa in C con Monte San Giusto ma pezzo pregiatissimo del mercato estivo. I bene informati dicono che un contatto tra la giocatrice ed il club di via Ancona c'è stato ma alla fine non se ne fece nulla, perché la Benedetti preferì la Corplast per motivi di studio e di comodità. Se fosse vero, sarebbero ben due - Tallevi e Benedetti - le giocatrici ad aver rifiutato in estate il rossoblù jesino per scelte di vita.

Vedere l'opposto della Corplast giocare una partita di quel tipo, come aveva fatto nella passata stagione con l'Italiana Pellami alla "Montisala", ha aumentato la mia nostalgia per quel "poteva essere e non sarà..."; anche se la Benedetti finora a Corridonia ha fatto vedere a sprazzi tutto il suo potenziale immenso. Un'ulteriore presa per i fondelli: "Proprio contro di noi dovevi giocare la miglior partita della stagione?". Ad uscire sconfitta è stata sicuramente la Pieralisi ma anche Nicol Giombini, surclassata dalla sua collega in ogni fondamentale. La ex Conero Volley mi è sembrata giocare sempre col freno a mano tirato, quasi più per dovere che per piacere. 

Come ho scritto all'inizio, il tifoso medio ha la memoria corta, quando gli fa comodo. Ci si dimentica facilmente delle belle prestazioni dei propri beniamini, per criticarli appena fanno cilecca. In un momento come questo - con la Pieralisi in piena crisi di risultati e di gioco - è facile lasciarsi andare al disfattismo, a frasi del tipo "Farei subito a cambio tra Giombini e Benedetti". Eppure la brava Nicol a fine novembre era stata elogiata dal sottoscritto dopo la meravigliosa prova con Forlì, era stata avvicinata addirittura a Valeriana, tanto mi aveva strabiliato. Sono convinto che Giombini i numeri li ha per far bene, deve solo ritrovare fiducia e continuità. Magari a partire da sabato, proprio a casa di Valeriana. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

22

Post n°1918 pubblicato il 17 Febbraio 2020 da iamnobody2011
 

Io ne ho contati 22 e per una volta, anche il sito ufficiale della Pieralisi mi ha dato conferma. 22 sono gli errori commessi al servizio da Marcelloni & co sabato scorso, nel derby delle Marche. Praticamente quasi un set intero regalato a Corridonia, che non aveva certo bisogno di questo "favore" per prendersi i tre punti e completare l'aggancio alle rossoblù dopo essere state anche a dieci lunghezze di distanza in classifica. E' inutile girarci intorno, una delle chiavi del ko rossoblù nel "Classico marchigiano di serie B2" è tutta lì, in quei 22 errori gratuiti, che hanno pesato come un macigno sul gioco delle jesine.

pieralisi - corridoniaEppure le premesse, almeno per me, erano ben altre dopo aver visto la Pieralisi a Faenza, dove il servizio era andato alla grande, così anche il muro, fondamentale che invece sabato sera non è visto quasi mai. Credevo davvero che la riscossa fosse vicina. Le prilline da questo punto di vista hanno fatto non uno ma due passi indietro, tornando ad essere la squadra discontinua e troppo molle "ammirata" per due set a Ponte Felcino. Una formazione esperta e cinica come la Corplast ha sfruttato tutti gli errori delle jesine.

Le ospiti, che non vincevano alla "Carbonari" dal novembre 2016, hanno giocato una gara ordinata e molto attenta in difesa, al resto hanno pensato Arianna Benedetti e la "corteggiatrice" Martina Escher, una che quando vede Jesi si esalta sempre. La giocatrice ex Monte San Giusto (che in estate era stata contattata dalla società rossoblù, salvo poi preferire la Corplast per motivi di studio) ha spadroneggiato in attacco e con i suoi potentissimi servizi in salto, con cui ha anche chiuso il match.

Proprio quando ha funzionato la battuta, cioé nel secondo set, la Pieralisi è tornata a rialzare la testa, grazie a Caterina Miecchi, subentrata ad una Erica Paolucci che comunque non stava giocando male. L'ex Conero Volley proprio con il servizio ha ribaltato la frazione, fin lì controllata dalla Corplast e ha dato più equilibrio ad una squadra che faticava in seconda linea. Poteva essere l'inizio della riscossa ma ecco ancora una volta riemergere i limiti caratteriali della Pieralisi: i due break ad inizio terzo e quarto set hanno reso vani i tentativi, tardivi, di rimonta. Ogni volta che Marcelloni & co provavano a rientrare, ecco puntuale l'errore al servzio che vanificava tutto. Che frustrazione!

I risultati del secondo turno di ritorno hanno dato anche una nuova fisionomia alla classifica, sempre più compressa: tra la nuova coppia di testa, formata da Forlì e Faenza a 34, e il trio Pieralisi-Corridonia-Ponte Felcino a 29, ci sono appena cinque punti. Sette squadre in corsa per la promozione diretta, un girone equilibratissimo e bellissimo. Sarebbe un vero peccato godersi tutto questo spettacolo da semplici spettatori. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

Il derby delle Marche Ŕ di Corridonia: Pieralisi Pan battuta 3-1

Post n°1917 pubblicato il 16 Febbraio 2020 da iamnobody2011
 

Campionato Serie B2 Femminile 2019/20 - Girone G

Risultati 2a giornata di ritorno 

Emanuel Riviera Rimini - Fenix Faenza 0-3

Bleuline Libertas Forlì - VTB Pianamiele Bologna 3-0

Demitri Porto Sant'Elpidio - Liverani Lugo 3-1

Olimpia Teodora Ravenna - BCCFano Calcinelli-Lucrezia 0-3

PIERALISI PAN JESI - Corplast Corridonia 1-3 (20-25, 25-19, 14-25, 16-25)

Conero Numanablu Ancona - Faroplast School Volley Perugia 0-3

Digitalpoint Ponte Felcino - Calanca San Giovanni in Persiceto 3-0

La classifica

Forlì, Faenza 34; 

Rimini 32;

Bologna 30;

PIERALISI PAN JESI, Corridonia, Ponte Felcino 29;

Porto Sant'Elpidio 23;

Perugia 22;

Calcinelli-Lucrezia 19;

Ravenna, Lugo 10;

San Giovanni in Persiceto, Ancona 7.

 
 
 

L'avversario di turno: Corplast Corridonia

Post n°1916 pubblicato il 15 Febbraio 2020 da iamnobody2011
 

Bollata troppo in fretta come la "delusione della stagione" per via dei risultati deludenti nelle prime giornate dopo la potente campagna acquisti estiva, Corridonia ha avuto la forza e la pazienza di attendere il passaggio della tempesta, per risollevarsi e rientrare in corsa per il bersaglio grosso. In effetti l'avvio di campionato non era stato quello che i dirigenti della Corplast (nella foto facebook.com/pg/pallavolo.corridonia) si erano immaginati in estate: tre sconfitte nelle prime quattro partite, gli infortuni a catena ed il desolante undicesimo posto in classifica.

pallavolo corridoniaLa società del presidente Tassone non si è fatta prendere dall'ansia, ha confermato il tecnico Marega e la rosa, assai rinnovata, ha cominciato piano piano a girare come sognato. Nel 2020 la Corplast ha raccolto dieci punti, frutto di tre vittorie (con Ancona, Ponte Felcino ed a Ravenna) ed una sconfitta al quinto a Rimini, quando ancora aveva tutte le sue stelle. In classifica le biancoblù sono passate dal settimo posto e dai dieci punti di distacco dalla vetta, dove c'era la Pieralisi, agli attuali sei su Rimini e tre proprio sulle jesine. 

Vincere alla "Carbonari" sancirebbe l'aggancio alle storiche rivali ed il definitivo rientro nella lotta promozione diretta, per una squadra che ha una rosa di tutto rispetto con giocatrici di livello come la schiacciatrice Stefania Partenio, fresca di promozione in A2 con Macerata; il talento purissimo Arianna Benedetti, uno degli opposti del girone; l'esperienza di una centrale come Corna, che ha fatto anche la serie A, di Martina Escher, laterale molto tecnica già incrociata nello scorso campionato con Mesagne. Senza dimenticare la regista Gemma, il libero ex Moie Mercanti, e soprattutto la ex (e jesina doc) Beatrice Pettinari, cresciuta nel vivaio della Pieralisi ed ora capitano della Corplast. Non ci sarà l'altra ex, Sofia Bianchella, out per tutta la stagione per un brutto infortunio al ginocchio.

Quello di oggi è il capitolo numero dodici della storia del derby delle Marche, diventato negli anni un piccolo classico. Attualmente la Pieralisi è in vantaggio per sei vittorie a cinque. Il primo confronto tra i due club risale alla serie C 2014/15 quando la Corplast vinse sia alla "Carbonari" (3-1) sia al PalaMattei per 3-0 contro la Pieralisi di Pettinari e Bianchella. L'anno dopo sempre in C però, furono le rossoblù a fare doppietta: nella poule promozione Diaz & co espugnarono il PalaMattei al tie break e vinsero in casa 3-1, un successo che le lanciò verso la promozione diretta.

In B2 al momento sono sette i confronti, con Jesi avanti quattro a tre. La Corplast ha vinto entrambe le sfide nel 2016/17 (successo esterno per 3-2 ed interno per 3-1); le prilline hanno fatto bottino pieno nel 2017/18, quando presero due punti in trasferta al tie break e asfaltarono Orazi & co al ritorno per 3-0. Nella passata stagione, per la prima volta Pieralisi e Corplast si sono spartite la posta: il 12 gennaio le jesine vinsero 3 a 1 alla "Carbonari" ed iniziarono la rincorsa verso la salvezza; al ritorno, il 27 aprile, finì 3-0 per le corridoniesi contro una Pieralisi sperimentale e con la salvezza già in tasca. Lo scorso 26 ottobre l'ultimo precedente, con il clamoroso 3-1 di Marcelloni & co al PalaMattei. Corridonia non vince alla "Carbonari" dal 2-3 del 12 novembre 2016. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

Accadde oggi: 15 febbraio

Post n°1915 pubblicato il 15 Febbraio 2020 da iamnobody2011
 

Logan Tom, Manon Flier ma anche Marina Tiribelli ed Erika Alessadrini. Sono queste le protagoniste dei quattro precedenti giocati dai colori rossoblù nella giornata del 15 febbraio, giorno del derby tra la Pieralisi Pan e la Corplast. Si spazia dagli anni della serie A1 a quelli della B2. 

Vincenti a Vicenza. La quinta giornata di ritorno del campionato di A1 2003/04 propone alla Monte Schiavo la trasferta di Vicenza, ottava e desiderosa di scalare posizioni. Le prilline, quinte e prive dell'infortunata di lungo corso Togut, sfoderano una grande prestazione di carattere e vincono 3 a 0 (34-32, 25-21, 25-21). La gara vive nel primo set il suo momento più emozionante. Le padroni di casa rimontano il 21-24, hanno ben sette opportunità per vincere la frazione ma a spuntarla sono le jesine dopo cinque tentativi, trascinate da una Logan Tom in versione super: per l'americana 19 punti a referto con due ace e tre muri. Proprio il muro alla fine, è il fondamentale che farà la differenza: 14 quelli della Monte Schiavo (nella foto LVF, Leggeri e Roll in Coppa Italia), 6 per la Minetti, dove giocano due future rossoblù, Zilio e De Luca. monte schiavo - perugia 2003/04"Abbiamo giocato di squadra - ha spiegato il libero jesino, la cinese Wu Dan - Sia in attacco sia in difesa ci siamo aiutate a vicenda. Nel primo set Vicenza ha difeso molto bene ma noi non abbiamo mai mollato ed alla fine, vincerlo è stato molto importante perché ci ha dato morale". In classifica Bergamo è prima a 44, Novara 42, Chieri 35, Perugia 33, Jesi 26, Modena 24. 

La prima volta allo Sporting Palace. L'eterna sfida tra Novara e Jesi vive il 15 febbraio 2009 un nuovo capitolo. Si gioca la quinta di ritorno del campionato di A1 2008/09 al nuovo Sporting Palace, che ha sostituito il vecchio (e storico) PalaDalLago. Per la Monte Schiavo è una prima volta. Le prilline, quarte ad una sola lunghezza dalle piemontesi si sono prive delle infortunate Bown e Zilio, si presentano con Mataloni libero e con Lipicer adattata a centrale. Le ragazze di coach Nesic vanno in vantaggio per 2 a 0 ma si fanno rimontare dalle Asystelle e perdono al tie break (26-28, 22-25, 25-18, 25-18, 25-12). Alle rossoblù non bastano i 18 punti dell'ex Flier e di Rinieri contro un Asystel dominante a muro (23 a 7), dove la parte del leone la fanno Paggi e la Anzanello, che si prende anche il premio di Mvp. In classifica Pesaro è prima con 52 punti, Bergamo 42, Novara 38, Jesi 36, Perugia 32. 

Una domenica a Ponte Valleceppi. Trasferta domenicale per la Monte Schiavo; si gioca la seconda di ritorno del campionato di B2 2011/12 a Ponte Valleceppi, nei pressi di Perugia, contro la Galletti, decima ed affamata di punti salvezza. Vincono le umbre per 3 a 0 (25-23 25-23 25-19), che si dimostrano toste tra le mura amiche. Alle rossoblù, non bastano i 20 punti di capitan Tiribelli, contro un avversario più determinato e concentrato nei finali di set. In classifica la Monte Schiavo è nona con 19 punti, agganciata proprio da Ponte Valleceppi. 

Tabù Macerata. Alla "Carbonari" per la seconda di ritorno del campionato di serie B2 2013/14 arriva Macerata, che naviga a metà classifica, mentre la Pieralisi è desolatamente ultima e quasi rassegnata alla retrocessione. L'Helvia Recina vince per 3 a 1 (25-23 17-25 27-29 22-25) ma le jesine mettono comunque, in difficoltà una squadra più esperta e ben rodata, dove Giorgi la fa da padrona con 24 punti. Le prilline dopo aver vinto il primo, lottano nel secondo e sfiorano nuovamente il colpaccio nel terzo, perso ai vantaggi. Tra le rossoblù, spiccano i 17 punti di Alessandrini ed il 13 di Kus. In classifica la Pieralisi resta ultima con cinque punti, Macerata è settima con 23. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUĎ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE PRILLINE

FEBBRAIO

Sabato 22 ore 21 @ Cartoceto (PU): BCCFano Calcinelli-Lucrezia - PIERALISI PAN JESI (3a rit.);

Sabato 29 ore 18.30 a Jesi: PIERALISI PAN - Calanca San Giovanni in Persiceto (4a rit.); 

MARZO

Sabato 7 ore 17.30 @ Lugo (RA): Liverani - PIERALISI PAN JESI (5a rit.); 

Sabato 14 ore 18.30 a Jesi: PIERALISI PAN - Faroplast School Volley Perugia (6a rit.); 

 

NESSUNO ROSSOBL┘ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011beppe19420vitabileninoorangerocketgbassigestrov1edmondo.diviestosamueleanimalisakukoivu11Aisha0511giacinto.garceafurgenpelipezmauriziocamagna
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom