Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Tutto sulla Pieralisi Volley Jesi

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 30
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Buona lettura! Nessuno

 

LA PIERALISI JESI 2023/24

1.Sofia Belen QUINTEROS S '05 <- da Volley Modena (B1)

2. Glenda GIRINI L '06

3. Benedetta CECCONI L '96

8. Agnese PEPA P '06

9. Erica PAOLUCCI S '00

10. Ilenia PERETTI P '97 

11. Alessia CASTELLUCCI S '96 <- da Trevi (B1)

12. Valeria MARCELLI C '03 <- da Pomezia (B1)

13. Caterina MIECCHI S '01 <- da Abano Terme (B2)

15. Alessia POMILI C '00 <- da Offanengo (A2)

16. TALITA MILLETTI C '02

17. Sofia MORETTO O '95 <- da Imola (B1)

Allenatore: Luciano SABBATINI

Vice Allenatori: Elisabetta BONCI e Tommaso VALERI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

 

« Stasera si recupera Pont...Cesena vince al tie brea... »

Un scontro diretto "duro muntobŔ"

Post n°3042 pubblicato il 21 Novembre 2023 da iamnobody2011
 

"Oggi è dura muntobè". Sabato avrò ripetuto questa frase non so quante volte. Al mattino al bar mentre sfogliavo distrattamente il giornale, al pomeriggio mentre guardavo Sinner, da "Oltre le Mura" poco prima di arrivare al palasport ed ovviamente, sulle gradinate del PalaTriccoli durante la partita tra Pieralisi e Pomezia. Quella contro la United Volley era una partita davvero difficile, anzi "dura muntobè", perché le laziali erano arrivate a Jesi con l'etichetta di squadra tosta, seconda in classifica e unica formazione in grado di strappare punti alla "corazzata" Castelfranco di Sotto. Era chiaro che per battere le ospiti sarebbe servita una partita molto diversa da quella giocata dalle rossoblù nell'ultimo turno casalingo, contro Valdarninsieme, sarebbe servita una prova con più continuità e con più carattere; insomma, sarebbe servita una grande partita e questo è ciò che Paolucci & co hanno fatto. Le rossoblù sono state efficaci in battuta, hanno avuto pazienza in attacco, sono state presenti in difesa ed anche la ricezione, fin qui tallone d'achille della squadra, ha risposto alla grande. 

pieralisi - pomezia 2023/24Tuttavia, credo che più di ogni aspetto tecnico, comunque importante, ciò che ha pesato più di tutto, è stata la compattezza del gruppo, la voglia di vincere e di non arrendersi, neppure quando Pomezia ha vinto un secondo set che con più attenzione (e qualche errore in meno) poteva finire diversamente. Lì la "vecchia" Pieralisi forse si sarebbe arenata, forse si sarebbe attorcigliata sui propri dubbi e sulle sue lacune; questa Pieralisi no, si è rimessa a giocare con pazienza, è ripartita da ciò che nel primo set aveva inciso, cioé il servizio. Tutte le giocatrici hanno spinto al massimo in questo fondamentale (11 ace e 18 errori), mettendo sempre in grande difficoltà la ricezione laziale; c'è chi ha rischiato tanto, come Miecchi, che ha messo a referto tre servizi vincenti ma ha anche rischiato per due volte le "paste", c'è chi magari non è andata a segno ma ha comunque, impedito alla regista ospite di fare il suo gioco. Da quello che viene definito come "il primo fondamentale d'attacco" sono ripartite le rossoblù e non si sono più fermate. 

Questa vittoria ha tante facce, tutte sorridenti e determinate. Domenica come Mvp ho scelto Caterina Miecchi, perché la schiacciatrice dorica è stata quella che ha dato più equilibrio alla squadra in seconda linea senza tuttavia, diventare il "punto debole" in attacco, ed in 13 punti sono lì a dimostrarlo. Sarebbe però, ingiusto non citare la Divina Peretti, perché se una squadra conclude la partita con ben cinque giocatrici in doppia cifra, il merito è ovviamente, anche del palleggiatore, capace di tenere tutte pienamente in partita. La regista di Macerata, oltre a dirigere alla grande il suo sestetto è stata preziosa in battuta (un solo ace ma tanta apprensione nelle metà campo ospite), presente in difesa e fenomenale nel trasformare gli errori della ricezione in punti diretti. Degli otto punti che io ho segnato nel tabellino della Divina, almeno sei sono arrivati da situazioni del genere. Se non è un record, poco ci manca. Caterina e Ilenia sono solo due delle grandi protagoniste di questo bellissimo e spettacolare scontro diretto, che alla fine mi ha fatto dire: "Oggi era dura muntobè...ma con questa Pieralisi un po' meno". FORZA JESI!!! NRB. 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/IotifoVMS/trackback.php?msg=16722553

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PU˛ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE ROSSOBL¨

GIUGNO

Sabato 1 ore 18 @ Altino (CH): Tenaglia Altino - PIERALISI JESI (3a giornata Play-Off Promozione Girone E). 

 

 

NESSUNO ROSSOBL¨ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

 

 

 

 

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011monellaccio19EasyTouchcassetta2sakukoivu11kalikaampiero540mauro.morandini.itAmanteScalzaShahriar98Ksoloeliosilviodaneselegazshajira
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963