Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Le Prilline & altro...

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 26
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Non dimentico però, l'altra mia passione: la musica. Ogni tanto mi diverto a dire la mia su artisti, eventi e tutto quello che mi colpisce del mondo musicale. Buona lettura! by Nessuno

 

LA PIERALISI PAN 2019/20

2. Elena CARLETTI S 2003

3. Benedetta CECCONI L 1996

5. Francesca MORETTI L 1996

6. Alice GASPARRONI S 2001

7. Elena FORESI P 2000 

8. Martina BELVEDERESI C 2001

9. Erica PAOLUCCI S 2000

10. Talita MILLETTI C 2003

11. Giorgia ANGELINI P 1999

12. Caterina MIECCHI S 2001

13. Candida VISCITO S 1996

15. Alessia POMILI C 2000

16. Nicol GIOMBINI S 2000 

17. Sofia CARLETTI S 2002

18. Margherita MARCELLONI C 1993 (Cap)

All. Luciano SABBATINI

Vice All. Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

Messaggi del 01/05/2020

Il pic-nic al PalaTriccoli

Post n°1958 pubblicato il 01 Maggio 2020 da iamnobody2011
 

Prima della grande festa di Cecina, dove la Monte Schiavo di coach Volpicella festeggiò la tanto attesa promozione in A1, la squadra rossoblù "rischiò" di vincere il campionato qualche giorno prima, esattamente il 1° maggio del 2001, quando si giocava il penultimo turno di campionato: al PalaTriccoli arrivava il Fabriano dell'ex Elisabetta Gilioli, impegnata in una difficile corsa verso la salvezza. La Monte Schiavo aveva vinto due giorni prima in maniera netta e perentoria sul difficile campo di Lercara di un'altra ex, Mirela Sesti Nunes; la sua rivale Trecate invece, aveva lasciato un punto a Carpi, tana del Soliera. La classifica dunque  a due turni dal termine recitava così: Jesi 71, Trecate 69. 

monte schiavo 2000/01Il 1° maggio l'Agil viaggiava di nuovo, su un altro campo tosto come quello di Roma, contro una Siram a caccia di una poltrona per i play-off promozione. La Monte Schiavo ospitava le fabrianesi, che già all'andata avevano inflitto una delle quattro sconfitte stagionali alle rossoblù, forse la più dolorosa e rocambolesca: Romanin & co vincevano 2 a 0 ma finirono col perdere 3 a 2; un ko che fece traballare e non poco la panchina di coach Volpicella al termine del girone di andata. Conti alla mano, un eventuale ko delle piemontesi ed un contemporaneo successo delle prilline, avrebbe spedito in serie A1 la Monte Schiavo con una giornata di anticipo. (foto Tiziano Lenti). 

Si giocava però, il 1° maggio alle 17.30, data dedicata solitamente alle scampagnate fuori porta ed ai pranzi con gli amici, non certo al volley. C'era dunque, il terrore che ci potesse essere una festa per la promozione...senza pubblico. La dirigenza rossoblù per attirare gente ed evitare una partita con spalti vuoti si inventò il "pic nic al PalaTriccoli" con fava, lonza e pecorino con vino Monte Schiavo...ovviamente. Una cosa simile l'ho rivista l'anno scorso a Corridonia, alla penultima di campionato (era il 27 aprile) ma il "buffet" era gratis. Il 1° maggio al PalaTriccoli comprando il biglietto della partita si potevano degustare tutte le specialità tipiche del periodo. L'iniziativa funzionò. Al palazzetto arrivarono circa settecento persone, con un buon gruppo di tifosi ospiti; insomma c'era il clima giusto per giocarsi la promozione e per sfatare il tabù del derby.

Le ospiti però, fecero capire subito di non essere giunte al PalaTriccoli in gita di piacere e piazzarono l'allungo decisivo nel finale di primo set (da 19-19 a 19-22). Le prilline reagirono nel secondo (16-11) ma si bloccarono e lasciarono rientrare la Zara fino al 20-19. Ci volle tutta la freddezza della coppia Roll-Pan e le bordate di Mattiolo per scacciare i fantasmi. Il secondo set si chiuse 25-22 e da lì in avanti la gara diventò un monologo rossoblù. Il derby finì 3 a 1 per la Monte Schiavo, che tuttavia non potè festeggiare; la vittoria di Trecate a Roma con lo stesso punteggio, costrinse Romanin & co a giocarsi la promozione all'ultima giornata. Ma questa è un'altra storia. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUĎ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE PRILLINE

NESSUNA PARTITA

IN PROGRAMMA 

 

NESSUNO ROSSOBL┘ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

 

 

 

 

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iride1950ma1gri2ttebigfoot2070flaviotollonorchideabludgl2postel5LE.REDOUTABLEblackangeldgl15maggiani.francobronz78iamnobody2011sakukoivu11Lalla3672brownmario
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom