Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Tutto sulla Pieralisi Jesi

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 27
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Buona lettura! Nessuno

 

LA PIERALISI PAN 2020/21

1) Agnese PEPA P '06 da Settore Giovanile

2) Elena CARLETTI S '03

3) Benedetta CECCONI L '96

5) Francesca MORETTI L '02

6) Alice GASPARRONI S '01

7) Elena FORESI P '00

8) Rebecca MAGI 0 '01 da Pesaro (B1)

9) Erica PAOLUCCI S '00

10) Talita MILLETTI C '02

11) Giorgia ANGELINI P '99

12) Laura CANUTI C '01 da Castelbellino (B1)

13) Beatrice SPITONI S '02 da Macerata (A2)

15) Alessia POMILI O '00

16) Nicol GIOMBINI S '00

17) Sofia CARLETTI S '02

18) Margherita MARCELLONI C '93 (Cap)

Allenatore: Luciano SABBATINI

Vice All.: Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

Messaggi del 01/01/2021

Caro 2021...

Post n°2082 pubblicato il 01 Gennaio 2021 da iamnobody2011
 

Chiuso in casa, davanti alla tv, con gli affetti più stretti, quelli consentiti dalla legge; ed un giro sul balcone per vedere i botti allo scoccare della mezzanotte come unico lusso di un San Silvestro particolare, diverso da tutti quelli trascorsi in passato con amici in giro a far baldoria fino a tardi. Così ho atteso il nuovo anno. Ed ora, finalmente, eccolo qui il 2021, considerato come "l'anno della speranza" o della "rinascita", per tutti di sicuro l'anno dell'uscita dell'incubo chiamato Coronavirus, che ha fermato tutti fino a farci passare la notte più lunga dell'anno in casa, a volte addirittura da soli, senza amici, senza genitori e senza fidanzate per chi ne ha una...

auguri di buon annoTutti gli chiedono salute, pace ed un vaccino alla portata di ogni uomo o donna. Cose giustissime e sacrosante. Ma nel mio piccolo, di povero tifoso della Pieralisi Pan, cosa posso chiedere al nuovo anno arrivato da poche ore? Negli anni passati in questo post del 1° gennaio le richieste riguardavano il rendimento della squadra, o di una singola giocatrice, sul rapporto tra coach Luciano ed il Presidente. Insomma, cosa molto particolari, che solo la mente di uno "scemo che segue una squadra di ragazzine" può produrre. Questa volta voglio chiedere qualcosa di diverso e per certi versi, assurdo: un po' di normalità, che in questi dieci mesi di 2020 mi è mancata. 

Ho scritto assurdo perché se pensiamo ad una vita normale, il primo aggettivo che salta in mente è noioso, ripetitivo. Una routine che ti logora. Ecco, questo è ciò che voglio da questo 2021: che sia noioso, vorrei trovarmi a dire ad un certo punto: "Che palle, devo andare a vedere la Pieralisi questo pomeriggio alla "Carbonari"!". Credo che la lezione del 2020 è proprio questa, imparare ad apprezzare le piccole cose, soprattutto quelle che diamo per scontate ma che non lo sono, come un abbraccio, l'affetto di una persona cara, un giro in centro il sabato sera ed perché no, anche una partita delle prilline alla "Carbonari" con gli altri tifosi. Tutte situazioni che in questi ultimi dieci mesi ci sono state tolte, a qualcuno anche in maniera definitiva. 

A questo 2021 chiedo di poter tornare a macinare chilometri lungo le strade del centro Italia per arrivare in qualche palazzetto o palestra sperduti, dove gioca la mia squadra del cuore, la Pieralisi Jesi, quella che ho iniziato a seguire quando sulle maglie c'era scritto Monte Schiavo, le giocatrici si chiamavano Toso, Romanin e Marinelli ed oggi hanno i nomi di Paolucci, Marcelloni e Angelini. Vorrei rincasare a Jesi nel cuore della notte di un sabato o una domenica, cenando in un anonimo Autogrill, in solitudine e mentre mangio il panino rivedermi in testa la partita finita da poco. Voglio tornare alla "Carbonari", in mezzo a tanti che come me amano questi colori, tra le risate, l'allegria, le battute sulle giocatrici avversarie e i "daje!" di Tiziano. Voglio tornare ad arrabbiarmi per una battuta sbagliata di Giombini o per una palla troppo bassa di Angelini, voglio gioire di nuovo per un punto sudato di Paolucci, per una difesa spettacolare di Cecconi e per la tigna di Pomili; abbracciarmi con chi mi sta vicino per le vittorie e farmi consolare per le sconfitte. Sarebbe il regalo più bello per me e per tutti. FORZA JESI! Nessuno

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUĎ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE PRILLINE

FEBBRAIO 

RINVIATA A DATA DA DESTINARSI: PIERALISI PAN - Csi Clai Imola (1a giornata rit.);

MARZO

Sabato 6 ore 17.30 @ Perugia: 3M Perugia- PIERALISI PAN JESI (2a giornata rit.);

Sabato 13 ore 18.30 a Jesi: PIERALISI PAN - Lardini Filottrano (3a giornata rit.); 

Sabato 20 ore 18.30 a Jesi: PIERALISI PAN - Battistelli-Termoforgia (4a giornata rit.);

 

NESSUNO ROSSOBL┘ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

 

 

 

 

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011adeflorioperunanotte2mamadori_2010christian.scandellafigusgiovanniCatone_il_censorec.s.gaiamarioprimo37magid1rcmambientecruciani1956nicatta1MATTEORAVENNA
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom