Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Tutto sulla Pieralisi Volley Jesi

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 29
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Perché il nome "Nessuno Rossoblù"? Perché una volta qualcuno disse che nessuno seguiva la Pieralisi. Buona lettura! Nessuno

 

LA PIERALISI PAN JESI 2022/23

2. Glenda GIRINI L '06;

3. Benedetta CECCONI L '96;

4. Martina SPICOCCHI C '91 <- da Altino (A2);

5. Martina PIRRO S '99 

8. Agnese PEPA P '06;

9. Erica PAOLUCCI S '00;

10. Ilenia PERETTI P '97 <- da Macerata (A2);

11. Agnese ANGELONI S '04 <- da Argentario Trento (B1);

13. Alice USBERTI S '06;

14. Sofia CUSMA O '04 <- da Argentario Trento (B1);

16. Talita MILLETTI C '02;

18. Margherita MARCELLONI C '93 (Cap);

Allenatore: Luciano SABBATINI;

Vice Allenatori: Elisabetta BONCI e Tommaso VALERI.

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

Messaggi del 21/03/2023

Un sabato ravennate indimenticabile

Post n°2829 pubblicato il 21 Marzo 2023 da iamnobody2011
 

Una bellissima giornata. Quando sabato notte sono rientrato a casa ho avuto proprio questa sensazione: di aver trascorso una bellissima giornata e non solo per la vittoria della Pieralisi Pan a Ravenna. Certo, le emozioni che mi hanno regalato le rossoblù al PalaCosta, hanno reso il mio sabato pomeriggio ravennate indimenticabile, soprattutto per come è maturato il successo, ma c'è stato anche altro, ci sono stati momenti bellissimi prima, durante e dopo la partita. La trasferta di Ravenna era una di quelle che aspettavo da tempo, un po' perché era dalla finale play-off Cev del 2002 che non andavo nella città romagnola a vedere una partita, un po' perché non ero mai stato al PalaCosta (21 anni fa si giocò al PalaDeAndrè) ma soprattutto, perché la partita era molto importante per la classifica. Me la sono studiata bene, non volevo fare "toccata e fuga" come accaduto a Cesena, volevo anche fare un po' il turista, girare per la città e vedere qualcosa. Così sono partito presto, verso le 16 per arrivare in città poco prima delle 18. La prima tappa era la basilica di Sant'Apollinare in Classe dove c'è il bellissimo mosaico dell'abside della Trasfigurazione sul Monte Tabor con la famosa "Mano di Dio". Mentre la osservavo pensavo però, anche alla partita della sera ed in particolare a Talita Milletti e Martina Spicocchi: "Riusciranno a mettere le loro manone a muro per fermare l'incubo Ortolani?".

mosaico ravenna - pieralisi 2022/23La seconda tappa doveva essere la basilica di San Vitale, situata in pieno centro, dove c'è proprio il mosaico dell'imperatrice Teodora. Doveva, perché quando sono arrivato stavano chiudendo, con grande mio disappunto. Visto che oramai c'ero ho fatto un giro per le vie del centro di Ravenna, affollate di gente tutta in tiro, intenta a fare apertivo. Io invece, ho preso la strada verso il PalaCosta. La Pieralisi era già in campo per il riscaldamento, così mi sono accomodato in tribuna con Tiziano e Graziano: praticamente era la stessa formazione di Cesena. Poco più in là invece, c'era tutta la famiglia Valeri. A metà secondo set si è palesata anche Simona Rinieri, amatissima ex rossoblù ai tempi della Monte Schiavo. Ci eravamo sentiti in settimana ma non pensavo che Simonita sarebbe venuta, soprattutto perché nel pomeriggio era stata impegnata sempre in città con la "sua" Olimpia Teodora in B2 contro Polverigi della ex rossoblù, Beatrice Malatesta. Sono stato davvero felice di rivederla, è una delle giocatrici che ho amato di più, sia come atleta sia come ragazza, perché è stata sempre gentile e disponibile, molto ironica e sempre umile. Se pure uno burbero come il Presidente non ha lesinato complimenti su di lei durante una trasmissione radiofonica qualche anno fa, allora vuol dire che Simona ha lasciato davvero un bellissimo ricordo in via Ancona. Se la Pieralisi fosse un club americano, credo che il suo numero otto sarebbe stato già ritirato, con buona pace di Agnese Pepa.

Simona è rimasta con noi jesini per un po' ma prima di andarsene ha emesso la sua profezia: "Se il Mosaico perde un set...perde la partita". Eravamo sotto 1 a 0 ed il secondo stava prendendo la strada di Ravenna. Lì per lì non gli ho dato peso, ho pensato fosse solo una frase di circostanza. Eravamo talmente presi dalla partita che nessuno di noi tre ha pensato ad una foto con lei...mi auguro che ci saranno altre occasioni. E' sempre bello rivedere le ex prilline. Quando però, Ortolani ha tirato fuori il pallone del 16-18 del tie break mi sono ricordato delle parole dell'ex capitano della Monte Schiavo. "Simonita aveva ragione!". Dopo la partita lei mi ha scritto: "Cavolo le ragazzine!" e "Le marchigiane non mollano mai" con tanto di saluto alle ragazze. Simona Rinieri è fantastica, come è stata fantastica la nostra Talita Milletti, che ha sbarrato la strada a sua maestà Serena Ortolani; quando l'ho intervistata a fine gara, i suoi occhi azzurri brillavano ancor di più dalla gioia e lo si capisce dalle sue parole. Prima di lasciare il PalaCosta non ho resistito, ho dovuto stringere la mano a Daniele Ricci, responsabile tecnico del Mosaico ma soprattutto, allenatore del mitico Messaggero di Vullo, Kiraly e Timmons. Nonostante fosse visibilmente deluso dalla prestazione delle sue ragazze, mi ha fatto i complimenti per la "mia" squadra: "Se difendono sempre così daranno fastidio a tanti" mi ha detto. Dopo questa investitura potevo anche riprendere la strada di casa. Il mio sabato era stato bellissimo ed indimenticabile: avevo visto le bellezze di Ravenna, erano arrivati i due punti, avevo rivisto Simona Rinieri e mi ero pure beccato i complimenti di Daniele Ricci. FORZA JESI!!! NRB.   

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUĎ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE ROSSOBL┘

NESSUNA PARTITA 

IN PROGRAMMA

 

NESSUNO ROSSOBL┘ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù

 

 

 

 

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011iltuocognatino1pinoarmeniseacer.250BuhBohBihpinci3tonon68DELL2004cassetta2fabio.rigollipollastrina1ING_EM_DIFIOREangpioh.carlo
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963