Creato da la.romana il 02/01/2007

In Punta di Piedi

Annotazioni pensieri tra ricordi e sogni

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

TAG

 

 

« Messaggio #99VIA DEL VELABRO »

Post N° 100

Post n°100 pubblicato il 02 Giugno 2008 da la.romana

I PERCHE’E I  SE  DELLA MIA VITA

 

            I perché dei bambini si somigliano a seconda dell’età ma non si somigliano affatto se è una forza più vivace a spingerli.

            Oggi forse è piu facile rispondere c’è internet, una maggiore informazione ma non certo cultura del saper vivere con sentimento.

            Ma quando le loro domande non sono soltanto nozioni da cercare allora tutto si complica.

            Noi: genitori, zii, nonni o molto semplicemente amici  siamo in grado di guardare in profondità del nostro essere e iniziare una conversazione chiara ma che li affascini e catturi la loro attenzione?

            Conquistare la loro fiducia  senza tranelli e senza coercizione è importantissimo e anche se all’inizio ci sono ostacoli da oltrepassare e non aggirare ci accorgiamo che pian piano diventa facile.

            Sanno metterti nelle mani il loro cuore immacolato e affidarsi senza remore.

            Non deluderli mai, non promettere se non sei sicuro di poter mantenere.

           

           

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/LAROMANA/trackback.php?msg=4814283

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
lucrezya62
lucrezya62 il 16/06/08 alle 09:51 via WEB
eppure tante...troppe volte si deludono i bambini....forse nel momento stesso in cui smettiamo di esserlo noi.. ciao romà...un abbraccio!!!
 
shiondgl
shiondgl il 03/07/08 alle 22:35 via WEB
Cio' che scrivi e' pura verita'. Ho avuto modo di avere a che fare con i bambini spesso, nell'insegnare catechismo ai miei bimbi e con i miei cuginetti, nati nel 1991 e 1992 e ora grandicelli. Quante domande mi ponevano, e vedevo nei loro occhi la fiducia che riponevano in me: quante volte avevo timore di sbagliare o ancora di piu' di formulare male la risposta... ma poi, bastava che mi sorridessero e tutto passava, ed allora anch'io mi abbandonavo a loro, nel senso che non mi irrigidivo, ma anzi, raccontavo loro anche molto di me, di cio' che pensavo. Quante lezioni di purezza, di sensiblitia' e di "arguzia" infantile mi hanno dato, anche se piccoli: forse pari a quello che io ho donato loro. E di questo li ringrazio ancora oggi. Bellissimo questo post. Grazie Elisa! Silvia
 
fioriperalgernon
fioriperalgernon il 23/09/08 alle 09:58 via WEB
In un posto poco più vecchio hai parlato di immaginazione e fantasia imprigionate. Spero che siano tornate libere e che abbiano voglia e forza per esprimersi. Attendo tuoi nuovi spunti. Un sorriso ALe
 
 
fioriperalgernon
fioriperalgernon il 23/09/08 alle 10:00 via WEB
Volevo scrivere "POST" e non "posto"... e dire che volevo fare bella figura al debutto...
 
UomoInBlu0
UomoInBlu0 il 23/09/12 alle 22:27 via WEB
bellissima :-)
 
nadiaemanu
nadiaemanu il 02/10/12 alle 17:24 via WEB
Leggo solo adesso e lo trovo molto bello e vero I bambini sanno essere disarmanti nella loro semplicità e se sei capace di attirare la loro attenzione riescono a trasportarti nel loro mondo Un sorriso Nadia
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

errante65bisromantico440santino61ossidianaorodiletta.castellimax_xmaturela.romanaclaudio.accuomoromadglEluardoexagenmorsellonerexton2013dalsilenziochevall
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom