Creato da: larry091 il 15/01/2005
SPORT,MUSICA,AMICIZIE,INCONTRI. VARIE PASSIONI DI UN UOMO QUALUNQUE!

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

motorteam0Graniticoxxlarry091gilberto.lotalbertmo1sasy8922danilo19821982dokx0Mauri77RRfmagolftoby.darcoLotharMatthausignazioingleseaumidolcettoo79
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« Messaggio #12Messaggio #14 »

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 25 Gennaio 2005 da larry091
Foto di larry091

Oggi una storiellina della serie "si lavora e si fatica x il pane e x la ....!" Dovrebbe essere di trilussa ma nn ci giuro!

Era d' agosto ed un povero uccelletto

ferito dallo sparo di un moschetto

and˛, per riparare l' ala offesa,

a finire all' interno di una chiesa.

Dalle tendine del confessionale

un parroco intravide l' animale

mentre i fedeli stavano a sedere

recitando sommessi le preghiere.

Una donna che vide l' uccelletto

lo prese e se lo mise dentro al petto.

Cip cip cip si udý ad un tratto

e uno disse : " Perbacco ! "

Qualcuno rise a 'sto cantar d' uccelli

e il parroco seccato grid˛ : " Fratelli !

Chi ha l' uccello mi faccia il favore

di lasciare la casa del Signore! "

I maschi un po' sorpresi da tal parole

lenti e perplessi alzarono le suole,

ma il parroco lasci˛ il confessionale:

" Ferma! - disse - Mi sono espresso male!

Tornate indietro e statemi a sentire

solo chi ha preso l' uccello deve uscire ".

A testa bassa e la corona in mano

le donne tutte uscirono pian piano.

Ma mentre andavano fuori grid˛ il prete :

" Ma dove andate, stolte che voi siete!

Restate qui, che ognuno ascolti e sieda

Io mi rivolgo a chi l' ha preso in chiesa ".

Ubbidienti in quello stesso istante

le monache si alzarono tutte quante

e con il volto invaso dal rossore

lasciarono la casa del Signore.

" Per tutti i santi! - strepit˛ il prete -

sorelle, rientrate e state quiete!

Esca solo chi Ŕ cosý villano

da stare in chiesa con l' uccello in mano. "

Ben celata in un angolo appartato

una ragazza con il suo fidanzato,

in una cappelletta laterale

ci manc˛ poco si sentisse male

e con il volto di un pallore smorto

disse : " che ti dicevo? Se n'Ŕ accorto! ".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog