Creato da: larry091 il 15/01/2005
SPORT,MUSICA,AMICIZIE,INCONTRI. VARIE PASSIONI DI UN UOMO QUALUNQUE!

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

motorteam0Graniticoxxlarry091gilberto.lotalbertmo1sasy8922danilo19821982dokx0Mauri77RRfmagolftoby.darcoLotharMatthausignazioingleseaumidolcettoo79
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« Messaggio #44Messaggio #46 »

Post N° 45

Post n°45 pubblicato il 14 Settembre 2005 da larry091

Io e la mia ragazza eravamo fidanzati da un anno, ormai, e finalmente avevamo deciso di sposarci.

I miei genitori ci aiutavano in tutti i modi, gli amici ci incoraggiavano, e la mia ragazza? Beh, lei era un sogno!

C'era solo una cosa che mi preoccupava, e mi preoccupava molto: sua sorella minore.

La mia futura cognata aveva vent'anni, portava minigonne e magliette attillate, e ad ogni occasione si chinava quando era davanti a me, mostrandomi le mutandine. Lo faceva sicuramente apposta, non capitava mai davanti ad altri.

Un giorno la sorellina mi chiamò e mi chiese di andare da lei a darle una mano a controllare gli inviti di nozze.

Era sola quando arrivai. Mi sussurrò che io di lì a poco sarei stato sposato, che lei provava per me dei sentimenti e un desiderio ai quali non poteva e non voleva resistere.

Mi disse che avrebbe voluto far l'amore con me almeno una volta prima che io mi sposassi e legassi la mia vita a sua sorella.

Ero totalmente scioccato, non riuscivo a spiccicar parola.

Lei disse:

- Io sto andando al piano di sopra, nella mia camera da letto, se te la senti, vieni su con me e io sarò tua!

Ero stupefatto. Ero congelato dallo stupore, mentre la vedevo salire lentamente le scale. Quando raggiunse il piano superiore, si voltò, si sfilò le mutandine e me le lanciò contro.

Rimasi là per un momento, poi presi la mia decisione: mi voltai e andai dritto alla porta d'ingresso, l'aprii e uscii dalla casa andando dritto verso la mia macchina.

Il mio futuro suocero erà là che mi aspettava. Con le lacrime agli occhi, mi abbracciò e mi disse:

- Siamo felici che tu abbia superato la nostra piccola prova! Non potevamo sperare in un marito migliore per nostra figlia. Benvenuto nella nostra famiglia!

La morale di questa storia?

I preservativi teneteli sempre in macchina! !!!!!!!!!!!!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
lucajuventus
lucajuventus il 16/09/05 alle 19:24 via WEB
E' una figata sto blog...le barzellette sono pungenti e originali....Grande e...Forza Juve
(Rispondi)
 
rory_83
rory_83 il 20/09/05 alle 12:28 via WEB
vieni a veder il mio blog...proprio l'altro giorno ho messo la tua stessa immagine:)
(Rispondi)
 
volandfarm
volandfarm il 24/03/09 alle 12:53 via WEB
turtle, fern, buy levitra online necrolysis, purging, purchase cheap soma online without prescription spermatium, appendicostomy, purchase generic levitra entocornea, splanchnotomy, buy cialis generic price aculeus, syrupus, india pharmacy cheapest cialis larch, anadenia, purchase soma online nostophobia, topet, levitra prescription medication glyoxyldiureide, premalignant, buy levitra online miocamycin, stratification, prescription drug levitra acathexia, otocranium, purchase cheap soma online metope, aldose, generic levitra online stoat, isomeromorphism, generic cialis pills online operculitis, immiscible, online cialis transaminases, monilated, cheapest levitra breadbasket, arteriomyomatosis, levitra online
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.