Creato da liberemanuele il 26/01/2009

Catallaxy

ordine spontaneo vs ingegneria sociale

 

 

« Il mio conservatorismo. ...Voglia d'avventura. »

Quando il t fa male a chi governa.

Post n°96 pubblicato il 29 Settembre 2010 da liberemanuele
 

Dal Foglio Quotidiano.

 

Un tè anticonformista

Errato tacciare di populismo i Tea party che chiedono meno allo stato

I Tea party, visti dall'Europa, sono come i marziani: non siamo sicuri che esistano davvero, ma nel dubbio li pensiamo più o meno antropomorfi. Così, il modo più sbrigativo per rappresentare gli alieni che vogliono lanciare un'opa ostile sul Partito repubblicano americano è stiparli nella casella dei populisti di destra: gente rozza che evade le tasse, odia gli stranieri e sbatte la porta di casa in faccia al mondo.

... insomma, dei grandi.

Ma ... Ron Paul li invita a spingersi oltre.

 

"Non sento cose abbastanza precise su ciò che bisognerebbe tagliare nella spesa pubblica. Non ho mai sentito dire che la questione militare-industriale dovrebbe essere affrontata. Mi piacerebbe vedere un consenso che sfida l'istituzione, vorrei che loro contestassero la politica estera interventista. Vorrei che contestassero la guerra alla droga".

"Mi piacerebbe - ha concluso Paul - sentire queste dichiarazioni provenienti dai Tea Parties, ma non le ho ancora udite. Inoltre vedo che iniziano ad infiltrarsi nel movimento personalità legate all'establishment".

 

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verr pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non pu superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

LE "INDISPENSABILI" DAL WEB

 

FACEBOOK

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

AVVERTENZA.

Tutti i testi sono liberamente copiabili e riutilizzabili, le immagini sono prese dalla rete: eventualmente venisse riscontrato una violazione di diritti vari, gentilmente, AVVERTITEMI.