Creato da liberemanuele il 26/01/2009

Catallaxy

ordine spontaneo vs ingegneria sociale

 

Ultimi Commenti

ITALIANOinATTESA
ITALIANOinATTESA il 25/02/14 alle 00:27 via WEB
Bentornato Emanuele, grazie del passaggio; spero che ogni tanto ci farai compagnia; Mario.
 
liberemanuele
liberemanuele il 24/02/14 alle 23:33 via WEB
Ciao Mario! è da un po' che non passavo di qua ... sono io che ringrazio te, con questo commento riconosci al mio contributo un senso. Grazie Mario, davvero!
 
ITALIANOinATTESA
ITALIANOinATTESA il 01/12/13 alle 16:15 via WEB
Caro Emanuele, so che non ci sei, ma al compimento del 5° anno di blog passo per un ringraziamento per i tuoi contributi donati nel tempo trascorso insieme; con stima, Mario.
 
ITALIANOinATTESA
ITALIANOinATTESA il 10/12/11 alle 23:33 via WEB
Emanuele come va?
 
liberemanuele
liberemanuele il 04/07/11 alle 19:07 via WEB
Mica l'ho messo io! Era automatico. Solo che ho perso pratica e non so neanche come toglierlo ...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Me Medesimo il 16/06/11 alle 13:04 via WEB
Nooooo...il tasto "mi piace" di facebook non lo volevo vedere! Amarezza.
 
liberemanuele
liberemanuele il 20/01/11 alle 09:46 via WEB
No, bono. Io non sbandiero alcun diritto positivo (alla vita o ad altro)! Cerco solo di riconoscere il diritto naturale, che è un' altra cosa: non solo prescinde dall'autorità ma la delegittima. Semplicemente NON VOGLIO UN GOVERNO ... poi ovvio, le associazione umanitarie - per qualsiasi scopo - avrebbero molto più campo e gente disponibile ad aiutarle (dato che da essere umano uno è più disponibile a fare o finanziare cose per propria volontà che in maniera coercitiva). Con 'sto blog volevo cercare di dimostrare infatti che ci sono molte più persone abbandonate per colpa dell'esistenza di un governo, lo stato è l'unico modo per costringere un individuo ad essere inumano, ci mette l'uno contro l'altro perché ci fa pagare cose che non vorremmo così da spegnare anche quel minimo di umanità che ognuno ha.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Gesù il 19/01/11 alle 23:29 via WEB
Dal mio governo non voglio farmi dire niente. Dal mio governo, casomai, pretendo dei diritti. Tra questi c'è il diritto alla vita, che tu sbandieri tanto. Se uno è stra-obeso e rischia di crepare è anche giusto, secondo me (te magari vuoi associazioni spontanee, tanto meglio!), che il suo diritto alla vita sia garantito e che quindi gli si dica "oh, picchio, se continui con questo ritmo ci rimani secco" e lui contento, (doppio senso) deve avere tutto il diritto di dire "che cazzo me ne frega! io voglio crepare libero!!". Conosco troppe persone abbandonate a loro stesse, che l'assistenza sociale (volontaria, involontaria, spontanea, con l'iniezione elettronica o con le turbine a spinta) mi sembra fondamentale ed oggi ce n'è tanto poca. Partiamo da due punti di vista differenti. Rispetto comunque la tua posizione. Vi Amo Tutti... Gesù.
 
liberemanuele
liberemanuele il 18/01/11 alle 16:58 via WEB
Son forti!
 
liberemanuele
liberemanuele il 18/01/11 alle 16:58 via WEB
Guarda che i programmi di dimagrimento per gli obesi sono come i programmi di lavaggio per i sporchi. Non c'è senso: uno decide di essere quello che è, punto. Non devo pagare un cazzo di programma governativo per inutili responsabilità "collettive". Se ti senti grasso, mangia meno; se sei un tossico, rivolgiti ai tuoi cari o a chi ti pare, non è e non deve essere problema mio ( che è meglio anche per te). Ma se stai bene, o meglio ti senti bene con te stesso, non deve essere un problema la tua corporatura o i tuoi vizi ( che come scriveva Spooner, non sono crimini). Poi se te vuoi farti dire dal governo cosa devi o non devi fare, semplicemente non andiamo d'accordo. Saluti Anarchici!
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

LE "INDISPENSABILI" DAL WEB

 

FACEBOOK

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

AVVERTENZA.

Tutti i testi sono liberamente copiabili e riutilizzabili, le immagini sono prese dalla rete: eventualmente venisse riscontrato una violazione di diritti vari, gentilmente, AVVERTITEMI.