Creato da ITALIANOinATTESA il 30/11/2008
La speranza nell’attesa del CAOS - Siamo anelli aperti o chiusi di catene mai costruite. IinA_M@

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

Scarp de' tenis 

http://www.blogdetenis.it/

QS

DS

Totò

  

OKnotizie

“Un avvocato farebbe qualsiasi cosa per vincere una causa. Direbbe persino la verità.” PATRICK MURRAY

Questo rifugio è aperto anche:
agli stranieri compresi arabi ed africani
ai meridionali compresi i napoletani
ai padani compresi i veneti
agli zingari di ogni dove
ed ai nani con o senza
Biancaneve.

 

Area personale

 

Contatta l'autore

Nickname: ITALIANOinATTESA
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 11
Prov: EE
 

Ultime visite al Blog

ITALIANOinATTESAlo_snorkiannamatrigianomisteropaganojigendaisukeciaobettina0condvialeolimpico133massimocoppataibi80VIRIBUS_UNITISCherryslamorino11alf.cosmosRoberta_dgl8
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultimi commenti

e il doppio 4 cos'è un pasticcio digitale ! e...
Inviato da: misteropagano
il 04/02/2020 alle 20:58
 
Vabbè, io sono immortale. Ciao
Inviato da: jigendaisuke
il 02/02/2020 alle 16:52
 
Arrivederci al 03 03 3030
Inviato da: ITALIANOinATTESA
il 02/02/2020 alle 09:43
 
Appuntissimo!: Non c'è che da condividere il...
Inviato da: ITALIANOinATTESA
il 27/01/2020 alle 18:50
 
Appunto,...
Inviato da: jigendaisuke
il 27/01/2020 alle 12:12
 
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

RICERCA LAVORO

TMnews

RAInews24

"Ahi" disse il topo, "il mondo diventa ogni giorno più angusto. Prima era così ampio che avevo paura, continuavo a correre ed ero felice di vedere finalmente a sinistra e a destra in lontananza delle pareti, ma queste lunghe pareti si corrono incontro l'un l'altra così rapidamente che io sono già nell'ultima stanza, e lì, nell'angolo, c'è la trappola nella quale cadrò" - "Devi solo cambiare la direzione della corsa", disse il gatto e lo mangiò .....

 

Ristretti

 

 

HOIMPARATOCHEBISOGNA

ed i suoi 3 amici MICI

SONO LA MASCOTTE DEL BLOG

 CORSO HTML

 

UNICEF

me

MIAO

Guida

1° Pagina Guida Google

D Greco A

 

      Miaoooooo.......    

Stampa Giornali

Italiani  Riflessioni

Meteo DOP RALT

FB SC VAP VAP1

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 167
 

I miei Blog Amici

- mare
- voiomanoposo
- la giustizia
- gardiniablue
- Ostinatamente ZVen
- I like freee!!!
- ehi ce nessuno qui
- PENSIERI...LIBERI
- MILIONI DI EURO
- UNA DONNA PERDUTA
- OutOfTarget
- IGNORANTECONSAPEVOLE
- La vita e meraviglia
- PSICOALCHIMIE
- POLVERE DI STELLE
- ora di basta!!!!
- osservatorio politic
- luce e ombra
- Galandriel_fairy
- RADIO DgVoice
- IL PACCO QUOTIDIANO
- PoverA DemocraziA
- -Le Ali di Achille-
- di tutto , di più
- XXI secolo?
- ECCHIME
- Cera una volta...
- NOTTE STELLATA
- Ultimi pensieri
- MADHOUSE GATES
- assenza di gravita
- Il raccoglitore
- PREPARIAMOCI
- THE VOICE OF SOUL
- Servitori del Popolo
- BOLLE DI SAPONE
- trilogia mentale
- LEGA DEMOCRATICA
- Donna, lavoro e casa
- A ruota libera
- la vita
- Mondo Community!
- frammenti...
- Pensieri e Parole
- Bambola di stracci
- Ravvedimento morale
- Altromondo17
- Un popolo distrutto
- Oltre lorticello
- progettosolskjeriano
- vagabondaggi
- Yaris
- GRAPHIC_U
- acido.acida
- Il Salotto
- nel tempo...
- Pixel a colazione
- WORDU
- locchio del falco
- tirillio
- Torn & Frayed sottomarini di superficie
- Zacinto mia
- O.L.I.M.P.O Misteropagano
- Channelfy
- ElettriKaMente
- LALTRA VERITA
- gemini
- ZOE BAU
- fugadallanima
- Riflessioni
- IL GRILLO NERO
- angelo senza veli
- ricomincio da qui
- TheNesT
- cazzatelle
- Oniricamente
- Il tuo dilemma
- LA COLPA DI SCRIVERE
- Repertorio
- Romanzo Quotidiano
- Marvelius
- LA VOCE DI KAYFA
- SENZA PRETESE
- Laura Picchi
- Con il cuore
- Un mondo nuovo
- Le Mie Emozioni...
- italiadoc
- Discarica
- A.A.A.MEGAPIXELS
- alogico
- MN
- La vera me stessa
- Massimo Coppa
- salsedine del sogno
- bibo
- Il roveto
- EMOZIONARMI
 

link preferiti

- BERLUSCASTOP
- polisblog.it
- Guido Scorza
- V.T.
- napoli.blogolandia.it
- LIQUIDA.IT
- DIRITTI D'AUTORE
- scienzamarcia.blogspot.com
- www.italiopoli.it
- IT.REUTERS.COM
- WINEUROPA.IT
- www.giornalettismo.com
- www.europaquotidiano.it
- Viviana Vivarelli
- democrazialegalita
- Articolo21.org
- Italialaica.it/
- Dimensionenotizia.com
- rivistaindipendenza.org
- AGORAVOX.IT
- SCUDO DELLA RETE
- LIBERISTA.SPLIDER
- RETI INVISIBILI
- Diversamente Occupati
- fortresseurope.blogspot.com
- IL TAFANO
- italiapiugiusta.com
- www.dicearchia.it
- Storia del fascismo
- UNONOTIZIE
- GESTIONE BLOG
- Etnografia.it/
- I AM SORRY
- lavoce.info
- http://www.signoraggio.it
- LOCCIDENTALE
- L P
- SPINOZA
- CANDIDAPROIETTI POESIE
- libertaegiustizia.it
- VERIFICA FOTO - ROSS
- CONTROLLO BOX ROSS
- PIRANDELLO LA CARRIOLA
- AVVELENATA
- PRIMO LEVI
- PIERINO LEZIONE DI SCORREGGE
- Claudio Messora
- ECOBLOG.IT
- laltranotizia.net
- ITALIANIMBRCILLI
- SOCIALEANIMALE
- psicocafe.blogosfere.it
- psicologoinfamiglia.myblog.it
- AFORISMI
- ELEAML
- Critica sociale
- ilparlamentare.it
- glitter-graphics.com
- NIENTEANSIA
- ROSS traduzione
- http://www.marxists.org
- VOTAONTONIO
- wumingfoundation.com
- http://www.riforme.info
- ASCENSORE.COM
- FANPAGE NOI ITALIANI
- Parolaccie
- officinaalkemica
- altreconomia
- DETTI NAPOLETANI
- come fare un sito
- PW milionidieuro
- PW calcolatore
- PW
- Punteggiatura
- lastradaweb.it
- Ridim immagini
- DAGOSPIA
- sogni
- http://blog.libero.it/POLITICDAY/
- InformareXresistere
- cittànuove
- CASE CONDIVISE
- ILPOPOLOVENETO
- Lo Spiffero
- Attivissimo
- Federica
- occulto
- sondaggi
- psicologi napoli
- Tiffany
- UCRONIA
- Ucronicamente
- Mistero
- AUG
- Foto Storiche
- mela
- ETIMO
- Commissariato P.S.
 

 

Lipperatura

IlCrocevia 
Proteo
la liberazone
Albanesi 
cache 
ConVerbi 
La Scommessa 
Totobino 
Lo Scrigno Lett. 
Erikiilfantasma 
Scuola 
Pensieri Libero 
Napolionline 
Video autoplay 
IcheResistono 
Marcozio 
FotoMartina 
DesioPunto 
IlMortoDelMese 
Olio degli occhi 
50enniNapoli 
ContiniMoreno 
MilicaSpeciale 
Produzione Video 
Debora Billi 
exsodus84 
NuovaMatematica 
MmCapponi 
Melissa Celtica 
Made in Italy

contatori

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

02 02 2020

Post n°1116 pubblicato il 02 Febbraio 2020 da ITALIANOinATTESA
 

 

 

Palindromo day-  

Anno duemilaventi  

due febbraio   

       

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Giornata della Memoria 2020

     
Restiamo umani-  
Tracce mnesiche infuse  
diritti Umani  
 
 
 
 
Effluvi di odio       

sterminio di persone-       

Gelo inumano     
 
 

 

Questa riflessione è dedicata alla “giornata della memoria” che, formalmente, è celebrata ogni 27 gennaio dall’anno 2000 per ricordare lo sterminio degli Ebrei vittime del genocidio nazista durante la seconda guerra mondiale. 
Secondo me esso, invece, è da intendere come ricordo da dedicare “per tutti i giorni dell’anno per tutti i Veri Martiri di tutti i tempi”

Sempre; semplicemente così!

Oggi va ricordata la piccola (GRANDE!) Anna; ma, parimenti, va ricordato anche il sacrificio del nostro caro VIK. Di milioni di “Anna” e di tanti “VIK”, accomunati in una unica famiglia di eroi.

La giornata di oggi, quindi, deve rappresentare soltanto un momento di riflessione e di confronto fra persone diverse, cosa che, ovviamente, non si può compiere in ogni momento. Ognuno lo può fare quando meglio crede e come meglio si confà al suo "sentire"; ma sarebbe, comunque, necessario farlo con frequenza. Soprattutto quando le orecchie son chiamate ad ascoltare oscene aspirazioni di menti che hanno, a loro volta, bisogno di aiuto. 

Una volta l’anno ma meglio sarebbe farlo in ogni istante. Di tutta la propria vita. 
Tradotto, semplicemente in: “stile di vita”. 
Per tutti, verso tutti.

Rifugiarsi nella banalità, rappresentata dalla diffusa indifferenza imperante in vaste areee sociali, non mi convince. Non ricordando quanto è avvenuto in quei campi di concentramento e i fumi neri, seppure trasparenti, non credo che si possa essere in grado di comprendere quando avviene, oggi, in Palestina. Ovvero in Siria e altrove. Oppure nel deserto sahariano che da solo funge da “campo di concentramento e forno espiatorio naturale”.  Non son da meno i fumi che si elevano dalle gocce che emanano le onde del "mare nostrum" che avvolgono corpi “apparentemente audaci” se solo si osservano dall’esterno. A starci dentro quei corpi credo sia tutta un’altra storia. Basterebbe provare; magari anche soltanto a pensarci e rifletterci su; immaginandosi imbarcato, o scaraventato, su uno di quei vascelli battezzati come assassini.

Penso che il senso del “ricordo della memoria” vada esteso a ogni nostro agire. Nel privato come nel pubblico. 

Quanto sarebbe bello se ciascuno di noi ricordasse le parole pronunciate, le azioni perpetrate, le idee sponsorizzate e ne fosse pienamente cosciente degli effetti prodotti. Nel bene e nel male. Più nel male 
prima di tutto. 
Chiedersi se un proprio “dire” o “agire” ha determinato conseguenze positive o negative a coloro che con noi interagiscono credo che dovrebbe essere pratica quotidiana. 
Anche violando regole che solo formalmente appaiono corrette, ma che non hanno niente di equo, di giusto, di buonsenso. Nessuna morale può sorreggerli. Eticamente abietti.

 
Per far ciò è necessario che ciascuno di noi si ponga con l’Anima nuda di fronte a chi è divenuto oggetto di soprusi da parte del potere oppressore che sia, in seguito, degenerato o, più semplicemente, così nato. 
Magari pure con il consenso popolare.

 
Tutti possiamo sbagliare e, quindi, tutti insieme possiamo sbagliare anche di più. 


Il potere che diventa padrone dei corpi di migliaia e milioni di persone sino a strappargli la vita divenendo cenere e fumo come fossero stati fuscelli di vite nel focarazzo di Sant’Antonio il 17 gennaio appena trascorso.

Forse occorrerebbe richiamarsi un po’ di più a sentimenti che dovrebbero contraddistinguere la “razza umana” dagli altri esseri viventi.

Con la parola “Amore” sono classificati molti sentimenti che gli esseri viventi sentono verso altre creature simili oppure diverse.

Amore c’è anche nelle nostre passioni e, soprattutto, verso noi stessi. Fra le tante tipologie c’è pure la “Carità verso il prossimo” e questa forma d’Amore, secondo me, non va negata a nessuno. Neanche ai nemici …soprattutto a loro che ne hanno più bisogno. Gli amici, se tali li sentiamo, vanno gratificati del nostro “Amore” senza neppure chiederci se essi lo saranno per sempre …se lo sono stati …o altro. L’importante è, sempre secondo me, che noi li sentiamo o li abbiamo riconosciuti come tali.

Nel cuore.

Nell’animo.

Sempre.

Altrimenti amici non sono o non lo sono mai stati e vivano così in pace nei loro mondi.

Non possono essere considerati nemici coloro che, solo occasionalmente, sono nati sotto una parte diversa dello stesso cielo. I posti sono diversi, ma il cielo è, di certo, uno soltanto.


Unico Cielo che osserva tutti allo stesso modo.


Ogni muro deve servire per proteggere, mai per separare o peggio ghettizzare.

Certo che son consapevole di poter apparire portatore d’ipocrisia e di atteggiamenti bizantini. Ad alcuni sì, magari di più al lettore occasionale o superficiale! Son convinto, però, che ad altri non salterà mai per la testa riconoscermi queste caratteristiche.

E per quando riguarda la presenza degli stranieri sui nostri territori, ci sono almeno una decina di posts pubblicati nel passato; la mia posizione non credo possa essere ammantata d’ipocrisia o bizantinismo. Noi li vediamo tutti questi giovani che, tante volte, accovacciati per terra allungano il cappello chiamandoti papà per cercare di ricevere qualche briciola di AMORE sotto forma di ”Carità verso il prossimo” di cui avevo accennato?

Certo che si! …tutti abbiamo gli occhi …e le mani per poterli aiutare se possibile; altrimenti lasciamoli in pace. Questo a livello individuale ovviamente. A livello individuale, certo si può anche fare dell’altro, ma di sicuro non si riesce a risolvere il problema.

Ed è facile cascare nell’ipocrisia se si chiede, come spero di aver sempre fatto, che questo problema pur comportando molteplici valenze secondo le diverse realtàva affrontato a livello mondiale.

ONU dove sei? 

Partendo dall’imperialismo finanziario …passando per quello economico …senza sperdersi per quello produttivo e solo alla fine ripartire ciò che è ripartibile a livello di consumo. 

Consumo di prodotti, ma soprattutto d’idee e sentimenti cercando di liberare cuori e alleggerire anime!

Impedendo così, per sempre, futuri genocidi che costituiscono la vergogna dell’intera umanità.

                                                                                 IinA_M@, 27 gennaio 2018 

    tale e quale oggi!                                                            

 27 gennaio 2020

 

  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Imparare a vincere.

 

 

 Saper vincere-  

Imparare a perdere 

come un Signore!  

 

 

 

Dedicato 

a chi deve  

scegliere.  

 

Fonte immagine     

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Dopo di allora: oggi! ...qui, li e altrove.

  

 

Agli amici.  
 
Cari amici, qui dico amici  
Nel senso vasto della parola:  
Moglie, sorella, sodali, parenti,  
Compagne e compagni di scuola,  
Persone viste una volta sola  
O praticate per tutta la vita:  
Purché fra noi, per almeno un momento,  
Sia stato teso un segmento,  
Una corda ben definita.  
Dico per voi, compagni d'un cammino,  
Folto, non privo di fatica,  
E per voi pure, che avete perduto  
L'anima, l'animo, la voglia di vita.  
O nessuno, o qualcuno, o forse un solo, o tu  
Che mi leggi: ricorda il tempo,  
Prima che s'indurisse la cera,  
Quando ognuno era come un sigillo.  
Di noi ciascuno reca l'impronta  
Dell'amico incontrato per via;  
In ognuno la traccia di ognuno.  
Per il bene od il male  
In saggezza o in follia  
Ognuno stampato da ognuno.  

di Primo Levi. da "Ad ora incerta"  

 

  

 

Ad ora incerta-

nel mutevole tutto

com'è la vita

 

 

            

Fonte dell'immagine 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Per i Figli della Luna

 

 Alla luna 

O graziosa luna, io mi rammento  
Che, or volge l’anno, sovra questo colle  
Io venia pien d’angoscia a rimirarti:  
E tu pendevi allor su quella selva  
Siccome or fai, che tutta la rischiari.   
Ma nebuloso e tremulo dal pianto  
Che mi sorgea sul ciglio, alle mie luci  
Il tuo volto apparia, che travagliosa  
Era mia vita: ed è, né cangia stile  
O mia diletta luna. E pur mi giova  
La ricordanza, e il noverar l’etate  
Del mio dolore. Oh come grato occorre  
Nel tempo giovanil, quando ancor lungo    
La speme e breve ha la memoria il corso  
Il rimembrar delle passate cose,  
Ancor che triste, e che l’affanno duri!  
di Giacomo Leopardi

 


Nella penombra-  

I figli della Luna  

tutti raccolti


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »