Creato da misteropagano il 20/09/2012

ÐEINAUTI

Solo in quanto gli uomini riescono ad offrire ebbrezza agli Dèi possono pretendere di attrarli sulla terra

 

« .-anticipi di poiché.- cionondimeno mystes »

.- posticipi del semmai

Post n°2437 pubblicato il 06 Aprile 2022 da misteropagano
 

 

 

 

[non è rimandabile]: l'aneddoto avverbiale tra i più complicati. Il tempo contraibile, dilatabile (e annullabile). C'era un tempo, ora compiuto. Il semmai. La possibilità discutibile, l'accordo da mantenere. Il gesto che si mantiene nella storia.

Si narra che Dionisio offrisse cannella, incenso e altri libamina, Libagioni agli Dèi per 'prendere e com-prendere'; Afferrare e concepire la divinità. E andar al di là del Sole (e della morte). Così il patto dell'Agnihotra. Celebrare ciò che si disperde ogni giorno, la luce, e si ricostruisce dopo la notte. La tenebra ricca di luci accesa dai tizzoni di Agni, perché indubbiamente la notte è colei che riposa dopo aver accolto le luci.

Nell'indicibile, termini e formule, i Misteri, intrico invisibile dove si aprono le acque celesti ci si aggrappa a parole rituali che indicano la rotta; passare il tempo fino al tramonto e comporre non più logoi ma miti (obbedire al sogno e Favole).

E Noi uomini siamo in una sorta di posto di guardia, l'afferrante, l'afferrato; mentre gli  ​Dⲉ̀ⲓ gli esperti nell'arte dell'ampliare e condensare i riti, perchè il rito come la poesia ha una capacità altissima di dilatarsi e concentrarsi.

Quello a cui è occorso mille anni,  il sɑttɑ degli dèi, dɑ mille ɑnni ɑ tradursi in pochi minuti, il sacrificio rituale insuperɑto e illimitɑto. E la caccia a ciò che è, purificato nei Misteri.

 

Due. Mattina e sera. un debito ( «ma guarda se sarà fatto »):

«Hai altro da dire ?»

Del veleno posso farne Libagione? - chiese Socrate cedendo il passo all'invisibile.

[Dopo aver libato e pregato, bevve]: la più salda alleanza tra gesto e parola nel rivolgersi al divino.

«Quanto basta perché sia bevuta.»

[Il suicidio di Socrate divenne allora, omicidio]

 

E reciso il nesso con il gesto, la parola è sola, raccolta in se stessa, orfana e sovrana.

 

 

tra illusione

e sentimento

andare al diavolo

è la cosa migliore

 

⧸⎠ ⎝⧹M ⧸:⎠

 

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

o di assist
Inviato da: misteropagano
il 09/05/2024 alle 08:57
 
un bel genere di...assistito
Inviato da: misteropagano
il 07/05/2024 alle 22:27
 
Tu mi hai salvato con una spada nel cuore. Ho sentito tutto...
Inviato da: cassetta2
il 07/05/2024 alle 17:38
 
Questioni delicate, e che per altri versi portano scontri...
Inviato da: misteropagano
il 07/05/2024 alle 11:40
 
E ci siamo, il caso in oggetto č anche pių complesso, e...
Inviato da: misteropagano
il 06/05/2024 alle 22:11
 
 

AREA PERSONALE

 

 

 

Tenetevi gli uni accanto agli altri, ma non troppo vicini, così come le colonne del tempio si ergono a distanza, come il cipresso e la quercia non crescono l'uno all'ombra dell'altro

.- sul ciglio l'intero

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963