Creato da fata_sorridente il 09/12/2007

ILove,IHate,ILive

la vita è un susseguirsi di nuove emozioni, di sentimenti in continuo mutamento.. ami, odi, piangi e ridi, ma una volta che il momento è passato non ne rimane che un ricordo..i colori sbiadiscono, le immagini si fanno meno nitide e pezzi salienti della nostra vita finiscono per divenire vaghi flash che appaiono a sorspresa in una mente ormai offuscata.. è per questo che scrivo.. scrivo per non dimenticare, per mantenere vividi nella memoria i miei ricordi.. scrivo perchè è l'unico modo per mantenere in vita ciò che per me è stato importante, ciò che mi ha portato ad esser quello che sono..

 

 

« io e te in una scatola biancauna persona speciale... »

elettrocardiogramma piatto...

Post n°203 pubblicato il 07 Novembre 2011 da fata_sorridente

E mi ritrovo qui.. dopo mesi .. a fissare uno schermo vuoto.. e a cercare le giuste parole per riempirlo..

la verità è che sono passati giorni e mesi interi senza che cambiasse nulla, senza che il mio cuore accellerasse mai di battito, senza che dentro di me si smuovesse qualcosa, senza che le emozioni sfiorassero la mia pelle...

calma piatta... come la linea di un elettrocardiogramma che non da segni di vita...

PIATTA ... come me

sono MORTA dentro.

[Volevo cambiare vita..

volevo allontanarmi da tutto e tutti...

trasferirmi doveva essere la mia grande occasione.. per ricominciare da capo, per ricostruirmi un percorso, per capire quali fossero davvero i miei bisogni primari..

ma tu non sei stato capace di accettarlo... non mi hai voluto lasciare andare..

e allora adesso inconsapevolmente mi allontano io..

giorno per giorno mi isolo sempre più, taglio le radici di quei sentimenti che mi tenevano stretta a te, e mi sento sempre più persa, più vuota e più sola..

niente è più naturale, niente nasce più da quella spontaneità così bella e semplice che ci rendeva quello che eravamo..

cos'è rimasto di noi?

cos'è rimasto di me, di quella persona che senza di te non riusciva a muovere nemmeno un passo?

forse ha ragione chi dice che la sofferenza fortifica..

forse il fatto che tu mi abbia spezzato il cuore e troncato ogni mia speranza e illusione mi ha portata a diventare indipedente..

mi ha portata a compiere un passo che prima di allora reputavo impossibile..

quello di rendermi conto che posso farcela anche senza di te, che la fiaba che pensavo di vivere non era poi questa grande favola...]

........

eppure sei buono, lo leggo nei tuoi occhi...

sei un ragazzo che non è facile trovare al giorno d'oggi... di quelli che pensano agli altri prima che a se stessi..

peccato non sia venuta fuori quella parte di te quella sera... e nemmeno nei due mesi dopo..

la tua parte oscura ha prevalso... e ha portato anche la mia a prevaricare in questi mesi...

giorno per giorno ci allontaniamo sempre più...

e io mi sento così dannatamente persa e confusa...

e vorrei solo avere il tempo dalla mia parte..

rivivere il passato e le mie illusioni quando sembravano ancora realtà..

quando credevo di avere al mio fianco una persona che mai e poi mai mi avrebbe tradita e spezzata ancora....

quando pensavo di vivere una magia, prima di ritrovarmi ancora una volta a terra, messa in disparte, con il cuore in frantumi e gli occhi in piena...

la verità è che forse non si può dimenticare una delusione troppo grande..

quando si supera il punto di rottura non si può sperare di tornare indietro..

per quanto gli sforzi possano essere grandi, una volta superato il limite, nulla tornerà più come prima..

ecco l'ho detto.. il difficile ora è saperlo accettare...

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/MyPiNkWorLd/trackback.php?msg=10779911

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

[Ci vuole pazienza. Prima o poi passa il vento e si va. Si va nel verso giusto, che poi, forse, proprio quello sbagliato, chiss... S, prima o poi passa il vento, arriva un soffio e ti regala un po' di movimento.
Per me arrivato all'uscita di una di quelle mattinate tutte uguali. Ho scontrato una magia. E da quel giorno cambiato tutto. Perch, a volte, ti serve un passo falso per capire come si cammina e dopo prendi il via... Ti serve un inciampo, poi metti un piede dietro all'altro e non cadi, no, stavolta no, hai trovato equilibrio. Ed una gran conquista...] Giulia Carcasi-Ma le stelle quante sono?

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

SEMPLICI PAROLE CHE TOCCANO IL CUORE...

[Non si passa mai indenni attraverso l'ammissione del proprio dolore. Non si passa mai indenni attraverso i corridoi del proprio passato, delle scelte forzate, delle strade sbagliate, delle canzoni mai cantate, o – peggio – interrotte proprio quando sentivi che la tua voce avrebbe potuto tentare quella nota alta, irraggiungibile, estrema...]

 

[Tutti facciamo delle scelte. È che non ci stai a rischiare, non ci stai a perdere, tu. E per paura di cadere preferisci pensare che non sei capace...]

[E basta la sua voce per farmi realizzare che sono solo un pianeta che gira intorno a un sole più grande. Lei. ]

 

 

da Parlami d'Amore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

fatamariefisioterapista3arcobalenogrossetoclaudia.holagioxpitoclassnapolibingo45massimilianofarabbistrauss5caramellinachicchicca.dvflelaoolumartassialessandracestodeepheart4
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

VIDEO

 

.. GEMELLINE..

 

un regalo speciale da una grande amica

 

PREMI

 

 

 

 

 

piccoli premi che segnano le tappe di questo percorso..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom