Ultimi Commenti


 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/06/07 alle 16:25 via WEB
Quelli che non molto tempo fa scrivevano: Cara Fernanda, si è tentato di delineare un profilo dello scrittore o degli scrittori, autore o autori dell’anonimo a te indirizzato. Penso che quanto individuato da Fausto sia azzeccato ed anche l’analisi, che mi pare facesse Carmela, appare appropriata sotto l’aspetto psicologico. Per una serie di ragioni quello scritto parla anche di me, visto che sono stato per anni amministratore del Comune, prima, e poi anche sindaco. Dovrei, di conseguenza, essere, secondo l’immaginario di alcune menti malate, il burattinaio che muove, dietro le quinte, la scena ed i personaggi del centro-sinistra che hanno portato alla tua candidatura. Coloro i quali sostengono ciò, evidentemente, non concepiscono l’idea secondo la quale una persona, come il sottoscritto, pur avendo avuto ruoli di leadership, possa favorire un processo di rinnovamento radicale, senza ostacolarlo né intervenire nelle dinamiche di selezione di una nuova classe dirigente; per essere più chiari, che non si scelga il proprio successore. Per formazione umana e politica preferisco che, per i ruoli di direzione politico-amministrativa, vengano proposte persone intelligenti e capaci, anche e ancor meglio se queste non siano condizionabili e riconducibili ad alcun tipo di soggetto politico e/o personale. Fernanda Gigliotti è un’ amica dalla quale mi dividono sensibilità e valutazioni relativamente alla politica-amministrativa degli ultimi anni; nonostante ciò ritengo che tu, Fernanda, sia la persona giusta, capace, seria, intelligente ed onesta, in grado di guidare degnamente, la coalizione del centro-sinistra ed il comune di Nocera, in qualità di nuovo sindaco. Per farla breve, ai “ronzini con la cavezza” (numerosi nella nostra comunità), preferisco i “cavalli di razza”, visto che mi preme il bene ed il futuro del mio paese. Per ritornare all’anonimo scritto, mi permetto di aggiungere altre ipotesi al profilo già tracciato da alcuni nel forum, anche perché penso di aver compreso bene chi sono gli autori dell’ “opera letteraria” in questione. Certamente sono “intellettuali”, “gauchisti” o “comunisti” questo è un dilemma che mi sono sempre posto, al quale, però, non ho saputo mai dare una risposta precisa; ritengo siano stati l’uno o l’altro a seconda della convenienza del momento. Essere intellettuale, per me, è cosa seria ed impegnativa; a mio avviso, la virtù fondamentale di un intellettuale serio è avere il senso della realtà, capire cosa lo circonda, rendersi conto di dove si può arrivare, saper parlare al mondo ed agli altri, caratteristiche queste fondamentali, in particolare, per un intellettuale che si mette in politica. Il nostro “intellettuale scrittore” e proprio sicuro di essere stato compreso in questi anni? Uno scrittore spagnolo (B.Graciàn y Morales) sosteneva che :”il primo passo verso l’ignoranza è presumere di sapere e molti saprebbero se non pensassero di sapere.” Ma sarà il caso del nostro “intellettuale scrittore” con consulente “(giornalista?)” al seguito? Per concludere, inoltre, aggiungo che rispetto ai fallimenti della vita e della politica dei cattivi consiglieri di Fernanda, additati nello scritto anonimo, si possa dar “ragione” al nostro occulto scrittore per i seguenti motivi: a) noi non abbiamo mai scritto libri ne sulle tradizioni popolari, ne sul movimento bracciantile (una lunga intervista al genitore, presentato come esponente del movimento), libri che nessuno ha mai comprato, tranne diverse decine di copie acquistate dal comune di Nocera Terinese; b) noi non ci siamo mai candidati in una lista politica a Nocera prendendo solo i voti di qualche famigliare; c) noi non ci siamo mai candidati nel condominio di casa nostra prendendo solo il voto di se stesso cioè uno; d) noi non siamo mai stati antropologi pur non avendo i titoli per esserlo; e) noi non abbiamo mai detto di possedere una laurea e mezza per poi lavorare per qualche centinaio di euro in un “giornaletto” di periferia; f) noi non ci siamo mai dimessi da nessuna carica amministrativa perché c’è l’ ha chiesto “qualcuno”; Noi ci siamo solo impegnati, all’età di vent’anni, facendo politica e, fino all’ultimo giorno, abbiamo avuto il consenso di centinaia di nostri concittadini; abbiamo fatto bene, abbiamo fatto male questo lo dirà la storia di questa comunità. Non abbiamo mai fallito in niente, abbiamo fatto scelte di vita come ci insegnava il grande Amendola. Oggi abbiamo fatto la scelta di promuovere il rinnovamento nella sinistra, dove abbiamo sempre militato e che non abbiamo mai tradito. E a questa competizione politico-amministrativa contribuiremo con lo spirito di militanza, lavorando affinché Nocera abbia, innanzitutto, un sindaco capace ed onesto. Il vero fallimento è dell’autore di questo scritto che deve esprimersi coperto dall’anonimato per due motivi: 1) per viltà; una massima di un poema epico indiano recita così: “un coraggioso pensa nell’animo suo di dover raggiungere il suo scopo col coraggio, il pauroso con la viltà; e non avviene altrimenti.” 2) Perché, se si palesassero, la loro storia personale e politica si evidenzierebbe in tutta la sua miseria e povertà, anche umana. Era questo che ti volevo scrivere. Grazie per avermene offerto la possibilità attraverso il forum aperto nel tuo sito al quale mi sono registrato con lo pseudonimo “ cattivo consigliere”. Affettuosamente Pasquale Motta

 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/06/07 alle 12:58 via WEB
PENSIERO AZIONISTA...SPAZIO DI PENSIERO E PROPOSTA..a me non sembra proprio che su questo sito e su quello degli altri si stia facendo anche solo un briciolo di proposta..pasqualer attacca fernanda e titta sul suo blog..fernanda attacca pasquale sul suo..titta attacca pasquale con metodi più tradizionali, ai bar..il comune di nocera rischia, allorchè luigi ferlaino di candidasse alle provinciali, di avere come SINDACO (e dico sindaco), Rolando Barletta..ecco il quadro politico di nocera terinese..Che bello verrebbe da dire a qualche spiritoso..ad un giovane come me viene invece da piangere, da piangere e solo da piangere..si parla di patti nascosti, di accordi violati e si spera che la gente, come ha fatto per vent'anni vi segua (in particolare tu pasquale) senza chiedersi il perchè..nocera vi supplica, non di andare via, almeno non a tutti, ma di renderla partecipe della ricostruzione di ideali ormai andati a farsi friggere..proponete sui blog, cercate di ricostruire il tutto pubblicamente se riuscite, così la prossima volta persone che come me e come tanti altri entrando nella cabina elettorale ancora non sapevano che fare per la pochezza di quesat tornata elettorale, avranno le idee chiara sulla preferenza da esprire oppure se esprimerla o meno..Un ultima cosa e non vi rubero più ulteriore tempo..Capitolo Titta: DEVE ESSERE CHIUSO, ha fatto perdere fernanda la scorsa volta ed è inutile negarlo, continua a boicottare la sinistra giovanile con il figlio, sinistra giovanile che si già autoboicotta con la presenza delle sorelle Gualtieri, che per quanto mi riguarda non sono in grado di essere persone politicamente pacate e lucide a tal punto di riflettere sedendosi ad un eventuale tavolo di trattative,,FUORI ANCHE LORO,,ANCHE PER IL PESSIMO SPETTACOLO FATTO DURANTE I COMIZI DI EGIDIO CARIO...Capitolo Pasquale..cosa c'è da dire,,pasquà predichi bene e razzoli male..il tuo blog che dir si volgia è il blog dei ds e come mai nessuno degli iscritti al tuo partito scrive firmandosi, come è giusto che sia, dov'è pierino? e lidio? e franco? e gianluca?..devi renderti conto che quel poco che avevi ormai alla politica nocerese l'hai dato nostro malgrado...e insieme a titta hai trasformato 600 voti di vantaggio in 2300 di svantaggio, meglio di Houdinì. Il rinnovamento da te tanto decantato dov'è stato?? Michele è un tuo fedelissimo da sempre, idem per adriano(bravissima persona), idem per pozzillo, idem per egidio, e dulcis in fundo tuo fratello, PASQUALINO JUNIOR, ch purtoppo sarà il tuo avamposto tra i banchi del consiglio comunale... In quanto a fernanda, la profonda stima che ho per te mi porta a dire che stavolta hai sbagliato,, hai sbagliato non ad andare in America (saranno anche fattacci tuoi) ma hai tradito la fiducia di quelle 600 persone che alle provinciali ti avevano preferito a Pasqualone, forse accecata dalla rabbia ma non dovevi compiere questo errore probabilmente decisivo per la tua futura carriera politica a nocera,il 10% dell'odio in paese ti spetta...ma dei tre "leaders" sei FORSE l'unica che potrà sperare di prender parte al nascente partito democratico,..scusatemi se vi ho disturbato e se tante persone si sentiranno attaccate da questo mio commento ma sono solo un giovane padre di famiglia nocerese che è deluso ma che ancora ci spera e che ha provato a dare solo un pò di consigli..Buona domenica a tutti...

 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 06/06/07 alle 10:16 via WEB
E’ una realtà indiscussa Ferlaino ha vinto l’elezioni: Un risultato simile non si è mai verificato a Nocera Torinese. Viva Ferlaino, Viva Ferlaino, Viva Ferlaino, ma i debiti chi li paga:…? Come un buon padre di famiglia dovrebbe preoccuparsi di risanare il bilancio comunale. Si parla di tutto meno che dei debiti del comune……sono tanti! Non ho votato a Nocera. Con stima. Egidio Baratta

 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/05/07 alle 21:16 via WEB
Ma la smettete con questi blog? è veramente una vergogna, fate schifo, e possibile che non fate altro che parlare male dei vostri avversari com menzogne e porcherie che vi riguardano?? e basta.

 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 29/05/07 alle 20:27 via WEB
Quelli che gli altri sono massoni, mafiosi, tangentisti, corrotti e bugiardi Quelli che gabbu coglie e no jestigna! Quelli che non ci hanno dato ascolto e si sono candidati nel 2002 pensando che Titta e Pasquale fossero in buona fede; Quelli che finalmente hanno scoperto che Titta e Pasquale non erano in buona fede; Quelli che … “chine pate e nu mpare mala pasquale li pozze pigliare” Oh yea oh yea Quelli che pur di non candidare Fernanda hanno fatto pace con Titta; Quelli che pur di non candidare Fernanda hanno fatto pace con Pasquale; Quelli che pur di non candidare Fernanda si sarebbero tagliati le palle; Quelli che le palle non ce l’avevano nemmeno per tagliarsele …… …..e le hanno tagliate a Filippo! Che doloooooooore!!! Oh yea… Oh Yea…. Quelli della società civile che Pasquale ha candidato a Sindaco, che prima hanno detto di si… si … lo voglio che poi hanno detto di no…. No…. Ma chi ce la fa fare! Peppino perché aveva le mutue e i mutuati; Tonino perché aveva i fili e le lampadine; Giulietta perché è arrivata per ultima ….e si è offesa… Oh poverina… Del resto aveva perso troppo tempo a convincere Luigi Ferlaino a candidarla nella sua lista. Ma li c’era il padre…. lo zio assessore, …l’altro zio candidato, troppi Mancini … E Luigi Ferlaino ha detto Stop ….. Oh yea Oh yea Ma lei da puledra di razza si era già fatta nominare consulente legale del Commissario Regionale per l’Ambiente! Azzooooo ……. Ha fricatu puru a Pasquale Oh yea oh yea Quelli che il partito comunista… è un grande partito, Che nocera è rossa e rossa resterà! Di rabbia Oh yea Oh yea Quelli che per il bene del partito hanno ucciso tutti i traditori: Edoardo Curcio, Battista Falvo, Peppe Esposito, Rosina Esposito, Angela Sposato, Franco Grandinetti, Mario Mancini, Franco Esposito, Luigi Mercuri, Sonia Rocca, Cesare Vocaturo, Franco Ferlaino, Peppe Vecchio, Renato Motta, Titta Macchione, Federico Pulice and Company, Serafino Mastroianni, Franco Mastroianni, Gianluca Filandro, Franco Macchione ecc. ecc. ecc. ………. Oh yea Oh yea Quelli che ……scusateli se ancora non sono morti tutti, ma essendo morti sono tutti per mano di Pasquale Motta… il Migliore…. Il grande … l’unico Unto dal Signore e… straunto dalla Compagnia delle Opere ….. dobbiamo almeno dargli il tempo, tra una strage e un’altra, di trovare un altro candidato per l’ennesimo karakiri …..Oh yea Oh yea Quelli che …. caro compagno tu lavori ed io magnu…. E quanto magna lui, il Migliore, Quello che, fra una purga e un’altra, si è fregato i soldi di Italia Lavoro e di Obiettivo Lavoro, insieme a Greganti, all’amico Tornino Saladino e a Don Pino Galati ….. Oh yea Oh yea Quello che è stipendiato dal 1997, insieme al fratello Armando, dalla Compagnia delle Opere per pulire i fiumi della Calabria giacchè gli undicimila forestali calabresi non bastavano a togliere la vostra porcheria… Oh yea Oh yea…. Quello che adesso fa il consulente della Regione Calabria in attesa di essere assunto, dal compare Lipordu Chieffallo, come funzionario regionale con il prossimo concorsone e di fare entrare la Bella Pediatra in Ospedale visto che nessuno più la vuole neanche come “scriva lizzette”…. Oh yea Oh Yea Quello che vi ha venduti a caro prezzo …. a Lipordu e a Luice 1) a lui i soldi e il posto alla Regione, 2) a Luice Ferraiunu u comune, 3) e aru figlu e lipordu Chieffallu a provincia nel 2009…. 4) e a vui tutti cari compagni: cazzi, cuccuzze e ova!!! Oh Yea Oh yea The day after Giorgio Gaber: un morto che parla

 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 25/05/07 alle 22:48 via WEB
E MENTRE la fiducia cala, la protervia degli esponenti politici, al centro come in periferia, aumenta. E’ il sintomo evidente della crisi di un sistema che si autoassegna privilegi, avendo con accortezza fatto intorno a sé terra bruciata tanto da rendere di fatto impossibile il ricambio di un ceto politico sostanzialmente omogeneo. Il tema oggi non è la denuncia ma l’azione. Secondo me, l’elettore ha un compito storico importante: revocare le deleghe in bianco concesse ad un ceto politico, al personaggio irresponsabile che sta accentuando il declino e lo sfascio del centro sinistra. Da tempo assistiamo al fenomeno dell’astensionismo, questo fenomeno si può leggere in positivo, uno può e deve essere libero di votare per chi vuole, dove vuole, ma se necessario può e deve potersi rifiutare di votare, in fondo quale migliore protesta???

 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 25/05/07 alle 22:21 via WEB
To quarda un pò, sembra un problema nuovo, nooooooooooooooo a Nocera questo problema è molto conosciuto. Pane e politica racconta la crisi di rappresentanza dei partiti tradizionali e il venire avanti dei cosiddetti partiti-persona, vere e proprie macchine elettorali incardinate tutte su persone che per la loro posizione al Comune, alla Provincia o alla Regione sono in grado di poter coltivare il proprio elettorato: proprietari dei pacchetti di voti, i partiti-persona sono in grado di giocarsi il loro capitale sociale ( STIPENDI E ANCHE PENSIONI ) in maniera autonoma sul mercato della politica. Del resto la posta in gioco negli ultimi anni è diventata alta: dal Consiglio circoscrizionale, al Comune, alla Provincia, alla Regione in una commissione un eletto percepisce un vero e proprio stipendio. Per molti la politica è l’unico vero lavoro e quando arrivi alla Regione è pagato talmente bene da falsare la gara: oggi un consigliere regionale della Calabria arriva a pretendere fino a quindici volte di più di un operaio, un professore, un ricercatore. Anche gli autisti, ex autisto di politici.

 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 25/05/07 alle 14:31 via WEB
Vorrei proprio sapere con quale animo,hanno ascoltato il comizio della destra,PASQUALE eTITTA.Tutta quella gente,una voltase se non ricordo male,osannavano a loro.Quanto danno avete fatto alla sinista NOCERESE,VERGOGNATEVI...

 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 16/05/07 alle 08:43 via WEB
Anche gli imbecilli, incompetenti, ignoranti, cretini, presuntuosi, semianalfabeti, prividicultura,senza fede nè patria, obrobri culturali, testedipera, schifezzadell'umanità, hanno diritto a dire la loro ma a che serve dare loro spazio, attenzione ed importanza ??? La noncuranza, per questi ominidi culturali, rimane sempre il giusto e sacrosanto disprezzo......

 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 14/05/07 alle 23:04 via WEB
Lassateli stare, vivono na fase di delirio collettivo, promettono piste e nucera a falerna, ripareranno pure i depuratori fatti e pasquale, faranno questo e quello promesse de uno che tanto po sparare chiddru ca vodi, tantu sa ca u vince. Caro Filippo ritirati, sarvati a faccia, ma cumu a pututo fare na lista cu sa gente u ti vriguagni. A gente vi ride are spaddre, vi scanze si vrigogne puro a si fare vidire parrare cu vui. Puru tu ferna, mo stà scocciannu, vatinne ara casa tua e lasciani in pace a viti già fattu troppi danni armenu tu vatinne tantu iddru sulu u padre eterno tra 1000 anni nu po cacciare e mezzu i .........ni.
 
« Precedenti
Successivi
 
 
 

Ultimi commenti

Quelli che non molto tempo fa scrivevano: Cara Fernanda, ...
Inviato da: Anonimo
il 10/06/2007 alle 16:25
 
PENSIERO AZIONISTA...SPAZIO DI PENSIERO E PROPOSTA..a me...
Inviato da: Anonimo
il 10/06/2007 alle 12:58
 
E’ una realtà indiscussa Ferlaino ha vinto l’elezioni: Un...
Inviato da: Anonimo
il 06/06/2007 alle 10:16
 
Ma la smettete con questi blog? è veramente una vergogna,...
Inviato da: Anonimo
il 30/05/2007 alle 21:16
 
Quelli che gli altri sono massoni, mafiosi, tangentisti,...
Inviato da: Anonimo
il 29/05/2007 alle 20:27
 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28      
 
 

FACEBOOK

 
 

I miei link preferiti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I miei Blog Amici