Gabbiano in volo

pensieri, poesie, desideri, sogni

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

« aMessaggio #14 »

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 12 Settembre 2008 da odisseo8

E' la nostra vita

anima mia.

Di questo sogno

che non ci appartiene

non consumarne invano

una sol goccia.

Vivilo!

ma fallo bene

che passa in fretta

non lascia sosta

Della tua forza

un sol ricordo resta

a consolare i giorni dell'angoscia

Saran le gioie rare e mensognere

e le speranze

come le chimere

Se qualche amore dal tuo cielo passa

fermane il volo

che poi farà tempesta

Di quest vita

anima che spera

non vedi il giorno

che presto si fa sera.

Me l'ha dedicata una amica mia, tanti anni fa, quando invece io pensavo il contrario. Credevo, allora, che il futuro mi appartenesse e che fosse possibile, avendo io a quel tempo tutte le caratteristiche per sentirmi padrone del mio destino e in parte di quello degli altri, farfalleggiare senza sosta. Quell'amica aveva però ragione nel dedicarmi questa poesia e non so se consigliandomi di fermare un amore che fosse passato dal mio cielo, si riferisse a me o a lei stessa. Ancora non è sera e io guardo sempre verso quel cielo di cui lei dice. L'ho rivista quest'estate Carla e mi sono ricordato di questi versi che conservavo in un libro, "Paura di Volare", che mi aveva regalato e sul cui frontespizio le aveva scritte. Gliele ho ricordate e abbiamo sorriso. Non c'erano più, evidentemente, le motivazioni che le avevano ispirate. Nè io ero più quel giovane arroagante e sicuro di se che dava mostra di se cavalcando sulla spiaggia. Nè lei, per la verità, era più quella ragazza affascinata dalle chiacchiere di quel giovane che faceva bella mostra delle sue sembianze e della sua capacità oratoria. E quell'amore che sarebbe potuto/dovuto passare dal mio cielo, per essere fermato?

Ebbene, credo sia passato qualche volta, ma quel ragazzo viziato, pieno di se e ambizioso, non l'ha riconosciuto, non l'ha fermato e quel che è peggio è che forse l'ha mortificato, disprezzato, lasciato andare col vento che l'aveva portato. Ed è nostalgia e rimpianto il ricordare!!!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: odisseo8
Data di creazione: 16/05/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariateresa.savinoalice6dglanimabileluisa.riceciimsamiaunamamma1canio93gerubi27adoro_il_kenyavitaliano113raffy710acomusicaronelcuoredionisiosparacioodisseo8
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom