Creato da OrsoBiondo0 il 29/10/2008

ORSOLIBERO

vivere liberi da ogni forma di sottomissione a : lavoro,soldi,macchina,tasse,dolori,vecchiaia,senza fare la retorica tutte quelle cose che in cuor nostro odiamo.

AREA PERSONALE

 

TRA LE "ALTRE" RIGHE

Vivi la Vita

La Vita é un sogno. Fanne una realtà !

La Vita è un inno. Cantalo !

La Vita è un gioco. Giocalo!

La Vita è un dovere. Compilo !

La Vita è mistero. Scoprilo !

La Vita è una tragedia. Afferrala corpo a corpo !

La Vita è felicità. Meritala !

La Vita è amore. Godine !

La Vita è tristezza. Superala !

La Vita è preziosa. Abbine cura !

La Vita è una lotta. Accettala !

La Vita è una sfida. Affrontala !

...La Vita è vita...DIFENDILA !

Tratto da un Blog Stupendo.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

GLI IMMORTALI

 

 

Post N° 49

Post n°49 pubblicato il 21 Maggio 2009 da OrsoBiondo0
Foto di OrsoBiondo0

Almeno non si inquinava con la polvere da SSSSSSSparo

 
 
 

Post N° 43

Post n°43 pubblicato il 10 Gennaio 2009 da OrsoBiondo0
Foto di OrsoBiondo0

 
 
 

Tacchino alla Orloff

Post n°42 pubblicato il 10 Gennaio 2009 da OrsoBiondo0

Dosi per 4 persone:

Mezzo petto di tacchino

1.5  hg di prosciutto cotto affettato

1     hg di pancetta affettata  

1.5  kg di patate

Trito per soffritto, olio . sale, burro, un rametto di rosmarino.

1 bicchiere di vino bianco

Brodo di Dado.

Aprire il petto di tacchino e formare una bisteccona aperta, appoggiare le fette di prosciutto e arrotolare il tutto, una volta arrotolato avvolgerlo con le fette di pancetta, legare il tutto.

Fare rosolare con una noce di burro e olio il trito,(carota,cipolla,sedano ed il rosmarino avvolto in una garzina legata). Rosolate ben bene l’arrotolato di tacchino e fate sfumare il bicchiere di vino bianco, aggiungere il brodo e portatelo alla cottura.

A cottura ultimata dell’arrotolato fate raffreddare, una volta raffreddato togliete la corda e tagliate delle fette spesse 5 o 6 mm. Avendo cura di non tagliarle fino in fondo ma lasciarle unite tra loro.

Con le patate preparate del Pùré, ancora caldo inserite il Pùré tra le fette di tacchino alzando il fondo con gli sfridi di carne o di Pùré, una volta finita l’operazione coprite tutto l’arrotolato con dell’altro Pùré , per aumentare l’effetto visivo finale striate con una forchetta tutto l’involucro, infornate a 180° per 10 minuti si formeranno delle crosticine sulle creste.

Togliete lasciare raffreddare qualche minuto , tagliate e servite con il sugo dell’arrosto.

Si accompagna con del rosso corposo

 

 

 
 
 

Riso dell’Orsetto ( o all’arancia)

Post n°41 pubblicato il 16 Dicembre 2008 da OrsoBiondo0
Foto di OrsoBiondo0

Sbucciare due belle arance senza togliere la parte bianca, tagliare finemente con la mezzaluna.
Preparare del brodo con due dadi.
Preparare un soffritto con della cipolla tritata ed un cucchiaio di bucce di arancia, fare rosolare senza indorare.
Prendere del riso in dose quanto ne basta per 2-3-4-o più a secondo dei commensali.
Unire al soffritto il riso, una o due buste di zafferano e tostare bene, aggiungere un bicchiere di vino bianco e sfumare.
Continuare la cottura aggiungendo il brodo che avete preparato in precedenza avendo cura di unire con il primo mestolo di brodo il restante della buccia di arancia.
Mescolate senza far attaccare, quando manca circa cinque minuti, aggiungete del parmigiano reggiano in scaglie (Petali di Reggiano) ed amalgamate per mantecare, portate a termine la cottura, meglio se al dente.
Scodellate, e cospargete il riso con una spolverata di parmigiano grattugiato, lasciare riposare per tre o quattro minuti in modo che si formi una crosticina.

Buon Appetito
L’Orsetto.

 
 
 

Ultimo mese del 2008

Post n°37 pubblicato il 01 Dicembre 2008 da OrsoBiondo0

Abbiamo girato l'ultima boa dell'anno 2008.

Ricco di esperienze nuove che rispecchiano l'andamento della vita ( di merda ).

Varie tipologie di persone si sono avvigendate al mio fianco nella continuità dell'azienda, purtroppo anche quelle che oltre a carpire la tua onestà e buona fede, rubano,tradiscono e demoliscono le tue velleità di piccolo imprenditore, lasciandoti con : lavori in sospeso con rischio di penali, conti imprevisti da pagare, prelievi ingiustificati di cassa e mai restituiti, stipendi arretrati da saldare e via via discorrendo.

Ma nel maarasma che si è creato sono spuntate anche persone che dell'onestà e correttezza fanno il loro motto, sto cercando di concretizzare il prossimo futuro di lavoro.

Adesso aspetto     il  2009 collaborando con loro nella speranza di trovare qualche cosa di piu.

 
 
 

SAN MICHELE ARCANGELO

Eterno,Immenso Dio, che creasti gli infiniti spazi e ne misurasti le misteriose profondità guarda benigno noi, Paracadutisti d'Italia, Che nell'adempimento del nostro dovere balzando dai nostri apparecchi,ci lanciamo nelle vastità dei cieli.

Manda l'Arcangelo S.Michele a nostro custode, guida e proteggi l'ardimentoso volo.

Come nebbia al sole ,davanti a noi siano dissipati i nostri nemici.

Candida come la seta del nostro paracadute sia sempre la nostra fede e indomito il coraggio.

La nostra vita è tua o Signore !

Se è scritto che cadiamo, sia !

Ma da ogni goccia del nostro sangue sorgano gagliardi figli e fratelli innumeri, orgogliosi del nostro passato, sempre degni del nostro immancabile avvenire.

Benedici,o Signore, la nostra Patria, le Famiglie, i nostri Cari !

Per loro, nell'alba e nel tramonto, sempre la nostra vita !

E per noi, o Signore, il Tuo glorificante sorriso.

Cosi sia.

 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom