Creato da max542011 il 03/08/2011

DEDICATO A TE...

Anno 2019

 

 

25.05.2019 New 659 Ricordi

Post n°671 pubblicato il 25 Maggio 2019 da max542011

Capita che a volte guardando qualche vecchia fotografia..si possano scatenare certi ricordi, non di certo dimenticati, ma casomai assopiti dal tempo, qualcosa di tuo che resta nascosta da qualche parte e aspetta solo di essere ritrovato. Basta una fotografia che come una sorta di portale del tempo...ti proietta indietro di anni, ti fa rivivere con la mente, cose che non ha mai dimenticato, momenti della tua vita felici e purtroppo non solo quelli, ma tutto quello che abbiamo vissuto fa parte di noi e non lo possiamo di certo cancellare, come si fa con un gesso su di una lavagna. A volte un immagine ingiallita dal tempo.., ti apre migliaia di sensazioni provate nei tempi in cui eri spensierato, dove la vita sembrava quasi sorriderti..e spingerti a provarla, un po come il gatto e la volpe che circuivano pinocchio per seppellire quei pochi denari ricevuti, al fine di farlo illusoriamente diventare ricco, ed ecco che l'illusione della vita facile e felice ti prende.., ti fa vedere strade dritte e tutte in discesa..., sembra quasi che ti prende per mano e che ti porti fin quell'intrigante strada, ma poi il piu' delle volte ti lascia li, davanti a quella strade che in effetti non vedi discese, ma solo salite su salite e prima di riuscirne a trovarne una, gli anni passano, le illusioni svaniscono e la vita alla fine ti appare per quello che è, spesso cruda e priva di qualsiasi pietà o sentimento, anche se non sempre e non per tutti è cosi.., ma ognuno racconta la sua..e poi qualche momento felice che forse non ti ripaga delle tante insoddisfazioni, frustazioni e delusioni che camminando su quelle strade è facile incontrare. Per fortuna non è sempre cosi e magari dietro un angolo nascosto della vita...puo' succedere quello che mai ti saresti aspettato.., a volte un sorriso..è capace di illuminare qualsiasi angolo buio.., ma quasi stenti a crederlo, pensi che quel sorriso non sia per te, ma per altri e che ancora una volta forse ti stai illudendo troppo, ma poi ti guardi intorno non vedi altri che te.., ed è cosi che la mente che la mente poi d'improvviso vola...@Max

 
 
 

18.05.2019 New 658...Alba chiara..

Post n°670 pubblicato il 18 Maggio 2019 da max542011

A volte erigiamo intorno a noi muri altissimi per la paura poi chissa di cosa, o chissa' di chi, ci togliamo volontariamente il gusto di vivere la vita, sembriamo distaccati dal mondo, quando al contrario ci vorremmo entrare dentro.., stati d'animo confusionali che possono durare anni, finche un giorno incontriamo qualcuno che ha la chiave giusta per aprire la porta di quel muro, per poi con il tempo riuscire ad abbatterlo..., questo mio post nasce propio da qui, scritto per chi ha voluto che io abbattessi quel muro creato negli anni, che non gli ha permesso poi di poter godere del sole o dei colori infiniti di un tramonto o di una bellissima Alba chiara..., non pemettendogli di ritrovarsi intorno quel mondo e i suoi vividi colori, è stata poi la forza e la fiducia nel credere di nuovo a qualcosa che potesse riuscire con amore e con pazienza a distruggere quel suo muro, fatto di stati emotivi paricolari pieni di sofferenze passate e di ferite forse non del tutto guarite,..ma per queste cose ci vuole rispetto e farne delicatemente cura..., forse certe non guariranno mai..., ma con il tempo non bruceranno piu' come prima, specialmente in quelle giornate nere, senza sole, piene di pioggia, io lo so bene perche' per anni ci ho vissuto dentro, per questo ho sentito mie..quelle della donna che amo, ed ho fatto di tutto per attenuarle almeno un po..., spero di esserci riuscito..., continuero' a farlo, curando cosi anche le mie,...che ora non fanno piu male come un tempo, grazie soprattutto a chi ha creduto in me....Queste le mie parole....@Max

Caro amore mio, perche' è cosi che io ti vedo, ho letto dei tuoi muri, sono entrato dentro le tue parole dentro i tuoi stati emozionali, in quelle inibizioni che ti sei, forse a ragione, o forse no, voluta costruire negli anni..della tua vita. Purtroppo i muri continuano a crescere fino a diventare invalicabibil, ma anche impossibili da abbattere, conosco quelle improbabili altezze, quelle pareti gommose dove ci sbatti la testa, ti fai male, ed inevitabilemnte poi ritorni indietro. Mi sono chiesto piu volte del perche una donna speciale come te e con dentro tutta quella forza d'amore inespressa fosse rimasta sola per cosi tanto tempo, me lo sono chiesto tante volte, perche' grazie al tuo amore, a quello che tu mi hai donato con una semplicita' davvero unica,  mi hai fatto sentire davvero speciale..e non ho mai pensato di esserlo.., ma tu mi hai regalato questa bellissima sensazione.., quella di avere distrutto o scalato il tuo muro per arrivare fino a te,...ed è stata una scalata di cui vado fiero.., perche' come te non avevo piu voglia di nulla, soprattutto di riprovare a salire muri altissimi ed indistruttibili come quello affrontato per arrivare a te..., che come un musicista che non sa di esserlo, ma lo puo scoprire solo cominciando a suonare, avevi dentro un oceano immenso di amore, ma avevi solo la necessita di svilupparlo di aprirti a qualcuno a cui dare fiducia., per questo mi chiedevo del perche' in tanti anni tu non avessi mai trovato o provato, a parte quella vecchia storia, a ritrovare amore, affetto per qualcuno che potesse riaprire il tuo cuore,..la tua anima, la tua mente,...la tua voglia di sentirti donna, amata, desiderata, chiudendoti al contrario dietro quel tuo muro, alto, invalicabile, forte, ma al contempo fragile, dove difendevi te stessa dal mondo, forse dal quel mondo che non amavi piu'..., e che non ti piaceva piu'...E poi hai incontrato me, ignaro della tua vita, spento nella mia...e quel tuo muro è iniziato a crollare ogni giorno di piu',..fino a farti aprire a me,..nella tua vera essenza...di persona, di donna e con il  tempo comiciandoti a conoscere meglio e a capire meglio la tua vita..., ho inziato a sentirmi speciale, ma non per te , grazie a te, fino a capire che dopo anni pieni di buio e di silenzi, tu mi hai scelto.., hai scelto me.., ed è a questo che ogni giorno mi viene da pensare..; Ho sempre dichiarato e scritto che l'amore va dimostratato, in qualsiasi modo..e tu sei la dimostrazione..di quelle mie parole, che per molti aspetti, qualcuno definiva assurde, ma sapevo che non lo erano e tu me lo hai dimostrato con la forza e la determinazione che ti vive dentro. L'amore è un fiume in piena..che va alimentato con tutto quello che si puo, a volte anche con la pioggia...per poi renderlo ancora piu impetuoso...Ora so bene quanto possa essere prezioso per me quell'amore che tu mi dai tutti i giorni della tua vita,..dove c'e' sempre un pensiero per me, dove le nostre menti si uniscono anche a livello subliminale,..dove noi siano noi, quell'insieme di tutto che ci unisce sempre di piu, ogni giorno di piu, dove anche se arriverà un po di pioggia o un temporale, noi sapremo sempre ritrovarci pur stando nel mezzo di tuoni e fulmini... o in piena tempesta, dove ci sar18a' sempre quell'invisibile filo rosso ad unirci per farci ritrovare, per non perdere mai la strada che ci riconduca fin dentro la nostra anima, fin dentro al nostro amore, quell'amore che ci ha reso cosi  uniti..da essere diventati colla...Amo condividere con te la mia vita perche tu ne fai parte, ma forse anche perche per me sei vita, quell'aria che tutti i giorni mi fai respirare.., quell'aria che mi serve per vivere..@Max

 
 
 

11.05.2019 New 657 Tempo Fugit

Post n°669 pubblicato il 11 Maggio 2019 da max542011

Piccola ed inevitabile prefazione, per dare un senso logico alla mie parole, che forse non tutti capiranno, ma sono frutto della mia vita.., di quella vita che tanto ci toglie e qualcosa poi ci da e quando lo fa..ci emoziona, lasciandoci spesso senza parole..
Succede a volte di frenare un attimo il correre della vita,, del resto inseririti in meccanismi oramai così scontati da non permetterci più nemmeno di riflettere con noi stessi, da non renderci nemmeno conto che tutto corre e vola via, che tutto passa e non ritorna più, che tutto ha un senso, che correndo e restando solo scivolanti nella nostra superfice intellettiva, perdiamo senza capire piu' nulla di quello che è veramente importante e quello che importante di certo non lo è. Tra le cose che ora con il tempo e con la consapevolezza a botte di delusioni nel tempo acquisite, metterei i sentimenti, per meglio dire l'amore, ma non quello etero vissuto solo in una mente che vive solo nella fantasia, ma metterei l'amore quello vero, quello non romanzato di qualche libro ingiallito e troppo scontato, peggio di un film o di una fiaba del dove " E tutti vissero felici e contenti" ma metterei l'amore quello che devi vivere in mezzo alle asperita' della vita, quello dove c'e' sempre da combattere, quello da vivere tutti i giorni, dove ce' sempre da conquistare spazi dentro la mente di chi ami, parlo di quell'amore in cui ci si sceglie tutti i giorni, al di la delle avversita', dove non sempre regna il sole, dove c'e' comprensione, dove c'e' consapevolezza, rispetto, fiducia, complicità, dove si litiga, si discute, ci si scambia opinioni, ma dove poi insieme parlando si costruisce un mondo, forse virtuale, ma che finalmente senti tuo, condiviso soltanto con chi ami, un mondo in cui potersi immergere anche nei momenti bui della vita..e di quei momenti c'e' ne sono tanti, ma se affrontati in due, anche solo mentalmente, il peso sicuramante sarà piu' accettabile e piu' vivibile, questo è l'amore che ho a lungo sognato e che inaspettatamante dopo tante ferite e delusioni, ora..con consapevolezza ho iniziato inaspettatamante ed improvvisamente a vivere ..
@Max

                          *****************

E dopo che la vita ti ha dato tutti i gradi emozionali quelli che tutti logicamante aneliamo, tra cui anche la nascita di una famiglia e poi quella di un figlio e dopo che il figlio cresce o i figli crescono prendendosi il loro giusto spazio nella vita e magari ritrovandoti dentro una silenziosa solitudine, spento in un rapporto ormai logoro, privo di dialogo, scarno di significato, ti fermi a riflettere e ti accorgi che il tempo è volato, ti sei fermato per un attimo e ti accorgi che tanti anni sono volati dall'ultima volta che ti eri fermato a pensare alla tua vita, ed a me sembra ieri, tante vicissitudini passate in questi tanti anni, persone sparite nel nulla, altre arrivate dal nulla, dove per nulla intendo dire da quell'inaspettato che riesce sempre sorprenderti, a volte in negativo, ma anche in quel positivo che mai ti aspetteresti, eppure è così che il tempo vola via lasciandoti lentamente addosso quel suo indistinguibile segno che non puoi propio evitare, allora devi cercare di compensare tutto questo con la mente, cercando di lasciarla libera di andare..a rifocillarsi dove potra' restare ancora in linea con eta' pregresse, dove il corpo era con essa allineato..Sola la giusta consapevolezza di un tempo che inesorabilmente passa per tutti, ci potrà far meglio apprezzare quello che una volta poteva essere considerato scontato, un qualche accessorio che doveva esserci per forza, senza capirne nemmeno la ragione.., senza apprezzare quei momenti vissuti con superficialità, senza capirne ragione, attimi di vita sfuggiti alla nostra logica alla nostra ragione,...l'età giovane non ti permette di apprezzare quel poco o quel tanto che la vita ti passa..., ma che poi con la consapevolezza di un eta' piu matura.., rivedendo il tuo passato da una prospettiva diversa., ora meno superficiale piu chiara e piu' profonda..., capisci bene poi che quei momenti poco apprezzati sono passati e che mai piu ritorneranno, capisci bene anche la vera essenza e l'importanza anche di un sincero sorriso.., l'importanza di qualcosa che ritorna sincera dentro di te.., ne apprezzi..la spontaneità..ne apprezzi il pensiero, c'e' poco da fare solo il tempo potrà dara la giusta consapevolezza di gustare anche una giornata di pioggia, sapendo oltremodo che c'e' sempre il sole oltre le nuvole...ognuno ha il suo, come ognuno in una notte buia, ma piena di stella ha la sua Luna..a cui e da cui ricevere sensazioni uniche e spesso irripetibili..., mentre il tempo passa e noi con lui cresciamo ogni giorno di piu'.., basta rendersene conto...o darne conto a se stessi, cosa non sempre facile.., cosa molto difficile da fare quando stupidamante abbiamo la voglia di mentirci addosso, per la paura non voler ammettere..quello di cui non dovremmo ora aver paura, ma la paura, il dubbio, l'insicurezza fa parte di noi, della nostra essenza umana, di quell'IO, radicato nella mente, co cui siamo cresciuti, pieni di convinzioni, che con il tempo e l'età sono crollate, distrutte, da verità bellissime, che nemmeno credevamo esistessero..E mentre il tempo passa..andiamo avanti su quella invisibile strada che il destino ha tracciato per noi, facendoci camminare a volte soli..ma anche, improvvisamente, ed inaspettatamente in splendida compagnia...@Max
                                 

 
 
 

29.04.2019 New 656 La regola e l'eccezione..

Post n°668 pubblicato il 29 Aprile 2019 da max542011

E... quando incontri chi ti fa sentire L'eccezione te ne fotti delle regole....

E poi ci sono quelle bellissime sensazioni di sentirti per qualcuno l'eccezione e non la regola...Sensazioni davvero uniche, difficili da spiegare..., sai che è cosi, perchè è cosi che ti senti di essere, ci sono persone che riescono a trasmetterti queste sensazioni..., perche' sei importante per loro e te lo dimostrano tutti i giorni e non è che se lo senti per davvero sia cosi faticoso, è un reazione spontanea che nasce solo quando senti forte un persona dentro di te..A volte lo crediamo, ma poi non lo dimostriamo.., queste cose hanno bisogno di essere dimostrate, come lo deve essere anche l'amore, perchè a parole tutto è facile, lo sono al contrario i fatti, che devono poi seguire le parole, altrimenti quelle parole tali resteranno, ferme sul confine dell'indecisione, dove poi tutto muore...Quando sei realmente importante per qualcuno,...questo qualcuno trovera' il modo di dimostrartelo constantemente..., a volte basta un pensiero, o un buongiorno che non smette mai di essere, al contrario le cose a singhiozzi sono frutto solo di alternanze non meglio definite a dire che un giorno ci sei e gli altri no..dipenderà magari dalla luna, dal cielo, dalle stelle, ma piu' probabilmente dipenderà dal tuo non pensiero, a dire che quella persona non è poi cosi importante per te...e l'alternanza ne è la giusta prova. Se amiamo abbiamo il bisogno di dimostralo tutti i giorni senza dimenticarsene nemmeno uno...Forse qualcuno sorriderà leggendo queste mie parole e se lo fara' forse non avra' mai potuto vivere certi sentimenti.., del resto un analfabeta non potrà mai leggere un libro..non conoscendo affato l'alfabeto e forse nel giorno in cui lo imparera', di certo non vorra piu smettere di dimostrare quella sua conoscenza..Cosi l'amore quando lo conosci lo vuoi dimostrare, ne hai bisogno, prima di tutto per te stesso e poi per chi te lo ha fatto nascere e vivere.. con semplicità, senza complicazioni, perchè tale è l'amore quando nasce perdavvero... @Max

 
 
 

28.04.2019 New 655 La voglia di fuggire

Post n°667 pubblicato il 28 Aprile 2019 da max542011

E... Quando hai voglia di fuggire...
troppo spesso siamo ancorati a scogli che ci frenano la vita, che non ci fanno fare libere scelte, quelle scelte con cui dopo anni di quieto vivere per far piacere agli altri e non a noi, ci farebbero riprendere in mano la nostra vita per come vorremmo che continuasse. Certo è che il tempo piu' corre è piu indebolisce la nostra forza mentale, la nostra determinazione, certo è che non possiamo essere capiti da chi dovrebbe farlo.., da chi dovrebbe intuire che alla fine avremmo anche il diritto di pensare a noi stessi, ma poi chi non lo capisce spesso lo fa perche' non per amore o per affetto, lo fa credo solo per la paura di rovinarsi un po la vita, spesso per un senso di innato egoismo pensiamo solo a noi e non a chi ci ha dato tanto, forse troppo,..abitunadoci forse troppo male, abituandoci a combattere la vita anche per noi.., che passivi poi ci adattiamo..e cosi poi ci fermiamo, non pensando, ma soprattutto non capendo piu' che chi ci sta vicino, ha bisogno di respirare aria nuova, di riappropiarsi della propia vita, per viverla a modo suo.., per come sente di fare...E poi quando dopo tanto tempo finisce l'amore e non si è costruito un rapporto di affetto e di stima,...quello che poi resta è solo polvere che vola al soffiar del vento ed è da li che cominicia la sofferenza del non star piu bene dove stiamo, ma ancora di piu del non star piu bene con noi stessi. Allora ci vuole un grande coraggio per rompere quello scoglio e senza nemmno allontanarsi troppo, ritornare pian piano a vivere...Questo è stato il tuo grande coraggio..la tua forza , la tua determinazione, farti saltare da quello scoglio, rompere quella pesante ancora che ti avevano messo addosso e con forza, affrontando grandi salite, umori negativo e stati d'animo alternanti, ti sei messa a camminare su una nuova strada.., ma non propio da sola, io ero vicino a te..e la tua mano nella mia.., il mio cuore nel tu..ora, camminiamo insieme, senza una bussola e senza una mappa, senza conoscere cosa ci sara' oltre la salita..., ma lo stiamo facendo insieme,..ed è questo quello che piu' conta...@Max

 
 
 

21.04.2019 New 654 Si Stupendo

Post n°666 pubblicato il 21 Aprile 2019 da max542011

A volte d'improvviso senti nascerti dentro vuoti che non hanno senso.., che non hanno apparentemente nemmeno un perchè, ma poi c'e' sempre un motivo, c'e' sempre una ragione, c'e' sempre un perchè, anche se poi ti viene la voglia di ascoltare una canzone che rispecchia quel tuo maledetto stato d'animo, ed ho scelto Stupendo..
Si stupendo..ma a modo mio dedicato a chi ancora crede anche se pensa che forse non sara' cosi...@Max

Per chi.. cresce nella vita troppo in fretta
per chi.. ha il coraggio di cambiarla
per chi.. anche se sà che forse così non sarà
per chi.. prova a cambiare
per chi.. non cambia mai
per chi.. cerca di ascoltare
per chi.. non ascolta mai
per chi.. cerca di capire
per chi.. non vuol capire mai
per chi.. cerca di amare
per chi.. ha il coraggio di farlo
per chi.. ne ha paura
per chi.. non lo conoscerà mai
per chi.. ti guarda dritto negli occhi
per chi.. mai li guarderà
per chi.. ha la mente accesa
per chi.. mai l'accenderà
per chi..vive la sua fantasia
per chi..mai la vivra'
per chi..corre nella vita
per chi..un po rallenterà
per chi..legge in un tramonto
per chi..chiude addirittura il libro
per chi..ama la luna
per chi..è amato dalla luna
per chi..l'ha persa
per chi..mai la vedra'
per chi...dove la vita è una sola
per chi..mai lo capirà
Per chi..Si stupendo.. e mentre ascolti la poesia fatta in musica delle parole,..cresce a lunghi passoi il non senso di una troppo logica infinta,...perduta nella sua troppo scontata razionalità magari riesci a renderti conto che nel troppo scontato, nell'arido, nella spenta fantasia, nella apatia anche di un solo pensiero, che sia..troppo razionale, immerso nei luoghi piu' comuni dove noi spesso andiamo a rifugiarci, forse per paura o chissa', magari solo per nostalgia.., quando poi riesci lucidamente a renderti conto che lì puoi anche affogare.., spegnendo quel voler tuo solo essere, distruggendo alla fine anche la tua emotività, quella delle infinite emozioni, forti della loro singolarità, che forse hai nascosto dentro quella parte di te., che lentamente sta ora tornando alla vita...@Max

 
 
 

13.04.2019 New 653 La vita Ŕ adesso...

Post n°665 pubblicato il 13 Aprile 2019 da max542011

Parlando anche di sensibilità...
Sei sensibile, quando vivi del percepire disagi non tuoi, quando percepisci un tono di voce distante durante una telefonata, quando sai riconoscere un ansia, una paura o una tristezza nell'espressione di chi ti sta vicino. Essere sensibile vuol dire fare caso a tutto, a qualsiasi variazione diversa dal solito, come notare il colore diverso del cielo, un sorriso espresso male, uno sguardo triste dentro ad un volto sorridente, percepire una parola colorata nel mezzo delle tante in bianco e nero. La sensibilità ti fa vivere tante vite ogni giorno, non riesci quasi mai a fregartene, o lasciar perder quello che vedi di diverso in chi ami o in chi ti è amico, e se sai di aver ferito qualcuno ti rimorde la coscienza sapendo di averlo fatto soffrire. La sensibilità è una fatica immensa per la mente, non ti permette andar via per ascoltare, quando sai che rimanere è la cosa giusta da fare, anche se non sarebbe la migliore..., ma il senso è prima di tutto voler capire..L'amore a volte ti rende tale, di rende forte e debole allo stesso tempo.., ti permette di sentire quei sapori gustosi dell'anima, che non avevi assaggiato mai..L'amore ci apre le porte selle sensibilità emotiva.., rendendo la vita a colori, perchè non avevi mai visto simili colori che ora ti circondano la vita.., la sensibilità ti regala porespettive nuove mai viste, eppure sono sempre o quasi state dove ora le vedi, ma è come se per anni i tuoi occhi non avessro visto, oltre quella nube di superficilità a cui erano spesso abituati. Il senso di un amore, o della vita lo trovi semore dentro profondita' inesplorate, quelle profondità in cui quasi tutti abbiamo paura di andare, cercando di vivere in superfice, a volte troppo, perche' nella superfice spesso ci ritroviamo...senza pero' sapere quello che con un po piu di coraggio avremmo potuto vivere. A volte propio per mancanza di sensibilità non riusciamo a vedere chi vede noi in una maniera diversa dalla normalità e questo ci fa perdere l'oppurtunita' di incontrare chi firse sa una vuta stavano cercando, senza mai esssere riusciti a trovarlo..Spesso il destino o la casualità ci conduce dove noi non saremmo mai potuti arrivare.., l'importante è sempre rendersene conto, perche li dove sei arrivato vive di certo il tuo sogno, quello che hai cercato, ed ora forse cosi, quasi per caso lo hai trovato e quando trovi drntro occhi bellissimi quel sogno cercato e mai trovato, allora devi mettere da parte tutte le tue paure.., tutte le ansie, le inibizioni, le chiusure mentali, i ma, i se o i forse, i potrei ma non posso, i vorrei ma..., i dubbi, i mille perche' ed anche qualche senso di colpa, solo cosi potrai vivere quello che in una vita non hai mai incontrato e che forse mai piu incontrerai..la vita è adesso, non è piu ieri, forse lo sara domani, ma oggi è tutta un altra cosa..Sei sensibile, quando vivi del percepire disagi non tuoi, quando percepisci un tono di voce distante durante una telefonata, quando sai riconoscere un ansia, una paura o una tristezza nell'espressione di chi ti sta vicino. Essere sensibile vuol dire fare caso a tutto, a qualsiasi variazione diversa dal solito, come notare il colore diverso del cielo, un sorriso espresso male, uno sguardo triste dentro ad un volto sorridente, percepire una parola colorata nel mezzo delle tante in bianco e nero. La sensibilità ti fa vivere tante vite ogni giorno, non riesci quasi mai a fregartene, o lasciar perder quello che vedi di diverso in chi ami o in chi ti è amico, e se sai di aver ferito qualcuno ti rimorde la coscienza sapendo di averlo fatto soffrire. La sensibilità è una fatica immensa per la mente, non ti permette andar via per ascoltare, quando sai che rimanere è la cosa giusta da fare, anche se non sarebbe la migliore..., ma il senso è prima di tutto voler capire..L'amore a volte ti rende tale, di rende forte e debole allo stesso tempo.., ti permette di sentire quei sapori gustosi dell'anima, che non avevi assaggiato mai..L'amore ci apre le porte selle sensibilità emotiva.., rendendo la vita a colori, perchè non avevi mai visto simili colori che ora ti circondano la vita.., la sensibilità ti regala porespettive nuove mai viste, eppure sono sempre o quasi state dove ora le vedi, ma è come se per anni i tuoi occhi non avessro visto, oltre quella nube di superficilità a cui erano spesso abituati. Il senso di un amore, o della vita lo trovi semore dentro profondita' inesplorate, quelle profondità in cui quasi tutti abbiamo paura di andare, cercando di vivere in superfice, a volte troppo, perche' nella superfice spesso ci ritroviamo...senza pero' sapere quello che con un po piu di coraggio avremmo potuto vivere. A volte propio per mancanza di sensibilità non riusciamo a vedere chi vede noi in una maniera diversa dalla normalità e questo ci fa perdere l'oppurtunita' di incontrare chi firse sa una vuta stavano cercando, senza mai esssere riusciti a trovarlo..Spesso il destino o la casualità ci conduce dove noi non saremmo mai potuti arrivare.., l'importante è sempre rendersene conto, perche li dove sei arrivato vive di certo il tuo sogno, quello che hai cercato, ed ora forse cosi, quasi per caso lo hai trovato e quando trovi drntro occhi bellissimi quel sogno cercato e mai trovato, allora devi mettere da parte tutte le tue paure.., tutte le ansie, le inibizioni, le chiusure mentali, i ma, i se o i forse, i potrei ma non posso, i vorrei ma..., i dubbi, i mille perche' ed anche qualche senso di colpa, solo cosi potrai vivere quello che in una vita non hai mai incontrato e che forse mai piu incontrerai..la vita è adesso, non è piu ieri, forse lo sarà domani, ma oggi è tutta un altra cosa..@Max

 
 
 

07.04.2019 New 652 Ti cambia a volte la vita

Post n°664 pubblicato il 07 Aprile 2019 da max542011

 

E… poi quando ti prende l'amore all'improvviso non sei mai preparato a riceverlo e nasce dentro un senso di paura, perche' un po tutti abbiamo paura di certe sensazioni che ti fanno perdere il tuo logico controllo, ma in amore di logico non esiste nulla, non c'e' razionalità e quindi non c'è il controllo di quelle sensazioni che ti portano  a vivere con la testa tra le stelle. Gia' la testa fra le stelle per dire che cambia la prospettiva dei tuoi pensieri, spesso cambiano anche le convinzioni che ti eri proposto come tua fonte di logica; Già l'amore quello irrazionale che non ti fa piu capire niente, che unisce ai forti battiti del  cuore.., un pensiero costante attraverso la mente..., sensazioni spesso mai vissute prima o come per me solo immaginate, ma mai vissute come io ora le vivo, come io le respiro tutti i giorni sentendomi parte integrante di esse. L'amore esiste solo quando è condiviso, quando due menti diventano una.., l'amore non è combattersi, ma integrarsi l'uno dentro l'altra, l'amore è comprensione, fiducia, rispetto a prescindere. Già il rispetto è la prima regola non scritta, ma fondamentale, senza di esso non ci puo essere amore, non puo' esistere niente che gli rassomigli. L'amore è liberta della mente..non è condizione,..puo' pero’ essere gelosia, non quella malata, ma quella giusta, quella atta ad avere quella logica paura di perdere la fonte dei tuoi sogni..e spesso della tua vita, del resto non ci puo essere amore senza una sana gelosia...L'amore è poi fiducia e sincerità..che stanno a significare il non crearti mai dubbi, o fraintendimenti , di far nascere quella sicurezza che ti permette di sentire l'altra parte del tuo cielo emotivamente tua. L'amore non è possesso, ma deve darti quel senso di appartenenza che integra due menti in una, che unisce due pensieri in uno.., che crea feeling, empatia e complicità, non è che sia facile creare tutto questo, per farlo ci vuole una grossa intesa emotiva insieme ad un forte sentimento. L'amore crea emozione, a volte certe emozioni ti restano dentro per tanto tempo, non ne puoi piu' fare a meno.., ma se hai quell'amore cosi forte del quale ho scritto in questo post, allora non hai nulla da temere. Ho trovato quell'amore di cui parlo nascosto in un sorriso inaspettato, forse il destino mi stava ripagando delle delusioni a cui mi aveva fatto andare incontro, era questo il mio pensiero.., non potevo credere nella fortuna, ma nel fato si, quello era il pensiero piu logico per me, che della logica ormai avevo fatto vita. Tutto deve essere conquistato, era questa la logica del mio pensieri, ma l'amore succede a volte senza nessuna conquista, succede per chimica, per trasmissione subliminale di sensazioni che si fondono con la chimica e che ti demoliscono dentro, certo è che la sensazione di sentirti 3 metri sopra al cielo, ma anche di piu ne è la sua logica conseguenza. Del resto io non ho mai vissuto certe sensazioni condivise, sono nate a volte dentro di me per chi non le hai accettate fino infondo o non le ha propio capite, soltanto ora so la differenza macroscopica di un sentimento condiviso...., non c'e' davvero storia quando ami una donna e lei ama te..regalandoti infinite sensazioni, che ora fai tue e che puoi restituire sapendo che chi le riceverà ne farà tesoro, trattandole con rispetto e con grandissimo amore....Ho vissuto tempi di sentimenti calpestati, magari inconsapevolmente, ho vissuto tempi di sentimenti calpestati consapevolmente, ma l'amore non ha pieta' ed è giusto ch sia così, l'amore non chiama amore,...ed brutto amare chi non ti ama, ma è ancor piu brutto è non amare chi ti ama, similitudini contrapposte ma che fanno male comunque. Penso che per arrivare a trovare e a valorizzare l'amore vero si debba passare per le strade della delusione e dell'illusione, forse solo cosi si potrà vivere l'amore vero dandogli l'importanza ed il rispetto che merita..E dopo averne passata tante, ancora non riesco a credere che l'amore vero abbia scelto propio me.., nel mentre il mio cuore si stava chiudendo al mondo..E quando meno te lo aspetteresti..dietro ad un agolo di vita incontri quel sorriso che poi inevitabilmente ti cambia la vita...@Max

 

 
 
 

06.04.2019 New 651 Lettere a cuore aperto

Post n°663 pubblicato il 06 Aprile 2019 da max542011

E... quando senti morderti l'amore dentro, sensazione unica ed irripetibile, che hai ancora di piu' la sensazione di scriverti addosso, lo faccio qui, mettendo a nudo la mia anima, come ho sempre fatto...@Max
Sento il desiderio di scriverti tesoro..L'amore per te mi è scoppiato addosso all'improvviso, forse dopo il tuo, ma è arrivato d'impeto, come lava fuori controllo che fuoriesce dal vulcano, ma non ne conoscevo l'intensità non ne conoscvo la forza, a volte per capire queste cose devi quasi cadere o sentire di perdere o che stai perdendo chi ami.., ed è cosi che percepisci veramente la forza di quell'amore che ti senti morderti dentro.., ed è cosi che attraverso la mia improvvisa gelosia ho capito quanto fosse forte il mio amore per te e ad essere sincero ne sono rimasto spaventato.., perche' una simile sensazioni di rabbia gelosia ed amore io non l'avevo mai provata dentro di me,..credendo scioccamente di esserne indenne.., ma i fatti mi hanno smentito..ritorcendo contro di me tutte le mie convinzioni..Credo che certi accadimenti litigiosi, siano passi importanti, seppur molto sofferti, per proseguire con consapevolezza reciproca quel nostro viaggio intrapreso insieme, nato..in una calda, caldissima estate che mai potro dimenticare..., come potrei;,..Mi ricordo che arrivasti dall'altra parte della strada con quella tua aria un po smarrita, ma ancora non potevo immaginare, che quel tuo arrivo sarebbe stato l'inizio della nostra partenza.., credimi sono momenti che io porto come dono prezioso dentro al mio cuore...Certo abbiamo una situazione complicata.., certo è che di sarei geloso di tutto, ma del resto la mia mente, aldila del mio cuore capisce i tuoi momenti, i tuoi doveri, non immaginavo che sarei arrivato ad un punto simile,...ma amarti è cosi speciale per me..che temo tutto, quello che c'e' da temere...per la paura di perderti..Vorrei darti di piu perche tu lo meriti, perche tu meriti di essere felice ed a volte ho paura di deluderti, ma sai che il mio è un amore sincero che va ben oltre la materialita'.., un amore che sfiora delicatamente tutte le tue sensazioni che le accarezza, che le tratta con rispetto, le cura senza stapparle..ne innaffia le radice per non farle mai rovinare, del resto se ami un fiore non lo cogli ma lo curi con amore, come curo te con il mio..Vorrei darti di piu, vorrei viverti di piu, anche io soffro quando te ne vai..quando so che non potro' la sera abbracciarti, che non potro' stringerti a me o..guardarti mentre dormi, svegliarti con un bacio, mentre ti accarezzo il cuore..So che forse tutto questo non sara possibile e comincio ad averne una certa sofferenza,..perche piu passa il tempo e piu sento di desiderati, di amarti, di farti sentire importante per me...L'amore purtroppo è anche in piccola parte fonte di egoismo..ecco il mio starebbe nel volerti solo per me, pur sapendo che non è possibile.., ti restero sempre accanto e se avro qualche tristezza di troppo questo ne sara il motivo, ma tu lo capirai e colmerai con il tuo amore queste mie transitorie sensaziani dovute al non poterti vivere come vorrei.., come sarebbe giusto per te amore.., io soffro nel vederti sola, vorrei essere la tua casa, ma lo vorrei davvero e non avrei mai immagianto di scrivere simili parole,  consapevole che forse mai diventeranno realta.., ma a me cominciano a vivere dentro e si scontrano con quella mia logica e razionalità che vorrei non esistesse, ma cui devo fare sempre i conti. La cosa importante è non perdersi mai..donarsi amore..finche c'e' ne..e c'e' ne tantissimo per te..Ti amo...@Max

 
 
 

30.03.2019 New 650 E..poi ti viene da riflettere..

Post n°662 pubblicato il 30 Marzo 2019 da max542011

Per interposta persona...
Pubblico questo post, non mio, di una mia amica, perche' ha colpito e non di poco la mia anima, la mia sensibilità di uomo maturo, ho chiesto all'autrice del post se potevo pubblicarlo e lei gentilmente mi ha dato il suo assenso. Dunque che dire, ci leggo parole davvero a con tratti espressivi di una sofferenza pregressa di vita, da cui poi far rinascere la speranza di vivere un nuovo amore libero da sofferenze, libero da obblighi, libero dalla consuetudine di una scontatezza che tutto distrugge..E' difficile incontrare un amore cosi, un amore dove potersi coinvolgere ed immergersi completamente, dove non serve schermarsi per proteggersi, ma aprirsi ancora di piu per potersi completare emotiviamente e fisicamente; Certi amori esistono, ma sono rarissimi da trovare e da quello che le sue parole riescono bene ad esprimere credo che lei lo abbia trovato, ne sono sono felice, oltremodo perche' le sue parole aprono alla speranza che nella vita non c'e' mai da arrendersi emotivamente e che l'amore esiste e che tutto puo succedere in un momento inaspettato della vita..magari basta scendere alla stazione giusta..in un giorno qualsiasi di un qualsiasi momento della vita..Fortunato l'uomo con cui si è trovata, sentirsi un'amore cosi forte addosso, credo che sia una delle cose piu' belle che la vita puo regalarci.., sensazioni uniche, emozioni uniche, che solo il vero amore ti puo' regalare...@Max


Da un'amica..
Il cammino della vita non è stato semplice per me... tanti troppi brutti episodi mi hanno formata con un carattere troppo schivo, malfidato... individualista. Sono cresciuta disillusa... specialmente per l'amore. Il desiderio fisico quasi non faceva parte della mia vita, direi che non ne è mai stata la priorità. Mi sono «accontentata» di provare un bene affettuoso, poco colorato di passione... forse a tratti anche sincero. Poi però uno tsunami emotivo ha travolto la mia esistenza. Ho incontrato l’uomo che è la metà del mio corpo. Non pensavo esistesse al mondo qualcuno con cui potessi provare una tale intimità, una tale identità e desiderio di unione fisica e mentale. forse inconsciamente lo stavo aspettando ed ha stravolto la mia esistenza. ricordo i primi passi verso di lui ogni volta che vedevo i suoi messaggi un’emozione intensa mi avvolgeva. sentivo con una nitidezza di pensiero e una sicurezza di cui non mi capacitavo neppure io e che mi lasciava incredula che mi sentivo rifiorire, tutto il mio corpo si risvegliava come da un lungo sonno. Ho sentito il desiderio farmi battere il cuore all’impazzata, ho sentito emozioni che mai, nemmeno quando ero ragazzina, ho mai provato. E poi... un bacio delicato ed è stato un riconoscersi, un rispecchiarsi in lui, è stato trovare il suo corpo combaciare col mio, avere desiderio di amare ogni sua parte senza nessuna ritrosia, ma con una naturalezza sconvolgente, come se fossimo il positivo ed il negativo di una stessa forma che andava finalmente ad assumere concretezza. E tutto il resto non è più esistito…cosa mi ha colpito di piu in lui? Sguardo labbra mani non lo so, quello è irrilevante. È l’essenza che conta.La sua presenza nella mia vita è costante: ormai ha fatto radici nella mia mente, nel mio cuore e nel mio corpo. Con lui intrattengo un dialogo a volte silenzioso, mi confronto, mi conforto ed è come se lo avessi sempre accanto a me. Questo nostro amore è benzina per le mie giornate, stimolo a migliorare, desiderio di arrivare a sera voglia di condividere i miei....i nostri pensieri, le mie parole, sempre tante, troppe; a lui apro il mio cuore e la mia mente…Perché lui lo sa che le mie parole rispecchiano la sostanza del mio amore per lui...

 
 
 

23.03.2019 New 649 Scegliersi

Post n°661 pubblicato il 23 Marzo 2019 da max542011

Pensieri in Bianco & Nero

Quando ci si sceglie non è mai per caso, quando ci si sceglie lo si fa' perchè c'e' qualcosa che pur non sapendolo, lega due persone indissolubilmente l'una all'altra. Ci sara' poi tutto un mondo dietro allo scegliersi, al volersi amare, ci saranno discussioni, litigi, fraintendimenti, ma alla fine due persone che si scelgono non si perderanno mai. A volte puo' prenderci un po la gelosia del non capire che chi ci ha scelto non ci tradira' emotivamente, non ci deludera' umanamente, anche se  cosi potrebbe sembrare, ma poi la fiducia e la sincerita', c'e' ne daranno conto. Del resto quando si ama a volte si puo essere egoisti, nel senso che vorresti, per appagare l'amore che provi, l'altra persona solo per te e la sensazione che questo non possa essere crea in noi insicurezza, per questo in un rapporto la cosa piu importante è quell'attenzione che andrebbe rivolta a tutti quei piccoli particolari intellettivi ed affettivi per far si che l'altra persona non perda mai la sensazione di sentirci vicino, pur stando lontani e questa condizione non crea insicurezze affettive e potrebbe frenare tutte le gelosie, chiaramente per gelosia intendo quella giusta e non quella malata, perche se ami veramente, un pizzico di quella giusta, è inutile dirlo, c'e' l'hai costantemente, e sinceramente per chi ne è destinatario, la sensazione potrebbe essere piacevole, perchè la giusta gelosia accarezza sempre l'anima di chi la riceve, è amore vero, quello che ti fa sentire sopra una nuvola dove non esiste rumore, ma solo armonia, che ti fa sentire bene anche nelle tue giornate di pioggia, quando non hai ombrelli per riparati, ma hai l'amore che non ti fa sentire il gelo della pioggia mentre ti cade addosso, perche' quando due persone si scelgono nasce tra loro anche un bellissimo senso del difendersi insieme da tutta la pioggia del mondo. Scegliersi è riscoprire la voglia di camminare mano nella mano anche in un pomeriggio di tiepida primavera, che ti regala sensazioni ed emozioni che poi senti addosso e che non hanno prezzo, bellissime nella loro senplicità ma importantissime per la loro emotiva profondità, quella che regala alla tua anima emozioni spesso sconosciute,  perché ogni emozione non è mai uguale ad un altra,..ed ognuna la vivi sempre in maniera diversa..e le persone che si scelgono si regalano spesso momenti pieni di bellissime sensazioni emotive ed intellettive..Tutto nasce per caso, non bisogna chiedere quando ci si parla con il cuore, attraversando sguardi pieni di parole, perché non c'e' bisogno di parlare, di chiedere, di aspettare, quando c'e' la chimica da cui tutto nasce, formule intellettive impossibili da concepire, ma che fanno nascere in meno di un attimo l'amore..che poi ne conseguirà. Sapere di essere amati, credo che sia una delle piu belle sensazioni che noi possiamo vivere.., queste sensazioni non ti lasciano mai solo e te le porti appresso in ogni luogo che incontrerai, in ogni attimo che passerai, sapendo che dall'altra parte del filo c'è chi ti pensa, c'e' chi ti fa sentire il suo pensiero e te lo regala in ogni istante del giorno. Penso che l'amore debba essere vissuto nella normalità di tutti i giorni perchè non ha di certo bisogno di effetti speciali, ma ha bisogno dell'esserci sempre e non quando si ha tempo.., l'amore vive dell'esserci...anche se non ci sei...e se ci sei pur non essondoci lo senti, lo avverti, ed è una sensazione di piacere infinito. Cosa resta nella vita quella adulta dopo aver vissuto tante primavere, se togli l'amore?? Non resta nulla ma solo il trascinarsi dietro ad una vita spesso fatta di solitudine anche se non sei solo.., dopo aver spento la tua vitalita', il tuo essere e la tua fantasia e purtroppo non te ne puoi rendere subito conto, ma quel momento arrivera' e sara terribile, allora è meglio vivere chi ti fa vivere, chi ti regala il suo sorriso, chi ti regala con semplicita' la profondita' emotiva racchiusa in uno sguardo, che ti senti appiccicato addosso e che non si staccherà piu' da dentro la tua anima ed è li che restera' comunque vada, comunque sia..perche' quando ci si sceglie e per sempre anche se per sempre non lo potra' essere nella materia, ma  sara' quel per sempre nella sua subliminalità, a dire di quella parte di noi radicata dentro il nostro piu intimo ""IO" Puo’ succedere di incontrarsi per caso, ma non per caso scegliersi...@Max

 

 
 
 

22.03.2019 New 648 Amore come non mai..

Post n°660 pubblicato il 22 Marzo 2019 da max542011

A volte l'amore, quando diventa musica e poi poesia...

Non c'è niente al mondo che possa essere paragonato alle splendide emozioni che si provano nel perdersi nello sguardo della donna che ami. E' quando incontri quello sguardo che capisci che non esiste il carattere lo stupido orgoglio.... esiste solo il cuore che ti dice che è pieno di lei e che x nessuna ragione la vuoi perdere, perché ogni battito è x lei così come ogni pensiero ogni desiderio. Ed è solo in quell'abbraccio che trovi tutto.... sei a casa in qualsiasi posto ti trovi! Se Lei c'e' ed è con te non serve nient'altro il mondo è tuo..@Max

 
 
 

19.03.2019 new 647 dedicato

Post n°659 pubblicato il 19 Marzo 2019 da max542011

Pensieri in Bianco & nero
Dedicato a te...
Quando noi ci perderemo, non sara sara un bel momento, non sara una sensazione unica del quando ti incontravo alla fermata di una metro, del quando mi guardavi con occhi bellissimi e accesi da cui traspariva forte il tuo amore.., del quando ti abbracciavo e tu abbracciavi me.., del quando il tuo sorriso riempiva il mio tempo e le mie ora erano piene di te..Quando noi ci perderemo..non sara' per caso, ma per scelta, anche se una scelta non voluta, ma una scelta condizionata da un'altra scelta che nata da una natura che vuole volare libera, nessuno vuole tagliare le ali ad una farfalla, ed è giusto che sia cosi. Quando noi ci perderemo sara sofferenza, ma sara anche coraggio, sara il coraggio delle nostre scelte, quelle scelte che condizioneranno successivamente il nostro futuro..Nati forse per stare insieme ma destinati, da un destino troppo crudo e duro a prendere strade diverse, strade pero sempre scelte dalle nostre idee, dalle nostre menti cosi vicine, ma ora cosi lontane dalle nostre realta e dalle diverse idee. Nessuno vuole tagliare le ali di una farfalla e trovo giusto che voli fino a quando avra la voglia di volare, io il mio volo l'ho fatto ho visto infinite praterie verdi e piene di vita, ne ho viste molte e tutte molto invitanti, ma il mio volo piu bello sei stata tu..e non mi pentiro mai di averlo fatto, di averti incontrata anche se per una piccola parte della mia vita. Quando noi ci perderemo alla fine avremo comunque perso molto di noi..ma forse sara' un passaggio necessario per per capire meglio l'importanza di quel NOI che inevitabilmente avremo perso..insieme...
Ti regalo un ultimo mio pensiero che pubblichero sul mio blog..dove posso scrivere della mia vera essenza di uomo un po sognatore, ma decisamente realista del..quando la vita ti mette, come ora, davanti a realtà che propio non piacciono, che si scontrano con la mia sensibilità, ma anche con i miei, ormai, un po spenti sentimenti..Ti ho amato tantissimo e non mi pento che sia successo propio a me...Ti meriti il meglio dalla vita..e non posso essere io il tuo meglio..anche se lo avrei voluto..tu devi vivere la tua vita senza freni, ed io devo vivere la mia senza constringere me e la mia mente ad una condizione che alla fine distruggerbbe la mia anima, la mia razionalita', la mia logica e se mi ami davvero non puoi chiedermi questo,..come io non ti chiedero piu di rinunciare a qualcosa per me e capisco che non sarebbe giusto, da qui il mio pensiero scritto con un poi di tristezza, ma sentivo di farlo e l'ho fatto, da domani tornero sui miei spazi di fb e scrivero solo di me e delle mie sensazioni, della mia vita vissuta sempre restando me stesso , pagandone sempre un prezzo a volte troppo alto, per chi come me infondo cercava l'amore, ed ora so che anche l'amore non potra' mai riempire tutti gli spazi vuoti presenti dentro di noi... buona notte..
Dedicato a te...
Quando noi ci perderemo, non sara sara un bel momento, non sara una sensazione unica del quando ti incontravo alla fermata di una metro, del quando mi guardavi con occhi bellissimi e accesi da cui traspariva forte il tuo amore.., del quando ti abbracciavo e tu abbracciavi me.., del quando il tuo sorriso riempiva il mio tempo e le mie ora erano piene di te..Quando noi ci perderemo..non sara' per caso, ma per scelta, anche se una scelta non voluta, ma una scelta condizionata da un'altra scelta che nata da una natura che vuole volare libera, nessuno vuole tagliare le ali ad una farfalla, ed è giusto che sia cosi. Quando noi ci perderemo sara sofferenza, ma sara anche coraggio, sara il coraggio delle nostre scelte, quelle scelte che condizioneranno successivamente il nostro futuro..Nati forse per stare insieme ma destinati, da un destino troppo crudo e duro a prendere strade diverse, strade pero sempre scelte dalle nostre idee, dalle nostre menti cosi vicine, ma ora cosi lontane dalle nostre realta e dalle diverse idee. Nessuno vuole tagliare le ali di una farfalla e trovo giusto che voli fino a quando avra la voglia di volare, io il mio volo l'ho fatto ho visto infinite praterie verdi e piene di vita, ne ho viste molte e tutte molto invitanti, ma il mio volo piu bello sei stata tu..e non mi pentiro mai di averlo fatto, di averti incontrata anche se per una piccola parte della mia vita. Quando noi ci perderemo alla fine avremo comunque perso molto di noi..ma forse sara' un passaggio necessario per per capire meglio l'importanza di quel NOI che inevitabilmente avremo perso..insieme...
Ti regalo un ultimo mio pensiero che pubblichero sul mio blog..dove posso scrivere della mia vera essenza di uomo un po sognatore, ma decisamente realista del..quando la vita ti mette, come ora, davanti a realtà che propio non piacciono, che si scontrano con la mia sensibilità, ma anche con i miei, ormai, un po spenti sentimenti..Ti ho amato tantissimo e non mi pento che sia successo propio a me...Ti meriti il meglio dalla vita..e non posso essere io il tuo meglio..anche se lo avrei voluto..tu devi vivere la tua vita senza freni, ed io devo vivere la mia senza constringere me e la mia mente ad una condizione che alla fine distruggerbbe la mia anima, la mia razionalita', la mia logica e se mi ami davvero non puoi chiedermi questo,..come io non ti chiedero piu di rinunciare a qualcosa per me e capisco che non sarebbe giusto, da qui il mio pensiero scritto con un poi di tristezza, ma sentivo di farlo e l'ho fatto, da domani tornero sui miei spazi di fb e scrivero solo di me e delle mie sensazioni, della mia vita vissuta sempre restando me stesso , pagandone sempre un prezzo a volte troppo alto, per chi come me infondo cercava l'amore, ed ora so che anche l'amore non potra' mai riempire tutti gli spazi vuoti presenti dentro di noi... @Max

 
 
 

17.03.2019 New..646 Lettera aperta

Post n°658 pubblicato il 17 Marzo 2019 da max542011

Pensieri in Bianco & Nero

Lettera aperta a chi credevi ti amasse...
L'amore ha strade difficili per farti capire quando ami una donna, sentendola dentro di te, una di  queste strade è la gelosia, che non condivido molto ma se ti nasce all'improvviso allora non puo essere che amore..che a volte fa svalvolare anche la piu' razionale delle menti...
A volte le persone di perdono per una cena o per una sera in discoteca e sono quelle che spesso dicono di amarti, ma poi fanno quello che gli pare, ed agiscono come piu gli fa comodo, non credo che una cena o una serata a ballare valgano la perdita di una persona che ti ama veramente, l'amore spesso insegna anche a rinunciare a qualcosa e quando questo non avviene in nome della propia libertà , allora è un amore di comodo, un amore che propio non esiste ed io ne sono stato testimone...questa è una lettera vera..destinata a chi diceva di vivere un amore folle, ma che poi si è persa per qualche serata in discoteca sempre insieme alle amiche lasciando solo a casa quell'uomo che diceva di amare, perche impossibilitato per tante situazioni a seguirla l'amore dei 5 giorni a settimana, non è per me, ma che tipo amore potrà mai essere questio?? da qui le mie parole dopo una notte insonne vissuta insieme a miei fantasmi ed alle mie inquietudini, che mi esplodevano dentro emi facevano stare male, di un male che non avrei, fino a quel momento, mai immagginato...e allora mi sono detto ""Vada come Vada"" non voglio piu soffrire cosi...
Era molto che non passavo un notte insonne a riflettere su di me, su di te, su di Noi, ed ho capito che quel Noi non è mai esistito almeno per te..che sei una donna totalmente individualista con quell'Egoistico IO che alla fine è riuscito a distruggere quanto di buono abbiamo costruito. Devo purtroppo ammettere di non aver sbagliato nel vederti trasformare in una altra donna, che a me propio non è mai piaciuta, anche se tu ti ostini a voler dimostrare tutto il contrario, ma non e cosi e poi ieri dopo il tuo ennesimo atto di menfreghismo e di sfrontatezza nei miei confronti hai superato con estrema naturalezza il limite della decenza umana, ed ho capito che tu non sai propio cosa stia a significare la parola Rispetto ed è per questo che oggi per parlare con te mi mettero sullo stesso tuo piano, per dirti che vista la tua nuova perfomance di ieri sera, il nostro rapporto è definitivamente finito e che io non voglio piu' avere niente a che fare con te, al fine di non ricevere piu schiaffi in faccia tipo quello che mi hai dato con tanto amore ieri sera. La cosa positiva è che, se gia' non lo hai fatto, puoi sostituirmi facilmente facendoti rimorchiare, magari ubriaca, in discoteca da qualcuno che potra' DARTI QUELLO CHE SOGNI, QUELLO CHE CERCHI E QUELLO CHE SOPRATTUTTO VUOI DI PIU',  non oso nemmeno pensare quello che potrai combinare quando andrai ad abitare da sola, ma per fortuna quello non sara piu un mio problema. Comincio a credere dopo questa tua ultima performace notturna che nel tuo matrimonio la vittima non sia tu, ma tuo marito e chissa quante gliene avrai fatte passare. Dispiacere è una parola che non rende bene il significato di cio' che sento stamattina, ma non per me, perche' tutto al piu' posso dire a me stesso di aver preso, purtroppo, inaspettata l'ennesima fregatura, infondo non ti conoscevo bene nel profondo, ora pero si', il mio dispiacera e cmq per te, vista la brutta strada che stai prendendo posso dirti che l'ubriacatura da libertà è pericolosa, se gestita male, tu stai  cominciando a giocare con il fuoco e quel fuoco prima o poi ti brucera' e arriveranno casini infiniti, io sono pratico di queste cose, da cui poi ti sara difficile uscire, quindi pensaci bene prima di fare cazzate. Pensavo che tu fossi una donna pulita, sincera, trasparente, sensibile, ma al contrario non avevo capito il tuo egocentrismo, la tua individualita' egosistica..il tuo menefreghismo nonche' la tua naturale sfrontatezza,..non avevo capito nulla di te.., me ne dispiaccio per me..Ora goditi la tua vita, la tua liberta', le tue amiche e visto che non sei portata per una storia importante..non illudere nessuno ma prenditi solo, egoisticamante, quello che ti serve. Dovrei odiarti se non altro per il male gratuito che mi hai fatto, ma io non sono capace di odiare, per cui cerchero per quanto mi sia possibile di metterti in una parte del mio cervello in cui cerchero di non entrare mai piu. Di donne ne ho avuto molte, ma nessuna si è mai permessa di fare quello che hai fatto tu di superare certi limiti e mancarmi di rispetto..e loro non le amavo affatto, tra loro tu sei stata la peggio e per uno scherzo del destino sei l'unica che ho veramente amato nella mia vita..@Max

 
 
 

10.03.2019 New 645 Fuori sintonia

Post n°657 pubblicato il 10 Marzo 2019 da max542011

Pensieri in Bianco & Nero
Succede che a volte ti viene da pensare che qualcosa nella tua vita stia cambiando, che anche quei pensieri negativi con cui spesso ti avvolgevi, potessero essere spazzati via dal quel cambiamento in cui scioccamente avevi decisamente creduto. Purtroppo poi il tempo porta le sue amare verita', quelle verità che non ti aspetteresti piu' di ritrovare, ma che al contrario sono tutte te le ritrovi tutte li, dove credevi di averle lasciate a dimenticarsi, ma invece ancora stanno lì immutabili, ferme ad aspettarti convinte che prima o poi saresti ritornato, del resto sanno bene che per certe cose puo' cambiare la persona ma spesso non la sua emotiva natura dove tutto si accomuna, per rendersi conto che ci sono persone che in te cercano, al di la dei sentimenti, solo comprensione o intellettiva compagnia nei momenti di loro emotiva solitudine, che una volta spariti, spariscono insieme ai comportamenti un po bizarri delle persone stesse. C'è poi chi addirittura parla d'amore, mettendo in mezzo forti sentimenti, ma poi per la futilità di un giorno o di una sera ti lascia per strada, a riflettere su quanto sia evanescente e comodo il solo parlare senza senso di amore, di affinità, di empatia complicita’, di quel "Noi" che ti illude di sentirti quasi unico, ma poi di unico c'e' solo il tuo pensiero che non puo' trovare nessun riscontro di quella illusoria unicita' che forse non è mai esistita, se non nella tua testa. C'è anche chi crede che l'amore non  faccia vivere la  vita come si vorrebbe, a dire liberamente, a dire che non serve rispettare nemmeno le apparenze relative ad un rapporto che si definiva un tempo unico, a dire che non c'e' tempo viverlo se c'e' da qualcosa piu interessante da fare, come uscire o per  passare tempo con altri al di fuori da tutto e da tutti. E' vero che in amore non ci sono regole e che tutto deve nascere spontaneamente e quindi se manca la voglia o il pensiero per stare reciprocamente insieme anche senza vedersi, magari preferendo una cena con amici, allora secondo me viene a mancare la motivazione del rapporto stesso e questo puo avvenire solo quando non c’e’ piu' la forza del voler stare insieme e di fatto un rapporto, almeno da una parte è gia' finito. Quindi credo che certe cose si possono fare e dire solo quando si stà sotto influssi transitori di una eccitazione mentale non convinta, che poi lascia il posto molto facilmente al futile anche di una cena... Dirai che è per vivere, ma allora non è vita l'amore??? Sembrerebbe di no, o forse sembrerebbe che valga la regola del ""solo noi"" quando non c'e' di meglio da fare o da vivere, è questo che penserebbe anche il migliore dei benpensanti messo davanti a questa realta' priva di spessore emotivo. Sinceramente ci si destabilizza un po, ma poi ci si rende conto che parlare è molto facile, agire lo è molto di meno e che le parole senza coerenza, sono parole solo dette al vento che poi in un attimo le spazza via..La vita insegna sempre qualcosa di diverso e non si finisce mai di imparare. Amare se stessi va benissimo, ma non bisogna per questo prevaricare chi sta cercando di starti vicino anche in mezzo ad acque tumultuose e tempestose di un momento complicato della vita, non lo trovo molto corretto e sinceramente anche poco rispettoso.., ma ognuno poi è arbitro di se stesso e con quel se stesso alla fine dovra fare i suoi conti e forse con il passare del tempo potra anche imparare che vivendo un rapporto, non lo si puo' mettere da parte quando fa comodo e riprenderlo quando se ne ha, forse, se ne sente la necessità. Purtroppo la sensibilità spesso non è di questa terra.., appartiene a mondi diversi e nessuno se ne dovrebbe illecitamante appropiare se non la possiede, perche è molto pericolosa se usata a caso o addirittura  per caso, finirebbe facilementei per ferire qualcuno che ci ha creduto e che non ha di certo colpa, ma come che dire..ad ognuno il suo modo di essere per essere solo cio' che sente di essere perche' nessuno di certo lo vuole cambiare in qualcuno che non è..ci mancherebbe altro..@Max

 
 
 

03.03.2019 New 644 Liberi di essere noi

Post n°656 pubblicato il 03 Marzo 2019 da max542011

Pensieri in Bianco & Nero

 

Niente e nessuno dovrebbe mai tentare di cambiare il nostro essere in quello che non potremmo mai essere, nasciamo liberi di essere noi stessi, ma a volte cause esterne rischiano di farci diventare altri, diventare cio che non siamo, cio' che non dovremmo mai diventare. Le persone devono essere libere di essere quello che realmente sono, soprattutto nei rapporti dove si tende ad avere aspettative che piu rassomigliano a quello che piace a noi e non alla natura spontanea delle cose, non c'e' niente di piu' sbagliato nelle aspettative egoistiche, che a volte si pretendono per sentirci accarezzare l'anima. Non c'e' spontaneità in questo, ognuno è com’è, quindi se non sente di esprimere quello desidereremmo esprimesse, magari attraverso fatti e parole, forse è sbagliato il rapporto, ma mai la persona.., del resto quando tra persone c'e' feeling e sintonia le cose nascono da sole arrivano senza chiedere e di solito arrivano come ce le aspetteremmo nelle nostre piu' lungimiranti aspettative, quindi non c'e' mai delusione..nell'attesa di un ritorno emotivo atto ad accarezzarci l’anima. Succedono purtroppo, nella vita delle persone, anche cambiamenti non voluti, dove potrebbe venir meno una parte di quell'affettivita' che permetteva una bellissima spontaneità di ricambio espressivo e certe cose naturali precedenti, potrebbero non piu arrivare come prima, del resto il calo del desiderio porta ad un certo discernimento comportamentale, a dire che non si puo piu essere come si era prima e non si potrebbe piu rispondere come ci si aspettava che rispondessimo, ..chiaramente questo è un fatto assolutamente reciproco, puo' succedere a tutti, ed è questo il momento piu difficile nell'accettare una nuova realtà dove vengono a mancare per qualcuno quelle risposte emotive che fino a poco tempo prima erano normali, anche se nulla è normale nei rapporti dove tutto è speciale, ma è un modo comune di dire, un voler stigmatizzare di quell’unica e bellissima normalita' che ci regalava linfa  vitale..giorno dopo giorno, ora dopo ora..Ora qualcosa cambia nelle aspettative, cambia che non c'è piu risposta, o per meglio dire non c'e' la risposta o il comportamento a cui si era abituati, certo brutta parola l'abitudine, ma anche questa, in casi simili, è una definizione  concettuale senza emotività affettiva, solo atta a certificare che qualcosa è cambiata. Cambiano le persone, cambia il loro modo di vederci, oggi siamo per loro il sole, domani diventiamo pioggia, questo puo' succedere e nessuno puo decidere dei nostri sentimenti, sono loro a comandare su di noi, sovrastando spesso la logica e la razionalità che porta sempre a fredde riflessioni a cui l'emotività e l'emozione non possono interporre piu’ la supremazia di un tempo folle passato tra sogno e realtà. Questa è la condizione che si vive in momenti simili, la certezza deve essere sempre e comunque quella di sentirsi se stessi, nell’acquisire una nuova consapevolezza, dove nessuno dovrebbe mai cercare di farci cambiare idea solo per per un egocentrico egoismo affettivo, dove nessuno dovrebbe convincerci di avere sbagliato il volere, il nostro pensiero e per questo chiederci inutilmente di tornare indietro, di annullarci,..di non essere piu' noi stessi, di trasformarci ad immagine e somiglianza di un egoismo altrui che di certo non ci appartiene. Non si dovrebbe mai convincere qualcuno ad essere diverso da com’è solo per un piacere relativo a comportamenti ed aspettive atte ad accarezzare un anima che non pensa che non ha piu’ la giusta sensibilità nel capire di sbagliare concetti fondamentali relativi all’amore, che è tutta un'altra cosa, l’amore puo’ essere solo spontaneità. Le persone devo essere libere di essere come sono e se vogliono andare via, possono farlo liberamente, senza vincoli, senza condizionamenti, del resto quando qualcosa finisce, è finita, difficile ricomporne i pezzi ormai troppo frantumati..Non siamo di nessuno e nessuno ci possiede, a volte non siamo nemmeno di noi stessi se non ci vogliamo bene, solo gli amori malati creano possessività o dipendenza, da non giustificare mai, perche' certe violenze mentali e psicologiche vanno combattutte sempre..Nasciamo liberi e se ci leghiamo a qualcuno lo facciamo solo per scelta, come poi per scelta possiamo andarcene via..; Certo per amore si puo anche lottare, anzi è logico farlo, perche' vedere la persona che si ama andare via, non è piacevole, si sta male, si soffre, a volte per amore ci si umilia, perchè sentiamo che sia giusto farlo, non è debolezza è l'amore che ci morde l'anima.., che non ci dà tregua, ma alla fine, dopo aver lottato e combattutto con le poche armi emotive a disposizione, c'è da capire che se una persona vuole andare via , deve essere libera di andare..e di certo, questo, lo apprezzera' e si ricorderà di te come una persona che comunque contro tutte le logiche del mondo ha lottato per non perderla..Un po come l'amore che quando arriva, arriva e lo fa intraprendendo vie a noi inaspettate e sconosciute, così anche nel suo finire intraprende altrettante strade a volte a noi impossibili da percorrere e spesso soprattutto da capire..@Max

 

 
 
 

09.02.2019 New 643 Ricordi

Post n°655 pubblicato il 09 Febbraio 2019 da max542011

Pensieri in Bianco & Nero
Descrivere i nostri momenti della vita è decisamente impegnativo, perche' è quasi impossibile cogliere tutte le moltissime sfumature che nel tempo ci hanno attraversato. Non scordiamo di certo nulla, ma tanti ricordi sono racchiusi in cassetti ormai ricoperti dalla polvere del tempo.., che non abbiamo piu rimosso, forse per paura di ritrovare certi ricordi poco graditi o chissà per quale altro motivo.., certo è che sono li sempre pronti ad aprirsi anche da soli se inavvertitamente ci sbattiamo contro, ed allora sarebbe meglio girarci alla larga, ma delle volte quasi attratti pericolosamente dal quell'inevitabile porzione di tempo passato a cercare di non ricordare, li andiamo addirittura ad aprire.. e li ritroviamo tutti li ad aspettarci.., pronti rifarci vivere le tante amarezze passate della vita, ricordi che non hanno piu' un loro logico riferimento temporale e che come un distrutto puzzle non si ricompongono piu' nelle loro migliaia di caselle sparse nei piu remoti angoli di un tempo passato.., che resta nostro e che nostro lo è sempre stato, anche se abbandonato in cassetto chiuso tanto tempo fa'. Ricorrono davanti agli occhi della mente i tanti ricordi fatti, di delusioni, di tristezze, fatti dei tanti dispiaceri forzatamente subiti e forse mai digeriti, sono tutti la, dentro di te, che cerchi o hai cercato di evitare, ma piu' cerchi di farlo è piu ne sei attirato, infondo in quei ricordi che una parte profonda della tua vita, quella decisamente meno ludica, quella piu problematica, in cui hai affrontato anche cose piu grandi di te, che poi inevitabilmente ti hanno segnato per la vita...Certo si supera di tutto per sopravvivere, ma è un superamento relativo, piu che altro si tenta di non ricordare e legarsi solo alla cose che ti fanno stare bene, perche' se c'e' qualcosa che ti fa stare bene, non la puoi ignorare, ma la devi vivere, la devi saper apprezzare al massimo dei tuoi pensieri.., perche' ti aiutera a non ricordare i momenti bui delle tua vita, tutti quei momenti surreali, che stentavi a riconoscere come reali, ma certe realta' surreali sono dannatamente reali e poi quando ti ci ritrovi dentro ne prenderai la logica consapevolezza.. , ed arriverà per quell'amara consapevolezza  un giorno in cui sentirai il dannato bisogno di volerla definitivamante seppellire e con infinita pazienza riuscirai a farlo e la rinchiuderai dentro quei cassetti che il tempo poi ricoprira' di polvere .Tutti abbiamo cassetti simili, tutti cerchiamo di evitarli, ma per renderli inoffensivi abbiamo bisogno di positività, abbiamo bisogno di non essere soli, ma di sentirci capiti, di sentirci amati, di essere importanti per qualcuno che ci pensa per come siamo, con le nostre tristezze e le nostre emotività' piu' o meno accese, o piu o meno spente, ecco quella persona che poi per noi sara' speciale ed unica e non è un modo di dire, ma di pensarlo davvero, sara in grado riaccendere tutta la nostra voglia di risentirsi nuovamente vivi dandoci una motivazione piu' che importante per per farlo, lei ci regalerà con semplicità il suo amore e non c'e' di piu' profondo che sentirsi addosso questa sensazione.., mentre ti scivola delicatamente addosso ricoprendoti in ogni dove..Ora quei cassetti dei ricordi da non ricordare non fanno piu' paura, perchè c'e' qualcosa che li rende inoffensivi.., un nuovo status, una nuova condizione mentale che ne scherma definitivamente la posizione..Hai smesso di pensare in bianco & nero.., ha smesso di non piu' sognare, cambiano di molto le prospettive, epppure non hai cambiato posto.., dove stare, ma hai cambiato il modo di pensare e pensare non piu da soli ti aiuta a rivedere che intorno a c'è ancora un mondo da continuare ad esplorare, c'e' da vivere un sorriso, una carezza, c'e' da vivere anche solo un pensiero, quell'unico pensiero condiviso, che riaccende orizzonti, spenti da troppo tempo, spenti dalle tante delusioni, dalle incertezze, da certe costrizioni.., da momenti subiti ad aspettare treni persi con te ancora fermo alla stazione...Ora mentre uscivi da quella stazione fuorimano hai incontrato un treno che percorreva contromano i binari un po spenti della vita,..lo hai preso sicuro di voler viaggiare, qualunque fosse la destinazione, non era importante saperlo, ma era importante farlo, certo cose si fanno solo con l'istinto della propia spontaneità, senza pensare perchè tutto  sembrerebbe essere fatto per te,..che un tempo hai vissuto d'istanti persi e di momenti accecati dall'illusione..., ma ora non è accecante illusione quella che vedi, non sono piu’ istanti persi, ma momenti intensi in cui senti scorrerti dento la vita, come forse non l'hai mai sentita..@Max

 

 
 
 

27.12.2018 New 642 Un pensiero Ŕ per sempre..

Post n°654 pubblicato il 27 Dicembre 2018 da max542011

Pensieri in Bianco & Nero

Opinioni di un vissuto viaggio..ancora non finito..
Ho scritto di queste cose tante volte, ma oggi le voglio riscrivere rinnovandole un po', chiaramente non nei concetti basilari, ma unicamente nella loro descrizione, perche' inoltre credo molto nei miei concetti, che riscrivo senza voler polemizzare o fare distinzioni, scrivo in generale, scrivo, anzi li riscrivo cosi come mi vengono, senza dar loro un logica collocazione nel temporale; Anche se di tempo ne è passato, anche qualche convincimento potrebbe essere venuto meno, ma quando credi nelle tue convinzioni, quando poi con l'esperienza te fai un'opinione certa, di certo non la puoi smentire a te stesso e te ne farai giusta ragione; Chiaramente un convincimento unicamente personale, che non ha di certo nessuna pretesa di convincimento, casomai al limite solo far nascere in chi legge qualche riflessione, su concetti che seppur personali..vivono nella universitalità di tante persone; Credo che il pensiero avvicini sempre le persone, che siano esse lontane o invisibilmente vicine.., questo non ha importanza, perche' non esistono lontananze o latenti vicinanze, quando le menti, certe menti, sono in sintonia tra loro, quando viaggiano sulla stessa lunghezza d'onda, senza per questo sentirsi mai lontane, ma al contrario sempre presenti nella quotidianeità di tutti i giorni, che poi è la piu difficile da affrontare, perche' spesso ti distrae, ti porta nelle mente altri pensieri, che potrebbe farsi spazio a discapito di quelli piu' emotivi a cui non vorresti rinunciare e in parte potrebbe anche essere vero, ma se con sincerita' ed affetto hai dato a quei emotivi pensieri uno spazio riservato ed inaccessibile alla quotidiana distrazione della vita, allora non potrai mai dimenticare, propio in quella quotidianeità, chi non puoi e non vuoi scordare, c'e poco da fare, il pensiero è una vera prova del 9 che poi rende coerenti le tue successive azioni, senza mai doverle smentire..Dire senza pensare è un indotto facile da praticare, ma nel tempo è facilmente smentibile, perche' il tempo è paziente piu' di noi, sa aspettare senza fretta , da spazio al ravvedimento, per poi darti risposte che a volte non vorresti propio leggere per poi interpretarle al peggio, ma al contrario, fortunatamente, ci sono volte che all'improvviso ti sorprende, distruggendo positivamente le tue piu' accese e negative convinzioni. Questo è il mio pensiero di quasi sempre,..che nasce da un certo momento in poi della mia vita.., dove la vita ti da lezioni difficili da imparare a memoria, le devi cavalcare, per poterle capire bene e capirle bene comportai di solito disagi emotivi, che sono quasi sempre i piu' difficili da dimenticare, ma poi la stessa vita ti regala anche un'altra vita, a dire quelle che ormai non ti aspetteresti piu', a dire quella decisamente emotiva, in cui non devi piu' studiare.., avendo ormai imparato troppo, ma ora quella vita ti ripaga con quello che non ti sembra vero e ci vuole un po per rendersene conto, ci vuole un po per farti tornare a sorriderti dentroe.., anche se esternamente forse non hai potuto smettere di farlo, ma il sorriso vero è quello che sentiamo nascerci dentro..del resto è un po come il pensiero..che arriva da dentro, e non ha confini che lo possano fermare, arrivando sempre o quasi dove deve, al contrario delle parole che spesso non riescono a superare quei confini inellettivi o emotivi che siano, non avendo ne forza e ne coraggio per oltrepassarli, al contrario di un pensiero che non conosce ostacoli che possano fermarlo, anche se pur arrivando alla meta, puo' sembrare inutile e puo' essere emotivamante calpestato e non produrre niente..
@Max

Il Pensiero..
Il pensiero è un abbraccio della mente, è una carezza
affidata al vento, è voglia
di esserci, di restare e dire
" Ci sono anche se non mi vedi "
a volte basta davvero poco
per non scordare chi non
si dimentica di te....
basta solo quel piccolo pensiero
spontaneo e sincero,
ma lo devi sentire dentro
di te, altrimenti sarebbe
inutile. Non è di certo un obbligo,
non è di circostanza, non è per occasione,
non è per induzione, ma deve partire
prima dalla mente e poi dal cuore...
@Max

 

 
 
 

23.12.2018 New 641

Post n°653 pubblicato il 23 Dicembre 2018 da max542011

Pensieri in Bianco & Nero
E quando arrivano certe coincidenze, forse propio coincidenze non sono, quando i pensieri si ricorrono dall'alba al tramomto, ma anche dal tramonto all'alba..c'e' una spontanea ed affettiva induzione mentale, che ti riporta sempre verso chi non puoi non pensare..Piccole attenzioni, che poi inducono a momenti piu' belli, quelli che davvero ognuno è diverso dall'altro, in un rinnovarsi di bellissime emozioni, che mai si rassomigliano tra loro, stessi momenti, ma sempre diverse emozioni, che nascono da fonti inesauribili di affetto, ma anche di piacere emotivo, che di certo è fonte inesauribile di affettivta'. Le coincidenze di un pensiero condiviso..non lasciano mai vuoti dentro di noi, anzi al contrario riempiono magari quelli lasciati da situazioni pregresse disastrate, che ne hanno generati parecchi..Quando non si ha la paura di riempire quei vuoti, ma di afforntarli insieme, allora c'e' sensibilita, allora c'e' empatia, ci sono cose che insieme si affrontano meglio, di certo per certe ferite emotive non ci sara' mai guarigione, ma alla fine se affrontate bene in due, c'e' ne sarà di certo sollievo..Poi si sa' è nelle situazioni di sofferenza emotiva che due persone si uniscono spiritualmente, ma avolte anche emotivamente, ancora di piu'.., nasce una intesa ancora piu' forte, che non potra' mai tradire quella fiducia recipoca nata dalla sofferenza dell'anima. Spesso un punto in comune, quello delle tristezze emotive, delle sofferenze, quello dell'essersi sentiti emotivamente ed intelletualmente traditi, che accomuna le persone che vivono la loro sensibilità come fosse una parte scontata di loro, ma non è cosi', la sensibilita' non è dote comune, non tutti la possiedono e molti che potrebbero averla, non sanno di possederla. La sensibilità è dentro di noi come fosse talento o arte nascosta, si puo' sviluppare attraverso la sollecitazione..di qualcuno che capisce che dentro di noi c'e' qualcosa che deve prendere vita.., qualcosa per noi insospettabile, che deve nascere; Tutto questo puo essere tirato fuori da dentro noi, spesso da chi già possiede tale dono e che per questo è stato capace di leggere al meglio la nostra anima, che forse noi di certo non non conoscevamo affatto..E poi dopo tutto questo nostro capire, non ci sono piu' coincidenze di pensiero, ma un solo pensiero condiviso, che riuscira' a legare due persone tra loro, non se sarà un legame indissolubile, ma so che sara' sicuramente sincero, sicuramente aperto alla reciproca fiducia.., senza reticenze o fraintendimiemti, sara' di certo chiaro e con il dialogo a farla da padrone; L'essenzialita' di un dialogo chiaro e aperto..non lascia mai spazio al dubbio, che di solito corrode le anime, che di solito spesso le distrugge, anche senza un motivo apparente, per questo il  dialogo evita tutti i fraintendimenti affettivi, del resto basti pensare che nessuno ci paga per stare insieme e che l'amore, come inizia, puo' finire e di certo non è colpa di nessuno; Penso che poi nell'amore non ci puo' essere pietà, perche' la pietà nell'addolcire uno status che è finito, fa ancora piu danni dell'essere diretti e sempre sinceri, per questo amo il dialogo, a prescindere..da tutto. Nel dialogo c'è la sincerita', c'e' la chiarezza, parlare ci permette di farci capire al meglio di un silenzio inutile e imbarazzante.., spesso anche umiliante per chi lo riceve; Il dialogo come fonte di affettivita' vera, sincera, senza lati oscuri, che spesso tendiamo per paura, di chissa poi per cosa, a nascondere, del resto quando c'e' l'amore si deve prendere tutto, anche la faccia piu nascosta della luna, che poi andra' scoperta senza troppa fretta e magari ci accorgeremo nel tempo, che poi quella parte nascosta non sara' poi cosi brutta e magari l'ameremo ancora di piu'..L'essenzialità di un dialogo va' come il rapporto stesso che l'ha poi generata..e lega menti e lega cuori, senza obbligatorieta' alcuna, ma con sincerita' e tantissima spontaneita'..per questo non c'e' coincidenza in un pensiero che nasce all'alba e che non puo' morire al tramonto, ma continua imperterrito dal quel bellissimo tramonto dai mille colori, fino alla prossiamo alba che sia di sole o che sia di piogga, ma non è poi cosi' importante che sia, perche' saraà comunaque l'inizio di un nuovo giorno, preludio a momenti magari unici di nuove e bellissime emozioni, basta sognarlo, avendo sempre il coraggio di volerlo..@Max 

 
 
 

17.12.2018 New 640 Certi silenzi

Post n°652 pubblicato il 17 Dicembre 2018 da max542011

Pensieri in Bianco & Nero
Le frasi silenziose, quelle che ti riempiono la testa di domande a cui spesso non sai dare una risposta, sono frasi non scritte, ma che piene di significato spesso ti migliorano la vita..A volte c'e' tanto di piu' in un silenzio che in mille parole.., quelle parole che spesso diciamo, ma che spesso non pensiamo e le usiamo come facciate pubbliche per nascondere noi stessi agli altri, per non far trapelare le nostre insicurezze, le nostre indecisioni.., o ancor peggio le nostre debolezze, cercando di mistificare quel "Io" che ci vive  dentro...Ci chiudiamo oltremodo in silenzi che solo chi veramente, superando le nostre barriere naturali, riesce a leggere e a capire..I silenzi contengono attimi di vita che non riusciamo a tradurre in sentimenti, in emozioni, o in parole che ne descrivano l'essenza compositiva..Al contrario nei silenzi ci sono frasi negative che spesso vogliamo trasmettere a chi non puo capirci e da li che poi nascono fraintendimenti che possono illudere la mente.., avendo tradotto male l'intendere di quel silenzio, che poi alla fine della storia riuscira' comunque a spegnere quella pregressa illusoria e sbagliata convinzione. Sarebbe bello il dialogo aperto, sincero, anche senza i falsi paradigmi della dolcezza, quando quest'ultima non è presente o non esiste affatto.. Inutili certi silenzi negativi che poi sfocianti nelle sparizioni, rendono idee magari sbagliate di quelle pesone che amano farlo. Basterebbe dire, che non dire, cercare capire, che non capire, basterbbe dire "non posso", "non voglio", basterebbe un ""non"" per definire una indefinibile situazione, che non si regge in piede, ci vorrebbe il dialogo aperto, in campo aperto, senza le mille complicazioni innescate da caratteri chiusi, che poco inclini al dialogo finiscono per sparire anche a loro stessi. Eppure l'amore quando arriva, quando è vero, quando è bidirezionale, quando è condiviso..è fatto di semplicita', l'amore è fatto di semplicità se lo si vuole in due, se in due si condivide un'unica idea.., un'unico obiettivo, a dire quello di ritrovarsi comunque insieme anche stando lontani.., dove la lontananza può essere preludio ad una attesa di un nuovo incontro che poi ci regalerà emozioni a non finire..Val bene anche l'attesa quando si è sempre emotivamente insieme, questo è l'amore del non lasciarsi mai..; Concetto di certo difficile da capire per chi non ha mai provato certi sentimenti,..certe sensazioni, certe emozioni, magari a volte crediamo di sentire dentro di noi quello che non è , quello che non esiste, solo illusione e di certo l'illusione seppur convizione che sia, non darà mai la possibilita' di condividere quanto di piu bello possa esistere in un vero rapporto. Ma capisco che oggi certe cose, seppur molto profonde, vengono superate dalle situazioni negative della vita.., che non ci permettono di apprezzare quei valori emotivi di cui tutti avremmo bisogno, propio per affrontare meglio le nostre negativita'.., dove noi al contrario ci chiudiamo..al mondo, restando da soli con noi stessi, ed alla fine ci arrendiamo all'inevitabile declino emotivo.., abituandoci all'apatia del quotidiano, del sempre lo stesso.., finche' poi non ci perdiamo.., a quel punto abbiamo perso..la nostra identita', la nostra fantasia, la nostra individualita', ma forse ancor peggio, la nostra voglia di vivere la vita..@Max

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Cg762max542011Elemento.Scostantesognatric3Rosecestlaviefrancesca632fugadallanimaartaza.estelamargy2018DarkMylaVampirecassetta2Myla03bluiceeealiasnove
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 

Alcune immagini e video sono prelevati dal web perchè ritenuti, di pubblico dominio. Nel caso in cui l'autore delle stesse, ritenga violato il suo diritto di paternità, basterà un semplice avviso alla mia casella postale e li rimuovero' prontamente.. 

 

A VOLTE CHIEDI AL MONDO
A VOLTE CHIEDI AL MONDO PERCHE ESISTI E IL MONDO TI RISPONDERA' CHE E' LA NATURA..CHE VUOLE CHE TU ESISTA CHE TU VIVA..E CHE TU CRESCA...CON TUTTI I TUOI VALORI PIU IMPORTANTI CON TUTTI GLI INSEGNAMENTI DELLA VITA..CON TUTTA L'ESPERIENZA CHE TU VIVRAI DURANTE TUTTO L'ARCO DELLA TUA VITA..E LA METTERAI AL SERVIZIO DI CHI VORRA' USARLA..DI CHI NON LA GETTERA ALLE ORITCHE,,,MA AL CONTRARIO NE TRARRA MOLTI BENEFICI......A VOLTE CHIEDI AL MONDO PERCHE AMI......E IL MONDO TI RISPONDERA CHE E' COSI PERCHE DA QUALCHE PARTE ESISTE UNA DONNA CHE POTRA AMARTI..E QUANDO AL MONDO DIRAI DI NON AVER ANCORA TROVATA..QUESTA DONNA.....LUI TI RISPONDERA.......NON SMETTERE MAI DI CERCARE....NON SMETTERE MAI DI CERCARLA...IO VORREI DIRE AL MONDO DI AVER TROVATO  FINALMENTE QUESTA DONNA.....DI AVERE CAPITO IL PERCHE DI UN SENTIMENTO...IL PERCHE.....DELL'AMORE IL PERCHE'.....DI UN TUMULTO COSI FORTE...DI  EMOZIONI....E ALLORA..VORREI CHIEDERE AL MONDO , PERCHE IO NON POSSO RICEVERE IL SUO AMORE.....E IL MONDO MI RISPONDERA'....DAMMI TEMPO CI DEVO PENSARE.....................

 

Perché niente dura per sempre...e
tutti abbiamo poi bisogno del nostro
tempo..per ricominciare a vivere,
per ritornare a sognare,..qualcosa
che si è improvvisamente interrotta
nel tempo che è trascorso veloce
a rincorrere quel sogno,..ormai svanito
Perche' niente dura per sempre...
E nella fredda pioggia di novembre
io ancora, purtroppo penso a te....
@Max

 

CHIEDI ALLA VITA
CHIEDI ALLA VITA...DI ESSERE
LEI TI DIRA CHE PRIMA DEVI APPARIRE
ED ORA CHE SEI APPARSO..LA VITA TI
DIRA CHE DEVI SOPRATUTTO ESSERE
ESSERE TE STESSO SEMPRE
AL DI LA DELLE APPARENZE
AL DI LA DELLE SOFFERENZE
LA VITA TI DIRA CHE DEVI AMARE
CHE NON DEVI CHIEDERE PER AMARE
DEVI SOLO ASPETTARE PER TROVARE
DEVI PERCEPIRE L'AMORE
LO DEVI ASSIMILARE
E SE LO SENTI..DAVVERO NON TI PUOI SBAGLIARE
TUTTO QUESTO PER DIRVI CHE IO DAVVERO
HO  SENTITO L'AMORE MA
HO DRAMMATICAMENTE SBAGLIATO...ERO AL POSTO
GIUSTO NELL'ORA SBAGLIATA
O ERO AL POSTO SBAGLIATO NELL'ORA GIUSTA
IO NON L'HO MAI CAPITO...
HO CAPITO SOLO..ORA.CHE..  QUEL POSTO PER ME NON
CONTAVANO NULLA....
HO VISTO UN SOGNO E MI CI SONO BUTTATO DENTRO
CON TUTTO ME STESSO....NON SO SE ERA NOTTE O SE ERA GIORNO
FORSE C'ERA TANTO SOLE..CHE NON HO PIU PENSATO A NULLA
HO FORSE C'ERA TANTO RUMORE NELLA MIA TESTA
CHE NON HO PIU CAPITO NULLA
MA DI UNA COSA SONO SICURO..DAVVERO SICURO
IO NON MI SONO MAI PENTITO
!!!!!!!!!!!!!!

 

QUANDO TI SALUTO E GIA' MI MANCHI

Questa è la sola verita che conta....sentire che una persona ti manca molto anche nel momento in cui ti  sta' vicino...pensando che tra un po ti salutera' per andarsene......questa è l'unica verita....che vale quando davvero senti una persona dentro te

 

LA SOLITUDINE

LA SOLITUDINE E' QUANDO TI PENSO E NON CI SEI
QUANDO TI CERCO E NON TI TROVO MAI
QUANDO  PERDO  ME STESSO
QUELLA CHE VIVO DENTRO DI ME
QUANDO TI VEDO LI
DAVANTI  AI MIEI OCCHI
E SO CHE NON MI VEDI, E SO CHE NON MI SENTI
QUASI FOSSI UN RIFLESSO DELLA TUA MENTE
LA SOLITUDINE E QUANDO VIVI TRA LA GENTE
SENZA VEDER NESSUNO INTORNO
SENZA SENTIR ALCUN RUMORE
SOLO QUELLO DEL TUO CUORE
NON VEDENDO MAI UN SORRISO
O LA SPALLA DI UN AMICO
CHE TI STA SEMPRE VICINO
CHE TI VEDE DA LONTANO
E CAPISCE DEL TUO STATO
QUELLO DI ESSER TROPPO SOLO
CON IL MONDO CHE TI SCORRE
SENZA CHE TU PUOI FAR PIU NIENTE
PERCHE IL TEMPO PASSA IN FRETTA
CHE TI SVEGLI ED E PASSATA
QUELLA VITA COSI AMATA CHE
TI HA DATO UN PO DI TUTTO
TI HA NEGATO UNA SOL COSA
UNA COSA ASSAI PREZIOSA
UNA COSA CHE VOLEVO, CHE CERCAVO CON FERMEZZA
CHE HO TROVATO POI PER CASO
E' L'AMORE E' QUELLA COSA...CHE MI HA FATTO POI SOGNARE
MA ERO IO SOLO A VOLARE
LA MIA LEI NON E' ARRIVATA
LA MIA LEI SE NE ERA ANDATA
E PIAN PIANO...SOLAMENTE NE HA SOFFERTO LA MIA MENTE
NE HA SOFFERTO ANCHE IL MIO CUORE
CHE VIVEVA..PER AMORE
ORA CHE  TUTTO SI E' SPENTO...IO MI SENTO..STRANO DENTRO
E ARRIVATA DENTRO ME...UNA STRANA SENSAZIONE
CHE E' ENTRATA NEL MIO CUORE CHE SI SENTE
ORA PIU SOLO
ORA SONO PIU TURBATO,
LA SOLITUDINE MI HA PERVASO
PERCHE SO' CHE NON CI SEI
E TI SENTO PIU CHE MAI !!