Creato da marina.grimani il 31/10/2008
 

Potere Assoluto

Sesso - Soldi - Successo. Il fine giustifica i mezzi

 

 

Un volo infinito

Post n°52 pubblicato il 25 Aprile 2010 da marina.grimani
 

viso pianto 

Nell'aria profumo di temporale ..

mi accosto sul ciglio della strada ... osservo

Che le Macchine sfrecciano ... piu in la .. Il deserto ...

La nebbia copre le cime delle lievemente montagne ...

guardo ma non VEDO ... Che Brutta Sensazione

Il cielo plumbeo .. E diventato tutt'uno con quello di Che sento ...

Calde Lacrime mi Rigano Il Volto ...

Che dire e mi ero truccata con cura ...

Peccato .. non hai avuto Fiducia

ma SONO Stanca

Dovere di Semper spiegare ..

Capire possibile farmi ... IO SIA cosi Diversa?

Adesso SONO Pronta sul ciglio di dirupo delle Nazioni Unite

delle Nazioni Unite per Volo Senza uguali

Mai porsi Limiti

Volo infinito delle Nazioni Unite.

 
 
 

Buona Pasqua!!!

Post n°51 pubblicato il 04 Aprile 2010 da marina.grimani
 
Tag: festa

Se per una volta
cancellassimo l'odio
se abbracciassimo con l'anima
ogni colore e religione
se alzassimo bandiera bianca
davanti ad ogni provocazione
se guardassimo oltre al buio
dell'egoismo,
potremmo vivere appieno
il vero senso della Pasqua,
che è fatto di pace e serenità.
Auguri di cuore.
Marina

 
 
 

Festa della donna

Post n°50 pubblicato il 08 Marzo 2010 da marina.grimani
 
Tag: festa

  

Abbi cura delle donne che ti circondano,
perché la bellezza risplenda in ogni loro semplice sorriso.
Ricorda uomo,
che il dono più bello e caro che ti è stato fatto,
è lo splendore di questa miriade di fiori.

 
 
 

...

Post n°49 pubblicato il 15 Febbraio 2010 da marina.grimani
 

654509.jpg

Occhio non vede...
...cuore non duole

 
 
 

San Valentino

Post n°48 pubblicato il 15 Febbraio 2010 da marina.grimani
 
Tag: festa

147

E’ il vuoto con cui ho avvolto le mie emozioni

tutto intorno ho delineato i confini con del filo spinato…

ormai troppo alto per essere superato.

E’ il vuoto ciò che ho creato per sentirtmi...

al sicuro da quello che c’e’ al di là.

E’ il vuoto ciò che ho creato a cui non so più rinunciare.

E’ il vuoto ciò che sfuggo per rivivere emozioni...

ormai sopite in lontani ricordi.

Non esiste tristezza.

Solo assenza.

 
 
 

Buon Anno...

Post n°47 pubblicato il 01 Gennaio 2010 da marina.grimani
 
Tag: festa

Candele 

Stanno i giorni futuri innanzi a noi
come una fila di candele accese,
dorate, calde, e vivide.

Restano indietro i giorni del passato,
penosa riga di candele spente:
le più vicine danno fumo ancora,
fredde, disfatte, e storte.

Non le voglio vedere: m'accora il loro aspetto,
la memoria m'accora del loro antico lume.
E guardo avanti le candele accese.

Non mi voglio voltare, ch'io non scorga, in un brivido,
come s'allunga presto la tenebrosa riga,
come crescono presto le mie candele spente.

Costantino Kafavis

 

 
 
 

Che passione sia!!

Post n°46 pubblicato il 25 Dicembre 2009 da marina.grimani
 

Sorprendersi in un momento instabili,
in balia di quel sentimento tanto rigettato che deve essere fermato.
Deve continuare ad essere solo e soltanto passione, nulla di più.
Fino a quando non lo so,
ma ora l'importante è riuscire a mettere quel filo spinato
che riuscirà a determinare il varco tra quella passione travolgente e il sentimento.
Ora non posso, non voglio,
mi ritrovo costretta dagli eventi a dover mettere in stand-by le mie emozioni,
che altrimenti mi farebbero del male.
Vivo tra Paradiso e Inferno.
Non conosco il purgatorio,
non lo posso conoscere perchè non rispecchia la mia rotta di vita.
E allora che passione sia!!

 
 
 

La sigaretta

Post n°45 pubblicato il 06 Dicembre 2009 da marina.grimani
 

Accendo una sigaretta...
Fuori il freddo mi avvolge pungente.
Aspiro lentamente...
Seguo rapita il  fumo che gioca con l'aria...
Intrecci e disegni che vengono sfocati via via...
 Lo sguardo si mescola con l'orizzonte.....
L'immagine del presente lentamente lascia il posto al passato.
La mente vorrebbe rivivere quel passato..
per modificarlo...
A fatica ritorno nel presente.
La sigaretta ormai spenta.....

 
 
 

suicidio di sensi

Post n°44 pubblicato il 22 Novembre 2009 da marina.grimani
 

 

Che tu sia maledetto!

Che il mio amore lo sia!

Mi hai uccisa infinite volte...

e infinite volte sei tornato...

E' un suicidio di sensi

che implacabili mi soffocano... mi torturano...

ma inevitabilmente mi danno vita!

 
 
 

il percorso obbligato Ŕ quello della scalata...

Post n°43 pubblicato il 31 Ottobre 2009 da marina.grimani
 

E' passata un'altra  notte... i pensieri generano brividi...

sulla pelle vibrazioni, accompagnate da fastidiose sensazioni...

La confusione... i pensieri... i silenzi... le voci che rimbombano nella mente...

Penso, alle mie emozioni, alle mie gioie, alle sconfitte...

Delusioni... sensazioni amarissime, ma sorprendenti scoperte, 

quotidianamente non posso non accorgermi di vederle plasmarsi intorno a me...

Raccolgo cocci, frantumi di idee...

sogni che svaniscono... infrangendosi ne generano altri.

Cado in basso,  toccando il fondo, mi annullo completamente...

Idee nere prendono il sopravvento, mi circondano soffocandomi.

Improvvisamente... sento dentro me la forza per tornare a reagire,

devo  rinascere, come un'onda che si infrange su uno scoglio...

generando piccolissime gocce... che spargendosi si dissolvono.

Mi annullo... cancello quello che ora è il mio essere...

per  cominciare a risalire.

Dopo una sconfitta... qualsiasi essa sia...

il percorso obbligato è quello della scalata...

ed io arriverò in cima alla vetta più alta...

 
 
 

Il silenzio... cresce dentro me...

Post n°42 pubblicato il 31 Ottobre 2009 da marina.grimani
 

1558633

Sono serenamente infelice

è uno di quei momenti in cui prende il sopravvento

il mio io razionale

e razionalizzo...

vivo come una sorta di sdoppiamento...

come se la mia anima uscisse fuori

mi osservasse,

e condizionasse le mie azioni,

rendendomi apparentemente calma,

fredda, calcolatrice... forse cinica...

non so se vi capita mai...

Adesso mi sento così.

Il silenzio... cresce dentro me...

 
 
 

Resta!

Post n°41 pubblicato il 20 Settembre 2009 da marina.grimani
 

 

Tra un silenzio e un'attesa
a farmi compagnia mentre io
mi destreggio tra i miei guai
cercando appigli e via d'uscita
alla ricerca di un po' di pace...
Tra l'alba e il tramonto
luci ed ombre
impaziente di un segno
che mi conduca a te...
Resta, per un momento
o per sempre
ad ascoltare i battiti del mio cuore impazzito
a sentire il mio tocco di vita
sfiorarti l'anima stanca e avvilita..
resta...a farti amare
tra un desiderio vero
e il sogno di averti
resta ... ed io ti chiamero' soltanto Amore mio.

 
 
 

Pausa di riflessione...

Post n°40 pubblicato il 30 Agosto 2009 da marina.grimani
 

Nulla E' Mai Come Appare

Indaffarati, noi, nella vita di tutti i giorni, immersi nel lavoro, fonte primordiale su cui tutto ruota, noi compresi. E ce ne stiamo qui, ad aspettare che qualcosa cambi, ad aspettare che qualcosa possa accadere, a volte, un messaggio, una telefonata, una risposta, anche la più piccola delle cose, nell'attesa prende forma, contenuto, valore. Il silenzio... logora, distrugge, soffoca, inquieta l'anima. Ma il silenzio... è anche mistero, fascino, e se chiudiamo gli occhi e proviamo ad ascoltare...quel silenzio è dentro ogni uno di noi... Io sono qui, vicino a te, tanto vicino che potresti riuscire a toccarmi, senti... mi stai già sfiorando... con il tuo respiro, è un'emozione che toglie il fiato per chiunque si avvicini a quel silenzio. Perché dentro quel silenzio ci siamo "noi". Io sono dentro te... adesso che ti parlo, adesso che la tua sete è appagata, voglio poterti dire che sono di nuovo qui.... a respirarti. Oggi leggo i tuoi più intimi pensieri, i tuoi messaggi .... e mi accorgo… che hai sentito la mia assenza... mi hai cercata; se prima speravo tu lo facessi, adesso qualcosa mi diceva che lo avresti fatto. Sapevo che avrei trovato qualcosa di me in te... Io Voglio te, ma senza inganni, senza invadenza, voglio te… senza paure... sento in cuor mio che se solo arrivassimo a sfiorarci potremmo perderci... Non so se dovrei rinunciare a te, non so se ciò che sento dentro sia giusto o sbagliato, poco importa, tutto ciò che so, è che sei un piacevole pensiero, un piacevole star bene. Forse le tue mani mi hanno cercata, forse nella notte, un pensiero lo hai rivolto a me, forse, tra i tuoi silenzi ci sono stata e forse ci sono ancora. Mentre leggi tra le righe so che mi stai già desiderando. Prendi un po’ di spazio per te, un po’ di buono e sano egoismo non potrà certo che farti stare meglio. E adesso, Pausa....

 
 
 

Buonanotte...

Post n°39 pubblicato il 25 Agosto 2009 da marina.grimani

Nella mente s'affollano i pensieri.

Tra vicoli stretti s'incontrano.

Qualche parola,

inutili sguardi,

gesti di scuse e rapide fughe.

Nella luce tradita dalla nebbia sognano,

tra vecchie mura passate,

giardini presenti,

e fiori futuri

vivono.

E'  tempo di chiuder gl'occhi.

Buonanotte.

 
 
 

...scrigno...chiave...tesoro...

Post n°38 pubblicato il 15 Agosto 2009 da marina.grimani
 

Ogni grande tesoro... amato e protetto, risiede custodito in uno scrigno, riposto in un luogo sicuro... lontano da ciò e da chi non può comprendere, valorizzare, sentire, adorare. Ogni scrigno ha la sua chiave, l'unica forma in grado di dar luce, respiro, vita a questo tesoro... che pazientemente attende il momento perfetto. Come sarà questo scrigno? Che forma avrà questa chiave? In cosa consiste questo tesoro? L'umana curiosità pone molte domande... e le domande fanno parte dell'ascolto, del voler "sentire" ciò che in realtà è già stato pensato, desiderato... la conoscenza e la consapevolezza delle risposte creano la forma... l'espressione divina e concreta del nostro "parlarci"... e pian piano ciò che conoscevamo come "segreto"... diviene svelato, semplice, naturale. Il vero tesoro risiede nel LEGAME, NELL'UNIONE, NELL'AMORE tra scrigno, chiave e tesoro... se all'apertura di questo scrigno non si vedranno nè pietre preziose, nè oro, nè formule magiche... non ascoltate l'illusione della delusione... perchè se saprete VEDERE con il cuore... e con la totalità che risiede in voi... capirete quanto davvero... IL TUTTO E L'UNO SONO LA STESSA COSA... disegno perfetto... pensiero e creazione... dono immenso d'amore! speranza richiesta e donata dall'uno, come dal tutto!!
 

 
 
 

Ricordi...

Post n°37 pubblicato il 13 Agosto 2009 da marina.grimani

 

Pensieri che accompagnano la mia mente...
Emozioni che rivivo e
che mi provocano lo stesso stato d'animo...
Parole che sento ripetermi,
capaci di non farmi pensare ad altro...
Cosa sarebbe la mia vita senza i ricordi...
Quei ricordi che mi aiutano
ad andare avanti e
a sentirmi ancora viva.

 
 
 

Ho... lasciato che i giorni scorressero... vuota...

Post n°36 pubblicato il 19 Luglio 2009 da marina.grimani
 

Fresco il contatto di gocce di pioggia...riattivano la voglia di esistere...

 

La mia immagine riflessa nella tazza fumante che ho tra le mani...
...i pensieri evaporano...
l'aroma mi riempie...si diffonde nell'aria...
...odore di desiderio...

I ricordi si mettono in fila...
si tengono per mano...stretti senza mai lasciarsi...
ne riempio gli occhi miei...

E non ascoltare più mezze verità
e diventata piu' un esigenza che una volontà...
li dove non esigo e non posso più volere...
....aspetto che il tempo passi...
chiedendomi dove sono finite le mie forze...

forse nelle premure sprecate di questi mesi...
soffocate nelle assenze...
di fronte a questa indifferenza...
ammutolisco...

mi perdo dentro me..
ascolto il suo rumore...
mi commuovo davanti a questo squarcio...
tenendo stretta sul volto questa maschera...
per allontanare gli intrusi...
riscrivo i miei confini...
gli addii non servono a nulla se non si ha voglia di andare via...

....maledette sensazioni...
butto via il silenzio ormai pago dei mie pensieri e..
vivo.

 
 
 

Adesso!

Post n°35 pubblicato il 12 Luglio 2009 da marina.grimani
 

11428838

Quiete apparente

Implode il desiderio

soffocato

Non un corpo per saziarmi

nè labbra da mordere

Carne che brucia

spoglia di mani

che non scivolano

lungo i tuoi percorsi.

Disegnami ancora

usami

scrivi le tue parole su di me

E' quello che vuoi...

e io ho fame

Adesso.

 
 
 

Cogli la mela!

Post n°34 pubblicato il 12 Luglio 2009 da marina.grimani
 

cogliere quel frutto

semplice nelle sue forme

fresco nel suo sapore

croccante tra i denti

succoso tra le labbra

cogliere quel frutto...

scontato...

cogliere l'essenza di esso...

sempre una meravigliosa scoperta...

 
 
 

Silenziosa

Post n°33 pubblicato il 09 Luglio 2009 da marina.grimani
 

80896862vn2[1]

Come spiegare questo silenzioso fluire di sensazioni,
questo impavido sentire che strugge e regna?
Come decifrare qualcosa che non osiamo controllare
perché ci controlla essa stessa?
Come dare voce ad un suono inedito
che penetra dolce e violento nel mio io e lo percorre tutto?

Regno isolato è nostro, in cui rincorrerci e cercarci.
Mi nascondo dietro quel muro di pietra.
... Silenziosa.

Amare è AmarCi...
Silenziosamente costruire.
CostruirCi.

Anelo pensieri che nn scorrono...

escono e tornano all'origine...

lasciandomi il Vuoto.

Mi fermo qui...

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Quivisunusdepopulosagredo58sols.kjaerlubopofantasyland3XxLaDamaNera85xXRic726jmarina.grimanidanila_1982Moody_HankkSONASErothermaiernadineceruttiSmog198FotoGrafix
 

ULTIMI COMMENTI

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20