Creato da Linfadoro il 27/05/2007
Tutto ciò che scaturisce dall'animo umano è un abisso....l'abisso può essere infinito....solo se l'animo riesce a contenerlo.

Il Mio Normanno

 
 

Area personale

 
 

NUCLEARE? NO! GRAZIE

 

NUCLEARE? NO! GRAZIE

Clicca per votare, sostieni anche tu la nostra causa...pensiamo a chi verrà dopo di noi!

 

Club

 

Diventa socio del club dei

FANZULLI

il club di chi fanzulla

spensieratamente

 

Esiste....

 
AndatodistestA....Grazie
Babbo Natale esiste...Larry, un barbone americano che dormiva in macchine destinate alla demolizione, una mattina come tante e il disperato bisogno di mangiare; si reca in uno di quei “ristoranti” per gente ai limiti della società e ordina di tutto: uova, salsicce, succo di frutta e anche una bella fetta di torta. Mangia avidamente Larry, ma poi…cazzo. Poi c’è il conto da pagare che, come la notte, arriva puntuale, “ho dimenticato il portafoglio a casa” cerca di obiettare Larry, ma certo dice l’oste, ti credo, si abbassa e raccoglie il “portafoglio” di Larry, una banconota da 20 dollari, dalla stessa tiene i soldi del conto e porge il resto al barbone. Sorride Larry, un atto di bontà infinito, ringrazia e va via, ma si dice ”non posso sempre pretendere comprensione, è vero che nessuno mi accetta, devo darmi da fare, cercare un lavoro, anche quello più sporco, ma devo lavorare, ridarmi una dignità” e ci prova Larry, per mesi fino a quando non trova un “impiego” presso una linea ti telefonia americana. Il suo compito? Vendere il prodotto insomma, come i venditori di scope elettriche, Larry doveva convincere le persone a comprare “quella” linea telefonica. Un uomo in gamba Larry, in cinque anni riesce a mettersi in proprio, la società per la quale lavorava dipende da lui e… lo cita in tribunale: aggiotaggio. Ma anche i giudici hanno un’anima riconoscono le ragioni di Larry e obbligano la società, quale ”equo indennizzo”, a versare a Larry 50,2 milioni di dollari: incredibile, Larry il barbone è milionario. Ciò accadeva sedici anni fa. Che buffo quel Babbo Natale che si aggirava nei vicoli, col vestito rosso, barba bianca e la pelle…nera, un Babbo Natale che, per quindici anni, girava tra i più deboli e portava doni “particolari”. Si, avete inteso, regalava migliaia di dollari ad ogni barbone, ad ogni famiglia bisognosa, sempre con un sorriso, si recava in quel “ristorante” beveva caffè e pagava, sempre, 20 dollari. Ciò doveva restare un segreto, Larry aveva espresso questa sua volontà, nessuno doveva sapere che il “Babbo Natale nero” avesse un nome. Fino al Natale scorso, anno 2006, e sai perché? Larry venne colpito da una malattia cattiva, irriverente, devastante e, alla giornalista che gli chiedeva perché, rispose con un sorriso buono: “Babbo Natale esiste, ma qualche volta si ammala e può anche morire”. Grazie Larry.
 

William Syndrome

 

Voglia di pace

Le voci dei bimbi il vento raccoglie
e poi le sparpaglia tra i rami e le foglie
di alberi antichi, con grosse radici
che sanno ascoltare le cose che dici
per poi raccontarle, giù...giù...nel profondo
al cuore che batte al centro del mondo.

Se un bimbo sorride,
sorride anche il Cuore
ed ecco spuntare
in un prato un bel fiore.

Se un bimbo è felice,
il Cuore è contento
e nascon farfalle
che danzan col vento.

Ma, a volte,
le risa diventano pianti:
le lacrime scendono,
calde e pesanti,
colpiscon la Terra
che trema, impaurita,
vedendo la morte
mischiarsi alla vita.
Ossezia, Israele,
Iraq, Palestina...
tra bombe e fucili
la morte cammina,
portando con sé
ceceni, afghani
e tanti, tantissimi bimbi africani!

Bombardano, sparano e parlan di pace,
al Cuore del mondo ‘sta cosa non piace:
“Se di odio e violenza riempite la Terra,
non siate bugiardi: chiamatela guerra!”

La pace è sorridere, darsi la mano,
dormire tranquilli, guardare lontano
e in fondo vedere, nel cielo sereno,
i sette colori dell’arcobaleno.

Soltanto se spargi la voglia di amare
il vento sorride e può allora portare
agli alberi antichi e alle loro radici
le voci ed i sogni di bimbi felici!

 

 

Contatta l'autore

 
Nickname: Linfadoro
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 49
Prov: RG
 
 

Eri la mia musa...

 
 

Josh Groban - You Raise Me Up

 
 

Al di là dei Sogni.. ti amo..

 
 

Ultimi commenti

 

Ultime visite al Blog

 
mariarosa.vecciriparazionimobiligimmy.dlunabruleliodocmariomancino.msaaaldelfino_2504SonoSorrisodungaloracina3000giancutaldopennasimoni.impiantisticaroberto78h
 

I miei link preferiti

 

FACEBOOK

 
 
 

Tag

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« ....Della sera.....Lontani..... »

....di mio padre....

Post n°195 pubblicato il 23 Ottobre 2008 da Linfadoro
 
Tag: Parole

....Lui diceva sempre......

"Ogni M'pirimientu è ghiuvamientu!"

Per dire che certe volte gli ostacoli, posso anche giovare!

Questa frase ha accompagnato quasi tutti gli attimi di sconforto della mia vita, non sono stati nè tanti nè pochi...la misura non è ci è data di conoscerla.

Ma se penso a lui e a quello che diceva, mi rendo conto ora di quanto avesse ragione!

Sono giorni di riflessione questi, in cui ci sono molte cose da decidere, una prospettiva futura che non è delle più rosee, ma ho molta fiducia nelle mie giornate....Ho anche fiducia in me stessa....almeno oggi....e perchè no anche in chi mi circonda!

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Presagi/trackback.php?msg=5715442

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
AndatodltestA
AndatodltestA il 23/10/08 alle 11:31 via WEB
Ciao cara Linfa, non vorrei sembrarti scontato o, peggio, carente di idee nuove e intelligenti, ma..."solo chi cade impara a rialzarsi"...quanta ragione aveva tuo Padre. Devi aver fiducia in te stessa, troverai le giuste determinazioni da adottare. Per quanto afferisce poi alla presenza di chi ti circonda, credimi, provo enorme piacere nell'essere considerato tuo Amico. Un bacio e un sorriso. Sergio
 
 
Linfadoro
Linfadoro il 23/10/08 alle 11:45 via WEB
E si Sergio hai un'immane ragione....ma sapevi anche di essere DUCIIIIIIIIIIIIII????? Una buona giornata....mio padre era un pozzo di saggezza....a volte anche terribile....ma molte delle cose che mi diceva sono impresse a fuoco nella mia memoria...il neurone sembra essere tornato dalle vacanze..... senza di me non si può stare! ^_^
 
robbie.l
robbie.l il 23/10/08 alle 15:20 via WEB
Concordo con te...I padri sono saggezza...e quella frase è verità...Oggi per me non sò che giorno sia...c'è da attendere ed io lo farò...ma sono fiduciosa...Poi ti racconto "grandi donne" Un abbraccio mia cara.
 
 
Linfadoro
Linfadoro il 23/10/08 alle 19:01 via WEB
Ma sai che da quando lui non c'è più, il Normanno mi dice che gli somiglio molto...e a distanza di tempo da quando non c'è più devo riconoscere che è vero...e pensare che lo contestavo in continuazione!
 
   
robbie.l
robbie.l il 24/10/08 alle 15:15 via WEB
Perchè magari adesso ci si rende conto, che quando loro ci dicevano qualcosa era verità...ed io adesso me ne rendo conto nelle piccole cose...anche solo nel parlare, o sgridare i cuccioli...La saggezza Gi, quella che vorrei fosse più forte in me...
 
     
Linfadoro
Linfadoro il 25/10/08 alle 12:56 via WEB
Lù ma tu saggia lo sei...lasciatelo dire, e che magari a volte saggezza e cuore si scontrano...che ci vuoi fare, sono figli della stessa madre, ma di padre sconosciuto!
 
Williams_Sindrome
Williams_Sindrome il 23/10/08 alle 19:02 via WEB
Ciao Linfetta, ma vuoi vedere che tuo padre e mio padre si conoscevano? perchè il mio diceva sempre ogni 'mpediment' è giuvament'. E questo mi ha aiutato a superare molti momenti difficili; e se ci sono riuscito io che non ho fiducia in me stesso, per te non ci saranno problemi visto che hai il vantaggio di averla. Un baciuzz' (si scrive così?) ^__^
 
 
Linfadoro
Linfadoro il 23/10/08 alle 19:16 via WEB
E beh sicuramente ora si conoscono che dici? O forse è saggezza d'altri tempi. Se ha aiutato anche te sono dellidea che non è che tu non avessi fiducia in te stesso, quanto Lui ne avesse in te...ed è stata questa la tua forza....e poi devo avere per forza fiducia in me stessa....altrimenti non potrei andare avanti....con Norman che è distante, o mi rimbocco le maniche ....o cado nel baratro e il mio è un abisso....mi spiace se vi faccio preoccupare a volte, ma questa valvola di sfogo è un palliativo a volte scrivo dei pensieri e serve a sfatarne la paura!
 
rifugiomio
rifugiomio il 23/10/08 alle 19:13 via WEB
"L'aceddu 'nta la aggia non canta p'amuri, ma pi raggia..." nn fartela mancare mai la fiducia Linfetta..lo devi a te stessa ed a chi ti ama.. Tuo papà aveva proprio ragione..Un abbraccio grande grande graaaaaaaaaaaaaaaaaande
 
 
Linfadoro
Linfadoro il 23/10/08 alle 19:18 via WEB
Anna io non canto, sono stonata, ma spesso dietro a poche parole in realtà ce ne stanno tante....e quando sono tante in realtà sono l'exploitè di tanta confusione, o di uno stato di grazia.....tu sei stata amabile in questi giorni!
 
   
rifugiomio
rifugiomio il 23/10/08 alle 19:54 via WEB
..certo, hai ragione..Spero che il passaggio di questa realtà, ti porti grazia e "ghiuvamientu". Ti abbraccio Linfetta e x te..bhè, sto sempre qua ;)
 
     
Linfadoro
Linfadoro il 24/10/08 alle 14:16 via WEB
Annaaaaa grazie dolcezza sei sempre un tesoro!
 
     
rifugiomio
rifugiomio il 24/10/08 alle 15:04 via WEB
Si si lo so ah ah ah :):):) Linfettaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaoggi qua piove..mann alla pupazza!!!!!!! Come stai, piccola?
 
     
Linfadoro
Linfadoro il 25/10/08 alle 12:57 via WEB
Io bene Anna sono in una fase REM....o RIN....fai tu....ma sicuramente in una sorta di Nirvana meditativo..tutto tace..qua continua ad esserci il sole....e vorrei la pioggia......
 
DottJekylleMrHyde
DottJekylleMrHyde il 24/10/08 alle 10:42 via WEB
Anche mio padre la ripete spesso, ma secondo me lo fa anche per darsi forza oltre che perchè ci crede... I vecchi detti popolari difficilmente sbagliano...
Spero solo che, qualsiasi decisione prenderai, sia quella giusta! Un bacio.
 
 
Linfadoro
Linfadoro il 24/10/08 alle 14:16 via WEB
Tuo Padre è un Grand'uomo del resto abbiamo te come esempio( sviolinata) ^_^, le decisioni non spetta a me prenderle Dottore, ma diciamo che me le impongono gli eventi!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.