Quid novi?

Letteratura, musica e quello che mi interessa

 

AREA PERSONALE

 

OPERE IN CORSO DI PUBBLICAZIONE

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.
________

I miei box

Piccola biblioteca romanesca (I miei libri in dialetto romanesco)
________

Cento sonetti in vernacolo romanesco (di Augusto Marini)

Centoventi sonetti in dialetto romanesco (di Luigi Ferretti)

De claris mulieribus (di Giovanni Boccaccio)

Il Novellino (di Anonimo)

Il Trecentonovelle (di Franco Sacchetti)

I trovatori (Dalla Prefazione di "Poesie italiane inedite di Dugento Autori" dall'origine della lingua infino al Secolo Decimosettimo raccolte e illustrate da Francesco Trucchi socio di varie Accademie, Volume 1, Prato, Per Ranieri Guasti, 1847)

Miòdine (di Carlo Alberto Zanazzo)

Palloncini (di Francesco Possenti)

Poesie varie (di Cesare Pascarella, Nino Ilari, Leonardo da Vinci, Raffaello Sanzio)

Romani antichi e Burattini moderni, sonetti romaneschi (di Giggi Pizzirani)

Storia nostra (di Cesare Pascarella)

 

OPERE COMPLETE: PROSA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

I primi bolognesi che scrissero versi italiani: memorie storico-letterarie e saggi poetici (di Salvatore Muzzi)

Il Galateo (di Giovanni Della Casa)

Osservazioni sulla tortura e singolarmente sugli effetti che produsse all'occasione delle unzioni malefiche alle quali si attribuì la pestilenza che devastò Milano l'anno 1630 - Prima edizione 1804 (di Pietro Verri)

Picchiabbò (di Trilussa)

Storia della Colonna Infame (di Alessandro Manzoni)

Vita Nova (di Dante Alighieri)

 

OPERE COMPLETE: POEMI

Il Dittamondo (di Fazio degli Uberti)
Il Dittamondo, Libro Primo

Il Dittamondo, Libro Secondo
Il Dittamondo, Libro Terzo
Il Dittamondo, Libro Quarto
Il Dittamondo, Libro Quinto
Il Dittamondo, Libro Sesto

Il Malmantile racquistato (di Lorenzo Lippi alias Perlone Zipoli)

Il Meo Patacca (di Giuseppe Berneri)

L'arca de Noè (di Antonio Muñoz)

La Scoperta de l'America (di Cesare Pascarella)

La secchia rapita (di Alessandro Tassoni)

Villa Gloria (di Cesare Pascarella)

XIV Leggende della Campagna romana (di Augusto Sindici)

 

OPERE COMPLETE: POESIA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

Bacco in Toscana (di Francesco Redi)

Cinquanta madrigali inediti del Signor Torquato Tasso alla Granduchessa Bianca Cappello nei Medici (di Torquato Tasso)

La Bella Mano (di Giusto de' Conti)

Poetesse italiane, indici (varie autrici)

Rime di Celio Magno, indice 1 (di Celio Magno)
Rime di Celio Magno, indice 2 (di Celio Magno)

Rime di Cino Rinuccini (di Cino Rinuccini)

Rime di Francesco Berni (di Francesco Berni)

Rime di Giovanni della Casa (di Giovanni della Casa)

Rime di Mariotto Davanzati (di Mariotto Davanzati)

Rime filosofiche e sacre del Signor Giovambatista Ricchieri Patrizio Genovese, fra gli Arcadi Eubeno Buprastio, Genova, Bernardo Tarigo, 1753 (di Giovambattista Ricchieri)

Rime inedite del Cinquecento (di vari autori)
Rime inedite del Cinquecento Indice 2 (di vari autori)

 

POETI ROMANESCHI

C’era una vorta... er brigantaggio (di Vincenzo Galli)

Er Libbro de li sogni (di Giuseppe De Angelis)

Er ratto de le sabbine (di Raffaelle Merolli)

Er maestro de noto (di Cesare Pascarella)

Foji staccati dar vocabbolario di Guido Vieni (di Giuseppe Martellotti)

La duttrinella. Cento sonetti in vernacolo romanesco. Roma, Tipografia Barbèra, 1877 (di Luigi Ferretti)

Li fanatichi p'er gioco der pallone (di Brega - alias Nino Ilari?)

Li promessi sposi. Sestine romanesche (di Ugo Còppari)

Nove Poesie (di Trilussa)

Piazze de Roma indice 1 (di Natale Polci)
Piazze de Roma indice 2 (di Natale Polci)

Poesie romanesche (di Antonio Camilli)

Puncicature ... Sonetti romaneschi (di Mario Ferri)

Quaranta sonetti romaneschi (di Trilussa)

Quo Vadis (di Nino Ilari)

Sonetti Romaneschi (di Benedetto Micheli)

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

 

« Il Dittamondo (1-15)Rime di Cino Rinuccini (2) »

Francesco Maria Molza (4)

Post n°726 pubblicato il 03 Dicembre 2014 da valerio.sampieri
 

[16 Di Francesco Maria Molza]

Già rotta è la catena e spent'il foco
Che mi teneano il cor fido e soggetto
Al vostro divo aspetto,
Ornato di beltà; ma non di fede
. Amor m'ha conceduto per mercede
Di vincer l'apetito con ragione,
E fuor d'ogni prigione
Trar l'afflitta alma a risco de la morte.
Né per questo mi dolgo di mia sorte;
Che, se 'l ciel agiongeva in questa etade
Fede a vostra beltade,
Sareste stata al mondo alma Beatrice,
E io legato e più ch'altro infelice.

[17 Di Francesco Maria Molza]

Ogni beltà raccolta
Ha natura per far suprema e bella
Vostra beltà, madonna,
Et ha la virtù tolta
Nei cieli ad ogni fisa e mobil stella
Per farne voi sol donna,
Tal che beltà e virtù ch'in voi sol mira
Vede quant'il sol gira.

[18 Di Francesco Maria Molza]

Qual più saggie parole, o più secrete
Dirìan giamai sì aperto il mio dolore
Come voi dal timore
Del mio non saper dir donn'il vedete?
E se vostra beltà, vostro valore
Forse v'ha gionta a tale
Che 'l mio stato mortale
Vostro sdegno gentil mirar non prezza,
Et io 'nanzi a vostri occhi impallidisco
Et ardo e l'ardor mio dir non ardisco,
Morte fin del mio mal
Sarà, che 'l core omai tacendo more,
Se tanto con pietà nol socorrete,
Quanto più bella d'ogni bella siete.

[19 Di Francesco Maria Molza]

S'io pensassi, madonna, che mia morte
Vi fusse sopra ogn'altra dolce e cara,
Di questa vita amara
Sarebbon l'ore assai fugaci e corte;
Ma per mostrarmi il vostro divo aspetto
Or durezza, or pietate,
Credo più tosto amate
Che sol per vostro gioco resti in vita;
Ché s'io mancassi, mancarìa il diletto
Che del mio mal pigliate,
E mia calamitate
Questo seguendo, non sarìa finita.
Ch'io bramo sol veder, donna gradita,
Sazia di me qualunque vostra voglia,
O mia gioia, o mia doglia,
Non curo, poiché vuol così mia sorte.

[20 Di Francesco Maria Molza]

Madonna, io loderò vostra beltade
In semplici parole,
Né vi porrò lodand'egual al sole;
Ma per più vero dire,
E Febo mi perdoni in quest'etade,
Poi ch'a voi bellezza altra non s'apressa,
Che bella siete voi quanto voi stessa.

[21 Di Francesco Maria Molza]

Deh! quanto è dolce amor, che tanto annoia,
Poi che nel mio bel stato m'ha concesso
Negl'occhi di costei veder me stesso.
Ivi parmi seder pien d'ogni gioia,
Con Amor, con madonna e con mia vita
A ragionar insieme
Di lei, di sua beltade e di mia speme.
O dolcezza infinita!
Poi ch'ella doppiamente mi conforta,
Che me ne gli occhi e mia salute porta.

[22 Di Francesco Maria Molza]

Servito v'ho un tempo
Con tanto amor, madonna, e tanta fede
Quanto in voi guidardon già non si vede.
Non ch'io non vedessi che a voi poco
Gradiva il mio servire;
Ma perch'ogni altro gioco m'era grave.
Or perch'in voi comprendo
Il mal, convien pur dire:
Mercè non ha in voi loco,
Vo' provar altri ceppi et altre chiave,
Più vil, ma più soave.
Donatime commiato per mercede
Ch'assai guadagna chi al suo mal provede.

[23 Di Francesco Maria Molza]

La vostr'alma beltà, ch'ogn'altra avanza,
De quale ero soggetto,
A non seguirla più or son costretto;
Perché m'aveggio ognor ch'ogni mia doglia
Vi rendete a piacere,
Vincer vo' di mia voglia il suo volere;
Né seguire vo' più, chi non m'estima,
Abench'in sin da prima
Accorger mi dovea che vostr'altezza
Non degnava mirar a mia bassezza.

[24 Di Francesco Maria Molza]

Occhi belli, occhi vaghi, occhi leggiadri,
Occhi di nuovo mille volte belli
E più che belli ancor ben mille volte
Sacri lampi d'amor, fulgori snelli.
Ne' vostri movimenti accorti e ladri
De l'alme che da soi legami tolte,
Seguon volando poi libere e sciolte
Vostro lume giocondo.
Occhi gloria del mondo,
Ove son tutte le dolcezze accolte,
Ed ove mira sempre intento e fiso
Già per lungo costume
Per aver lume - tutto il paradiso.

Tratte da: Rime inedite del cinquecento (Bologna, Romagnoli - Dall'Acqua, 1918)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: valerio.sampieri
Data di creazione: 26/04/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gnaccolinocamaciotizianarodelia.marinoamorino11Talarico.Francoantonio.caccavalepetula1960frank67lemiefoto0giorgio.ragazzinilele.lele2008sergintprefazione09Epimenide2bettygam
 
 

ULTIMI POST DEL BLOG NUMQUAM DEFICERE ANIMO

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG HEART IN A CAGE

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG IGNORANTE CONSAPEVOLE

Caricamento...
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963