Quid novi?

Letteratura, musica e quello che mi interessa

 

AREA PERSONALE

 

OPERE IN CORSO DI PUBBLICAZIONE

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.
________

I miei box

Piccola biblioteca romanesca (I miei libri in dialetto romanesco)
________

Cento sonetti in vernacolo romanesco (di Augusto Marini)

Centoventi sonetti in dialetto romanesco (di Luigi Ferretti)

De claris mulieribus (di Giovanni Boccaccio)

Il Novellino (di Anonimo)

Il Trecentonovelle (di Franco Sacchetti)

I trovatori (Dalla Prefazione di "Poesie italiane inedite di Dugento Autori" dall'origine della lingua infino al Secolo Decimosettimo raccolte e illustrate da Francesco Trucchi socio di varie Accademie, Volume 1, Prato, Per Ranieri Guasti, 1847)

Miòdine (di Carlo Alberto Zanazzo)

Palloncini (di Francesco Possenti)

Poesie varie (di Cesare Pascarella, Nino Ilari, Leonardo da Vinci, Raffaello Sanzio)

Romani antichi e Burattini moderni, sonetti romaneschi (di Giggi Pizzirani)

Storia nostra (di Cesare Pascarella)

 

OPERE COMPLETE: PROSA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

I primi bolognesi che scrissero versi italiani: memorie storico-letterarie e saggi poetici (di Salvatore Muzzi)

Il Galateo (di Giovanni Della Casa)

Osservazioni sulla tortura e singolarmente sugli effetti che produsse all'occasione delle unzioni malefiche alle quali si attribuì la pestilenza che devastò Milano l'anno 1630 - Prima edizione 1804 (di Pietro Verri)

Picchiabbò (di Trilussa)

Storia della Colonna Infame (di Alessandro Manzoni)

Vita Nova (di Dante Alighieri)

 

OPERE COMPLETE: POEMI

Il Dittamondo (di Fazio degli Uberti)
Il Dittamondo, Libro Primo

Il Dittamondo, Libro Secondo
Il Dittamondo, Libro Terzo
Il Dittamondo, Libro Quarto
Il Dittamondo, Libro Quinto
Il Dittamondo, Libro Sesto

Il Malmantile racquistato (di Lorenzo Lippi alias Perlone Zipoli)

Il Meo Patacca (di Giuseppe Berneri)

L'arca de Noè (di Antonio Muñoz)

La Scoperta de l'America (di Cesare Pascarella)

La secchia rapita (di Alessandro Tassoni)

Villa Gloria (di Cesare Pascarella)

XIV Leggende della Campagna romana (di Augusto Sindici)

 

OPERE COMPLETE: POESIA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

Bacco in Toscana (di Francesco Redi)

Cinquanta madrigali inediti del Signor Torquato Tasso alla Granduchessa Bianca Cappello nei Medici (di Torquato Tasso)

La Bella Mano (di Giusto de' Conti)

Poetesse italiane, indici (varie autrici)

Rime di Celio Magno, indice 1 (di Celio Magno)
Rime di Celio Magno, indice 2 (di Celio Magno)

Rime di Cino Rinuccini (di Cino Rinuccini)

Rime di Francesco Berni (di Francesco Berni)

Rime di Giovanni della Casa (di Giovanni della Casa)

Rime di Mariotto Davanzati (di Mariotto Davanzati)

Rime filosofiche e sacre del Signor Giovambatista Ricchieri Patrizio Genovese, fra gli Arcadi Eubeno Buprastio, Genova, Bernardo Tarigo, 1753 (di Giovambattista Ricchieri)

Rime inedite del Cinquecento (di vari autori)
Rime inedite del Cinquecento Indice 2 (di vari autori)

 

POETI ROMANESCHI

C’era una vorta... er brigantaggio (di Vincenzo Galli)

Er Libbro de li sogni (di Giuseppe De Angelis)

Er ratto de le sabbine (di Raffaelle Merolli)

Er maestro de noto (di Cesare Pascarella)

Foji staccati dar vocabbolario di Guido Vieni (di Giuseppe Martellotti)

La duttrinella. Cento sonetti in vernacolo romanesco. Roma, Tipografia Barbèra, 1877 (di Luigi Ferretti)

Li fanatichi p'er gioco der pallone (di Brega - alias Nino Ilari?)

Li promessi sposi. Sestine romanesche (di Ugo Còppari)

Nove Poesie (di Trilussa)

Piazze de Roma indice 1 (di Natale Polci)
Piazze de Roma indice 2 (di Natale Polci)

Poesie romanesche (di Antonio Camilli)

Puncicature ... Sonetti romaneschi (di Mario Ferri)

Quaranta sonetti romaneschi (di Trilussa)

Quo Vadis (di Nino Ilari)

Sonetti Romaneschi (di Benedetto Micheli)

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

 

« Il Dittamondo 4, IndiceRime inedite del 500 (43-44) »

Il Dittamondo (3-21)

Post n°959 pubblicato il 03 Gennaio 2015 da valerio.sampieri
 

Il Dittamondo
di Fazio degli Uberti

LIBRO TERZO

CAPITOLO XXI

Giunti eravam sotto Parnaso, quando
disse Solino: "Alza gli occhi e vedi
l’altezza e come in su si va montando. 

Non so che pensi, ma se tu mi chiedi 
consiglio, ce ne andremo per lo piano, 5 
perché ’l salire è peggior che non credi". 
"Sia quanto vuol, diss’io, acerbo e strano, 
ché per amor di que’, che giá l’usaro, 
cercar lo voglio da ciascuna mano". 
Cosí risposto, senza alcun contraro 10 
a salir presi il salvatico poggio, 
che, per non uso, altrui è molto amaro. 
Non era al mezzo, quando stanco e roggio 
sí venni, ch’io ’l chiamai piú d’una volta, 
ché innanzi m’era: "Attienti, ch’io m’appoggio". 15 
Come la madre, che ’l figliuolo ascolta 
dietro a sé pianger, si volge e l’aspetta, 
poi lo prende per mano e dá la volta, 
si volse a me, in su la ripa stretta, 
con un bel volto e porsemi il suo lembo 20 
e, presol io, mi trasse in vèr la vetta. 
Saliti al sommo del piú alto sghembo, 
le cittá vidi, che m’eran d’intorno, 
di sotto, sí com’io le avessi in grembo. 
E vidi ancora, sopra ’l destro corno, 25 
dove fu giá sacrificato a Apolo 
in un bel tempio e di ricchezze adorno. 
E vidi l’altro dato a colui solo 
per cui le figlie di Mineo giá grame, 
lui dispregiando, fenno il cieco volo. 30 
Cosí menando me per quelle lame, 
trovammo un piano quasi in su la cima, 
salvatico di spini e d’altre rame. 
Per quello un’acquicella si dilima 
bagnando l’erbe e scende per lo monte 35 
sí dolce a ber, ch’ogni altro amar si stima. 
Poscia mi trasse ove sorgea la fonte, 
dicendo: "Fa che dentro al cuor dipinghe 
ciò che vedrai con gli occhi de la fronte. 
Quest’è Aonia, ov’eran le lusinghe 40 
al sacrar de le Muse, bench’adesso 
pochi ci son, che di quest’acqua attinghe. 
Di verdi pini, abeti e d’arcipresso 43 
d’ulivi, di mortella e di alloro 
era aombrato da lungi e da presso. 
Qui fun le nove suore e fen dimoro; 
qui per esser ben certa Pallas venne 
di questo loco e de la vita loro. 
Qui trasformâr li peli umani in penne 
le Pieride e qui udito avresti 50 
li mal di Pireneo e che ne avenne. 
E se quanta vaghezza mai vedesti 
fosse ora qui di donne e di donzelle, 
piene di bei costumi e atti onesti, 
e per miracol ci apparisson quelle 55 
nove, ch’io dico, diresti ch’un sole 
fosse venuto tra piccole stelle. 
Similemente ne le lor parole 
soavi e vere ti sarebbe aviso 
che le altre tutte ti dicesson fole. 60 
E cos' in questo luogo, ch’io diviso, 
quando vivean queste vergini sante, 
dir si potea il terzo paradiso. 
Questo bosco di prun, ch’abbiam davante, 
era di fiori di gigli e di rose 65 
adorno e d’altre dolcissime piante". 
Ragionato che m’ebbe queste cose 
con altre assai, ch’io non pongo in norma, 
cosí al suo parlar silenzio pose. 
E io a lui: "Se tu puoi, qui m’informa: 70 
questa fontana sí chiara e sí viva 
in questo luogo come e chi la forma? 
E dimmi ancora, a ciò ch’altrui lo scriva, 
i propri nomi de le nove Musa, 
che fun sí degne ne la vita attiva". 75 
Ed ello a me: "Del sangue di Medusa 
nacque un cavallo alato, che qui vola 
e con le zampe la terra pertusa. 
In men ch’io non t’ho detto la parola, 
quest’acqua, che tu vedi, fuor n’uscio, 80 
che tanto chiara per lo monte cola. 
Euterpe, Melpomene, Erato, Clio, 
Talia, Polimnia: queste nota 
perché cosí giá nominar le udio; 
Tersicore intendente e rimota, 85 
Calliope col suo parlare adorno, 
e Urania, dico, celeste e divota. 
Ma vedi il ciel che via ne porta il giorno: 
onde letto farem di queste fronde, 
ché miglior luogo non ci veggio intorno. 90 
E ber potrai de l’acqua di queste onde 
e de’ frutti salvatichi gustare,
che, bench’altri gli schifi, egli han pur donde
posson la vita a l’uom più lunga fare".
 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: valerio.sampieri
Data di creazione: 26/04/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

delia.marinoamorino11Talarico.Francoantonio.caccavalepetula1960frank67lemiefoto0giorgio.ragazzinilele.lele2008sergintprefazione09Epimenide2bettygamgruntpgmteatrodis_occupati3
 
 

ULTIMI POST DEL BLOG NUMQUAM DEFICERE ANIMO

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG HEART IN A CAGE

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG IGNORANTE CONSAPEVOLE

Caricamento...
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963