Quid novi?

Letteratura, musica e quello che mi interessa

 

AREA PERSONALE

 

OPERE IN CORSO DI PUBBLICAZIONE

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.
________

I miei box

Piccola biblioteca romanesca (I miei libri in dialetto romanesco)
________

Cento sonetti in vernacolo romanesco (di Augusto Marini)

Centoventi sonetti in dialetto romanesco (di Luigi Ferretti)

De claris mulieribus (di Giovanni Boccaccio)

Il Novellino (di Anonimo)

Il Trecentonovelle (di Franco Sacchetti)

I trovatori (Dalla Prefazione di "Poesie italiane inedite di Dugento Autori" dall'origine della lingua infino al Secolo Decimosettimo raccolte e illustrate da Francesco Trucchi socio di varie Accademie, Volume 1, Prato, Per Ranieri Guasti, 1847)

Miòdine (di Carlo Alberto Zanazzo)

Palloncini (di Francesco Possenti)

Poesie varie (di Cesare Pascarella, Nino Ilari, Leonardo da Vinci, Raffaello Sanzio)

Romani antichi e Burattini moderni, sonetti romaneschi (di Giggi Pizzirani)

Storia nostra (di Cesare Pascarella)

 

OPERE COMPLETE: PROSA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

I primi bolognesi che scrissero versi italiani: memorie storico-letterarie e saggi poetici (di Salvatore Muzzi)

Il Galateo (di Giovanni Della Casa)

Osservazioni sulla tortura e singolarmente sugli effetti che produsse all'occasione delle unzioni malefiche alle quali si attribuì la pestilenza che devastò Milano l'anno 1630 - Prima edizione 1804 (di Pietro Verri)

Picchiabbò (di Trilussa)

Storia della Colonna Infame (di Alessandro Manzoni)

Vita Nova (di Dante Alighieri)

 

OPERE COMPLETE: POEMI

Il Dittamondo (di Fazio degli Uberti)
Il Dittamondo, Libro Primo

Il Dittamondo, Libro Secondo
Il Dittamondo, Libro Terzo
Il Dittamondo, Libro Quarto
Il Dittamondo, Libro Quinto
Il Dittamondo, Libro Sesto

Il Malmantile racquistato (di Lorenzo Lippi alias Perlone Zipoli)

Il Meo Patacca (di Giuseppe Berneri)

L'arca de Noè (di Antonio Muñoz)

La Scoperta de l'America (di Cesare Pascarella)

La secchia rapita (di Alessandro Tassoni)

Villa Gloria (di Cesare Pascarella)

XIV Leggende della Campagna romana (di Augusto Sindici)

 

OPERE COMPLETE: POESIA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

Bacco in Toscana (di Francesco Redi)

Cinquanta madrigali inediti del Signor Torquato Tasso alla Granduchessa Bianca Cappello nei Medici (di Torquato Tasso)

La Bella Mano (di Giusto de' Conti)

Poetesse italiane, indici (varie autrici)

Rime di Celio Magno, indice 1 (di Celio Magno)
Rime di Celio Magno, indice 2 (di Celio Magno)

Rime di Cino Rinuccini (di Cino Rinuccini)

Rime di Francesco Berni (di Francesco Berni)

Rime di Giovanni della Casa (di Giovanni della Casa)

Rime di Mariotto Davanzati (di Mariotto Davanzati)

Rime filosofiche e sacre del Signor Giovambatista Ricchieri Patrizio Genovese, fra gli Arcadi Eubeno Buprastio, Genova, Bernardo Tarigo, 1753 (di Giovambattista Ricchieri)

Rime inedite del Cinquecento (di vari autori)
Rime inedite del Cinquecento Indice 2 (di vari autori)

 

POETI ROMANESCHI

C’era una vorta... er brigantaggio (di Vincenzo Galli)

Er Libbro de li sogni (di Giuseppe De Angelis)

Er ratto de le sabbine (di Raffaelle Merolli)

Er maestro de noto (di Cesare Pascarella)

Foji staccati dar vocabbolario di Guido Vieni (di Giuseppe Martellotti)

La duttrinella. Cento sonetti in vernacolo romanesco. Roma, Tipografia Barbèra, 1877 (di Luigi Ferretti)

Li fanatichi p'er gioco der pallone (di Brega - alias Nino Ilari?)

Li promessi sposi. Sestine romanesche (di Ugo Còppari)

Nove Poesie (di Trilussa)

Piazze de Roma indice 1 (di Natale Polci)
Piazze de Roma indice 2 (di Natale Polci)

Poesie romanesche (di Antonio Camilli)

Puncicature ... Sonetti romaneschi (di Mario Ferri)

Quaranta sonetti romaneschi (di Trilussa)

Quo Vadis (di Nino Ilari)

Sonetti Romaneschi (di Benedetto Micheli)

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

 

« L'autriceSolo ccosì »

Il Dittamondo (5-25)

Post n°1153 pubblicato il 29 Gennaio 2015 da valerio.sampieri
 

Il Dittamondo
di Fazio degli Uberti

LIBRO QUINTO

CAPITOLO XXV

"Come s’allegra e canta l’uom salvatico,
quando il mal tempo e tempestoso vede,
isperando nel buono, ond’ello è pratico, 

similemente a l’uom far si richiede 
di rallegrarsi e prendere conforto 5 
contro ogni avversitá che ’l punge e fiede. 
E però tu, che per questo bistorto 
paese vai con fatica e con pene, 
conforta e spera alfin trovar buon porto. 
Colui per savio e discreto si tene, 10 
lo qual sa trarre, de l’oscuro, lume, 
quando bisogna; e ancora, del mal, bene". 
Cosí dal monte, ch’arde per costume, 
dove sta l’aire ognor pallida e smorta 
per la cener che gitta e per lo fume, 15 
confortando m’andava la mia scorta, 
dubitando di me, come fa il fisico 
ch’a maggior rischi lo ’nfermo conforta. 
Quivi passammo un bosco con gran risico, 
però che tanti v’ha mostri e serpenti, 20 
ch’a vederli un ben san verrebbe tisico. 
Li nostri passi erano levi e attenti 
quai son d’un ladro, quando al furto appressa, 
con gli occhi accorti e pieni di argomenti. 
Usciti fuor de la foresta spessa, 25 
trovammo una campagna, che da’ lepri 
non so ch’altrove piú bella sia messa: 
però ch’avea a modo di ginepri 
li suoi cespugli, ma un poco piú bassi, 
presso a un fiume nominato Astepri. 30 
E sí come Solin lá volse i passi, 
senza ch’io domandassi, disse adesso: 
"Non per cacciar questo bel luogo fassi: 
cinnamo è tutto ciò che qui è messo: 
guarda il terreno e guarda la sua forma 35 
con breve ramo, umile e depresso". 
E io, che gia pur dietro a la sua orma 
ascoltando, dal gran disio sospinto, 
quanto dicea notava e ponea in norma. 
E poi che fummo fuor di quel procinto, 40 
arrivammo in un altro paese, 
dove si truova la pietra giacinto. 
"O luce mia, diss’io, fammi palese 
la natura di questa pietra cara". 
Per ch’ello, udito ciò, a dir mi prese: 45 
"Questa secondo il tempo è torba e chiara; 
caccia da l’uomo tristizia e sospetto; 
contro a tempesta e folgore ripara. 
Rallegra il cuor, conforta e dá diletto; 
malanconia da l’animo tole; 50 
utile è a’ membri: e questo è il suo effetto. 
Riceve e prende sua vertú dal sole; 
lo granato, in fra gli altri, chi lo trova, 
sempre per lo piú fin prender si vole. 
Lo crisopasso, un’altra pietra nova, 55 
dove truovi il giacinto si riduce, 
secondo che per quei di qua si prova. 
Questa, ch’io dico, nasconde la luce 
per sua natura propiamente e cela; 
oscuritá e tenebre produce. 60 
Odi contrarietá: che ’l dí si vela 
d’un color pallido e la notte scopre, 
che fuoco pare, a mirar, la sua tela". 
E io a lui: "Questa par che s’aopre 
com lucciola, che la sera risprende: 65 
lo giorno è smorta e la sua luce copre. 
Ancor come carbon, che ’n fuoco accende, 
ho veduto la notte un guasto legno 
lucer da sé e ’l dí tenebre rende". 
Come colui che ha l’animo e lo ’ngegno 70 
fitto a un pensier, non mi rispose, 
ma seguio il suo parlar pur dritto al segno: 
"Ancor piú altre pietre il ciel dispose, 
forse a ristor del mal, per l’Etiopia, 
che molto son gentili e preziose". 75 
E qui mi disse la natura propia 
de l’ematite, il colore e la forma; 
poi del topazio cosí mi fe’ copia: 
"Dal sol prende vertute e si conforma; 
a chi ha calde le reni utile è molto 80 
e propio a infermo, che supino dorma. 
Mirandol, mostra con ritroso volto; 
piú d’altra pietra dentro a sé risprende; 
lo sangue stringe e tienlo in sé raccolto. 
L’acqua raffredda, ch’al bollor s’accende; 85 
da fantasia e lunatico morbo, 
da ira e da tristizia l’uom difende. 
L’occhio rallegra e ’l cuore, quando è torbo; 
conserva castitade, acquista onore: 
e però qual n’è degno non è orbo,
se sua natura segue e ponvi amore".
 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: valerio.sampieri
Data di creazione: 26/04/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

angelproffavvstefanofarinellaA10AAMartina_Militoviola8591valerio.sampieriCostanzabeforesunsetpatriziavalentini_VPVince198iacono.gtempestadamore_1967maffeistoriadirittoArianna1921ludo7
 
 

ULTIMI POST DEL BLOG NUMQUAM DEFICERE ANIMO

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG HEART IN A CAGE

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG IGNORANTE CONSAPEVOLE

Caricamento...
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom