Quid novi?

Letteratura, musica e quello che mi interessa

 

AREA PERSONALE

 

OPERE IN CORSO DI PUBBLICAZIONE

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.
________

I miei box

Piccola biblioteca romanesca (I miei libri in dialetto romanesco)
________

Cento sonetti in vernacolo romanesco (di Augusto Marini)

Centoventi sonetti in dialetto romanesco (di Luigi Ferretti)

De claris mulieribus (di Giovanni Boccaccio)

Il Novellino (di Anonimo)

Il Trecentonovelle (di Franco Sacchetti)

I trovatori (Dalla Prefazione di "Poesie italiane inedite di Dugento Autori" dall'origine della lingua infino al Secolo Decimosettimo raccolte e illustrate da Francesco Trucchi socio di varie Accademie, Volume 1, Prato, Per Ranieri Guasti, 1847)

Miòdine (di Carlo Alberto Zanazzo)

Palloncini (di Francesco Possenti)

Poesie varie (di Cesare Pascarella, Nino Ilari, Leonardo da Vinci, Raffaello Sanzio)

Romani antichi e Burattini moderni, sonetti romaneschi (di Giggi Pizzirani)

Storia nostra (di Cesare Pascarella)

 

OPERE COMPLETE: PROSA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

I primi bolognesi che scrissero versi italiani: memorie storico-letterarie e saggi poetici (di Salvatore Muzzi)

Il Galateo (di Giovanni Della Casa)

Osservazioni sulla tortura e singolarmente sugli effetti che produsse all'occasione delle unzioni malefiche alle quali si attribuì la pestilenza che devastò Milano l'anno 1630 - Prima edizione 1804 (di Pietro Verri)

Picchiabbò (di Trilussa)

Storia della Colonna Infame (di Alessandro Manzoni)

Vita Nova (di Dante Alighieri)

 

OPERE COMPLETE: POEMI

Il Dittamondo (di Fazio degli Uberti)
Il Dittamondo, Libro Primo

Il Dittamondo, Libro Secondo
Il Dittamondo, Libro Terzo
Il Dittamondo, Libro Quarto
Il Dittamondo, Libro Quinto
Il Dittamondo, Libro Sesto

Il Malmantile racquistato (di Lorenzo Lippi alias Perlone Zipoli)

Il Meo Patacca (di Giuseppe Berneri)

L'arca de Noè (di Antonio Muñoz)

La Scoperta de l'America (di Cesare Pascarella)

La secchia rapita (di Alessandro Tassoni)

Villa Gloria (di Cesare Pascarella)

XIV Leggende della Campagna romana (di Augusto Sindici)

 

OPERE COMPLETE: POESIA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

Bacco in Toscana (di Francesco Redi)

Cinquanta madrigali inediti del Signor Torquato Tasso alla Granduchessa Bianca Cappello nei Medici (di Torquato Tasso)

La Bella Mano (di Giusto de' Conti)

Poetesse italiane, indici (varie autrici)

Rime di Celio Magno, indice 1 (di Celio Magno)
Rime di Celio Magno, indice 2 (di Celio Magno)

Rime di Cino Rinuccini (di Cino Rinuccini)

Rime di Francesco Berni (di Francesco Berni)

Rime di Giovanni della Casa (di Giovanni della Casa)

Rime di Mariotto Davanzati (di Mariotto Davanzati)

Rime filosofiche e sacre del Signor Giovambatista Ricchieri Patrizio Genovese, fra gli Arcadi Eubeno Buprastio, Genova, Bernardo Tarigo, 1753 (di Giovambattista Ricchieri)

Rime inedite del Cinquecento (di vari autori)
Rime inedite del Cinquecento Indice 2 (di vari autori)

 

POETI ROMANESCHI

C’era una vorta... er brigantaggio (di Vincenzo Galli)

Er Libbro de li sogni (di Giuseppe De Angelis)

Er ratto de le sabbine (di Raffaelle Merolli)

Er maestro de noto (di Cesare Pascarella)

Foji staccati dar vocabbolario di Guido Vieni (di Giuseppe Martellotti)

La duttrinella. Cento sonetti in vernacolo romanesco. Roma, Tipografia Barbèra, 1877 (di Luigi Ferretti)

Li fanatichi p'er gioco der pallone (di Brega - alias Nino Ilari?)

Li promessi sposi. Sestine romanesche (di Ugo Còppari)

Nove Poesie (di Trilussa)

Piazze de Roma indice 1 (di Natale Polci)
Piazze de Roma indice 2 (di Natale Polci)

Poesie romanesche (di Antonio Camilli)

Puncicature ... Sonetti romaneschi (di Mario Ferri)

Quaranta sonetti romaneschi (di Trilussa)

Quo Vadis (di Nino Ilari)

Sonetti Romaneschi (di Benedetto Micheli)

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

 

« Il Dittamondo (3-17)Rime di Celio Magno (1-7) »

Il Dittamondo (3-18)

Post n°950 pubblicato il 03 Gennaio 2015 da valerio.sampieri
 

Il Dittamondo
di Fazio degli Uberti

LIBRO TERZO

CAPITOLO XVIII

"Forse quaranta miglia son per terra
da Atenes a Tebe e poi per mare
cento e cinquanta insieme non le serra: 

(sí incominciò la mia scorta a parlare) 
e però noi farem questo traverso 5 
ch’è meno e poi ha piú cose a notare". 
"Andiam, diss’io, ché tu sai dov’è il verso". 
Per che si mise a scender giú del monte 
per un sentier, ch’era molto diverso. 
Giunti in Boezia, trovammo una fonte 10 
che a qual ne bee sí la memoria tolle, 
che non s’ammenta dal naso a la fronte. 
Qui la natura argomentar ben volle: 
ché un’altra v’è, che tosto gliela rende, 
pur che ’l palato e la gola ne molle. 15 
Ancora udio, e ciò non si contende, 
ma per ciascun del paese s’avera, 
che per quella contrada un fiume scende, 
lo quale è tal, che se pecora nera 
di quello assaggia, in bianca si trasforma: 20 
dico, se l’usa da terza e da sera. 
Un altro v’è, che tiene un’altra norma: 
che del color, che, bevendo, la vesti, 
di tale il suo figliuol prende la forma. 
Lo lago maledetto, dopo questi 25 
truovi, lo qual, bevendo il suo licore, 
uccide altrui, ch’atar non nel poresti. 
Un altro v’è, lo qual le membra e ’l core 
a colui che ne bee tanto avalora, 
ch’accende e ’nfiamma nel disio d’amore. 30 
Qui Aretusa ci si vede ancora, 
e Cheriscon con altri fonti assai 
di fama antichi, ma non sen parla ora. 
Ismeno, Edipodea ci troverai 
Psamate ed Aganippe e Ippocrina, 35 
che dritto son per la via che tu vai". 
Cosí tra quella gente pellegrina 
andando, dimandai lo mio conforto: 
"Tebe dov’é? È lungi o è vicina?" 
"Questo cammino, per lo qual t’ho scorto, 40 
mi rispuose, ci mena a le sue rive 
ed è lo piú diritto e lo piú accorto, 
benché or quivi è la cittá di Stive, 
e de’ Teban la fama tanto spenta, 
che piú non se ne parla né si scrive". 
Poi, com’uom che volentier s’argomenta 
d’altrui piacer, mi disse a parte a parte 
quanto lá vive la pernice attenta, 
la sua sagacitá, gl’ingegni e l’arte, 
le gran lusinghe, i nidi forti e fui, 50 
appunto come l’ha ne le sue carte. 
"Ma guarda fisso in que’ nuvoli bui: 
lá son faggi che ’n contro a ciascun morso 
di serpe san guarir, col tatto, altrui. 
Piú lá son quelli che dánno soccorso 55 
sol con lo sputo a simili punture, 
pur che ’l velen non sia dentro al cuor corso. 
E perché chiaro Boezia affigure, 
in lei son Pelopesi e di Laconia 
come vedi in un corpo piú giunture. 60 
E sappi c’hai passato Calidonia, 
dove fu la gran caccia ch’io t’ho ditto, 
Corinto, Sparta con Lacedemonia. 
Ma guarda in verso il mare, com’io, dritto: 
un’isoletta v’è famosa e sana, 65 
la qual truovi per Varro altrove scritto. 
In questa, prima, fu filata lana 
per le femine, nobile e sottile, 
tessuta a punto e da lor tinta in grana. 
Aulide guarda ancor per quello stile 70 
onde il grande navilio si partio, 
che sopra ogni altro fu ricco e gentile. 
Poi mira a destra il mal fatato e rio 
campo Matronio, dove il crudelissimo 
prelio fu, come giá dire udio. 75 
E guarda un monte sterile e nudissimo: 
di lá da quello Olimpo troveremo, 
che par che tocchi il cielo, tant’è altissimo". 
E io a lui: "Quando veder potremo 
il Parnaso, del quale ho tanta brama, 80 
che quasi a questo ogni pensier m’è scemo?" 
Ed ello a me: "Se cotanto t’affama 
di ciò la voglia, vienne pur, ché ’n brieve 
prender potrai il frutto de la rama". 
"Va pur, diss’io, ché tanto sono lieve 85 
giá fatto udendo le parole tue, 
che ormai lo stare mi parrebbe grieve". 
Cosí parlando andavamo noi due 
per quel paese povero e diserto, 
che per antico tanto degno fue, 90
che innanzi agli altri si scrivea per certo.
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: valerio.sampieri
Data di creazione: 26/04/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gnaccolinocamaciotizianarodelia.marinoamorino11Talarico.Francoantonio.caccavalepetula1960frank67lemiefoto0giorgio.ragazzinilele.lele2008sergintprefazione09Epimenide2bettygam
 
 

ULTIMI POST DEL BLOG NUMQUAM DEFICERE ANIMO

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG HEART IN A CAGE

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG IGNORANTE CONSAPEVOLE

Caricamento...
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963