Quid novi?

Letteratura, musica e quello che mi interessa

 

AREA PERSONALE

 

OPERE IN CORSO DI PUBBLICAZIONE

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.
________

I miei box

Piccola biblioteca romanesca (I miei libri in dialetto romanesco)
________

Cento sonetti in vernacolo romanesco (di Augusto Marini)

Centoventi sonetti in dialetto romanesco (di Luigi Ferretti)

De claris mulieribus (di Giovanni Boccaccio)

Il Novellino (di Anonimo)

Il Trecentonovelle (di Franco Sacchetti)

I trovatori (Dalla Prefazione di "Poesie italiane inedite di Dugento Autori" dall'origine della lingua infino al Secolo Decimosettimo raccolte e illustrate da Francesco Trucchi socio di varie Accademie, Volume 1, Prato, Per Ranieri Guasti, 1847)

Miòdine (di Carlo Alberto Zanazzo)

Palloncini (di Francesco Possenti)

Poesie varie (di Cesare Pascarella, Nino Ilari, Leonardo da Vinci, Raffaello Sanzio)

Romani antichi e Burattini moderni, sonetti romaneschi (di Giggi Pizzirani)

Storia nostra (di Cesare Pascarella)

 

OPERE COMPLETE: PROSA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

I primi bolognesi che scrissero versi italiani: memorie storico-letterarie e saggi poetici (di Salvatore Muzzi)

Il Galateo (di Giovanni Della Casa)

Osservazioni sulla tortura e singolarmente sugli effetti che produsse all'occasione delle unzioni malefiche alle quali si attribuì la pestilenza che devastò Milano l'anno 1630 - Prima edizione 1804 (di Pietro Verri)

Picchiabbò (di Trilussa)

Storia della Colonna Infame (di Alessandro Manzoni)

Vita Nova (di Dante Alighieri)

 

OPERE COMPLETE: POEMI

Il Dittamondo (di Fazio degli Uberti)
Il Dittamondo, Libro Primo

Il Dittamondo, Libro Secondo
Il Dittamondo, Libro Terzo
Il Dittamondo, Libro Quarto
Il Dittamondo, Libro Quinto
Il Dittamondo, Libro Sesto

Il Malmantile racquistato (di Lorenzo Lippi alias Perlone Zipoli)

Il Meo Patacca (di Giuseppe Berneri)

L'arca de Noè (di Antonio Muñoz)

La Scoperta de l'America (di Cesare Pascarella)

La secchia rapita (di Alessandro Tassoni)

Villa Gloria (di Cesare Pascarella)

XIV Leggende della Campagna romana (di Augusto Sindici)

 

OPERE COMPLETE: POESIA

Cliccando sui titoli, si aprirà una finestra contenente il link ai post nei quali l'opera è stata riportata.

Bacco in Toscana (di Francesco Redi)

Cinquanta madrigali inediti del Signor Torquato Tasso alla Granduchessa Bianca Cappello nei Medici (di Torquato Tasso)

La Bella Mano (di Giusto de' Conti)

Poetesse italiane, indici (varie autrici)

Rime di Celio Magno, indice 1 (di Celio Magno)
Rime di Celio Magno, indice 2 (di Celio Magno)

Rime di Cino Rinuccini (di Cino Rinuccini)

Rime di Francesco Berni (di Francesco Berni)

Rime di Giovanni della Casa (di Giovanni della Casa)

Rime di Mariotto Davanzati (di Mariotto Davanzati)

Rime filosofiche e sacre del Signor Giovambatista Ricchieri Patrizio Genovese, fra gli Arcadi Eubeno Buprastio, Genova, Bernardo Tarigo, 1753 (di Giovambattista Ricchieri)

Rime inedite del Cinquecento (di vari autori)
Rime inedite del Cinquecento Indice 2 (di vari autori)

 

POETI ROMANESCHI

C’era una vorta... er brigantaggio (di Vincenzo Galli)

Er Libbro de li sogni (di Giuseppe De Angelis)

Er ratto de le sabbine (di Raffaelle Merolli)

Er maestro de noto (di Cesare Pascarella)

Foji staccati dar vocabbolario di Guido Vieni (di Giuseppe Martellotti)

La duttrinella. Cento sonetti in vernacolo romanesco. Roma, Tipografia Barbèra, 1877 (di Luigi Ferretti)

Li fanatichi p'er gioco der pallone (di Brega - alias Nino Ilari?)

Li promessi sposi. Sestine romanesche (di Ugo Còppari)

Nove Poesie (di Trilussa)

Piazze de Roma indice 1 (di Natale Polci)
Piazze de Roma indice 2 (di Natale Polci)

Poesie romanesche (di Antonio Camilli)

Puncicature ... Sonetti romaneschi (di Mario Ferri)

Quaranta sonetti romaneschi (di Trilussa)

Quo Vadis (di Nino Ilari)

Sonetti Romaneschi (di Benedetto Micheli)

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

 

« Dieciànni de bloggheParole poco usuali »

Ciavémo l'epopea!

Post n°4465 pubblicato il 04 Maggio 2018 da valerio.sampieri
 

Come Saulo sulla via di Damasco, sono rimasto folgorato da una riflessione estemporanea circa le sorti e le origini delle umane genti. Esiste, in realtà, ad onta delle recenti tendenze intese a cancellare le nostre origini occidentali, un connubio indissolubile tra terra e personaggi che hanno realizzato la nostra storia. Roma e Romolo, per dire, possono ben essere considerati nostri madre e padre spirituali e così, risalendo a ritroso nel tempo, credenti o meno che possiamo essere, anche di Mosè e della terra del Monte Sinai possiamo considerarci progenie. Pur fieri delle nostre origini, per così dire immediate, dobbiamo riconoscere che le varie epopee si intrecciano ed un loro attento esame deve necessariamente condurci a riconoscere l'unicità della natura umana, al di là delle origini e delle razze.
Tali pensieri mi hanno perciò ispirato il seguente sonetto.

Ciavémo l'epopea!


Lo sai? Co' l'epopea sémo fratelli!
È come, fatte conto, che la tera,
indove sémo nati, è madre vera
de tutti quanti e, quinni, giù i cortelli!

P'er popolo, l'eroi só' invece padri.
Dice che Garibbardi arubbacchiava,
quinni, si er fijo ar padre assomijava,
se spiega perché c'è 'n ber po' de ladri!

Perciò, poi stanne certo, nun se sbaja:
propio perché c'è er coso ..., l'epopea,
noi sémo tutti fiji de l'Itaja.

Nun so si la quistione te dà gioja,
ma pensa: si ciavémo padre Enea,
vôr dì che semo tutti fii de Troja!

Valerio Sampieri
3 maggio 2018

Commenti al Post:
NORMAGIUMELLI
NORMAGIUMELLI il 04/05/18 alle 14:53 via WEB
Prima per questo meraviglioso sonetto, Vale!!!! :-)))
:-*
:-*
 
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 09/05/18 alle 20:43 via WEB
Complimenti viverrimi, Norma! ^________________^ Hai vinto il premio per il commento numero primo!!!!:-))) Hai vinto, ambarabàcciccìccoccòdimeno il primo aggeggio, inventato dopo il primo aggeggio, a sua volta inventato dopo il primo aggeggio, per testare e migliorare i riflessi! :-)))) L'attrezzo è davvero strab nonché iliante!!!! Tràttasi, o trattàsi, o trattasì o trattanò, del primo aggeggio, inventato dopo il primo aggeggio, a sua volta inventato dopo il primo aggeggio, per testare e migliorare i riflessi, vale a dire del aggeggio, inventato dopo il primo aggeggio, a sua volta inventato dopo il primo aggeggio, per testare e migliorare i riflessi AUTOPUGNALANTE!!!! ^________________^ Il funzionamento è semplicissimo: se non farai in tempo a scansarti, sarai sommersa da tante di quelle pugnalate che pure Giulio Cesare se le sognava!!!! :-))))) Tu pensa che il primo aggeggio, inventato dopo il primo aggeggio per testare e migliorare i riflessi, aveva le punte dei coltelli avvelenate, per cui bastava un minimo graffiettino ed eri fritta! :-O Invece, il primo aggeggio inventato prima del primo aggeggio, inventato dopo il primo aggeggio, a sua volta inventato dopo il primo aggeggio, per testare e migliorare i riflessi non era un aggeggio autopugnalante, ma, se non ti fossi spostata in tempo saresti stata ineluttabilmente colpita da qualche migliaio delle frecce avvelenate che avrebbero infestato Traona e dintorni, con possibilità di sopravvivenza pari a zero!!! :-O Con il primo aggeggio dopo il primo aggeggio prima del primo aggeggio, inventato dopo il primo aggeggio, a sua volta inventato dopo il primo aggeggio, per testare e migliorare i riflessi, quello dei pugnali dalla punta acuminata, avresti avuto una possibiità di sopravvivenza, ma ora, con il primo aggeggio, inventato dopo il primo aggeggio, a sua volta inventato dopo il primo aggeggio, per testare e migliorare i riflessi, le possibilità di sopravvivenza sono ben una su un milione!!! :-)))) Capisci? Le tue possibilità sono aumentate d ben 100 volte!!!! ^_______________^ Oh, comunque, puoi sempre fregartene, non usare il primo aggeggio, inventato dopo il primo aggeggio, a sua volta inventato dopo il primo aggeggio, per testare e migliorare i riflessi, e restare con dei riflessi di cacca, eh?!?! ^_____________________^ :-* :-*
 
   
NORMAGIUMELLI
NORMAGIUMELLI il 10/05/18 alle 09:12 via WEB
Aitopugnalanteeeeeeee :-))))))
Questo premio bisogna tenerlo dalla parte del manico!!! Ma ho un'idea migliore, Vale ^__________^ Lo mettiamo in bacheca e gli costruiamo una bella vetrina antisfondamento, antispostamento, antideperimento, antistress, antistrass e pure antilope!!! :-)))
Buongiornooooooo :-)
:-*
:-*
 
     
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 12/05/18 alle 15:40 via WEB
Tienitelo da conto 'sto premio, sarà difficile ottenerne uno simile!!! ^__________^
:-*
:-*
 
   
Vince198
Vince198 il 12/05/18 alle 08:56 via WEB
"viverrimi" .. Ah .. è bello - idealmente - tornare sui banchi di scuola nel leggere quella definizione di superlativo che oggi sembra essere desueta! Oggi praticamente tutti avrebbero scritto "vivissimi"..
Bravo Vale, il piacere di tornare a rivivere miei ricordi .. seduto sui banchi di scuola, con quella maestra che se sbagliavo pronunce o letture di antologia, la bacchetta me la dava sulla punta delle dita, ci sta tutto.
Oh .. Non ti dico che male! Oggi, facessero una cosa del genere, la maestra finirebbe in galera in 30 secondi (e non sarebbe sbagliato), invece ai miei tempi, se avessi detto una cosa del genere ai miei vecchi, avrei presto il resto! .. ahahahaha ..
Questo per dire che una volta gli insegnanti erano tenuti in considerazione dai genitori degli alunni, mentre oggi, se solo si permettono di eccepire qualche negatività sui ragazzi, corrono loro seri rischi di finire all'ospedale. Mai che si riesca a trovare una giusta mediazione!
La mia consorte, che insegna nelle scuole dell'infanzia da quasi 41anni, deve essere fortunata: i genitori dei bimbi le danno retta (probabilmente perchè sono ancora bimbi)! E amnmetto con piacere che molti di quei bimbi che spesso incontriamo per strada, si ricordano benissimo di lei e i sorrisi come certi ricordi tornano immediatamente in superficie. Tanto che alcuni di costoro (che conosco anche io da quando sono stati bimbi) hanno preteso ed ottenuto che i loro figli avessero la loro "antica" maestra.. Vedere cose queste fa sul serio piacere.
Oh .. questa tientela per te ^___*: il portiere della Spal (in prestito dall'Udinese) ha avuto come maestra mia moglie. Lo ha visto in qualche foto e lo ha riconosiuto senza difficoltà! Combinazioni piacevoli, dopotutto..
Mandi biel, bune domenie ^____^
 
     
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 12/05/18 alle 15:44 via WEB
Adesso ti confiderò un segreto: non ho mai preso bacchettate!!! A dire il vero, soltanto alle medie abbiamo avuto un prof che usava la riga che, però, sulle mie mani non è mai caduta. Ti dirò di più, Vince: ho sempre avuto 10 in condotta e non ho mai subito punizioni! :-O Però, per non farmi ammettere con 10 in condotta al'esame di maturità, nel corso dell'ultimo trimestre riuscii a farmi buttare fuori della classe, fingendo un alterco con un amico compicente. Missione compiuta: mi ammisero con il nove !!! ^____________^
 
     
Vince198
Vince198 il 12/05/18 alle 17:02 via WEB
Io non ho mai superato l'otto che è stato una perfetta costante nei miei studi giovanili, fra medie, ginnasio e liceo. Solo una volta, in un trimestre al terzo liceo, ho preso un sette perchè, spazientito dall'arroganza, di un compagno di classe, durante l'intervallo l'ho - come dite voi a Roma - corcato per benino. *_________*
 
NORMAGIUMELLI
NORMAGIUMELLI il 04/05/18 alle 14:56 via WEB
Non farò un copia incolla da wordpress a libero, ma una cosa devo dirla, Vale: Sei insuperabile!!! :-)))) È bellissimo leggerti :-)
:-*
:-*
 
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 09/05/18 alle 20:45 via WEB
Il Direttore di Voce Romana ha detto che me lo pubblicherà sul prossimo numero della rivista! ^_____________^
:-*
:-*
 
   
NORMAGIUMELLI
NORMAGIUMELLI il 10/05/18 alle 09:13 via WEB
Evvaiiiiiiiiiiii !!!; mavieni!!!!!; ealloraaaaaaaaaaa!!!!! ^___________^
:-*
:-*
 
     
NORMAGIUMELLI
NORMAGIUMELLI il 10/05/18 alle 09:13 via WEB
Complimenti viverrimi, Vale!!!!!!!! :-))))))))
:-*
:-*
 
     
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 12/05/18 alle 15:46 via WEB
Vabbè, dai, puoi dirmi direttamente complimenterrimi ^_____________^
:-*
:-*
 
lucre611
lucre611 il 04/05/18 alle 20:17 via WEB
Valerio mi piacciono molto i tuoi versi ^-^
 
lucre611
lucre611 il 04/05/18 alle 20:18 via WEB
Un bacino Valerio ^-^
 
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 09/05/18 alle 20:46 via WEB
Grazie Lucrezia, un bacione anche a te :-))))
 
Vince198
Vince198 il 05/05/18 alle 13:02 via WEB
Inizialmente concentrato nella lettura di questi versi dopo il bel prologo, alla fine mi sono "aggrovigliato" per le risate. Stavo pensando, anche, a un tizio carampano che non vuole tirare le cuia. Je pozzino .. ^____*
Mandi biel, bune domenie! Questo è un post superlativo, fra i più belli che hai composto (me lo copio, di corsa) ^____________________^
 
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 09/05/18 alle 20:48 via WEB
Embè, Vince, per il vecchio carampano è un po' poco farlo rientrare nell'ultima definizione del sonetto ... quello è figlio di una zona che va dal Peloponneso all'Ucraina, quanto meno !!!! ^________________^
 
   
Vince198
Vince198 il 12/05/18 alle 17:03 via WEB
.. ahahahahahaahahaha ... ^_______*
 
lucre611
lucre611 il 06/05/18 alle 17:50 via WEB
Valerio buona Domenica ^-^
 
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 09/05/18 alle 20:50 via WEB
Pensa che l'ho passata al lavoro fino a mezzanote!!! Per fortuna mia moglie mi ha aiutato, scrivendo ciò ce le dettavo, altrimenti sarebbe stato un dramma! :-o
 
molto.personale
molto.personale il 07/05/18 alle 16:31 via WEB
Un sonetto perfetto per questa profonda riflessione..bravo ^_^
 
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 09/05/18 alle 20:51 via WEB
L'apprezzamento di na poetessa del tuo calibro, Grazia, è davvero importante:-))) Un bacione! :-)
 
lucre611
lucre611 il 09/05/18 alle 16:54 via WEB
Valerio in casa mia si è sempre parlato in perfetto Italiano ^-^
 
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 09/05/18 alle 20:56 via WEB
Anche a casamia si è sempre parlato in perfetto italiano, Lucrezia. Il mio interesse così smodato per il dialetto risale a circa 4 anni fa, allorché ho iniziato a scrivere sonetti :-) Se fai attenzione, il mio è un romanesco classico, che si parlava tra il 1800 ed i primi del 1900: ora si parla un linguaggio volgarotto che non mi piace proprio. Le parolacce si usavano anche nei tempi andati, ma il livello di scolarizzazione dell'epoca era pari a zero, sicché la volgarità a quei tempi aveva una giustificazione che ora non c'è più :-)))
 
solosorriso
solosorriso il 09/05/18 alle 19:44 via WEB
Ahahahahahahah sei mitico Vale...tra te e Vince stasera mi avete regalato due belle risate...grazieeeeeee ne avevo proprio bisogno :-) Buona serata e tanti smackkkkkkkkkkk
 
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 09/05/18 alle 20:59 via WEB
Ma come sarebbe a dire che ridi? :-O Ho fatto tutto quel lungo cappello serio serio!!! :-O ^____________^ Un bacione, Carmen :-)))
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 09/05/18 alle 21:20 via WEB
Accidenti! Ci ho messo tre giorni per rispondere ai commenti e che faccio? Lascio 17 commenti!!!! :-((((( Cose da pazzi!!! ^____________^
 
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 09/05/18 alle 22:28 via WEB
Un saluto a Vale... notte
 
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 12/05/18 alle 15:46 via WEB
Ciao Francesca, un abbraccio :-)
 
molto.personale
molto.personale il 11/05/18 alle 15:14 via WEB
La bellezza è nelle piccole cose..felice è chi ha occhi abbastanza grandi per vederla ed un cuore semplice per apprezzarla .. delizioso weekend ^_^
 
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 12/05/18 alle 15:48 via WEB
Se qui il tempo è bello, immagino lo sia altrettanto da te, Grazia :-) Mi sa che mentre scrivo sarai bella spaparanzata in spiggia col piccoletto! ^________^
 
nina.monamour
nina.monamour il 11/05/18 alle 23:17 via WEB
Ciao Valerio o meglio romanaccio dè' Roma, ahahahahaaahaahh,i, superlativo, delizioso, amabile verso, veramente bellissimo. Sei riuscito s farmi comuovere Valerio, notte e sogni d'oro.
 
 
valerio.sampieri
valerio.sampieri il 12/05/18 alle 15:49 via WEB
Note una sottile vena di sarcasmo nelle tue parole, Nina: sbaglio? :-)))) Buon fine settimena :-))
 
nina.monamour
nina.monamour il 11/05/18 alle 23:18 via WEB
Delizioso e fantasioso w.e. Valerio..
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: valerio.sampieri
Data di creazione: 26/04/2008
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

EL.DIABL0Vince198giovanni.russo2009valerio.sampieriNORMAGIUMELLIgiovanni80_7cassetta2viola8591vita.perezfandikellymaidreamferrarifrancescafrank67castiglia.sebastiano
 

ULTIMI COMMENTI

 

ULTIMI POST DEL BLOG NUMQUAM DEFICERE ANIMO

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG HEART IN A CAGE

Caricamento...
 

ULTIMI POST DEL BLOG IGNORANTE CONSAPEVOLE

Caricamento...
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom