Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 
Creato da: rosarioforino il 06/12/2008
Dico quello che penso,faccio quello che dico

 

 
« LETTERA APERTA A ELLYUN SECOLO SPRECATO »

LP MC CD WHS DVD

Post n°220 pubblicato il 21 Settembre 2013 da rosarioforino

 

Detesto gli acronimi,ma a volte si rendono indispensabili ai fini della comprensione.

Conservo ancora tante musicassette,fra originali e copie pirata.Le originali,con tanto di marchio SIAE,all’epoca del liceo le pagavo 18.000 lire in un negozietto oggi chiuso,e sono tutte dei Beatles. Le copie pirata sono di tanti altri artisti contemporanei,e le compravo su una bancarella a 5000 lire.Questo è il solo reato che mi si possa addebitare nell’arco di una vita.Non è una motivazione valida,lo so,ma a mia discolpa posso dire di aver amato troppo la musica rispetto a quelle che erano le mie possibilità economiche.Avessi avuto più soldi avrei comprato sempre e solo LP e film origi-nali;ma non per onestà o per vantarmi con gli amici dei miei"abiti firmati",bensì per i contenuti extra,come i libretti coi testi delle canzoni e le foto,e nel caso di film,dei dietro le quinte,delle scene tagliate,delle interviste filmate,dei trailer,...

Visto che è diventato quasi impossibile trovare uno stereo con mangianastri,per poter riascoltare certi album ho conservato un walkman,che collego ai mini altoparlanti del PC.Più o meno la stessa cosa è capitata coi vecchi WHS sostituiti dai DVD.In quel caso ho riversato i film e le registrazioni TV più rare sui dischetti,ma mi restano tante videocassette originali che non posso né vendere né regalare,e di cui devo però disfarmi,per fare posto ai DVD e perché in effetti sono diventate inutili. Terrò solo un paio di WHS ricevuti in dono in occasioni particolari da persone speciali.La rivolu-zione tecnologica del digitale ha senz’altro portato dei vantaggi,ma per dei romantici come me ha pure rappresentato la fine di certi piccoli piaceri"feticisti".Mi spiego meglio:prendiamo il cinema.

Tante sono le sale chiuse a Napoli per fare posto alle sale da Bingo e ai supermarket.Non giungo al punto di rimpiangere la tenda di velluto da cui si entrava nella sala,come fa un mio amico,ma ho dei ricordi molto belli di certi film visti in certi cinema.Momenti di pura evasione. Di sogno.Il cinema resta la mia forma di spettacolo preferita da abbinare ad una cena fuori(leggi"pizza"). Anche se è fin troppo facile procurarsi un film ed è più comodo guardarselo a casa,in poltrona,certi film secon-do me vanno prima visti al cinema.L’emozione da spettatore in sala,immerso nel buio,è impagabi-le.Per modo di dire,perché se il biglietto del cinema costasse quanto quello del teatro dovrei rinun-ciarci… Come anni fa dovetti già rinunciare ad un altro piccolo piacere feticista:lo sfrigolio della puntina sul disco di vinile.Ebbene sì,sono abbastanza vecchio da aver avuto un giradischi,in casa.Roba che una volta guasta ormai devi buttare nel secchio della spazzatura,perché perfino per i tecnici si tratta di reperti archeologici,e anche se trovi qualcuno bravo ad aggiustarla ti fa un pre-ventivo tale che a meno di essere impazzito ci rinunci subito.

La rivoluzione del digitale,però,unita alla diffusione di Internet non ha modificato solo il mercato musicale ma persino i criteri di valutazione artistica:la facile visibilità ha reso superfluo il provino presso la casa discografica,dove si lasciava il demo.Oggi sarebbe anche inutile perché è lo stesso discografico che magari pur trovando che hai del talento ti dice di no se non ti conosce nessuno, ossia se nessuno ti ha mai visto prima su uno schermo(di PC o TV).Senza questa visibilità pre-esordio non hai mercato e quindi incidere un disco e stamparne un migliaio di copie(una miseria) sarebbe una spesa passiva e basta.Una volta la visibilità sullo schermo era l’ultimo gradino della no-torietà.Quasi un premio,per i fan e per l’artista,dovuto all’ammirazione suscitata dal talento.Oggi accade l’ inverso,e purtroppo non solo nel tutto sommato frivolo mondo dell’arte e dello spettacolo.

Il nuovo disco e il nuovo film si scaricano con poca(o nulla)spesa da Internet,dicevo,e Internet dà più visibilità all’artista emergente;ma quando si afferma guadagna di più con le tournée,come con-fessò anche Mick Jagger,confermando un mio pensiero.I talent show sono diventati i nuovi studi per le audizioni,e persino il giudizio della giuria di qualità se negativo non può impedire all’artista emergente di incidere un LP,se piace al pubblico da casa,e il discografico da talent scout è regredito a banale uomo d’affari.E’emblematico ciò che è capitato di recente ad Umberto Tozzi,un artista con 40 anni di carriera alle spalle:numerose radio hanno rifiutato di passare le canzoni del suo nuovo album perché non è di moda come i ragazzi di Maria De Filippi.Ho detto tutto.



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ROY1978/trackback.php?msg=12371968

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 07/10/13 alle 00:37 via WEB
Sono stata un bel po' a leggere i tuoi lunghi post,sempre intelligenti ed interessanti.Anch'io ho tutta una serie di dischi che non posso più ascoltare,perchè non trovo chi mi rimetta a posto il giradischi,facente parte di un complesso abbastanza costoso.Per le cassette,arrangio con una radio portatile con registratore e vano apposito per le stesse.Sono i pro e i contra del progresso e Leopardi li aveva preconizzati già dal suo tempo. Per quanto riguarda il reclutamento di attori e cantanti,è proprio come tu dici.La visibilità paga più del talento.Ma questo avviene anche nel campo dell'editoria.Va be'...Intanto sopravviviamo a tanto andazzo e amen. Un caro,affettuoso saluto.Mt
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

mariateresa.savinorosarioforinorebina98psicologiaforensequadro_60Vince198Butturfly66desireeandersonBunnyBannersoliinmezzoallagenteFanny_WilmotHollyannaSky_EagleRicamiAmo
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963