Creato da SOUL2007 il 23/03/2007
INCONTRI SPIRITUALI

Area personale

 
 
 

Tag

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Ultime visite al Blog

 
SOUL2007coluciNarcyssemariomancino.ma_solitary_manles_mots_de_sablealf.cosmoselisar_81suntreeNICKTITANONues.sTabeaBorchardtLisa20141sols.kjaer
 

Ultimi commenti

 
Bellissima , l'avevo già letta qualche tempo fa ....
Inviato da: RavvedutiIn2
il 24/09/2015 alle 09:20
 
E' come se tutti ci trovassimo nelle sabbie mobili:...
Inviato da: SOUL2007
il 26/11/2013 alle 12:04
 
ma allora come fare?
Inviato da: pony2006
il 26/11/2013 alle 11:51
 
La mente crea e divide. Noi tendiamo al ritorno...
Inviato da: SOUL2007
il 25/11/2013 alle 05:07
 
ciao SOUL. ho cercato di smettere di cercare, ma la mia...
Inviato da: pony2006
il 24/11/2013 alle 09:41
 
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

 

 
« A teIl profumo dell'eternità.. »

Il libero arbitrio

Post n°77 pubblicato il 02 Agosto 2010 da SOUL2007

E' una vita intera che mi assilla questo concetto.
Ma ora penso di essere riuscito a fare un pò di luce, e cerco di comunicarvela..ma se non vi arriva sarà dipeso da me, non dalla vostra comprensione.
Mi dissero che esiste il piccolo e il grande libero arbitrio, a seconda se si trattasse di piccole o grandi decisioni. E questo è ancora vero tutto sommato, ma in un'altra ottica.
Per trarre un minimo di conclusioni in questo duro ramo della metafisica occorre....non pensare, ma "mettersi in ascolto" e percepire.
Ed ecco quello che ne è uscito fuori:

Nella dimensione del Manifesto:
Il libero arbitrio esiste ed è effettivamente operante e riscontrabile, dall'ameba (istinto)all'uomo erectus (ragione).
E' condizione indispensabile a farci elevare quella di essere consapevoli dei propri errori o delle scelte ben fatte, ci da o la giusta e creativa "spinta in basso", che poi rigenererà le nostre cellule, oppure la meritata spinta in alto a seguito di una scelta ben fatta, alla quale poi seguirà inevitabilmente un'altra spinta verso il basso, secondo la legge del Caduceo.

Ma...
Nella dimensione del Non-Manifesto:
Tutto si finalizza nei canoni precisi del nostro karma. Quel che nel Manifesto "sembra" una nostra esclusiva scelta, nel Non-Manifesto è la conseguenza di un disegno karmico da noi stessi eseguito nei tempi antichi.
Dobbiamo cioè pagare o godere delle nostre passate azioni, ma il godimento o la sofferenza avvengono nel Manifesto, e quindi sono esse stesse illusioni.

La medaglia, il pendolo...i due aspetti del regno duale che attendono di riunificarsi nell'Uno, l'emisfero cerebrale destro e quello sinistro, una storia vecchia e nuovissima, prevedibile ed imprevedibile. Come la vita e come la non-vita del resto

 
 
 
Vai alla Home Page del blog